Calcio, Serie A 2020-21:

diretta online Udinese-Napoli

17^ giornata 10 gennaio ore 15

/Aggiornamenti in tempo reale sul match nella parte centrale di questa pagina/

Udinese Napoli 1-2 cronaca azioni 10 gennaio 2021

Diretta online testuale Udinese-Napoli 17^ giornata Serie A 2020-21 (Foto stadio Nuovo Friuli: archivio calcio Sandro Sanna)

Operazione riscatto

Allo stadio Nuovo Friuli-Dacia Arena è tutto pronto per il match tra Udinese e Napoli, confronto valevole per il 17° turno di Serie A 2020-21. Calcio d’inizio fissato alle h 15.

COSA FARE PERVINCERE - Il Napoli dei 28 punti in 15 gare disputate, del 6° posto in classifica, dei 10 risultati utili su 15 (9 vittorie , 1 pari e 5 sconfitte) affronta in trasferta una ostica Udinese, 13^ in graduatoria a quota 16 e con un margine di soli 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Squadra arcigna, quella del trevigiano Luca Gotti, abile a chiudersi e a ripartire all’italiana grazie alle progressioni e alla tecnica di De Paul e alla capacità di penetrazione di Pereyra, Lasagna e degli esterni di centrocampo. Del resto, dopo la sconfitta-shock del 16° turno contro il neopromosso Spezia, al di fuori dell’ordinario per come è maturata in termini di gestione sciagurata della partita, va valutato in che modo oggi pomeriggio la squadra di Mr Gattuso sarà capace, allo stadio Nuovo Friuli, di reagire ad un inatteso 1-2 casalingo, che va riscattato immediatamente al fine di continuare in un percorso di alta classifica. E proprio in tal senso emerge, per gli Azzurri, una sorta di campanello d’allarme. Sul fronte statistico va evidenziato, infatti, che nelle ultime 9 partite entrambe le squadre hanno totalizzato 13 punti (3 vittorie, 4 pari e 1 sconfitta per l’Udinese; 4 successi, altrettanti ko e 1 pareggio per il Napoli). In pratica, hanno lo stesso trend, ma, se questa media è buona per la salvezza, non lo è certo per la zona-Champions. Da qui, appunto, l’esigenza, da parte di Insigne e compagni, di darsi una scossa, innanzitutto da un punto di vista psicologico.
Tra l’altro, al di là delle maggiori qualità tecniche che il Napoli può mettere in campo rispetto all’Udinese, va evidenziato che la chiave del match potrebbe essere legata a 3 fattori basilari: capacità di essere lucidi e concreti in attacco, di recuperare palloni in fase di non possesso e di essere stretti nelle distanze tra i reparti. Quest’ultimo aspetto, naturalmente, è più agevole da concretizzare per una compagine che punta a una gara di contenimento (Udinese??) che per una che gioca con un baricentro tendenzialmente alto (Napoli!?!). Naturalmente, a dare risposte alle nostre domande pre-partita sarà esclusivamente il campo.

LE ULTIME – Nelle ore di vigilia ha parlato in conferenza stampa solo il tecnico dell’Udinese, Mr Luca Gotti. Ecco, a tal proposito, alcuni stralci significativi delle sue dichiarazioni riportate dal sito web ufficiale https://www.udinese.it/ : “Che Napoli mi aspetto ? Mentre tornavamo da Bologna abbiamo visto assieme la partita col lo Spezia. Una gara anomala, di quelle “estreme”, perché il numero e il tipo di occasioni che ha avuto il Napoli per vincere, con la beffa poi di perderla nel finale, raramente si vedono in serie A. Cercheremo di andare a toccare tutti i loro nervi scoperti”. Sul fronte partenopeo, invece, permane la scelta di non effettuare conferenze stampa. E così le uniche notizie vengono rilasciate attraverso i canali web ufficiali della società partenopea. In tale contesto ecco la nota stampa di sabato 9 gennaio pubblicata dal club azzurro sul sito http://www.sscnapoli.it e riguardante il 3° e ultimo allenamento svolto a Castel Volturno, la cosiddetta rifinitura: “Seduta mattutina per il Napoli al Training Center. Gli azzurri preparano il match al Friuli di Udine per la 17esima giornata di Serie A in programma domani alle ore 15.La squadra ha lavorato sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con una fase di riscaldamento. Successivamente esercitazione tattica a reparti e poi con il gruppo intero. Malcuit ha svolto lavoro personalizzato. Koulibaly e Demme hanno svolto l’intera seduta in gruppo. Mertens terapie e lavoro personalizzato”.

