Calcio, Champions 2018-19:  diretta online

Napoli-Liverpool 2° turno fase a gironi 3 ottobre 2018

/Aggiornamenti in tempo reale nella parte centrale di questa pagina/

Vigilia / 1 – Azzurri ad un crocevia: vietato sbagliare

Napoli Liverpool 1-0 Cronaca azioni 3 ottobre 2018

Napoli-Liverpool: diretta online testuale 3 ottobre 2018, secondo turno fase a gironi Champions League ’18-’19 (Foto: archivio calcio Sandro Sanna)

Stasera allo stadio San Paolo il Napoli ha il primo grande esame-Champions della stagione 2018-19. A Fuorigrotta, dalle h 21, l’ospite di turno (nientemeno che il Liverpool vice-campione d’Europa in carica) va ricevuto con tutti gli onori, che, tradotto, significa ‘massimo rispetto’ ma anche ‘voglia di giocarsela fino al 95° minuto’.
Del resto, nella gara valida per il 2° turno gruppo C della fase a gironi, Hamsik e compagni, dopo aver pareggiato in trasferta all’esordio contro la Stella Rossa di Belgrado, sono chiamati a disputare un match ad altissima intensità sotto tutti i punti di vista. La corazzata britannica, guidata dal teutonico Jurgen Klopp è di quelle che si muovono ad un ritmo altissimo e hanno nel tridente Mane-Firmino-Salah i capitalizzatori del loro gioco estremamente aggressivo. Per i Reds, si sa, non fa molta differenza il fatto di scendere in campo ad Anfield o fuori dal loro tempio. E, per il Napoli, il fatto di riuscire a venire in qualche modo a capo di questa gara con un risultato positivo può dipendere molto dalla capacità di pressare alto in modo sincronizzato e di essere compatto nelle distanze tra i reparti nell’arco dei 90 minuti. Naturalmente, data la forza e l’esperienza dell’avversario, vanno ridotti al minimo i cali di concentrazione, sia quando ci si muove nella metà campo ospite che quando si è costretti ad arretrare nei propri 30 mt. Ogni errore, infatti, può costare molto caro. In buona sostanza occorrono massima determinazione in fase di non possesso palla e concretezza nei pressi dell’area di rigore avversaria; anche perché, nel caso in cui la compagine guidata da Mr Ancelotti non dovesse attenersi a questi parametri, rischierebbe una brutta figura. E, data la classifica del girone e, soprattutto, il valore delle altre contendenti per la qualificazione agli ottavi al termine dei 6 turni, la sconfitta è certamente l’unica ipotesi di risultato che stasera va tenuta lontana il più possibile.
Luigi Gallucci

Classifica gruppo C dopo la 1^ giornata: Liverpool 3 punti, Napoli 1, Stella Rossa 1, Psg 0.

2° Turno Champions League 2018-19: ecco programma, risultati, marcatori e classifiche di tutti i gironi > http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-champions-2-3-ottobre-2018-214760

Vigilia / 2 – Le dichiarazioni pre-partita

Carlo Ancelotti (allenatore del Napoli): “La partita è importante, non è decisiva, ma per noi sarebbe importante conquistare i 3 punti che ci sono sfuggiti contro la Stella Rossa. Arrivare a queste partite è sempre bello. Nel calcio si vive per queste sfide emozionanti. Sicuramente abbiamo un avversario che ha acquisito continuità negli anni, è organizzato benissimo ed è una delle più grandi realtà del calcio europeo. Bisognerà andare in campo con grande ritmo ed intensità. Ho molta fiducia nella squadra e so quello che possiamo dare. Certamente non potremo pensare di avere il controllo totale del gioco. L’aspetto da migliorare è quella della gestione dei momenti di difficoltà”.
(Fonte: http://www.sscnapoli.it)

Lorenzo Insigne (attaccante del Napoli): “Spero che domani sia una grande partita da parte nostra, perché vogliamo fortemente i 3 punti per proseguire il cammino nel girone. Abbiamo consapevolezza e fiducia di potercela fare”.
(Fonte: http://www.sscnapoli.it)

Jurgen Klopp (allenatore del Liverpool FC): “Carlo Ancelotti mi piace molto, lo rispetto, ha allenato grandi club. Ma anche io ho tanta esperienza e noi dobbiamo pensare alla partita in uno stadio con un’atmosfera incredibile. Dobbiamo solo pensare a scendere bene in campo e fare una buona gara. Insigne? E’ forte, ma il Napoli ha tanti giocatori forti. E’ una squadra organizzata, forte in velocità, nei dribbling, ma siamo preparati ad una gara difficile”.
(Fonte: http://www.uefa.com)

