Serie A 2022-23: il punto al termine del 27° turno

A 11 giornate dal termine del campionato di Serie A 2022-23, il Napoli è nella più che comoda posizione di poter amministrare un +19 di vantaggio sulla Lazio, attualmente 2^, anche se la Juve, in caso di accoglimento del proprio ricorso al CONI sul -15 di penalizzazione, diventerebbe, con 15 lunghezze di distacco dalla capolista (e non più l’attuale -30), il riferimento più prossimo rispetto alla vetta della graduatoria. (Foto: archivio Sandro Sanna)

Serie A 2022-23, il Ciuccio continua a volare…

- Il 27° turno di campionato proietta il Napoli sempre di più verso il 3° scudetto della storia azzurra. La capolista cala il poker a Torino, salendo a 71 punti in classifica e centrando la 23^ vittoria stagionale nel torneo, nonché il 25° risultato utile; ma, se si considerano anche le prestazioni di Champions, quello di Di Lorenzo e compagni è il 30° successo dell’annata in gare ufficiali. Dietro la compagine di Spalletti, la Lazio, vincente nella stracittadina contro la Roma, è ufficialmente 2^ a quota 52. L’Inter, sconfitta al Meazza dalla Juve nel derby d’Italia, resta a 50 e scivola al 3° posto. Al 4°, con 48, c’è il Milan, che in campionato perde senza attenuanti a Udine e mantiene provvisoriamente un posto in zona Champions solo perché i giallorossi restano a 47. L’Atalanta, superando l’Empoli al Gewiss Stadium, rimane 6^, ma sale a 45, solo 4 lunghezze in più della Juve, che per il 19 aprile prossimo attende l’esito del ricorso al Collegio di Garanzia CONI nella speranza di riguadagnare i 15 punti di penalizzazione subiti dalla sentenza della Corte d’Appello FIGC nello scorso gennaio.
Tornando alla capolista, l’aritmetica “forbice-scudetto” oscilla tra i 15 e i 19 punti da conquistare nelle prossime 11 gare. Tutto dipende dalla determinazione concernente il club bianconero. In caso di rigetto del ricorso dei piemontesi, il riferimento diventerebbe il 2° posto della Lazio, che, anche se le vincesse tutte e 11, non potrebbe oltrepassare quota 85. In caso di eliminazione della penalizzazione per la squadra di Allegri, sarebbero proprio i bianconeri, a quel punto potenzialmente in grado di salire a 89, il nuovo riferimento da tenere in considerazione. Ad ogni buon conto, per quanto concerne la Serie A, i riflettori per i prossimi 14 giorni si spengono, a causa della sosta per le gare delle Nazionali, impegnate nelle qualificazioni di Uefa Euro 2024. Il massimo campionato riprenderà il 1° aprile alle ore 15 con il derby lombardo Cremonese-Atalanta, gara valida per la 28^ giornata. Di seguito, il riepilogo del 27° turno

http://www.sportflash24.it/27-giornata-serie-a-2022-23-risultati-marcatori-251786
*
(Foto: archivio Sandro Sanna)

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social