QARABAG INTER 0-0 CRONACA AZIONI TEMPO REALE

FASE A GIRONI EUROPA LEAGUE 2014-15: Diretta Online minuto per minuto di Qarabag – Inter stasera h 18. Segui il LIVE testuale su Sportflash24.it

GIOVEDI’ 11 DICEMBRE 2014: CRONACA DIRETTA ONLINE MINUTO PER MINUTO DI QARABAG – INTER, MATCH VALEVOLE PER IL 6° TURNO DELLA FASE A GIRONI UEFA EUROPA LEAGUE 2014-15 //

FORMAZIONI UFFICIALI (STARTING XI)

Qarabag (4-4-1-1): Sehic – Medvedev, Guseynov, Sadygov, Agolli – Alaskarov, Qarayev, Richard Almeida, Muarem – George – Nadirov. Allenatore: Gurbanov.

Inter (4-4-2): Carrizo – Campagnaro, Andreolli, Donkor, D’Ambrosio – M’Vila, Mbaye, Obi, Krhin – Bonazzoli, Osvaldo. Allenatore: Mancini.

Calcio d’inizio ore 18. Arbitro Zelinka (Repubblica Ceca).

*****     *****

SPAZIO PUBBLICITARIO – LA DIRETTA ONLINE DEL MATCH QARABAG – INTER E’ OFFERTA DA

KETODIETA MAURIELLO, PER IL BENESSERE DELLA PERSONA: sito web >>>http://medicalcentermauriello.it/

CASA EDITRICE CENTO AUTORI: sito web  >>>  http://www.centoautori.com/

1° PREMIO GIORNALISTICO SPORTIVO “ANTONIO GHIRELLI”: sito web >>> http://www.assoali.it

*****     *****

- NOTA LIVE SCORES: per visualizzare gli aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto F5 del PC o qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina -

*****     *****

Risultato finale Qarabag – Inter 0-0

Cronaca azioni primo tempo

1′-  Fischia Zelinka. Inizia il match tra Qarabag e Inter.

1′ – Nel primo tempo il Qarabag attacca da destra verso sinistra rispetto ala visuale della tribuna stampa.

1 – Attacco del Qarabag sul settore  di destra. Donkor chiude in angolo.

2′ – Sugli sviluppi di un corner da destra, Sadygov tenta un tiro dalla zona destra dell’area di rigore: sfera ribattuta nuovamente in angolo dalla difesa nerazzurra.

3′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina.

5′ – L’Inter inizia a distendersi in avanti dopo la fase di iniziale aggressività dei padroni di casa.

7′ – Osvaldo lavora un buon pallone sulla zona destra dell’area di rigore avversaria e serve al limite dei 16 mt l’accorrente Krhin, il cui rasoterra termina fuori di pochissimo.

9′ – Insiste l’Inter nella trequarti avversaria e conquista un calcio di punizione. Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio piazzato per l’Inter.

10′ – Muarem tenta un affondo sul settore di sinistra, ma la difesa nerazzurra fa buona guardia.

12′ – Carrizo, protetto da Andreolli, esce ai 14 mt e ferma un’ insidiosa verticalizzazione del Quabag con palla in area nerazzurra.

13′ – Osvaldo cerca di verticalizzare verso Bonazzoli nei pressi dell’area di rigore avversaria, ma il giocatore della Primavera viene fermato da due difensori azeri.

14′ – Fulminea ripartenza del Qarabag e diagonale dalla zona di destra dell’area di rigore da partite di Alaskarov: palla di poco fuori.

17′ – Ammonito Alaskarov (Q)

18′ – Calcio di punizione per l’Inter sulla trequarti avversaria. Sugli sviluppi del ‘piazzato’ dalla sinistra, il Qarabag non rinvia in maniera immediata, ma nessun interista riesce a toccare il pallone e così Sehic può abbrancare la sfera.

20′ – Possesso palla del Qarabag nella propria metà campo. l’Inter, però, non sembra avere l’intenzione di pressare in modo asfissiante.

22′ – Il Qarabag perde palla a centrocampo su pressing dell’Inter e Bonazzoli ai 16 mt serve sulla zona sinistra dell’area di rigore Osvaldo, che però viene chiuso da Medvedev e l’azione sfuma.

24′ – Errore nel rinvio di piede ai 25 mt da parte del portiere Sehic, ma nessun nerazzurro riesce a sfruttare l’occasione.

26′ – L’Inter controlla in match nella zona mediana senza correre rischi.

28′ – L’Inter tenta un’azione sulla fascia destra, ma la difesa del Qarabag riesce a fermare l’azione dei nerazzurri.

30′ – Ora è il Qarabag che cerca di manovrare nella metà campo nerazzurra con George, ma la squadra di Mancini resta compatta.

32′ – Considerazione tattica. L’Inter, a differenza di quanto annunciato nella formazione ufficiale, difende a tre, con Campagnaro, Andreolli e Donkor, mentre D’Ambrosio è avanzato sulla fascia sinistra.