Vigilia / 3 – Napoli-Liverpool: albi d’oro a confronto

Napoli SSC (anno di fondazione 1926)

Trionfi: 2 scudetti Serie A (1987, 1990); 1 coppa Uefa-Europa League (1989); 5 coppe Italia (1962, 1976, 1987, 2012, 2014); 2 supercoppe Italia (1990, 2014).
Titoli complessivi 10 (di cui 9 nazionali e 1 internazionale Uefa).

Liverpool FC (1892)

Trionfi nelle competizioni Uefa (11)

Coppa dei Campioni–Champions League, 5 titoli: 1977, 1978, 1981, 1984 e 2005.
Coppa Uefa-Europa League, 3 t.: 1973, 1976 e 2001.
Supercoppa Uefa, 3 t.: 1977, 2001 e 2005;

Trionfi in ambito inglese (48)

Campionati nazionali (First Division-Premier League), 18 titoli: 1901, 1906, 1922, 1923, 1947, 1964, 1966, 1973, 1976, 1977, 1979, 1980, 1982, 1983, 1984, 1986, 1988 e 1990.

Coppa d’ Inghilterra F.A. CUP, 7 t: 1965, 1974, 1986, 1989, 1992, 2001 e 2006.

Supercoppa nazionale inglese (Charity-Community Schield) 15 titoli, di cui 5 pari merito: 1964*, 1965*, 1966, 1974, 1976, 1977*, 1979, 1980, 1982, 1986*, 1988, 1989, 1990*, 2001 e 2006.

(*) Trofeo condiviso al termine del pareggio sul campo contro l’altra squadra finalista. Tale regola ha portato all’assegnazione di titoli ad entrambe le formazioni negli anni 1949, 1954, 1960, 1964, 1965, 1967, 1977, 1981, 1986, 1990 e 1991. Dal 1993 ad oggi, in caso di parità al termine della sfida, il trofeo viene assegnato ai calci di rigore, formula adottata per la prima volta nel 1974 e, successivamente, negli anni 1993, 1997, 2003, 2007, 2008, 2009 e 2017.

Coppa di Lega inglese, 8 t.: 1981, 1982, 1983, 1984, 1995, 2001, 2003 e 2012.

La partita in tempo reale

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

Il tabellino

Risultato finale Napoli – Liverpool 1-0
Marcatori: 45′ st Insigne (N)

Formazioni ufficiali

Napoli (3-4-2-1): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly; Callejon, Hamsik (dal 35′ st Zielinski), Allan, Rui; Ruiz (dal 24′ st Verdi), Insigne; Milik (dal 24′ st Mertens).
Allenatore: Carlo Ancelotti (Italia)

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Van Dijk, Gomez, Robertson; Milner (dal 30′ st Fabinho), Wijnaldum, Keita (dal 19′ pt Henderson); Salah, Firmino, Mané (dal 43′ st Sturridge).
Allenatore: Jurgen Klopp (Germania)

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)
Ammoniti: 25′ pt Koulibaly (N), 47′ pt Milner (L)
Recuperi: 4′ pt, 3′ st

Le azioni del match minuto per minuto

Primo tempo

Ore 21, inizia il match Napoli-Liverpool.

Nel 1° tempo il Napoli attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Inizio di match in cui prevale una grande densità a centrocampo. Pochi gli spazi per imbastire azioni d’attacco.

5′ – Il Napoli gioca con 3 centrali, per la prima volta, mentre a centrocampo Allan e Hamsik sono i mediani, con Callejon a destra e Rui a sinistra a supporto di Insigne e Ruiz. Punta centrale Milik.

8′ – Fase molto tattica. Sia il Napoli che il Liverpool sono attente in fase di chiusura degli spazi.

9′ – Salah, dalla zona destra dell’area di rigore del Napoli, prova debolmente a servire al centro Firmino, ma Ospina esce e blocca.

10′ – Keita perde palla a centrocampo. Milik la recupera e innesca Callejon, il cui assist fulmineo per Insigne permette al talento di Frattamaggiore di scattare sulla zona sinistra dell’area di rigore avversaria e di andare alla conclusione rasoterra in diagonale: palla a lato di poco.

