Diretta online Roma-Napoli

Serie A 17^ giornata, 23 dicembre 2023 /

Roma-Napoli 2-0 cronaca azioni 23 dicembre 2023

Diretta online Roma-Napoli, 17^ giornata Serie A 2023-24 (Foto stadio Olimpico: Sandro Sanna)

PRE GARA

Match dal profumo Champions all’Olimpico tra Roma e Napoli. Campioni d’Italia provvisoriamente sesti a quota 27 e con la necessità di vincere per riagganciare la Fiorentina, attualmente quinta con 30 e a -1 dal Bologna, meritatamente quarto a quota 31. Giallorossi ottavi con 25, ma in grado di piazzare il sorpasso ai danni dei partenopei. E’ curioso notare che gli azzurri si presentano a Roma con il record del maggior numero di tiri totali nel torneo (282, contro i 252 della capolista Inter, solo seconda in questa specifica graduatoria, e gli appena 195 della squadra di Mourinho, 11^). Tale dato si riflette anche nei primati concernenti le relative sotto-categorie: tiri in porta (88), fuori (110) e respinti (84). Insomma, un’efficacia in attacco che dopo 16 turni è nettamente più scarsa di quella dello scorso campionato (media gol 1.75 a partita contro 2.31) e che a tutt’oggi è il 4° dato nel torneo, al pari di Atalanta e Roma, ed è inferiore solo a quelli di Milan (1.81) e Inter (2.44). E, se a ciò si aggiunge che, rispetto allo scorso campionato, la difesa, con i suoi 19 gol subiti, gli stessi della Roma, è appena 9^ in graduatoria e, soprattutto, ne ha incassati 12 in più dell’Inter e 9 in più della Juve (2^ in classifica), allora ci si spiega il motivo per il quale la squadra partenopea, pur continuando a produrre, al pari dello scorso campionato, una mole di gioco elevata, in questa stagione non regge il passo delle migliori. In sostanza, quando mancano contemporaneamente il cinismo in attacco e la scaltrezza in difesa, son problemi. Ricordiamo, in tale contesto, che nella cavalcata vincente nella Serie A 2022-23 i partenopei hanno chiuso con la miglior difesa (28 gol subiti in 38 gare, con tanto di record storico assoluto nelle statistiche partenopee dei campionati di Serie A a 20 squadre ) e il miglior attacco (77 reti realizzate), mentre dopo 16 gare avevano beccato solo 13 gol (media 0.81) e ne avevano messi a segno ben 37. Ultima curiosità statistica relativa al confronto sui tiri dopo 16 giornate di campionato: totali 282 (uno in più dell’annata 2022-23); in porta 88 (sei in meno rispetto allo scorso torneo); fuori dallo specchio 110 (otto in più); respinti 84 (uno in meno).

IL TABELLINO

Risultato finale Roma-Napoli 2-0
Marcatori: 36′ st Lorenzo Pellegrini (R), 51′ st Lukaku (R)

Formazioni ufficiali

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Gianluca Mancini, Diego Llorente, Ndicka; Kristensen, Cristante, Paredes, Bove, Zalewski; Belotti, Lukaku.
In panchina: Boer, Svilar, Karsdorp, Celik, Spinazzola, Golic, Luca Pellegrini, Riccardo Pagano, Azmoun, El Shaarawy.
Allenatore: Jose Mourinho.

Napoli (4-3-3): Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.
In panchina: Idasiak, Gollini, Natan, Ostigard, Zanoli, Demme, Cajuste, Simeone, Zerbin, Gaetano, Raspadori.
Allenatore: Walter Mazzarri.

Designazioni arbitrali: direttore di gara Colombo, coadiuvato dai guardalinee Di Iorio e Tolfo. Quarto ufficiale La Penna. Addetto al VAR Irrati. Assistente (AVAR) Giua.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

Azioni, cartellini, sostituzioni

Primo tempo

1’ – Ore 20.45, inizia Roma-Napoli. I campioni d’Italia attaccano da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3’ – Kristensen commette fallo su Mario Rui: solo punizione per gli azzurri sul lato sinistro.

4’ – Fase di studio del match. Ritmi non particolarmente alti in avvio.

5’ – Scontro di gioco non cattivo tra Ndicka e Osimhen a centrocampo.

