PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

Diretta Online Testuale FRANCIA-PORTOGALLO, finale campionati europei di calcio per nazioni-Uefa 2016. (Photo: credits to www.twitter.com/Euro2016)

CRONACA DIRETTA ONLINE AZIONI FRANCIA-PORTOGALLO MINUTO PER MINUTO, FINALE XV CAMPIONATO EUROPEO UEFA. (Stadio di Saint Denis, domenica 10 luglio 2016) //

FORMAZIONI UFFICIALI – STARTING XI – LINE UPS

Francia (4-2-3-1): Lloris; Sagna, Umtiti, Koscielny, Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud. Allenatore: Didier Deschamps.

Portogallo: (4-1-3-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Jose Fonte, Raphael Guerreiro; William Carvalho; Renato Sanches, Adrien Silva, Joao Mario; Nanì, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Fernando Santos.

Calcio d’inizio ore 21. Arbitro Clattenburg (Inghilterra). Come seguire il match in tempo reale: tv, piattaforma satellitare Sky; web, cronaca diretta online minuto per minuto su Sportflash24.it In alternativa, aggiornamenti Radio 1 Rai.

*****     *****

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

*****     *****

Risultato finale Portogallo – Francia 1-0

Marcatori: 4′ min. 2° t. suppl. Eder (P)

Cronaca primo tempo

1′ – Fischia Clattenburg. Inizia il match Francia-Portogallo.

1′ – Nel 1° tempo la Francia attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Payet, dalla sinistra, mette un pallone in area di rigore avversaria, ma Sissoko non riesce a continuare l’azione.

3′ – Supremazia territoriale dei transalpini in avvio. Il Portogallo pero è compatto e non corre rischi in fase difensiva.

4′ – Cedric, dalla mediana, verticalizza ottimamente per Nanì, il cui tiro dalla zona destra dell’area di rigore avversaria termina alto.

5′ –  La difesa del Portogallo commette un errore nella propria metà campo e la Francia porta al tiro Giroud dalla lunetta: palla alta.

6′ – Insiste la Francia. Griezmann va alla conclusione dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria: sfera a lato.

8′ – Ronaldo a terra. Gioco fermo dopo un contatto duro con Payet.

9′ – Ronaldo si rialza, ma si dirige a bordo campo. La partita, intanto, riprende.

10′ – Occasione per la Francia. Payet, dalla trequarti sinistra, lancia col cosiddetto ‘contagiri’ in area di rigore Griezmann, il cui colpo di testa dalla zona sinistra costringe Rui Patricio ad una impegnativa smanacciata oltre la traversa.  

10′ – Nel frattempo Ronaldo rientra in campo, anche se non sembra al meglio.

10′ – Sugli sviluppi del corner da sinistra a favore della Francia, Giroud colpisce di testa dal centro dell’area di rigore portoghese: palla bloccata da Rui Patricio.

13′ – Fase in cui c’è grande densità a centrocampo. Il Portogallo prova ad alzare il baricentro del proprio gioco.

15′ – Possesso palla della Francia. Il Portogallo però si difende ai 40 mt.

16′ – Joao Mario esce bene in disimpegno, ma poi il Portogallo perde il pallone a centrocampo.

17′ – Ronaldo si accascia al suolo per il riacutizzarsi del problema al ginocchio. Gioco fermo.

18′ – Cr7 ritorna a bordo campo. La partita riprende. Francia momentaneamente in 11 contro 10.

20′ – Cristiano torna nuovamente in campo, ma con una fasciatura rigida al ginocchio sinistro.

22′ – Sissoko va in affondo centralmente, ma il suo tiro dai 25 mt, deviato da un avversario, termina alto. Si riprende con un corner.

22′ – Nulla di fatto sugli  sviluppi del calcio d’angolo da sinistra a favore della Francia.

23′ – Azione manovrata del Portogallo e tiro sbilenco di Adrien Silva dai 25 mt.

25′ – Ronaldo piange perché è costretto ad uscire in barella. Il fuoriclasse di Madeira non ce l’ha fatta a restare in campo.

25′ – Cambio nel Portogallo. Quaresma rileva CR7.

27′ – Cedric, dalla destra, crossa in area avversaria, ma il colpo di testa di Joao Mario è debole e Lloris blocca il pallone.