13′ – Rui prova un cross dalla sinistra, ma la sfera viene deviata in corner dalla difesa avversaria.

14′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo a favore del Napoli, la difesa avversaria respinge la sfera.

16′ – Insigne va via palla al piede sulla trequarti, supera Keita e tenta la conclusione dai 25 mt: palla di poco alta.

18′ – Problemi per Keita. Gioco fermo per qualche minuto.

19′  Cambio nel Liverpool. Esce Keita ed entra Henderson.

22′ – Possesso palla del Napoli.

23′ – Rui, dalla sinistra, va al cross, ma nessun suo compagno è in area per poter intercettare la sfera.

25′ – Koulibaly (N)

26′ – Azione di alleggerimento del Liverpool e assist di Robertson per Wijnaldum, con tiro del mediano olandese dai 30 mt: palla a lato.

29′ – Azione insistita del Liverpool nella metà campo del Napoli, ma non ci sono varchi.

31′ – Hamsik serve sulla trequarti Callejon e lo spagnolo verticalizza con un rasoterra in area di rigore avversaria per Insigne, ma Lorenzinho non riesce ad agganciare la sfera per andare alla conclusione e permette il recupero del difensore avversario.

33′ – Milik controlla ottimamente la sfera al centro dell’area di rigore avversaria e, nonostante sia marcato, trova lo spazio per piazzare un tiro che costringe Alisson ad una respinta molto impegnativa.

34′ – Cross insidioso di Arnold dalla destra, ma la difesa azzurra è attenta e allontana il pallone.

37′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo.

39′ – Arnold ci prova dalla media distanza: sfera abbondantemente alta.

40′ – Milik non riesce a chiudere una interessante azione d’attacco con Insigne in area di rigore avversaria. Peccato.

42′ – Cross dalla sinistra di Robertson e chiusura di Callejon.

42′ – Sul contropiede degli azzurri, Mario Rui sbaglia la verticalizzazione in area di rigore per Insigne,

45′ – Assegnati 4 minuti di recupero.

46′ – Hamsik lancia sulla destra Callejon, ma lo spagnolo è leggermente in fuorigioco e l’azione sfuma.

47′ – Ammonito Milner (L)

49′ – Kassai fischia la fine del 1° tempo. Al San Paolo il Napoli per ora pareggia per 0-0 contro il Liverpool al termine di una frazione molto equilibrata e tattica. E’ il classico match nel quale, date le qualità tecniche presenti dall’una e dall’altra parte, un errore può costare caro ad entrambe.

Secondo tempo

Ore 22.05, riprende il match Napoli-Liverpool.

Nel 2° tempo il Liverpool attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Il Napoli nella ripresa sembra voler alzare leggermente il baricentro del proprio gioco.

5′ – Staffilata di Milik dai 30 mt, respinta corta di Alisson e Joe Gomez salva su Insigne. Palla in corner.

5′ – Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina di destra, il Napoli non riesce ad andare alla conclusione per l’ottimo posizionamento dei difensori del Liverpool.

6′ – Koulibaly spinge a sorpresa sulla sinistra e va al cross, ma la difesa avversaria devia in corner.

6′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, Ruiz piazza un buon tiro dai 20 mt: parata di Alisson.

8′ – Azione insistita del Liverpool, ma non ci sono varchi per Mane.

9′ – Arnold sbaglia il controllo del pallone sulla zona destra dell’area d rigore del Napoli e l’azione sfuma.

11′ – Ottimo cross Basso di Rui dalla sinistra, ma Van Dijk riesce ad anticipare di un soffio Insigne.

13′ – Ruiz s’inserisce ottimamente in area di rigore avversaria ai 12 mt, ma non tira di prima e Milner lo stoppa.

14′ – Insigne va via sulla trequarti e serve in area Milik, il cui tiro dai 15 mt termina di poco a lato.

15′ – Ottima reattività della difesa azzurra su un tentativo di contropiede di Salah dal settore di sinistra.

17′ – Verticalizzazione di Albiol, ma Insigne è in fuorigioco.

20′ – Pronto un cambio nel Napoli.

22′ -Verticalizzazione di Arnold per Firmino e anticipo di Koulibaly: palla in corner.

23′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra, Salah va al tiro dai 20 mt: palla di poco a lato.

24′ – Doppio cambio nel Napoli. Mertens rileva Milik, mentre Verdi prende il posto di Ruiz.