Calciatori convocati

Udinese: Musso, Gasparini, Scuffet, Samir, Ouwejan, Bonifazi, Molina,Ter Avest, Stryger Larsen, Becao, Rigo, De Maio, Zeegelaar, Makengo, De Paul, Walace, Arslan, Pereyra, Mandragora, Palumbo, Lasagna, Nestorovski.

Napoli: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Mertens, Petagna, Politano, Llorente, Insigne, Cioffi.

17^ giornata Serie A 2020-21

Ecco le 10  partite in programma e i risultati in tempo reale >  http://www.sportflash24.it/17-giornata-serie-a-2020-21-risultati-marcatori-e-classifica-234201  

Udinese-Napoli LIVE tempo reale

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina. Informiamo gli utenti che tra una trasmissione di dati e quella successiva potrebbero trascorrere anche 3 minuti.

Il tabellino

Risultato finale Udinese-Napoli 1-2
Marcatori: 15′ pt Insigne (N), 27′ pt Lasagna (U), 45′ st Bakayoko (N)
Copertura televisiva: Sky

Formazioni ufficiali

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen (dal 26′ st Zeegelaar), De Paul, Arslan (dal 26′ st Walace), Mandragora, Molina; Roberto Pereyra; Lasagna (dal 35′ st Nestorovski).
In panchina: Scuffet, Gasparini, Ouwejan, Makengo, Ter Avest, Palumbo, Rigo, De Maio.
Allenatore: Luca Gotti

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas (dal 16′ pt Maksimovic), Rrahmani (dal 1′ st Mario Rui), Hysaj; Fabian Ruiz (dal 23′ st Elmas), Bakayoko; Lozano, Zielinski (dal 47′ st Demme), Insigne; Petagna (dal 23′ st Llorente).
In panchina: Ospina, Contini, Ghoulam, Koulibaly, Lobotka, Politano, Cioffi.
Allenatore: Gennaro Gattuso

Designazioni arbitrali

Direttore di gara Pasqua, coadiuvato dai guardalinee De Meo e Bottegoni. Quarto uomo Marinelli. Addetto al VAR Nasca. Assistente (AVAR) Tolfo.
Ammoniti: 37′ pt Di Lorenzo (N), 44′ pt Arslan (U), 22 st Samir (U), 40′ st Zeegelaar (U)
Recuperi: 2′ pt, 5 st

Le azioni del match minuto per minuto

Primo tempo

Ore 15, inizia Udinese-Napoli.

Nel 1° tempo il Napoli attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Staffilata di Insigne dai 20 mt: palla a lato di pochissimo.

4′- Udinese in attacco, ma per ora non ci sono spazi. Alla fine ci prova De Paul. Tiro lento dai 30 mt e parata di Meret.

6′ – Lozano, da destra, crossa basso al centro dell’area di rigore per Insigne, ma due avversari ribattono il duplice tentativo di conclusione del capitano azzurro.

7′ – Affondo di Pereyra sulla zona destra dell’area di rigore azzurra, ma il su tiro viene respinto da Rrahmani. Sulla ribattuta, De Paul conquista la sfera e ci prova dai 20 mt: traiettoria alta.

9′ – Giro palla del Napoli, che conquista prima un corner da sinistra e poi un calcio di punizione dalla stessa zona del campo, ma in nessuna delle 2 circostanze riesce a trova spazi per il tiro.

