Calcio, Coppa Italia 2019-20:

diretta online Napoli-Juventus,

Finale 17 giugno

/Aggiornamenti in tempo reale sul match nella parte centrale di questa pagina/

Bianconeri favoriti, ma gli azzurri sanno cosa fare

Napoli Juventus 4-2 cronaca azioni 17 giugno 2020

Diretta online finale Coppa Italia Napoli-Juventus 17 giugno 2020 (Foto stadio Olimpico: archivio Sandro Sanna)

La Juve va a caccia della 14^ Coppa Italia della sua storia, mentre il Napoli insegue la 6^. Stasera allo stadio Olimpico di Roma, con inizio alle ore 21 e con telecronaca diretta su Rai Uno, i bianconeri disputano la loro 19^ finale in questa competizione, nella quale hanno un bilancio di 13 successi e 5 sconfitte. Gli azzurri, invece, arrivano all’ultimo atto della competizione per la 10^ volta e con un trend di 5 trionfi in finale e 4 ko.
La squadra di Mr Sarri, capolista in campionato dopo 26 gare, con ogni probabilità proverà a impostare il match con un sistema 4-3-3 e un baricentro alto, così com’è accaduto venerdì scorso nel ritorno della semifinale contro il Milan. L’efficacia di questo approccio, però, dipenderà da quanti spazi riuscirà a trovare nello schieramento partenopeo, che già il 26 gennaio 2020, nella gara valevole per la 21^ giornata di Serie A, riuscì, con una perfetta fase di non possesso palla, a neutralizzare gran parte delle proiezioni offensive juventine a 30 mt dalla propria porta. Quella sera furono decisivi, ai fini della vittoria azzurra, l’arretramento degli attaccanti Callejon a destra e Insigne a sinistra sulla linea dei tre centrocampisti e la capacità della squadra di rimanere estremamente compatta anche rispetto alle distanze tra i 5 mediani ‘di fatto’ e i 4 difensori (mediamente circa 8 mt). Gli uomini di Mr Gattuso, infatti, stando vicini tra loro riuscirono a raddoppiare con continuità sui portatori di palla bianconeri, soffocando così le linee di passaggio alla blasonata Juve. Inoltre, in fase di possesso, grazie alle loro proprietà di palleggio, i partenopei assorbirono bene i tentativi di pressing alto degli ospiti, riuscendo così a proiettarsi con lucidità e concretezza nella metà campo avversaria, non appena ne ebbero l’occasione.
Insomma, essendosi già incontrate una quarantina di giorni prima del lockdown da Covid19, entrambe sanno cosa devono fare in campo per portare a casa il trofeo. E, proprio per tale motivo, riteniamo che il pronostico (pur pendendo dal lato della Juve in funzione del maggiore peso specifico dei talenti presenti nella sua rosa rispetto a quella avversaria) non sia così sbilanciato; a differenza di quanti in queste ore  danno la Vecchia Signora ‘sicura vincente’. Del resto, in questa Coppa Italia il Napoli (6° in classifica in Serie A) è già sceso in campo contro pronostico sia nei quarti contro la Lazio (2^ in campionato) che in semifinale contro l’Inter (3^ forza della Serie A) e, nonostante ciò, è riuscito a superare tali ostacoli. L.G.

ll percorso verso la finale

Il Napoli di Mr Gennaro Gattuso, entrato in tabellone agli ottavi di finale in quanto squadra testa di serie della Coppa Italia 2019-20, ha ottenuto la qualificazione dopo aver superato in gara unica il Perugia per 3-1 negli Ottavi, la Lazio per 1-0 nei quarti (sempre sulla sfida secca) e, infine, l’Inter per 2-1 nel doppio confronto andata-ritorno valevole per le semifinali.

La Juventus di Mr Sarri, in quanto testa di serie al pari del Napoli, ha esordito con la vittoria per 4-0 sull’Udinese negli ottavi e ha proseguito il suo cammino con il successo per 3-1 contro la Roma nei quarti e il prezioso pareggio per 1-1 in semifinale contro il Milan, punteggio maturato nella gara di andata disputata allo stadio Meazza e risultato determinante ai fini della qualificazione al termine della partita di ritorno finita 0-0 al J Stadium. Fatale, ai rossoneri, la rete subita da Cristiano Ronaldo nel match casalingo.

