Vigilia Napoli-Bologna, la parola agli allenatori

Napoli-Bologna, Serie A 28 ottobre 2021: parlano Spalletti e Mihajlovic

I due allenatori alla vigilia di Napoli-Bologna: Mr Spalletti ha massimo rispetto per il carattere evidenziato dalla formazione rossoblù; Mihajlovic ha il ‘rompicapo’ Osimhen e nutre stima per il modo in cui il tecnico toscano fa giocare le sue squadre. (Foto stadio Maradona, teatro di gara: archivio Serie A Sandro Sanna)

QUI SSC NAPOLI - E’ uno Spalletti carico e, come al solito,  con le idee chiare quello che, a causa di un cartellino rosso, si appresta a vivere dalla tribuna dello stadio “Maradona” Napoli-Bologna, gara in programma stasera alle h 20.45 e test cruciale per poter restare in vetta alla classifica insieme al Milan anche al termine della 10^ giornata di Serie A 2021-22. “Bisogna cercare di vincere per continuare a dare un senso al nostro campionato – ha affermato l’allenatore del Napoli al centro tecnico di Castel Volturno nella conferenza stampa della vigilia -. Ci vuole prestazione e successo. Non sarà facile, perché ci troviamo davanti un Bologna con il ghigno del suo allenatore. Poi, se ci ha messo mano alla rosa Walter Sabatini, significa che è un gruppo che ha un senso compiuto. E poi è riuscita a recuperare il Milan con 2 espulsioni. Significa che hanno tanta convinzione e forza. Bisognerà essere al massimo e mettere in campo tutte le nostre qualità per venire a capo di questa gara”.

E’ una pressione o uno stimolo vedere che il Milan è davanti per aver giocato prima?

“E’ uno stimolo e non una pressione. Noi dobbiamo sempre dimostrare quello che è il nostro valore; poi, se gli altri hanno vinto o perso, non significa nulla. Siamo su un ottovolante, ci sono partite ravvicinate che possono dare grandi motivazioni. E’ un ciclo che appartiene non solo a noi, ma anche ad altri. Noi dobbiamo trasmettere messaggi giusti per pigiare sempre sull’acceleratore e dare il massimo al di là delle difficoltà”.

In vista di questo nuovo ciclo di gare ravvicinate ci sarà maggiore turnover?

“Vanno valutate sicuramente delle situazioni. Giocheremo ogni 3 giorni, ma il criterio è sempre lo stesso, ovvero quello di far giocare la maggior parte dei miei giocatori in rosa. L’obiettivo è distribuire forze ed energie, anche per dare maggiore pressione all’avversario con uomini freschi. Ovviamente per fare questo c’è bisogno della disponibilità dei miei calciatori, anche alla luce delle cinque sostituzioni, un aspetto fondamentale per vincere le partite. Molto spesso i successi nascono dagli ingressi dalla panchina. La nostra Società ha grandi meriti per aver costruito in questi anni una rosa forte. Abbiamo ricambi necessari per competere sempre. Continuerò a far girare tutti i miei uomini, probabilmente anche in maniera più costante in futuro”.

Il suo rapporto con  gli arbitri, anche alla luce del cartellino rimediato domenica scorsa…

“Io parlo molto con gli arbitri e ho anche detto che lamentarsi è da sfigati. Io non sono stato né ironico e né irrispettoso. Io sono stato solo una persona che ha espresso il proprio parere e ha fatto i complimenti a Massa. Ma, se il modo di esprimermi è stato frainteso, sono io che dovrò essere più attento. Io non volevo certamente offendere l’arbitro”.

Pensa che il Var possa essere chiamato almeno una volta in gara dagli allenatori?

“Potrebbe essere una cosa interessante, ma bisogna riflettere. Di certo le Società potrebbero avere nel loro interno un professionista ex arbitro, in modo tale da utilizzare bene la chiamata. Io non saprei dire onestamente quale possa essere la giusta chiamata, magari con l’ausilio di una telecamera personale”.