7’ – Punizione di Paredes dalla trequarti destra e colpo di testa di Zielinski: palla allontanata in fallo laterale.

8’ – Sugli sviluppi della rimessa laterale, battuta lunga da Kristensen dal settore di destra d’attacco, spazza via Politano.

9’ – Rui supera elegantemente Kristensen sulla sinistra, cambia gioco verso destra in direzione di Politano, che a sua volta serve sulla stessa fascia Di Lorenzo. Il capitano va al cross, ma Ndicka libera l’area di rigore.

13’ – Tendenza del Napoli alla supremazia territoriale.

14’ – Cross di Mancini da destra, Rrahmani interviene in anticipo su Belotti ma si accascia al suolo. Gioco fermo per 3 minuti.

17’ – Si riprende con un corner da destra per la Roma. Rrahmani torna al suo posto.

17’ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Cristante tira altissimo da fuori area.

19’ – Bove vince un contrasto a centrocampo con Politano, serve Lukaku e, sul successivo assist del belga, tira ottimamente dal limite: la palla tocca la parte alta della traversa, con Meret che era sulla traiettoria.

21’- Belotti va via a Rrahmani sulla destra e crossa in area per Bove, che si vede respingere da Meret un tiro a botta sicura.  Di Lorenzo commette l’errore di lasciare libero alle sue spalle il mediano giallorosso, nel tentativo (fallito) di intercettare il cross rasoterra del “Gallo”. Poi, però, l’arbitro ferma tutto per un’irregolarità giallorossa.

23’- Infortunio per Di Lorenzo dopo un contrasto falloso nei confronti di Bove. Gioco fermo perché il capitano azzurro cade male.

25’ – Di Lorenzo esce dal campo. Napoli momentaneamente in 10. Punizione per la Roma dalla trequarti sinistra.

25’ – Il Napoli riesce a chiudersi bene sul calcio piazzato giallorosso.

27’ – Rientra Di Lorenzo. Parità numerica ristabilita.

29’ – Ammoniti Paredes (R) e Mario Rui (N).

31’ – Fallo tattico di Cristante a centrocampo, ma l’arbitro non lo vede.

32’ – Ammonito Kristensen (R).

34’ – Zalewski supera Di Lorenzo sulla zona sinistra dell’area di rigore e va al tiro da posizione defilata: palla sul fondo.

35’ – Su azione di contropiede del Napoli, Llorente allarga il braccio su Osimhen in area di rigore giallorossa. Il nigeriano va a terra, ma il gioco prosegue e la Roma conquista un corner da sinistra.

35’ – Gioco fermo perché Osimhen continua a restare a terra.

37’ – Il gioco riprende e Osi si rialza.

37’ – Sugli sviluppi del corner giallorosso da sinistra, il Napoli si difende bene.

38’ – Ammonito Cristante (R).

40’ – Cristante sbilancia nettamente Rui sulla sinistra e il portoghese va a terra. Solo punizione dalla trequarti sinistra per il Napoli.  Un secondo cartellino, su fallo tattico, avrebbe comportato l’espulsione del mediano giallorosso.

41’ – Sugli sviluppi del conseguente calcio di punizione, Jesus in area di rigore prolunga la traiettoria verso destra, Osimhen tenta una difficile rovesciata e ne esce una traiettoria a mezz’altezza su cui Anguissa, spalle alla porta, prova una deviazione di tacco, ma manca la sfera: palla sul fondo.

45’ – Assegnati 4 minuti di recupero.

46’ – Cross di Anguissa da destra, ma Ndicka rinvia.

48’ – Da un assist di Mario Rui, buona giocata di Kvara su Kristensen sulla zona sinistra dell’area di rigore, ma il suo cross viene respinto da Llorente.

49’ – Finisce 0-0 il primo tempo tra Roma e Napoli. Tiri Roma 6 totali, 3 in porta. Napoli col 69% di possesso, ma con 3 sole conclusioni e nessuna di queste nello specchio.

Secondo tempo

Ore 21.52, riprende Roma-Napoli

Nel 2° tempo la Roma attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3’ – Diagonale di Zielinski da fuori area e parata di Rui Patricio.

5’ – Zielinski a terra per fallo di Mancini.