Formula della finale: 90 minuti ed eventuali rigori

A seguito dell’emergenza Covid19 e ai conseguenti stravolgimenti del calendario calcistico nazionale relativo alla stagione 2019-20, le istituzioni Lega Serie A e FIGC hanno concordato sulla modifica provvisoria di alcuni punti del regolamento del torneo in corso. In base alle nuove determinazioni, se le due squadre sono in parità alla fine dei tempi regolamentari, non si procede con la tradizionale disputa dei supplementari e degli eventuali calci di rigore, ma, per decretare la squadra vincitrice, si battono direttamente i rigori. Per ulteriori approfondimenti, clicca sul seguente link >  https://www.sportflash24.it/calcio-aboliti-i-supplementari-per-semifinali-e-finale-coppa-italia-228327

Le dichiarazioni della vigilia

Mr Gennaro Gattuso ai microfono di RAI Sport:” Non c’è mai un momento migliore per incontrare la Juventus. È da tanti anni che hanno continuità. Club e giocatori hanno una grande mentalità. Dovremo essere molto, molto bravi. Dobbiamo rispettarli e giocarcela con le nostre armi. Di Sarri mi piace tutto. In questi anni ho visto tanti filmati su come giocava con la linea di difesa, è stato uno dei primi a palleggiare nel campionato italiano”.

Mr Maurizio Sarri al sito web ufficiale https://www.juventus.com/

Così sulla finale:Abbiamo lavorato tanto per arrivare a giocare partite come questa. E’ il momento di tirare fuori tutto quello che abbiamo. Abbiamo compiuto un buon percorso nell’arco della stagione per arrivare a questa fase in corsa per tutto e esserci riusciti è già un merito: ora bisogna tirare fuori quel qualcosina in più per vincere più trofei possibile e trasformare questo lungo percorso in qualcosa di concreto”.

Così sul Napoli:“Contro l’Inter ho visto una squadra che inizialmente ha cercato di andare a prendere in alto gli avversari, poi, non so se per questioni fisiche o legate al risultato, ha aspettato più bassa. Vedremo che atteggiamento avranno. Sicuramente sono difficili da affrontare, perché quando si chiudono sono solidi, sanno uscire bene in palleggio e, quando ripartono, sanno essere molto pericolosi. Negli ultimi tempi si sono espressi su alti livelli. Rispetto all’ultima gara giocata contro di loro, noi dobbiamo evitare una serie di piccoli errori, che in quel match ci hanno fatto perdere compattezza”.

I convocati

Juventus, aggregati anche 4 giocatori dell’Under 23 bianconera: Szczesny, Buffon, De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Pjanic, Khedira, Cristiano Ronaldo, Ramsey, Dybala, Douglas Costa, Alex Sandro, Danilo, Matuidi, Cuadrado, Bonucci, Higuain, Rugani, Rabiot, Demiral, Bentancur, Pinsoglio, Bernardeschi, Olivieri (u.23), Muratore (u.23), Vrioni (u.23), Zanimacchia (u.23).

Napoli, rosa a completo: Meret, Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj, Elmas, Fabian Ruiz, Demme, Lobotka, Zielinski, Allan, Malcuit, Politano, Callejon, Mertens, Milik, Insigne, Younes, Karnezis, Ghoulam, Luperto, Lozano, Llorente. Aggregato anche il portiere della Primavera Hubert Idasiak.

I precedenti

Complessivamente, nelle varie competizioni ufficiali, Juventus e Napoli si sono affrontate 168 volte: 78 le vittorie per i bianconeri, 38 per gli azzurri e 52 i pareggi. Il bilancio degli 11 precedenti in Coppa Italia indica 5 successi della Juve, 2 pareggi, 4 vittorie del Napoli. L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate in una finale di Coppa Italia è stato 8 anni fa. Il 20 maggio 2012 allo stadio Olimpico si impose il Napoli per 2-0 grazie ai gol di Cavani e Hamsik.