34′ – Grande intensità agonistica in zona mediana. Pochi gli spazi per le giocate offensive su entrambi i fronti.

36′ – Puntuale chiusura di D’Ambrosio sulla zona sinistra difensiva nei confronti di Nadirov.

38′ – D’Ambrosio lavora un buon pallone sulla fascia sinistra d’attacco, ma poi sbaglia il passaggio verso un suo compagno e l’azione sfuma.

40′ – L’Inter si porta nuovamente in avanti e va al tiro con Bonazzoli dal limite dell’area: palla non molto potente e facile parata di Sehic.

42′ – Nadirov a terra. Infortunio per lui. Gioco fermo.

43′ – Cambio nel Qarabag. Yusifov rileva l’infortunato Nadirov. Riprende il match.

44′  -Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti sinistra, Andreolli cerca di indirizzare la sfera verso la porta, ma Sehic blocca senza problemi.

45′ – Zelinka assegna 1 minuto di recupero.

46′ – L’olandese George va in affondo sulla destra, supera Donkor, entra in area e piazza un diagonale potente, ma Carrizo respinge in angolo. Prima, vera occasione da gol creata dai padroni di casa nel match.

46′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del corner da destra a favore del Qarabag.

46′ – Fischia Zelinka. Squadre negli spogliatoi. Inter e Qarabag pareggiano per 0-0.

Telex all’intervallo

Sostanziale equilibrio in campo tra Qarabag e Inter al termine della prima frazione, nonostante il fatto che tra i nerazzurri siano stati schierati molti giocatori che hanno disputato poche partite in questa stagione.

Cronaca azioni secondo tempo

1′ – Fischia Zelinka. Riprende il match allo stadio di Baku tra Qarabag e Inter.

1′ – Nel secondo tempo il Qarabag attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Tentativo di pressing alto del Qarabag in questo inizio di secondo tempo.

3′ – Bonazzoli lavora un buon pallone in area e va al tiro, ma la sfera viene deviata in angolo da un difensore.

4′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del corner dalla sinistra a favore dell’Inter.

5′ – L’Inter insiste in avanti e conquista un calcio di punizione dalla trequarti.

6′ – Sugli sviluppi del ‘piazzato’, M’Vila tenta un tiro da fuori area, ma non inquadra la porta.

8′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo.

9′ – Azione insidiosissima del Qarabag sul settore di sinistra e palla in area per l’accorrente Alaskarov, che manca di un soffio l’appuntamento con la sfera a pochi metri dalla porta. Gran rischio dell’Inter in questa circostanza.

10′ – Muarem ci prova con un rasoterra dal settore di sinistra: palla sul fondo.

13′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione sulla trequarti battuto da Obi, Mbaye colpisce di testa dall’interno dell’area di rigore avversaria, ma mette fuori.

14′ – Cambio nel Qarabag. Esce Alaskarov ed entra Gurbanov.

17′ – In questa fase l’Inter gestisce le trame offensive del Qarabag con una certa disinvoltura.

19′ – Possesso palla dell’Inter in zona mediana.

21′ – Muarem tenta un’incursione sulla fascia sinistra, ma viene fermato.

23′ – Possesso palla per l’Inter in zona mediana.

24′ – Agolli e Sehic controllano bene un’insidiosa verticalizzazione dell’Inter verso l’area di rigore avversaria.

26′ – Donkor ferma fallosamente George sulla trequarti. Si riprenderà con un calcio di punizione per la formazione di casa.

27′ – Dopo circa un minuto di pausa, George batte la punizione dai 25 mt: palla abbondantemente alta.

29′ – Muarem cerca un affondo sulla sinistra, ma Krhin lo stoppa in angolo.

30′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, George ci prova da fuori area: facile parata di Carrizo.

31′ – L’Inter si riporta in avanti con Krhin e conquista un calcio d’angolo.

32′ – Sugli sviluppi del corner da destra, Mbaye colpisce di testa in area di rigore, ma la palla termina sul fondo.

34′ – Osvaldo piazza un gran tiro dai 25 mt, ma Sehic si oppone ottimamente e respinge in corner. 

35′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo dalla destra a favore dell’Inter, M’Vila tenta un tiro dalla media distanza, ma la sfera viene ribattuta dalla difesa del Qarabag, seppur con qualche affanno.

37′ – Possesso palla dell’Inter in questa fase. Gli uomini di Mr Mancini sembrano poter gestire bene il match.

39′ – Cambio nell’Inter. Esce D’Ambrosio ed entra il giovane Dimarco.

41′ – Gran tiro di Bonazzoli dalla lunetta e respinta in tuffo di Sehic. 

43′ – Gioco fermo. Obi è costretto ad uscire momentaneamente dal campo. Inter in 10 uomini.

44′ – Riprende il match.

44′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti per l’Inter, Andreolli va al tiro da fuori area: palla alta.

45′ – Cambio nell’Inter. Il giovane Baldini rileva l’infortunato Obi.

45′ – Zelinka assegna 4 minuti di recupero.