11′ – Fabian Ruiz tenta un tiro a giro da destra, ma Musso non corre rischi.

12′ – Lasagna va via sulla destra e crossa, ma Pereyra non arriva a toccare il pallone in area azzurra. Ai 15 mt, però, è appostato Mandragora, il cui tiro viene parato da Meret.

14′ – Calcio di rigore per il Napoli dopo un fallo di Bonifazi su Lozano, visionato al VAR. Ottima iniziativa in velocità del messicano.

15′ – GOOOL. Napoli in vantaggio. Insigne infila la palla nell’angolo alla destra di Musso.

16′ – Cambio nel Napoli. Manolas, infortunato a livello muscolare, viene sostituito da Maksimovic.

18′ – Assist di Bakayoko per Zielinski, il quale va in affondo sulla zona destra dell’area di rigore avversaria, ma stavolta Bonifazi chiude il varco all’ex empolese.

20′ – L’Udinese prova a reagire, ma l’iniziativa di Molina viene intercettata dagli azzurri, ora con l’inedita coppia difensiva titolare Maksimovic – Rrahmani.

22′ – Il Napoli perde una banale palla centrocampo e l’Udinese riparte centralmente con De Paul, il quale scarica la sfera a Pereyra sulla zona destra dell’area di rigore azzurra. Tiro del trequartista bianconero e sfera alta.

23′ – Azione perfetta palla a terra del Napoli e cross di Di Lorenzo dalla destra per Lozano, il quale colpisce di testa in tuffo in area di rigore: ottima respinta in corner di Musso.

24′ – Sugli sviluppi del corner da destra, Lozano dai 20 mt piazza una palla a effetto in area e Petagna, con una gran torsione di busto, colpisce di testa: clamorosa respinta in angolo di Musso. 

25′ – Sugli sviluppi del corner da sinistra, stavolta la difesa dell’Udinese chiude i varchi.

26′ – Conclusione centrale di Mandragora da fuori area: parata di Meret.

27′ – GOOOL. Pareggio dell’Udinese. Rrahmani commette un clamoroso errore con un lento retropassaggio per Meret ai 25 mt. Alle sue spalle arriva, infatti, Lasagna in pressing alto e s’impossessa della sfera. Dribbling al portiere dei partenopei e tiro in rete a porta vuota della punta ex Carpi.

30′ – Fischiato un fuorigioco su un’azione De Paul-Lasagna, con la punta ex Carpi che si era vista respingere di piede il tiro di Meret.

33′ – Il Napoli prova a reagire.

35′ – Zielinski serve sulla destra Di Lorenzo, il quale va al cross e conquista un corner.

36′ – Sugli sviluppi del corner da sinistra, il Napoli non trova la soluzione per la battuta a rete. Non ci sono varchi.

37′ – Ammonito Di Lorenzo (N). Salterà la prossima gara di campionato, in quanto era diffidato.

40′ – Insigne tenta una verticalizzazione, ma la sfera viene intercettata dai difensori avversari ai 20 mt.

41′ – Sugli sviluppi di un corner da sinistra a favore dell’Udinese, Mandragora ci prova di testa: sfera alta.

44′ – Ammonito Arslan (U)

45′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione a favore del Napoli, l’Udinese riconquista palla abilmente e piazza un contropiede con Lasagna, il quale riesce a far filtrare la sfera per Stryger Larsen. La conclusione rasoterra viene deviata ottimamente di piede da Meret.

45′ – Assegnati 2 minuti di recupero.

47′ – Finisce 1-1 il 1° tempo tra Udinese e Napoli. Risultato per ora tutto sommato giusto, anche perché entrambe le formazioni hanno avuto occasioni per segnare anche il secondo gol, ma sia Musso che Meret hanno compiuto ottimi interventi quando sono stati chiamati in causa.