Il pronostico degli esperti

Secondo i bookmakers di William Hill la squadra favorita per la vittoria della Coppa Italia 2019-20 è la Juventus. Ecco, di seguito, tutte le quote della nota società inglese > http://www.sportflash24.it/pronostici-coppa-italia-2019-20-juve-favorita-per-la-vittoria-228434

La partita in tempo reale

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina. Informiamo gli utenti che tra una trasmissione di dati e quella successiva potrebbero trascorrere anche 3 minuti.

Il tabellino

Trionfo del Napoli nella finale di Coppa Italia 2019-20. (Fonte foto: https://www.facebook.com/SSCNapoli)

Trionfo del Napoli nella finale di Coppa Italia 2019-20. (Fonte foto: https://www.facebook.com/SSCNapoli)

Risultato finale: Napoli-Juventus 4-2 ai rigori (0-0 dopo i tempi regolamentari).

Marcatori dagli 11 metri: Insigne (N), Maksimovic (N), Politano (N), Milik (N), Bonucci (J), Ramsey (J).

Formazioni ufficiali

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (dal 36′ st Hysaj); Fabian Ruiz (dal 35′ st Allan) , Demme, Zielinski (dal 42′ st Elmas); Callejon (dal 22′ st Politano), Mertens (dal 22′ st Milik), Insigne.
In panchina: Karnezis, Malcuit, Manolas, Younes, Ghoulam, Luperto, Lozano, Llorente.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado (dal 40′ st Ramsey), De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (dal 29′ st Bernardeschi), Matuidi; Douglas Costa (dal 21′ st Danilo), Dybala, Cristiano Ronaldo.
In panchina: Szczesny, De Sciglio, Rugani, Rabiot, Pinsoglio, Olivieri (u.23), Muratore (u.23), Vrioni (u.23), Zanimacchia (u.23).
Allenatore: Maurizio Sarri.

Designazioni arbitrali

Direttore di gara Doveri, coadiuvato dai guardalinee Alassio e Paganessi. Quarto uomo Calvarese. Addetto al VAR Irrati. Assistente (AVAR) Schenone.
Espulsi: nessuno.
Ammoniti: 5′ st Bonucci (J), 32′ st Rui (N), 38′ st Dybala (J)
Recuperi: 1′ pt, 3′ st.

Le azioni del match minuto per minuto

Primo tempo

Ore 21.04: inizia Napoli Juventus

Nel 1° tempo il Napoli attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Ronaldo prova a crossare da sinistra, ma Di Lorenzo devia in corner.

3′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra a favore della Juve, il Napoli riesce a chiudersi e a non correre rischi.

5′ – Ritmi di gioco non troppo alti in  questo avvio. Squadre molto attente in fase di non possesso palla.

6′ – Retropassaggio avventato di Callejon sulla propria trequarti destra di difesa e intercettazione di Bentancur, il quale avanza a sinistra e serve e ai 14 mt Ronaldo. Tiro rasoterra di CR 7 e ottima respinta di Meret.

8′ – Leggera supremazia territoriale della Juve in questo avvio, ma il Napoli sembra abbastanza compatto. Del tutto gratuito (ed evitabile) l’errore di Callejon qualche istante fa.

10′ – In questo avvio il Napoli sembra sbagliare qualcosa in più dell’avversario in fase di costruzione della manovra.

12′ – Il Napoli esce bene dalla fase di pressing alto della Juve e Zielinski se ne va sulla sinistra, ma De Ligt lo ferma fallosamente.

13′ – Il Napoli resta in possesso del pallone e conquista un corner da destra grazie ad un’azione sull’asse Demme-Di Lorenzo.

14′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra, Rui s’incunea in area di rigore ed entra in contatto con Sandro, cadendo a terra. Doveri lascia proseguire. Classica azione da moviola. Dall’azione vista al rallentatore, si evince che l’inizio del contatto tra i due avviene fuori area e, tra l’altro, non è particolarmente aggressivo da parte dell’esterno bianconero.

14′ – Sull’immediato contropiede juventino, il cross rasoterra di Ronaldo dalla sinistra viene intercettato da Demme.

17′ – Continua la fase di equilibrio, nonostante una leggera supremazia territoriale della Juve. Azzurri estremamente compatti a difesa schierata ai 25-30 mt con un 4-5-1 che soffoca le linee di passaggio della Juve.