47′ – Due insidiosi affondi del Qarabag sul settore di sinistra permettono ai padroni di casa di usufruire di altrettanti calci d’angolo, ma la difesa nerazzurra chiude i varchi e non corre alcun rischio.

49′-  Finale col brivido a Baku. Nell’ultima azione del match Almeida approfitta di una respinta corta di un difensore nerazzurro e piazza un rasoterra che, complice la deviazione di Donkor, beffa Carrizo. La palla termina in rete ma l’arbitro Zelinka annulla per presunto fuorigioco di George.

49′ – Triplice fischio di Zelinka: Quarabag 0 – Inter 0.

Commento finale

L’Inter esce indenne dal campo di Baku, nonostante si schieri contro il Qarabag con una formazione piuttosto sperimentale.  Il pari permette ai nerazzurri di salire definitivamente a 12 punti nel girone F. La formazione azera, invece, viene eliminata dall’Europa League. Nell’altro match del gruppo F gli ucraini del Dnipro sconfiggono 1-0 i francesi del St Etienne e con 7 punti agguantano il 2° posto utile per essere ammessi ai sedicesimi di finale.

*

Classifica definitiva: Inter (Italia) 12,  Dnipro (Ucraina) 7, Qarabag (Azerbaijan) 6, Saint Etienne (Francia) 5.

Risultati ultima giornata Gruppo F: qarabag – Inter 0-0; Dnipro-Et Etienne 1-0

I verdetti: Inter qualificata ai sedicesimi di finale e vincitrice del girone F. Dnipro ammesso alla fase successiva come 2° classificato.

***

***

Vigilia di Qarabag-Inter >> Stasera a Baku, in Azerbaijan,  l’Inter affronta la formazione locale del Qarabag nel match valevole per il 6° turno della fase a gironi di Uefa Europa Laegue 2014-15. Gli uomini di Mr Mancini hanno già vinto il  raggruppamento F con 11 punti e sono sicuri di accedere ai sedicesimi di finale. La compagine azera, invece, è al secondo posto a quota 5, a pari merito con i francesi del Saint Etienne. A 4 punti, invece, c’è il Dnipro, formazione che stasera a Kiev, in Ucraina, ospita proprio i transalpini. Insomma, dietro i nerazzurri tre team lottano per il 2° posto utile alla qualificazione alla fase successiva della competizione. In relazione al match, nelle ore di vigilia sia Mr Mancini che due calciatori dell’Inter hanno rilasciato ampie dichiarazioni al sito web ufficiale della società (http://www.inter.it) . Ecco, in tal senso, quanto evidenziato dalla nostra redazione.

Roberto Mancini (allenatore dell’Inter): “Conosciamo il Qarabag. È una buona squadra e hanno la possibilità di qualificarsi. Certamente daranno il massimo. Anche se cambieremo diversi giocatori, non siamo venuti qua per fare una passeggiata. Faremo la nostra partita per vincere. Vidic? È da ieri che non sta bene. La nostra squadra è composta da tanti giovani. C’è tanto da lavorare, ma potremo tornare a vincere nei prossimi anni. Sicuramente sarà una bella partita. È stato importante passare il turno. Questo vuole dire che l’Inter ha giocato bene”.

Federico Bonazzoli (calciatore dell’Inter): “Sto realizzando un sogno e, anche se ho poca esperienza in più di loro, cercherò di essere di esempio per i miei compagni della Primavera che sono qui con me“.

Danilo D’Ambrosio (calciatore dell’Inter): “L’importante è giocare e mettere minuti nelle gambe, Cercheremo di ottenere un risultato positivo perché é così che si raggiunge la fiducia in se stessi”.

E, sempre il relazione alla gara Qarabag-Inter, ecco l’elenco dei convocati nerazzurri (tra cui figurano anche 8 componenti della squadra primavera) e le probabili formazioni.

LISTA CONVOCATI INTER

Portieri: Carrizo, Berni, Costa.

Difensori: Andreolli, Campagnaro, Vidic, Mbaye, D’Ambrosio, Donkor, Yao, Sciacca, Dimarco.

Centrocampisti: Obi, Krhin, M’Vila, Palazzi.

Attaccanti: Osvaldo, Bonazzoli, Baldini.

PROBABILI FORMAZIONI

Qarabag (4-5-1): Sehic – Medvedev, Guseynov, Sadygov, Agolli – George, Yusifov, Qarayev, Richard Almeida, Muarem – Nadirov. Allenatore: Gurbanov.

Inter (4-4-2): Carrizo – Campagnaro, Donkor, Andreolli, D’Ambrosio – Mbaye, M’Vila, Krhin, Obi – Bonazzoli, Osvaldo. Allenatore: Mancini.

*

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

QARABAG INTER 0-0 CRONACA AZIONI TEMPO REALE

QARABAG INTER CRONACA TEMPO REALE LIVE AZIONI MINUTO PER MINUTO Diretta online stasera h 18 / Probabili formazioni, calciatori convocati e dichiarazioni di Mr Mancini, Bonazzoli e D’Ambrosio

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social