Secondo tempo

Al rientro in campo il Napoli sostituisce Rrahmani con Mario Rui. Hysaj si sposta a destra, Di Lorenzo va a fare il centrale di difesa con Maksimovic e Rui prende la sua abituale posizione come esterno basso di sinistra.

Ore 16.01, riprende Udinese-Napoli.

Nel 2° tempo l’Udinese attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

4′ – Lozano prova un cross da destra, ma la palla viene intercettata.

5′ – Doppia occasione da gol per il Napoli. Rui, dalla trequarti sinistra, serve Zielinski nei 16 mt: tiro del polacco ribattuto clamorosamente da Musso. Qualche istante dopo Insigne s’impossessa della sfera e conclude a giro dalla zona sinistra dell’area di rigore: palla fuori di pochissimo.

7′ – Azzurri costantemente in attacco in questo avvio di secondo tempo.

8′ – Cross di Hysaj dalla destra e uscita di Musso con parata efficace.

9′ – Su calcio di punizione di Insigne, Maksimovic tenta una deviazione al volo di tacco: palla sull’esterno della rete.

10′ – Pereyra tenta una verticalizzazione sui 16 mt, ma Hysaj intercetta ottimamente la sfera.

11′ – Stryger Larsen tenta di sfruttare un varco sulla sinistra e va alla conclusione da posizione angolata: respinta di Meret. Sulla palla arriva Lasagna, il quale è marcato e la sua conclusione dalla media distanza non trova la porta.

13′ – Occasione da gol per l’Udinese. Affondo centrale di De Paul, senza alcuna opposizione (!), e assist sulla sinistra per Lasagna. Conclusione della punta ex Carpi e respinta di piede di Meret.

14′ – Pereyra serve De Paul fuori area: conclusione del fantasista dell’Udinese e palla alta.

18′ – Lasagna va al tiro dalla zona sinistra dell’area di rigore azzurra:  palla ribattuta da Hysaj.

19′ – Cross di Rui dalla sinistra: palla intercettata dalla difesa dell’Udinese.

22′ – Scatto di Lozano sulla destra e fallo di Samir.

22′ – Ammonito Samir (U)

23′ – Punizione a favore degli azzurri e tiro alto di Insigne dai 25 mt.

23′ – Doppio cambio nel Napoli. Llorente per Petagna ed Elmas per Fabian Ruiz.

25′ – Zielinski va al cross da sinistra, ma non riesce a servire Insigne.

26′ – Doppio cambio nell’Udinese. Esce Stryger Larsen ed entra Zeegelaar. Walace rileva Arslan.

27′ – Tiro di Walace dai 20 mt: sfera alta.

28′ – Conclusione di Insigne dal limite: palla di poco a lato.

30′ – Azione manovrata dell’Udinese e tiro di Mandragora dai 20 mt: palla alta.

33′ – Azione insistita del Napoli con Lozano dalla destra e palla deviata in corner.

34′ – Sugli sviluppi del corner da destra a favore del Napoli, Insigne piazza un tiro potente e preciso: parata abbastanza impegnativa per Musso.

35′ – Cambio nell’Udinese. Esce Lasagna ed entra Nestorovski.

38′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo.

40′ – Lozano va via sulla destra a Zeegelaar, che commette fallo e viene ammonito.

41′ – Punizione di Insigne dai 30 mt e palla alta.

44′ – Il Napoli insiste in attacco e conquista una punizione dalla trequarti.

45′ – GOOOL. Napoli nuovamente in vantaggio. Rui, dalla trequarti sinistra, batte in modo perfetto una palla per Bakayoko, che salta in linea con gli altri e impatta perfettamente di testa: sfera nell’angolo alla destra di Musso.

45′ – Assegnati 4 minuti di recupero.

47′ – Cambio nel Napoli. Esce Zielinski ed entra Demme.

49′ – Sugli sviluppi di un corner da sinistra a favore dell’Udinese, Samir, marcato, colpisce debolmente testa: palla sul fondo

49′ – Si gioca ancora.