20′ – Giro palla della Juve e tiro di Bentancur dai 25 mt: parata agevole per Meret.

22′ – Il Napoli in fase difensiva gioca con un 4-1-4-1, in quanto Demme arretra a metà tra la linea di difesa e quella mediana, per coprire eventuali inserimenti tra le linee dei bianconeri.

23′ – Il Napoli riparte in contropiede e Zielinski subisce fallo ai 25 mt. Punizione per gli azzurri.

24′ – Occasione da gol per il Napoli. Gran punizione di Insigne a giro, tuffo di Buffon alla propria destra e palla respinta dalla parte esterna del palo. Il portiere, però, era sulla traiettoria. L’arbitro assegna il corner agli azzurri.

25′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d’angolo.

26′ – Bentancur spinge sulla sinistra e conquista un corner.

27′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, Maksimovic allontana la sfera dall’area di rigore.

28′ – Verticalizzazione di Bonucci per Dybala, ma Koulibaly protegge l’uscita perfetta di Meret, il quale blocca il pallone.

30′ – Cross di Douglas da destra, ma la difesa azzurra respinge.

33′ – Cross di Cuadrado da destra, ma Maksimovic rinvia di testa.

35′ – Koulibaly, sulla sinistra della zona difensiva azzurra, controlla con mestiere il movimento di Ronaldo e lascia sfilare il pallone sul fondo.

37′ – Fallo di Koulibaly su Ronaldo ai 35 mt. Punizione per la Juve.

38′ – Punizione battuta da Pjanic, colpo di testa debole di Costa da una decina di mt e palla abbondantemente sul fondo.

39′ – Errore in ripartenza del Napoli e Dybala, dopo aver intercettato la palla, va via e prova a servire con un rasoterra lo smarcato Ronaldo ai 15 mt, ma Meret esce in modo perfetto e blocca la sfera a terra.

41′ – Azione travolgente del Napoli. Mertens va in percussione sulla zona sinistra dell’area di rigore e il suo tiro, respinto corto dai bianconeri, permette a Insigne, appostato in quella stessa zona, di piazzare un tiro pericolosissimo, rispetto al quale c’è il puntualissimo salvataggio di Alex Sandro a pochi centimetri dalla linea di porta. La Juve, però, è in affanno e Demme, servito da Callejon, va in affondo caparbiamente, sfondando sulla zona di destra dei 16 mt bianconeri. Arrivato nei pressi dell’area piccola, il mediano ex Lipsia scarica un diagonale potente, ma Buffon respinge di piede e mette in calcio d’angolo. 

42′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra, tiro di Insigne dai 25 mt e nuovo tuffo di Buffon alla propria destra: palla respinta in corner.

44′ – Il Napoli sfiora il gol in 3 circostanze nell’arco di un paio di minuti.

45′ – Un minuto di recupero.

46′ – Finisce 0-0 il 1° tempo della finale di Coppa Italia 2020 tra Napoli e Juve. Gara molto tattica e piuttosto equilibrata. Poche (ma di qualità) le azioni pericolose sia su un fronte che sull’altro. Per ora si contano 2 interventi impegnativi di Meret sul versante azzurro, mentre su quello bianconero 1 salvataggio sulla linea di Sandro, 1 respinta di piede di Buffon e 2 tuffi piuttosto impegnativi sulla propria destra da parte del portiere juventino.

Commento flash di Maksimovic ai microfoni RAI: “Possiamo far male alla Juve, ma non dobbiamo sbagliare passaggi in uscita, perché ci possono costare tanto”.

Secondo tempo

Ore 22.07: riprende Napoli Juventus.

Nel 2° tempo la Juve attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Fischiato un fuorigioco a Insigne.

4′ – Sugli sviluppi di un corner da destra, Matuidi tenta un tiro dai 30 mt: palla in curva.

5′ – Ammonito Bonucci (J)

6′ – Zielinski va in affondo sulla sinistra e conquista un corner.

7′ – Sugli sviluppi del corner, Callejon piazza un tiro a giro dalla media distanza: palla di poco a lato.