27′ – Azione rapida del Napoli portata avanti da Insigne e tiro di Verdi dai 20 mt: palla alta.

27′ – Firmino verticalizza per Mané, ma Ospina esce con tempismo al centro dell’area di rigore e sventa la minaccia.

28′ – Fermate per fuorigioco due azioni del Napoli, la 1^ sulla destra con Callejon e la 2^ sulla sinistra con Rui.

29′ – Cross di Koulibaly dalla sinistra, tiro di prima di Callejon dalla zona destra dell’area di rigore e clamorosa respinta a mezzo metro dalla porta da parte di Joe Gomez. 

29′ – Sulla respinta però è ancora Koulibaly ad andare al tiro dai 25 mt: palla alta.

31′ – Cambio nel Liverpool. Esce Milner ed entra Fabinho.

33′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo.

35′ – Cambio nel Napoli. Esce Hamsik ed entra Zielinski,

36′ – Cross di Rui dalla sinistra e tocco di Mertens in anticipo su un difensore avversario: palla respinta dalla traversa. 

38′ – Cross di Verdi dalla sinistra, ma il pallone aveva superato di poco la linea di fondo campo.

40′ – Ottima uscita di Ospina in anticipo su Mané ai 20 mt in seguito al lancio di Fabinho dalla mediana.

41′-  Zielinski verticalizza sulla zona destra dell’area di rigore avversaria per Callejon, ma Robertson riesce a stoppare il cross dello spagnolo

43′ – Cambio nel Liverpool. Esce Mané ed entra Fabinho.

45′  – GOOOL. Napoli in vantaggio. Callejon va via ottimamente sulla zona destra dell’area di rigore avversaria e piazza un micidiale cross rasoterra al centro che vede Insigne impattare in modo vincente.

45′ – Assegnati 3 minuti di recupero.

46′ – Altra azione di contropiede del Napoli e tiro di Mertens dai 20 mt: palla alta.

48′ – Triplice fischio di Kassai. Al San Paolo il Napoli compie l’impresa e batte il Liverpool con un gol di Insigne al 45′ st.

Commenti post gara

Redazione Sportflash24

L’avevamo anticipato oggi pomeriggio nel cosiddetto articolo pre-partita (vedi parte alta della pagina). Per battere il Liverpool ci voleva la partita perfetta sia in fase difensiva che in ambito offensivo. E il Napoli di Mr Ancelotti ci è riuscito. Gli azzurri hanno schierato 3 difensori fissi sin dall’inizio (Albiol, Koulibaky e Maksimovic) e un Rui sulla sinistra sia con compiti offensivi che difensivi. Sulla destra, alla medesima maniera, Callejon aveva ordine di spingere e, all’occorrenza,  rientrare. Anche lui lo ha fatto con continuità. Al centro, davanti alla difesa, Allan e Hamsik avevano il delicato ruolo di raccordare le fasi di interdizione rispetto alle trame d’attacco del Liverpool e di contribuire a rilanciare l’azione con ordine, evitando i possibili (e temibili) recuperi palla degli avversari sulla trequarti azzurra. E in ciò la coppia dei mediani si è mossa con ottimo sincronismo. Un po’ più avanzati sono stati schierati tra le linee avversarie Ruiz e Insigne, con Milik terminale dell’attacco partenopeo. Ed è con questo sistema 3-4-2-1 ‘dal sapore un po’ mazzarriano’ che gli azzurri hanno imbrigliato il Liverpool, che, a differenza dell’amichevole estiva (vittoria a Dublino per 5-0), stasera non è riuscito a volare nelle cosiddette praterie… semplicemente perché i nostri portacolori hanno imparato bene la lezione agostana e non hanno concesso quasi nulla. Grande merito, dunque, allo stratega Carlo e ai suoi straordinari interpreti. In funzione di questo successo, il Napoli sale al 1° posto con 4 punti dopo 2 turni. A quota 3 seguono Psg e Liverpool, mentre la Stella Rossa chiude con 1.

Altri

Lorenzo Insigne: “E’ bello vincere così. Abbiamo fatto una grande prestazione di squadra e volevamo il risultato a tutti i costi. E’ un girone tosto ma noi vogliamo rispondere presente a ogni turno. Da domani si pensa alla Sassuolo”.