50′  – Triplice fischio di Pasqua. Al Nuovo Friuli Napoli batte Udinese 2-1. Gli azzurri si riscattano e salgono a 31 punti. Bianconeri fermi a 16.

Statistiche Lega Calcio Serie A

Tiri totali: 17 Udinese, 15 Napoli

Tiri in porta: 8 Udinese, 6 Napoli

Corner: 2 Udinese, 7 Napoli.

Commenti post gara

Redazione Sportflash24

Gli Azzurri oggi la vincono col cuore, con la tenacia, con la voglia di non ‘sedersi’ sul pareggio. L’approccio alla gara è di personalità, ma, una volta raggiunto il vantaggio al 15′ con Insigne su un calcio di rigore conquistato da Lozano, la compagine partenopea manca il raddoppio sia al 23′ col Chucky (che trova l’opposizione di Musso) che al 24′ con Petagna (e anche in questo caso altro salvataggio del portiere bianconero). Poi, però, come spesso accade nel calcio, quando si spreca…si viene puniti. E al 27′ la determinazione di Lasagna, che sfrutta al meglio un retropassaggio lento dell’esordiente Rrahmani (ex Hellas Verona), trasforma la gara in un test severo e i partenopei accusano un po’ il colpo. Al 45′, su una classica ripartenza bianconera, è Meret a evitare la ‘frittata’. L’azione nasce, però, da un mancato filtro a centrocampo. Tra l’altro, il problema si ripropone anche nella ripresa. Dopo un inizio caparbio del partenopei, che al 5° creano due ottime occasioni (gran respinta di Musso su Zielinski e tiro fuori di poco da parte di Insigne), intorno al quarto d’ora vengono concessi altri 2 contropiedi centrali ai padroni di casa e anche stavolta Meret deve fare i cosiddetti straordinari (all’11′ respinta di piede su Stryger Larsen e al 13′ il bis su conclusione di Lasagna). Nonostante ‘balli’ a centrocampo sulle verticalizzazioni veloci degli avversari, il Napoli, però, ci prova fino alla fine e, grazie a un calcio piazzato di Mario Rui, Bakayoko al 45′ sfrutta al meglio le sue doti di testa e trafigge Musso. Il gol è pesante, perché permette ai partenopei di riscattarsi immediatamente dopo il passo falso dell’Epifania e di guardare con fiducia ai prossimi impegni stagionali. In tale ambito mercoledì 13 allo stadio Maradona di Napoli arriva l’Empoli, formazione di Serie B. A partire dalle h 17.45 si gioca un match ‘secco’, ad eliminazione diretta, valevole per il tabellone degli ottavi di finale. Chi vince accede ai quarti. E per i detentori del titolo è d’obbligo non sfigurare. LUGA

Altri

Dichiarazioni dell’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso al sito web ufficiale http://www.sscnapoli.it : “La squadra è viva, oggi non era semplice vincere questa partitaMercoledì abbiamo avuto una mazzata dalla quale era difficile rialzarsi sotto il profilo morale. Oggi abbiamo dimostrato che sappiamo reagire, venire qui e vincere così è una bella prova di carattere. Siamo stati sempre in avanti, i numeri parlano chiaro sulla nostra prestazione, però stavolta ho visto facce differenti e una forza che  mi rende soddisfatto dal punto di vista mentale. Dobbiamo migliorare, migliorare tantissimo perché non siamo sempre pronti a giocare partite che si mettono storte. Si deve crescere sotto il profilo della mentalità. So che non rendiamo ancora al massimo delle possibilità e non diamo il cento per cento delle nostre potenzialità anche per questo aspetto caratteriale. Però dobbiamo lavorare e non ascoltare le voci e le cose che si dicono in giro. Napoli è una piazza appassionata ma impegnativa. Dobbiamo concentrare le nostre energie in campo e non sprecarle ascoltando quello che si dice in giro. Bisogna stare con la testa solo al campo e al lavoro che svolgiamo durante a settimana. Da tempo giochiamo senza alcuni giocatori importanti e non è semplice distribuire le energie quando hai assenze prolungate”.

