FERRARI E CAFFE’ – LA CORSA VISTA DALLA TV 

- Rubrica a cura di Michele Pisani (www.soloavellino.com) –

Solo 9^ la Ferrari di Raikkonen nel GP Monza 2014. (Foto archivio: Eduardo Desiderio Road Tv Italia)

Proprio in Italia, a Monza, le Ferrari non sorridono. Alonso, per la prima volta in questo scorcio di stagione, deve ritirarsi per un problema al motore. Mercedes e Williams sono lontane anni luce ed anche Red Bull e McLaren sembrano superiori. Il Gran Premio d’Italia 2014 è una corsa partita male e finita peggio, con le ‘rosse’ sempre in posizioni di rincalzo rispetto alle macchine più veloci. Nessun slancio, ma solo bocconi amari per Alonso e Raikkonen, con il primo che si ritira a metà gara ed il secondo che fa fatica per arrivare in zona punti. Che fosse un fine-settimana difficile, lo si era capito dal fatto che Monza è un circuito veloce e le monoposto di Maranello soffrono per una mancanza di cavalli.  Saranno contenti i tifosi ? Beh, crediamo di no. Intanto, proprio in questa difficile fase, il manager Fiat Marchionne dichiara che “la Ferrari è in formula uno per vincere”. Vedremo se e quando ciò accadrà. In termini pratici, a salvare la faccia nella gara odierna, è il finlandese Raikkonen, che chiude con un nono posto. Anche grazie a lui, le ‘rosse’ quest’anno si piazzano sempre in zona punti, ma lontano dalle prime della classe. Ed ecco, di seguito, l’ordine di arrivo del Gran Premio d’Italia, tredicesima prova stagionale 2015: 1° Lewis Hamilton (Mercedes); 2° Nico Rosberg (Mercedes) a  3 secondi; 3° Felipe Massa (Williams-Mercedes) a 25 sec.; 4° Valtter Bottas (Williams-Mercedes) a 40 sec.; 5° Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) a 50 sec.; 6° Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) a 59 sec.; 7° Sergio Perez (Force India-Mercedes) a 62 sec.; 8° Jenson Button (McLaren-Mercedes) a 63 sec.; 9° Kimi Raikkonen (Ferrari) a 63.05 sec. ; 10° Kevin Magnussen (McLaren-Mercedes) a 66 sec. In classifica generale piloti, dopo 13 gare è al comando Rosberg con 239 punti. Seguono, nell’ordine, Hamilton (2° con 216), Ricciardo (3° con 166), Bottas (4° con 122), Alonso (5° con 121). Solo 6°, con 106 punti, il campione del mondo in carica Vettel. In classifica costruttori Mercedes saldamente in testa con 454 punti. Ferrari in quarta posizione con 162 e staccata di 15 lunghezze dalla terza, la Williams-Mercedes. Seconda è la Red Bull con 272. Prossimo appuntamento con la Formula 1 è per il 21 settembre con il Gran Premio di Singapore, 14^ delle 19 gare previste in questa stagione.

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

FORMULA 1 GRAN PREMIO ITALIA 2014 Hamilton vincente

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social