9′ – Affondo di Ronaldo sulla sinistra e assist rasoterra al centro per Bentancur, il cui tiro dai 20 mt finisce abbondantemente alto.

10′ – Problemi per Alex Sandro, che per ora resta in campo.

11′ – Affondo di Mertens dalla destra e cross, ma la deviazione di un difensore bianconero permette a Buffon di agguantare la sfera in uscita a centroarea.

14′ – Il Napoli esce bene, palla a terra, dalla propria metà campo, ma poi la Juve si chiude nella propria trequarti e Mertens non trova spazio.

16′ – Zielinski, da sinistra, serve ottimamente Ruiz, il cui tiro potente a giro dai 20 mt termina di poco alto.

18′ – Cross da destra di Costa, respinta di testa di Maksimovic e tiro di Dybala dai 25 mt: palla abbondantemente alta.

19′ – Bonucci ci prova dai 30 mt: tiro centrale e parata di Meret.

21′ – Cambio nella Juve. Esce Douglas Costa ed entra Danilo.

22′ – Doppio cambio nel Napoli. Esce Callejon ed entra Politano. Milik rileva Mertens.

23′ – Assist di Di Lorenzo dalla destra e tiro di Politano dai 20 mt: parata a terra di Buffon.

25′ – Punizione di Dybala dalla trequarti destra e uscita di Meret, che respinge la sfera fuori dalla propria area di rigore.

26′ – Ripartenza di Politano e cross deviato dalla difesa avversaria.

26′ – Insiste in attacco il Napoli. Cross di Insigne dalla trequarti per Milik, il cui colpo di testa termina di poco a lato.

27′ – Occasione per gli azzurri. Conclusione di Milik dai 14 mt: palla di poco alta.

28′ – Pessimo fallo tattico di Pjanic su Zielinski. L’arbitro non fischia. Vane le proteste azzurre.

29′ – Cambio nella Juve. Esce Pjanic ed entra Bernardeschi.

32′ – Ammonito Rui (N)

33′ – Buon giro palla della Juve, che conquista un corner da sinistra su cross di Sandro.

34′ – Sugli sviluppi del corner, Ruiz colpisce di testa e allontana la sfera.

36′ – Doppio cambio nel Napoli. Esce Rui ed entra Hysaj. Allan rileva Fabian Ruiz.

37′ – Hysaj crossa da sinistra per Politano, il quale colpisce di testa a centroarea: parata di Buffon.

38′ – Ammonito Dybala (J)

39′ – Cross di Politano dalla destra e tiro di Insigne dalla sinistra dell’area di rigore: palla alta.

40′ – Cambio nella Juve. Esce Cuadrado ed entra Ramsey.

42′ – Cambio nel Napoli. Esce Zielinski ed entra Elmas. Il team di Gattuso ha esaurito le 5 sostituzioni.

44′ – Sugli sviluppi di un corner da sinistra a favore della Juve, Ramsey tira dai 25 mt: palla alta.

45′ – Assegnati 3 minuti di recupero.

47′ – Sugli sviluppi di un corner battuto dal Napoli dal settore di sinistra, Makismoivic colpisce bene di testa in area di rigore e impegna Buffon in una respinta a terra. Elmas si avventa sul pallone e tira mirando all’angolo sinistro, ma uno strepitoso Gigi ribatte ancora una volta, indirizzando la palla verso l’esterno e, con l’aiuto del palo, si salva.

48′ – Fine del secondo tempo. E’ ancora 0-0  all’Olimpico tra Napoli e Juve. Si va ai calci di rigore per assegnare la Coppa.

*

Sequenza calci di rigore

1° tiro, va sul dischetto Dybala (J), ma Meret si tuffa leggermente alla sua sinistra e para. Si resta sullo 0-0

2° tiro, Insigne spiazza Buffon: portiere a destra e palla nell’angolo sinistro. E’ 1-0 per il Napoli.

3° tiro, Danilo va sul dischetto ma calcia alto. E’ sempre 1-0 per il Napoli.

4° tiro, Politano piazza un tiro potente che s’insacca alla sinistra di Buffon. E’ 2-0 per il Napoli.

5° tiro, Bonucci batte forte e la palla schizza sotto la traversa, depositandosi in rete. E’ 2-1 per il Napoli.