28′ – Possesso palla del Portogallo, ora schierato col 4-1-4-1 e con Nanì unica punta.

29′ – Insistita fase di possesso palla da parte della Francia e cross basso di Sissoko dalla destra: sfera deviata in corner dalla difesa avversaria.

30′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra a favore della Francia, il Portogallo si chiude bene.

31′-  Giroud verticalizza in area di rigore portoghese, ma Fonte è attento e intercetta la sfera, mettendo fuori causa gli avversari.

33′ – Il pressing alto crea problemi a Fonte, il quale sbaglia l’impostazione della manovra. Francia nuovamente in possesso palla.

34′ – Ottima giocata di Sissoko, il cui tiro dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria viene respinto con estrema prontezza da Rui Patricio.

34′ – Ammonito Cedric (P)

36′ – Quaresma, dalla mediana, verticalizza verso Nanì, ma Lloris esce con tempismo ai 30 mt e respinge di testa: palla in fallo laterale.

37′ – Il Portogallo prova a sfondare sulla trequarti avversaria, ma Umtiti interviene con tempismo e spazza via il pallone.

38′ – Azione avviata da Renato Sanches e palla che, dopo una serie di passaggi, arriva a Guerreiro il cui tiro dai 25 mt viene deviato in corner dalla difesa avversaria.

39′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra a favore del Portogallo, Fonte colpisce di testa in area di rigore avversaria: palla fuori.

40′ – Ripartenza di Sissoko e palla in area per il marcatissimo Griezmann, il cui tocco di testa stavolta è debole e non impensierisce Rui Patricio.

41′ – Sissoko è costretto a concedere un corner al Portogallo al termine di un ottimo ripiegamento difensivo.

42′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, il Portogallo non riesce a rendersi pericoloso.

44′ – La Francia prova a  rialzare il baricentro del proprio gioco, ma il Portogallo non concede varchi.

45′ – Problemi per Evra dopo uno scontro di gioco. Partita momentaneamente ferma.

45′ – Clattenburg assegna 2 minuti di recupero.

47′ – Si riprende il gioco. Evra torna nella sua posizione di campo.

48′ – Joao Mario, dalla trequarti sinistra, mette in area di rigore avversaria un insidioso pallone, ma nessuno lo tocca. Si riprende con una rimessa dal fondo a favore della Francia.

49′ – Fischia Clattenburg. Allo Stade de France di Saint Denis è 0-0 tra Francia e Portogallo al termine del 1° tempo nella finale dei campionati europei Uefa 2016. Transalpini più brillanti rispetto ai lusitani, ma non concreti in fase di realizzazione.

Cronaca secondo tempo

1′ – Fischia Clattenburg. Riprende il match Francia-Portogallo.

1′ – Nel 2° tempo il Portogallo attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Fase di possesso palla da parte della Francia, ma il Portogallo si chiude bene.

4′ – Puntuale intervento di Koscielny in anticipo su Cedric in area di rigore francese.

5′ – Payet prova un affondo centralmente, ma Pepe lo ferma al limite dell’area di rigore portoghese.

7′ – Sissoko trova un varco sulla destra e crossa basso in area di rigore portoghese, ma la difesa lusitana devia in corner.

8′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo dalla destra, Rui Patricio para in due tempi.

9′ – Payet, da sinistra, crossa in area avversaria. La difesa portoghese rinvia corto e Pogba va al tiro dai 20 mt: sfera alta.

11′-  Joao Mario, dalla sinistra, crossa in modo insidioso verso l’area di rigore francese, ma la difesa dei Bleus respinge in corner.

12′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d’angolo a favore del Portogallo.

13′ – Cambio nella Francia. Esce Payet ed entra Coman.

14′ – Griezmann sfrutta una verticalizzazione di Coman dalla mediana e va al tiro rasoterra dalla zona sinistra dell’area di rigore portoghese. Rui Patricio però è attento e para senza problemi.

16′ – Il Portogallo ora prova a riportarsi in avanti.

17′ – Cedric, dalla trequarti destra, crossa in area di rigore francese, ma la difesa transalpina rinvia il pallone.

17′ – Ammonito Joao Mario (P)

19′ – La Francia torna in attacco e conquista un corner da sinistra, ma la difesa del Portogallo si chiude bene e non concede varchi agli avversari.