Carlo Ancelotti: “La vittoria ci premia e ci tiene in lotta in questo girone. Siamo stati molto attenti. Abbiamo concesso zero contropiedi e poi abbiamo avuto l’opportunità di far gol e l’abbiamo sfruttata. E’ stata la partita che mi aspetto sempre da questo gruppo. A volte per timore non riusciamo ad esprimere tutto quello che abbiamo. Questa vittoria ci aiuta ad essere più sciolti”.

Jurgen Klopp: “Risultato giusto. Con un po’ di fortuna avremmo pareggiato, ma noi avremmo dovuto difendere meglio. Non abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Non abbiamo avuto il giusto timing sulla palla. Il Napoli ha giocato meglio di noi. Sono cose che succedono. Noi abbiamo fallito nel secondo tempo. Loro giocavano sempre in avanti, mentre noi non abbiamo avuto abbastanza momenti adatti per colpire. Insigne ha fatto di nuovo gol contro le mie squadre ? Ha giocato una grande partita. E’ stata una gara molto dura, molto chiusa. Noi dobbiamo giocare meglio”.

Dries Mertens: “Abbiamo sbagliato la 1^ partita, ma oggi abbiamo fatto gran gara e abbiamo vinto. Peccato per la mia traversa”.

Kalidou Koulibaly: “Avevamo una partita difficile, ma abbiamo voluto dare una bella prova di noi e ci siamo riusciti. E’ una vittoria che ci da molta fiducia per il futuro e dobbiamo continuare così. Il Mr Ancelotti  ha ragione. Dobbiamo credere in noi stessi. Siamo un bel gruppo e abbiamo una squadra forte”.

(Fonti Rai e Sky Sport)

*

Uefa Champions League 2018-19 /

Partite e sorteggi: ecco le prossime date da ricordare

23/24 ottobre: fase a gironi, 3° turno
6/7 novembre: fase a gironi, 4° turno
27/28 novembre: fase a gironi, 5° turno
11/12 dicembre: fase a gironi, 6° e ultimo turno

17 dicembre: sorteggio ottavi di finale
12/13/19/20 febbraio: ottavi di finale, andata
5/6/12/13 marzo: ottavi di finale, ritorno
15 marzo: sorteggio quarti di finale e semifinali
9/10 aprile: quarti di finale, andata
16/17 aprile: quarti di finale, ritorno
30 aprile/1 maggio: semifinali, andata
7/8 maggio: semifinali, ritorno

Sabato 1 giugno: finale – Estadio Metropolitano, Madrid.

Argomenti che potrebbero interessarti

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti il calcio europeo per squadre di club (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione mobile del sito Sportflash24.it).

Coppe Europee Uefa: tutti i report delle ultime 6 annate 

Champions League 2018-19

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2018-19

Champions League 2017-18

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2017-18

Champions League 2016-17

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link  http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2016-17

Champions League 2015-16

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link  http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2015-16

Champions League 2014-15

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2014-2015

Champions League 2013-14

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/champions-league-2013-2014

*

Europa League 2018-19

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2018-19

Europa League 2017-18

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2017-18

Europa League 2016-17

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2016-17

Europa League 2015-16

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2015-16

Europa League 2014-15

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2014-2015

Europa League 2013-14

Per leggere risultati, marcatori e report, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/europa-league-2013-2014

Hall of fame

ALBO D’ORO CHAMPIONS LEAGUE – COPPA CAMPIONI http://www.sportflash24.it/albo-doro-champions-league-coppa-campioni-71388

ALBO D’ORO COPPA UEFA EUROPA LEAGUE  http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-uefa-europa-league-le-27-squadre-vincitrici-69825

ALBO D’ORO SUPERCOPPA UEFA http://www.sportflash24.it/tag/supercoppa-uefa

ALBO D’ORO COPPA INTERCONTINENTALE-MONDIALE PER CLUB http://www.sportflash24.it/tag/coppa-intercontinentale

Pagine social

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate.

Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere: www.facebook.com/sportflash24  https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/ (gruppo pubblico Amici di Sportflash24) e www.twitter.com/sportflash24

Napoli Liverpool 1-0 Cronaca azioni 3 ottobre 2018

Napoli Liverpool Cronaca 3 ottobre 2018 minuto per minuto

secondo turno Champions League fase a gironi gruppo C. Diretta online azioni stasera dalle h 21 / Ecco le probabili formazioni, le dichiarazioni pre-partita e gli albi d’oro delle 2 squadre

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social