6° rigore, Maksimovic tira forte e centrale, spiazzando Buffon, che si era tuffato a destra. E’ 3-1 per il Napoli.

7° tiro: Ramsey segna da manuale, spiazzando Meret. E’ 3-2 per il Napoli.

8° tiro: Milik infila la palla nell’angolo alla sinistra di Buffon. E’ il gol decisivo, quello che vale il 4-2 per il Napoli. Gli azzurri conquistano ai calci di rigore la sesta coppa Italia della loro storia. Partenopei qualificati di diritto quantomeno alla prossima fase a gironi di Europa League 2020-2021.

*

Statistiche ufficiali Lega Serie A

Tiri: totali, Napoli 12 – Juve 8; in porta, Napoli 8 – Juve 3; fuori, Napoli 4 – Juve 5; in porta da area di rigore, Napoli 5 – Juve 1.

Pali: 2 Napoli, 0 Juve.

Parate: 3 Meret, 7 Buffon.

Calci d’angolo: 5 Napoli, 5 Juve.

Falli commessi: 9 Napoli, 19 Juve.

Possesso palla: 51% Napoli, 49% Juve.

Passaggi totali: 466 Napoli, 566 Juve.

Precisione passaggi: 88% Napoli, 92% Juve.

Passaggi chiave: 4 Napoli, 1 Juve.

Recuperi palla: 41 Napoli, 26 Juve. In dettaglio, i giocatori più abili: Koulibaly 17, Cuadrado 8, Zielinski 7, Mario Rui 6, Pjanic 5, Callejon 5.

Anche le cifre indicano una certa superiorità del Napoli sulla Juve.

*

Commenti post gara

REDAZIONE SPORTLASH24

Il Napoli vince la seconda finale di Coppa Italia della sua storia contro la Juve, già sconfitta all’Olimpico nella sfida decisiva datata 2012. I partenopei, a sei anni di distanza dal loro ultimo trofeo conquistato (la Supercoppa Italiana nel dicembre 2014 ancora contro la Juve e anche quella volta ai rigori), s’impongono nuovamente. Ma stavolta lo fanno grazie ad una gara giocata con estrema attenzione in difesa e con buona incisività in attacco. Molto più impegnato Buffon rispetto al suo omologo Meret nei 90 minuti. E ciò a testimonianza della capacità degli uomini di Gattuso di serrare bene i ranghi in retroguardia e di pungere in attacco al momento opportuno. Gara pressoché perfetta, sulla falsariga di quella disputata al San Paolo in campionato contro gli stessi bianconeri, che quella sera del 26 gennaio scorso furono battuti per 2-1 in una partita valevole per la 21^ giornata di Serie A. Stavolta, invece, la sfida metteva in palio la Coppa Nazionale annuale. E ad alzarla sono stati gli uomini di Gattuso, in grado di sconfiggere in questa competizione la 1^, la 2^ e la 3^ classificata del campionato in corso. Solo applausi, dunque, per il club di De Laurentiis, che affianca la Lazio a quota 4 trofei nella speciale graduatoria riguardante ciò che in questi ultimi 8 anni non è stato vinto dalla Juve. Ad oggi nell’era del presidente ADL 3 coppe Italia (2012, 2014 e 2020 e la Supercoppa Italia 2014).

ALTRI

Meret ai microfoni di Rai Uno: “Dedico questa coppa a tutti i napoletani e ai miei compagni. Abbiamo fatto un grande percorso. Abbiamo saputo soffrire in tanti momenti e abbiamo anche giocato in altri. Quindi penso che sia una coppa meritata. Siamo contenti. Abbiamo dato tutto dal 1° all’ultimo minuto. Sono veramente orgoglioso di far parte di questo gruppo”. Buffon? “Stasera ha salvato 3-4 palloni veramente importanti. Per me è un onore poter giocare partite come questa contro quello che è stato ed è ancora il mio idolo”.  Poi, sul prosieguo della stagione azzurra, aggiunge: “C’è ancora tanto da fare. Questo è stato il 1° passo. Siamo riusciti a portare a casa la coppa, che era uno dei nostri obiettivi. Ora dobbiamo continuare con questo spirito e ci potremo togliere delle soddisfazioni”.  

