Atletica a squadre: ITALIA CAMPIONE D'EUROPA

La squadra azzurra si laurea per la prima volta CAMPIONE D’EUROPA e, dopo Gran Bretagna, Germania e Francia, diventa la 4^ nazione dell’area occidentale a vincere il trofeo. (Credits: foto di Federazione Italiana Atletica Leggera by GRANA/FIDAL)

AZZURRI SUL TRONO CONTINENTALE /

Dal 1965 al 2021 l’Italia non aveva mai vinto la massima competizione europea a squadre di Atletica. Ci è riuscita per la prima volta in questo storico fine settimana a Chorzow, spodestando dal trono…nientemeno che…la Polonia, padrona di casa e campione in carica. La spedizione azzurra tra venerdì 23 e domenica 25 giugno ha evidenziato grande qualità in tutti i settori: pista, lanci e salti, stracciando letteralmente gli avversari. Quando si dice il “trionfo della completezza”.

Ecco, di seguito, tutti i risultati più prestigiosi ottenuti dagli azzurri, guidati dal direttore tecnico Antonio La Torre, e la dichiarazione di Stefano Mei, presidente della federazione italiana di Atletica Leggera dal 2021, nonché campione europeo individuale dei 10mila metri di Stoccarda 1986.

I migliori piazzamenti degli atleti italiani a Chorzow 2023 / 

Vittorie e relative medaglie d’oro: Sara Fantini (lancio del martello donne), Nadia Battocletti (5000 mt donne), Tobia Bocchi (salto triplo uomini), Samuele Ceccarelli (100 mt uomini), Alessandro Sibilio (400 mt ostacoli uomini), Zane Weir (lancio del peso uomini), Gianmarco Tamberi (salto in alto uomini).

2 posto e Argento: Daisy Osakue (lancio del disco donne), Mattia Furlani (salto in lungo uomini), Ayomide Folorunso (400 mt ostacoli donne), Ottavia Cestonaro (salto triplo donne), staffetta uomini 4×100 mt (Lorenzo Patta, Samuele Ceccarelli, Marco Ricci, FilippoTortu), Larissa Iapichino (salto in lungo donne).

3°  posto e Bronzo: Yeman Crippa (5000 mt uomini), Hassane Fofana (110 mt ostacoli uomini), Filippo Tortu (200 mt uomini) .

4°: Osama Zoghlami (3000 mt siepi uomini), Pietro Arese (1500 mt uomini), Sinta Vissa (1500 mt donne) .

5°: Claudio Stecchi (salto con l’asta uomini), Elisa Di Lazzaro (100 mt ostacoli donne), staffetta 4×400 mt mista (Anna Polinari, Ayomide Folorunso, Edoardo Scotti, Alessandro Sibilio), Dalia Kaddari (200 mt donne).

6°: Alice Mangione (400 mt donne).

7°: Lorenzo Benati (400 mt uomini), Alessandro Mannucci (lancio del disco uomini), Eleonora Curtabbi (3000 mt siepi donne).

8°: Eloisa Coiro (800 mt donne).

Classifica definitiva campionato europeo a squadre 2023 prima Divisione (Serie A) Chorzow Slesia (Polonia) 

1 Italia 426.5  punti

2 Polonia 402.5

3 Germania 387.5

4 Spagna 352

5 Gran Bretagna 341

6 Paesi Bassi 339.5

7 Francia 337.5

8 Portogallo 315

9 Repubblica Ceca 303.5

10 Svezia 283

11 Finlandia 282.5

12 Svizzera 263

13 Grecia 256.50

14 Belgio 250

15 Turchia 245

16 Norvegia 223.

Altri verdetti: Belgio, Turchia e Norvegia retrocedono in 2^ Divisione continentale. Ungheria, Ucraina e Lituania promosse in 1^.

STEFANO MEI:”QUESTI RAGAZZI MERITANO L’ATTENZIONE DI TUTTO IL MONDO”

Il presidentissimo Fidal Stefano Mei commenta a caldo il trionfo dell’Italia in Coppa Europa 2023, arrivato nell’arco di una 3 giorni (23-24-25 giugno) che entra nella storia dello sport azzurro:”In due anni siamo riusciti a fare un secondo posto per pochissimo e oggi a stravincere a casa dei polacchi, che erano campioni in carica. Io devo ringraziare tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo, perché sono stati straordinari. Hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, cercando in ogni gara i punti che ognuno di loro poteva raccogliere. In questo momento, Il mio pensiero va a Bruno Zauli, l’inventore di questo evento, anche se con un’altra formula (1^ edizione 1965, ndr). Oggi abbiamo reso omaggio a un grande uomo, un grande presidente. E credo che questi ragazzi  meritino l’attenzione di tutto il Mondo“.

Il n° 1 della FederAtletica italiana, inoltre, evidenzia il fatto che il grandissimo risultato ottenuto in terra polacca è frutto di un’attività di base fatta sui territori dalle ASD, le associazioni sportive dilettantistiche che “ogni giorno si danno da fare per crescere quelli che poi diventano… QUESTI CAMPIONI”.

ALBO D’ORO CONTINENTALE

CAMPIONI DI COPPA EUROPA a squadre (29 edizioni)

1965: uomini URSS , donne URSS

1967: uomini URSS, donne URSS

1970: uomini Germania Est, donne Germania Est

1973: uomini URSS, donne Germania Est

1975: uomini Germania Est, donne Germania Est

1977: uomini Germania Est, donne Germania Est

1979: uomini Germania Est, donne Germania Est

1981: uomini Germania Est, donne Germania Est

1983: uomini Germania Est, donne Germania Est

1985: uomini URSS, donne URSS

1987: uomini URSS, donne Germania Est

1989: uomini Gran Bretagna, donne Germania Est

1991: uomini URSS, donne Germania

1993: uomini Russia, donne Russia

1994: uomini Germania, donne Germania

1995: uomini Germania, donne Russia

1996: uomini Germania, donne Germania

1997: uomini Gran Bretagna, donne Russia

1998: uomini Gran Bretagna, donne Russia

1999: uomini Germania, donne Russia

2000: uomini Gran Bretagna, donne Russia

2001: uomini Polonia, donne Russia

2002: uomini Gran Bretagna, donne Russia

2003: uomini Francia, donne Russia

2004: uomini Germania, donne Russia

2005: uomini Germania, donne Russia

2006: uomini Francia, donne Russia

2007: uomini Francia, donne Russia

2008: uomini Gran Bretagna, donne Russia.

CAMPIONATO EUROPEO di Atletica a squadre maschile e femminile. Edizioni completate: 10.

2009: vincitrice Germania

2010: Russia

2011: Germania

2013: Germania

2014: Germania

2015: Russia

2017: Germania

2019: Polonia

2021: Polonia

2023: ITALIA.

Servizio a cura di Luigi Gallucci

*

(Credits  Foto di FIDAL GRANA/FIDAL)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social