Nota tattica: la Roma difende a 5, con Kristensen che si abbassa a destra, mentre Zalewski contiene a sinistra.

6’ – Si rialza Zielinski.

8’ – Problemi per Lobotka.

9’ – Cross di Zalewski da sinistra, ma Meret blocca.

10’ – Assist di Politano per Kvara, il quale si libera con eleganza di Mancini e va al tiro dalla cosiddetta mattonella Insigne: parata di Rui Patricio.

11’ – Cambio nel Napoli. Cajuste prende il posto di Lobotka.

12’ – Assist di Politano, da destra, per Cajuste e tiro dal limite dello svedese: sfera ribattuta da Llorente.

13’ – Cross di Di Lorenzo da destra e altro rinvio della difesa giallorossa.

15’ – Ammonito Belotti (R)

17’ – Ammonito Juan Jesus (N)

17’ – Sugli sviluppi di un corner da destra a favore della Roma, Mancini prolunga la sfera di testa, ma nessun suo compagno è pronto a giocarla con pericolosità sul settore di sinistra.

19’ – Conclusione di Bove dalla distanza e palla abbondantemente alta.

21’ – Zalewski strattona Politano per la maglia e ne frena un’azione di contropiede. Calcetto di reazione dell’ex interista all’avversario.

21’  Ammonito Zalewski (R)

21’ – Espulso Politano (N) con Rosso diretto. Napoli in 10 contro 11. Azzurri col 3-4-2.

26’ – Triplo cambio nella Roma. Paredes lascia spazio ad Azmun, Belotti cede il posto a Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy rileva Zalewski.

28’ – Ammonito Osimhen (N)

29’ – Tiro da fuori di Lukaku dai 25 metri.

30’ – Cambio nella Roma. Esce Kristensen ed entra Celik.

31’ – GOOOOL. Roma in vantaggio. Su conclusione svirgolata da El Shaarawy dal limite dell’area di rigore, Lorenzo Pellegrini intercetta con scaltrezza la traiettoria nei pressi del dischetto e insacca con un tiro di prima alla sinistra di Meret. Di Lorenzo blando in marcatura sul talentuoso trequartista giallorosso.

35’ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione da destra, Di Lorenzo manca clamorosamente l’impatto con la sfera a qualche metro dalla porta.  

36’- Cambio nel Napoli. Esce Mario Rui ed entra Zerbin.

37’ – Ndicka anticipa Osi di testa, sulla punizione da sinistra a favore del Napoli.

37’ – Ammonito El Shaarawy (R)

39’ – Cristante, dalla mediana, lancia Lukaku sulla zona sinistra. Il belga s’inserisce con i tempi giusti in area di rigore e va al tiro: Meret respinge con classe e mette in angolo. Jesus in ritardo su Romelu.

40’ – Sugli sviluppi del corner a favore della Roma, Meret esce e respinge la sfera.

41’ – Espulso Osimhen per doppia ammonizione.  Lieve fallo da dietro di Victor su El Shaarawy. Napoli in 9 contro 11 negli ultimi minuti.

42’ – Triplo cambio nel Napoli. Entra Natan ed esce Jesus. Raspadori rileva Kvara. Gaetano prende il posto di Zielinski.

45’ – Assegnati 4 minuti di recupero.

47’ – Natan atterrato da Lukaku. Punizione per il Napoli, ma il brasiliano esce dal campo per la spallata subita. Azzurri senza cambi e ora addirittura in 8.

49’ – Gioco fermo per 2 minuti.

50’ – Ammonito Azmun (R). Rientra Natan.

51’ – GOOOL. Raddoppio della Roma. Su cross di Ndicka da sinistra, Lukaku controlla e insacca dall’interno dell’area di rigore azzurra.

51’ – Triplice fischio di Colombo. All’Olimpico la Roma batte il Napoli per 2-0 e lo scavalca di una lunghezza, lasciandolo al 7° posto in graduatoria con 27 punti.

Serie A 2023-24: per leggere risultati e marcatori e classifica concernenti la 17^ giornata di campionato, clicca sul seguente link >>  https://www.sportflash24.it/17-giornata-serie-a-2023-24-risultati-marcatori-256810

Roma-Napoli 2-0 cronaca azioni 23 dicembre 2023

minuto per minuto Serie A 17^ giornata

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social