21′ – Occasione da gol per la Francia. Cross perfetto di Coman dalla trequarti sinistra e colpo di testa di Griezmann da limite dell’area piccola: palla alta di pochissimo.

22′ – Cambio nel Portogallo: esce Adrien Silva ed entra Joao Moutinho.

22′ – Coman va al tiro dai 25 mt: palla fuori.

23′ – Giro palla del Portogallo, che prova a salire col proprio baricentro.

24′ – Quaresma trova un varco sulla destra e crossa in area di rigore avversaria, ma nessuno dei suoi compagni si fa trovare pronto per la battuta a rete.

25′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti a favore della Francia, la difesa portoghese allontana il pallone dalla propria area di rigore.

26′ – Il Portogallo si riporta in attacco, ma sbaglia la misura del passaggio in profondità.

27′ – Percussione di Coman e cross dalla zona destra dell’area di rigore avversaria, ma la difesa portoghese legge bene la traiettoria del pallone e lo allontana dai propri 16 mt.

29′ – Francia in costante proiezione offensiva, ma per ora il Portogallo resiste.

30′ – Occasione da gol per la Francia. Azione in velocità dei transalpini e tiro di Giroud dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria: palla respinta dall’ottimo Rui Patricio. 

31′ – Joao Mario, dalla sinistra, crossa in area avversaria, ma la difesa transalpina non si fa sorprendere.

33′ – Cambio nella Francia. Esce Giroud ed entra Gignac.

34′ – Cambio nel Portogallo. Esce Renato Sanches ed entra Eder.

34′ – Evra crossa in area di rigore avversaria dalla sinistra, ma Sissoko non riesce a deviare di testa verso la porta di Rui Patricio.

35′ – Nani, dalla trequarti destra, scaglia un pallone insidiosissimo verso l’area piccola francese e Lloris è costretto a respingere in qualche modo. Due secondi dopo Quaresma si avventa sulla sfera e, a sua volta, tenta la battuta a rete dalla zona sinistra dei 16 mt avversari, ma Lloris stavolta blocca la palla.

35′ – Ammonito Umtiti (F)

36′ – Nani piazza una staffilata da fuori area: palla a lato di pochissimo.

39′ – Sissoko sfodera un gran tiro dai 25 mt, ma Rui Patricio vola alla sua destra e respinge ottimamente.

41′-  Ripartenza della Francia e tiro di Gignac dai 20 mt: palla stoppata dalla difesa avversaria.

43′ – Il Portogallo ora tenta di rallentare il gioco col possesso palla nella propria metà campo, per poi provare a verticalizzare.

45′ – Cross di Sagna dalla destra e uscita attenta di Rui Patricio, il quale fa sua la sfera al centro dei 16 mt portoghesi.

45′ – Clattenburg assegna 3 minuti di recupero.

47′ – Occasione da gol per la Francia. Gignac lavora un ottimo pallone e fa partire un tiro dal vertice sinistro dell’area piccola: palla respinta dal palo alla destra di Rui Patricio.

48′ – Fischia Clattenburg. E’ sempre 0-0 tra Francia e Portogallo. Si va dunque ai supplementari per provare a determinare la formazione campione d’Europa 2016.

Cronaca 1° tempo supplementare

1′ – Fischia Clattenburg. Riprende il match Francia-Portogallo.

1′ – Nel 1° extra-time la Francia attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Possesso palla del Portogallo in zona mediana. La Francia non pressa.

5′-  Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti d’attacco a favore del Portogallo, Pepe colpisce di testa in area di rigore avversaria: palla di poco a lato. 

5′ – Ammonito Guerreiro (P)

7′ – Ammonito Matuidi (F)

8′ – Ammonito William Carvalho (P)

10′ – Jose Fonte devia in corner un tentativo di cross dalla sinistra di Gignac.

10′-  Sugli sviluppi del 1° tiro dalla bandierina, Francia insiste in attacco e se ne procura un 2° con Pogba.

11′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra a favore della Francia, i transalpini non riescono a rendersi pericolosi.

13′ – Il Portogallo si distende in avanti con Nani ed Eder e Coman è costretto a concedere un corner.