L’argomento Supergelaga, dopo la recente costituzione del governo italiano come parte civile nel fascicolo aperto presso la Corte di Giustizia Europea, è tornato di attualità dopo le ‘scintille’ della scorsa primavera…

“Non mi pare una buona idea selezionare solo alcune squadre e tenere fuori altre. Penalizzerebbe tanti tifosi che meritano di partecipare a tutte le competizioni che contano”.
Insomma, Luciano Spalletti non vede di buon occhio una competizione con squadre di club sempre presenti e altre invitate.
(Fonte: sito web ufficiale www.sscnapoli.it  - Rielaborazione a cura della redazione di Sportflash24)

QUI BOLOGNA FC – Così Mr Sinisha Mihajlovic nella conferenza stampa alla vigilia della gara di stasera al “Maradona”: “Abbiamo 2 squalificati (Soumaro e Soriano, ndr) e qualche infortunato (Arnautovic, Viola, Bonifazi e Kingsley, ndr). E, quindi, ci sono delle sostituzioni che dobbiamo fare, però sono abbastanza sereno, perché ho visto i ragazzi molto bene. E quelli che giocheranno al loro posto mi danno ampie garanzie. I ragazzi si allenano sempre bene, con concentrazione, con intensità, altrimenti non sarebbero riusciti a fare questo tipo di partite (in riferimento al recente Bologna-Milan 2-4, con un risultato maturato solo negli ultimi minuti e con i rossoneri in superiorità numerica 11 contro 9, ndr).  Poi, naturalmente, ci sono sempre conferme quando incontri certe squadre, trovi delle difficoltà e poi riesci comunque a superarle… e a un certo punto riesci pure a giocare alla pari. Vista anche l’inferiorità numerica, il tutto assume il significato di una ulteriore conferma. I ragazzi sono consapevoli di quello che sono e di quello che possono fare”.

Schouten, Dominguez e Svanberg dall’inizio?

“Penso di sì, ma abbiamo anche Vignato”.

Barrow prima punta per l’assenza di Arnautovic?

“Penso di sì, ma potremmo anche giocare col falso nove, con giocatori che vanno in giro per il campo senza dare punti di riferimento all’avversario”.

Mr Spalletti?

“E’ un ottimo allenatore. Ricordo che quando stavo all’Inter (da giocatore, ndr) e lui era alla Roma era una bella sfida, perché noi abbiamo vinto gli scudetti, ma loro giocavano meglio di noi”.

Osimhen in questo momento sta spostando gli equilibri a favore del Napoli così come Lukaku l’anno scorso ha fatto per l’Inter?
“Anche di più…Io non so che cosa mangia quello là, forse i friarielli
(rape napoletane particolarmente gustose, ndr) ?  E’ un giocatore forte, mi piace perché fa gol, apre il gioco, lotta. Ha 21 anni e non me lo aspettavo così, però lo hanno pagato 70 milioni”.

Cosa pensa dell’ipotesi di inserire nel regolamento la possibilità di una chiamata al VAR da parte della squadra?

“Sì, va bene se una volta a tempo la squadra ha la possibilità di chiamare il VAR, però penso che non cambierebbe molto, perché, una volta presa una decisione, non credo che la cambino. Poi sono strumenti che noi allenatori non possiamo controllare. Penso che da parte nostra sia più importante concentrarci sul fare bene le cose in campo”.
(Fonte: canale web ufficiale https://www.youtube.com/watch?v=8BxGFlMda0A&t=76s  –  Rielaborazione a cura della redazione di redazione Sportflash24)

Calciatori convocati per Napoli Bologna

Napoli: Meret, Ospina, Marfella, Di Lorenzo, Ghoulam, Juan Jesus, Koulibaly, Mario Rui, Rrahmani, Zanoli, Anguissa, Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Insigne, Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano.

Bologna: Bagnolini, Bardi, Skorupski, Binks, De Silvestri, Dijks, Hickey, Mbaye, Medel, Theate Dominguez, Schouten, Svanberg, Vignato, Pyyhtia, Musa Barrow, Cangiano, Orsolini, Santander, Skov Olsen, Van Hooijdonk, Sansone.

Ultimissima h 19.50: formazioni ufficiali

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Elmas, Insigne; Osimhen.
In  panchina: Meret, Marfella, Demme, Juan Jesus, Mertens, Zielinski, Politano, Ghoulam, Petagna, Zanoli, Lobotka.