Gianni Cerqueti, giornalista RAI: “I rigori hanno premiato la squadra che non solo ha saputo tirare meglio dal dischetto, ma che ha meritato nel corso della partita. Cinque le occasioni da gol nette per il Napoli e due pali colpiti. Il Napoli con questo 4-1-4-1 pian piano è salito in cattedra”.

Aurelio De Laurentiis, ai microfoni RAI:Da quando è arrivato Gattuso sono cambiate molte cose. E tutti si sono compattati introno a lui, intorno alla società, all’idea di Napoli, perché Napoli, in fondo, è l’unica squadra che riesce a contestare  il titolo alla Juventus. Questa è già un’altra volta che l’abbiamo battuta in Coppa Italia, un’altra volta l’abbiamo battuta in Supercoppa. Ancora non riusciamo a batterla nello scudetto, ma prima o poi spero di riuscirci”.

Rino Gattuso, ai microfoni RAI: “Il mondo del calcio mi ha dato di più di quello che ho dato io, mi ha fatto uomo. Ed è per questo che per me è un lavoro serio e lo faccio con passione. Chi fa questo lavoro qui deve avere rispetto. Voglio vedere gente che ci mette passione. E io dai giocatori voglio appartenenza e rispetto. E quando si lavora bisogna farlo con grande serietà. Abbiamo il dovere di fare queste altre 12 partite con rispetto. Dobbiamo provarci e vediamo”.

Dries Mertens, ai microfoni RAI: “Oggi abbiamo dato tutto. Durante il periodo del Coronavirus siamo rimasti tutti a Napoli e ci siamo messi a lavorare. Il Mister e il suo staff ci hanno dato tutto. E’ stato un momento difficile, ma anche molto bello insieme a lui. Quando giochi a Napoli è sempre una cosa speciale. Oggi abbiamo vinto come squadra, come preparazione. E’ nella quarantena che abbiamo iniziato a vincere”. 

Juan Cuadrado, ai microfoni RAI: “Siamo entrati in campo motivati, ma era difficile trovare gli spazi. il Napoli si è difeso bene in 11 e a volte era difficile andare al tiro. Da queste cose s’impara. E questo ci darà la forza per andare a giocare il campionato. Siamo professionisti e dobbiamo guardare avanti”.  

Luca Toni, opinionista RAI ex ex giocatore: “Nei 90 minuti penso che il Napoli abbia meritato. Nel primo tempo ha sofferto un po’ di più, ma ha preso anche un palo con Insigne. Nel 2° tempo la Juve è calata troppo ed è venuta fuori la velocità del Napoli, che ha meritato. Buffon è stato il migliore in campo. Ha fatto due parate spettacolari. Rino Gattuso è stato molto bravo sia nella preparazione della gara che del dopo Covid, perché ha una squadra che è sicuramente in forma”. 

*

Coppa Italia 2019-20: riepilogo partite già giocate 

1° turno 3-4-6 agosto 2019: per leggere il quadro di risultati e marcatori, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-3-4-6-agosto-2019-tim-cup-221618

2° turno 10-11 agosto 2019:  https://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-10-11-agosto-2019-tim-cup-2-turno-221760

3° turno 16-17-18 agosto 2019: http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-16-17-18-agosto-2019-221797

4° turno 3-4-5 dicembre 2019: https://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-3-4-5-dicembre-2019-225125

Ottavi di finale 9-14-15-16 gennaio 2020: http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-9-14-15-16-gennaio-2020-226066

Quarti di finale 21-22-27-28 gennaio 2020: http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-21-22-28-29-gennaio-2020-226482

Gare di Andata Semifinali 12-13 febbraio 2020: http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-12-13-febbraio-2020-226970

Gare di Ritorno Semifinali 12-13 giugno 2020:  http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-12-13-giugno-2020-ritorno-semifinali-228344

Albo d’oro 

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti la storia del calcio italiano (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Coppa Italia dal 1922 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-le-16-squadre-vincitrici-68577

Serie A dal 1898 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-serie-a-le-16-squadre-vincitrici-70561

Supercoppa italiana dal 1989 ad oggi http://www.sportflash24.it/finali-supercoppa-italiana-albo-doro-48995