Classifica 

MILAN 40, INTER 37, Roma 34*, Napoli 31***, Atalanta 31****, Juventus 30****, Sassuolo 29, Lazio 28, Hellas Verona 27**, Benevento 21, Sampdoria 20, Bologna 17, Udinese 16****, Fiorentina 15, Cagliari 14, Spezia 14, Genoa 14, Parma 12, Torino 12, Crotone 9.

(*): -1 punto a tavolino (Hellas Verona-Roma 1-1 sul campo)

(**): +2 punti a tavolino

(****): una partita da recuperare.

TUTTO SUL CASO JUVENTUS-NAPOLI 4 OTTOBRE 2020 > https://www.sportflash24.it/tag/juventus-napoli-serie-a-2020-21

Vademecum calcio italiano stagioni agonistiche 2017-18, 2018-19, 2019-20

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti i maggiori eventi calcistici nazionali (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Serie A 

Stagione 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2017-18

Stagione 2018-19

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2018-19

Stagione 2019-20

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link > https://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2019-20

Coppa Italia

Stagione 2017-18

Report della finale JUVENTUS-MILAN  >  http://www.sportflash24.it/juventus-milan-4-0-cronaca-9-maggio-2018-finale-coppa-209084

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta  > http://www.sportflash24.it/tag/coppa-italia-2017-18

Stagione 2018-19 

Report della finale LAZIO-ATALANTA  >  https://www.sportflash24.it/lazio-atalanta-2-0-cronaca-azioni-15-maggio-2019-finale-220834

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta  >  https://www.sportflash24.it/tag/tim-cup-2018-19

Stagione 2019-20 

Report della finale NAPOLI-JUVENTUS  >  http://www.sportflash24.it/napoli-juventus-4-2-cronaca-azioni-17-giugno-2020-228437

Report su risultati e marcatori di tutti i turni del tabellone a eliminazione diretta > http://www.sportflash24.it/tag/tim-cup-2019-20

Report Supercoppa Italia

STAGIONE 2017-18: JUVENTUS-LAZIO  >  https://www.sportflash24.it/juventus-lazio-2-3-cronaca-supercoppa-13-agosto-2017-187521

STAGIONE 2018-19: JUVENTUS MILAN  >  http://www.sportflash24.it/juventus-milan-1-0-cronaca-supercoppa-16-gennaio-2019-217640

STAGIONE 2019-20: JUVENTUS-LAZIO  >  http://www.sportflash24.it/juventus-lazio-1-3-cronaca-azioni-22-dicembre-2019-225745

Albo d’oro calcio italiano squadre di club

Scudetti Serie A  >  http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-38-giornata-serie-a-2019-20-229979

Coppa Italia  >  http://www.sportflash24.it/napoli-juventus-4-2-cronaca-azioni-17-giugno-2020-228437

Supercoppa Italia: tutte le finali  > http://www.sportflash24.it/finali-supercoppa-italiana-albo-doro-48995

Serie B: tutte le squadre vincitrici e promosse in “A”  >  https://www.sportflash24.it/albo-doro-campionato-serie-b-le-squadre-vincitrici-76997

Scudetti Primavera Serie A  >  https://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-primavera-squadre-vincitrici-155554

Coppa Italia Primavera  >  https://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-primavera-squadre-vincitrici-155558

Supercoppa Italia Primavera  >  https://www.sportflash24.it/albo-doro-supercoppa-primavera-squadre-vincitrici-155640

Pagine social

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate.

Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere.

www.facebook.com/sportflash24https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/ (gruppo pubblico Amici di Sportflash24) e www.twitter.com/sportflash24

Udinese Napoli 1-2 cronaca azioni 10 gennaio 2021

minuto per minuto Serie A 17^ giornata

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social