Bologna (3-5-2): Skorupski; De Silvestri, Medel, Theate; Mbaye, Svanberg, Dominguez, Vignato, Hickey; Orsolini, Barrow.
In panchina: Bardi, Bagnolini, Binks, Dijks, Pyyhtia, Santander, Skov Olsen, Schouten, Sansone, Van Hooijdonk, Cangiano.

Classifica 

Milan 28, Napoli 25, Inter 21, Roma 19, Atalanta 18, Lazio 17, Fiorentina 15, Juve 15, Sassuolo 14, Bologna 12, Empoli 12, Hellas Verona 12, Torino 11, Udinese 11, Sampdoria 9, Spezia 8, Venezia 8, Genoa 7, Salernitana 7, Cagliari 6.

Vademecum calcio italiano: stagioni agonistiche 

2017-18, 2018-19, 2019-20, 2020-21, 2021-22

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti i maggiori eventi calcistici nazionali. Se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop.

Serie A 

Stagione 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2017-18

Stagione 2018-19

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2018-19

Stagione 2019-20

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > https://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2019-20

Stagione 2020-21

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > https://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2020-21

Stagione 2021-22

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link >  https://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2021-22

Classifica cannonieri > http://www.sportflash24.it/classifica-marcatori-definitiva-serie-a-2020-21-238816

Coppa Italia

Stagione 2017-18

Report della finale JUVENTUS-MILAN > http://www.sportflash24.it/juventus-milan-4-0-cronaca-9-maggio-2018-finale-coppa-209084

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta  > http://www.sportflash24.it/tag/coppa-italia-2017-18

Stagione 2018-19 

Report della finale LAZIO-ATALANTA > https://www.sportflash24.it/lazio-atalanta-2-0-cronaca-azioni-15-maggio-2019-finale-220834

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta  >  https://www.sportflash24.it/tag/tim-cup-2018-19

Stagione 2019-20 

Report della finale NAPOLI-JUVENTUS > http://www.sportflash24.it/napoli-juventus-4-2-cronaca-azioni-17-giugno-2020-228437

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta > http://www.sportflash24.it/tag/tim-cup-2019-20

Stagione 2020-21

Report della finale ATALANTA-JUVENTUS > http://www.sportflash24.it/atalanta-juventus-1-2-cronaca-azioni-19-maggio-2021-238683

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta > https://www.sportflash24.it/tag/coppa-italia-2020-21

Stagione 2021-22

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta >  https://www.sportflash24.it/tag/coppa-italia-2021-22

Report Supercoppa Italia

STAGIONE 2017-18: JUVENTUS-LAZIO > https://www.sportflash24.it/juventus-lazio-2-3-cronaca-supercoppa-13-agosto-2017-187521

STAGIONE 2018-19: JUVENTUS MILAN > http://www.sportflash24.it/juventus-milan-1-0-cronaca-supercoppa-16-gennaio-2019-217640

STAGIONE 2019-20: JUVENTUS-LAZIO > http://www.sportflash24.it/juventus-lazio-1-3-cronaca-azioni-22-dicembre-2019-225745

STAGIONE 2020-21: JUVENTUS-NAPOLI > https://www.sportflash24.it/juventus-napoli-2-0-cronaca-azioni-20-gennaio-2021-234555

STAGIONE 2021-22: INTER-JUVENTUS (ipotesi 5 o 12 gennaio 2022).

Albo d’oro calcio italiano squadre di club

Scudetti Serie A > https://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-serie-a-le-16-squadre-vincitrici-70561

Coppa Italia > http://www.sportflash24.it/atalanta-juventus-1-2-cronaca-azioni-19-maggio-2021-238683

Supercoppa Italiana: tutte le finali > https://www.sportflash24.it/vincitori-supercoppa-italiana-33-edizioni-dal-1989-al-2021-48995

Serie B: tutte le squadre vincitrici e promosse in “A” > https://www.sportflash24.it/albo-doro-campionato-serie-b-le-squadre-vincitrici-76997

Pagine social

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate. Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere: www.facebook.com/sportflash24https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/
(gruppo pubblico Amici di Sportflash24 con tante ultimissime e curiosità storico-sportive) e www.twitter.com/sportflash24

Napoli-Bologna, Serie A 28 ottobre 2021: parlano Spalletti e Mihajlovic /

Ecco le probabili formazioni e i calciatori convocati

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social