Serie B dal 1930 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-campionato-serie-b-le-squadre-vincitrici-76997

Campionato italiano Primavera dal 1963 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-primavera-squadre-vincitrici-155554

Coppa Italia Primavera dal 1973 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-primavera-squadre-vincitrici-155558

Supercoppa italiana Primavera dal 2004 ad oggi  http://www.sportflash24.it/albo-doro-supercoppa-primavera-squadre-vincitrici-155640

Calcio professionistico italiano 2019-20

Ecco, di seguito, una carrellata di link utili (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

1° trofeo assegnato

TUTTO SULLA FINALE DI SUPERCOPPA ITALIANA 2019-20 JUVENTUS-LAZIO 1-3  > http://www.sportflash24.it/juventus-lazio-minuto-per-minuto-22-dicembre-2019-225745

Report Serie A 

Il programma orario delle partite in calendario tra giugno e luglio 2020 > http://www.sportflash24.it/programma-serie-a-giugno-luglio-2020-date-orari-228271

Per leggere risultati e marcatori, giornata per giornata, clicca sul seguente link https://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2019-20

Tutti i match report sulle partite ufficiali del Napoli 2019-20 e 2018-19 http://www.sportflash24.it/category/calcio-napoli-news

Vademecum calcio italiano stagioni agonistiche 2017-18 e 2018-19

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti i maggiori eventi calcistici nazionali (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Serie A 2018-19 Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2018-19

Risultati e marcatori Coppa Italia 2018-19 

Report della finale LAZIO-ATALANTA https://www.sportflash24.it/lazio-atalanta-2-0-cronaca-azioni-15-maggio-2019-finale-220834

Risultati e marcatori turni precedenti:

Semifinali http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-26-27-febbraio-24-aprile-2019-218947

Quarti di finale http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-29-30-31-gennaio-2019-218153

Ottavi http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-12-13-14-gennaio-2018-217507

4° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-4-5-6-dicembre-2018-tim-cup-216548

3° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-11-12-agosto-2018-tim-cup-216543

2° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-5-6-8-agosto-2018-tim-cup-216540

1° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-28-29-luglio-2018-tim-cup-1-turno-212840

Serie A 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2017-18

Serie B 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, e i risultati dei playoff/playout finali, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2017-18

Coppa Italia 2017-18

Report della finale JUVENTUS-MILAN http://www.sportflash24.it/juventus-milan-4-0-cronaca-9-maggio-2018-finale-coppa-209084

Risultati e marcatori turni precedenti:

Semifinali http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-semifinali-coppa-italia-2017-18-202402

Quarti http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-2017-18-quarti-199589

Ottavi  http://www.sportflash24.it/risultati-coppa-italia-12-13-14-19-20-dicembre-2017-ottavi-198723

4° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-28-29-30-novembre-2017-197982

3° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-3-turno-coppa-italia-11-12-13-agosto-187431

2° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-2-turno-coppa-italia-6-agosto-2017-186796

1° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-1-turno-coppa-italia-30-luglio-2017-186079

Altri articoli che potrebbero interessarti

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti i campionati di Serie A e B portati a termine dal 2013 al 2017 (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Report completi, giornata per giornata

Serie A 2016-17 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2016-17

Serie A 2015-16 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2015-16

Serie A 2014-15 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2014-2015

Serie A 2013-14 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-tim-2013-2014

Serie B 2016-17 (report comprensivi di risultati playoff finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2016-17

Serie B 2015-16 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2015-16

Serie B 2014-15 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2014-2015

Serie B 2013-14 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-eurobet-2013-2014

Pagine social

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate. Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere: www.facebook.com/sportflash24https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/ (gruppo pubblico Amici di Sportflash24 con tante ultimissime e curiosità storico-sportive) e www.twitter.com/sportflash24

Napoli Juventus 4-2 cronaca azioni 17 giugno 2020

Napoli Juventus minuto per minuto 17 giugno 2020

Finale Coppa Italia Tempo Reale/ Ecco probabili formazioni, calciatori convocati, designazioni arbitrali e dichiarazioni di Mr Sarri. Diretta online azioni dalle h 21

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social