14′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra a favore del Portogallo, Eder colpisce debolmente di testa dal limite dell’area piccola e Lloris blocca la sfera. Brivido per la Francia.

15′ – Fischia Clattenburg. Allo Stade de France è 0-0 tra Francia e Portogallo al termine del 1° tempo supplementare. Ora gli ultimi 15 minuti di gioco effettivo per provare ad evitare un epilogo ai calci di rigore. Ricordiamo che solo nel 1976 una finale degli Europei terminò con i tiri dal dischetto. Ad imporsi, in quella circostanza, fu la Cecoslovacchia, che sconfisse per 7-5 la Germania Ovest.

Cronaca 2° tempo supplementare

1′ – Fischia Clattenburg. Riprende il match Francia-Portogallo.

1′ – Nel 2° extra-time il Portogallo attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Ammonito Koscielny (F)

3′ – Occasione da gol per il Portogallo. Punizione di Guerreiro dai 25 mt e palla respinta dalla traversa. 

4′ – GOOOL. Portogallo in vantaggio. Eder difende benissimo un pallone sulla trequarti avversaria, avanza e piazza un tiro potentissimo dai 25 mt: palla nell’angolino alla destra di Lloris.

5′ – Cambio nella Francia. Esce Sissoko ed entra Martial.

8′ – Francia all’assalto. Il Portogallo si difende con tutte le proprie forze.

9′-  Coman va in affondo sulla destra e prova a crossare verso il centro dell’area di rigore avversaria, ma la difesa portoghese è ben piazzata.

11′ – Guerreiro neutralizza un tentativo di verticalizzazione da parte della Francia, ma poi viene colpito da crampi. Gioco fermo.

13′ – Riprende il match. Guerreiro è a bordo campo. Portogallo in 10 uomini.

14′-  Guerreiro rientra in campo. Parità numerica ristabilita.

15′ – Assist di Quaresma per Joao Mario nella trequarti avversaria, ma Sagna riesce a fermarlo in qualche modo.

15′ – Clattenburg assegna 2 minuti di recupero.

16′ – Azione insistita della Francia nei pressi dell’area di rigore avversaria, ma il tiro di Martial dai 13 mt viene ribattuto dalla difesa portoghese.

17′ – Ammonito Rui Patricio (P)

17′ – Triplice fischio di Clattenburg. A Saint Denis il Portogallo batte la Francia per 1-0 e si laurea per la prima volta nella sua storia campione d’Europa. Decide un gol di Eder nel 2° tempo supplementare.

Commento finale

Nella serata in cui tutti aspettavano Pogba, Griezmann, Payet, Cristiano Ronaldo, Nanì, Joao Mario e Renato Sanches, a decidere il match, con una giocata fatta di potenza e precisione, è invece un giocatore che entra dalla panchina, il 29enne attaccante Éderzito António Macedo Lopes, detto Eder, originario della Guinea Bissau ma dal 2012 naturalizzato portoghese e attualmente tesserato per il Lille, nota formazione di club del campionato di prima divisione francese. La squadra di Mr Fernando Santos vince dunque per la prima volta l’Europeo, riscattando in un colpo solo sia le delusioni patite dall’intera nazione al termine di due semifinali giocate contro la Francia nel 1984 e nel 2000 che la ancor più clamorosa sconfitta casalinga subita nella finalissima di “Lisbona 2004″ contro la Grecia.

Per arrivare per la prima volta nella loro storia ad un successo con la nazionale maggiore, nella partita-chiave i lusitani sono chiamati a battere nientemeno che la Francia, padrona di casa e una tra le favorite della vigilia di Euro2016. L’impresa si fa subito ardua, in quanto il loro fuoriclasse, Cristiano Ronaldo, al 25′ del 1° tempo è costretto ad uscire per infortunio. Ma è qui che emerge lo spirito di squadra di Nanì e compagni. Il gruppo portoghese resta compatto e punta più a difendersi che ad attaccare. La Francia, in verità, un po’ spreca nei pressi dell’area di rigore avversaria, ma in qualche altra occasione è l’ottimo portiere Rui Patricio a negare ai transalpini il vantaggio. Il crollo della formazione di casa arriva nel secondo tempo supplementare, allorquando il Portogallo nell’arco di 2 minuti prima colpisce una traversa con Guerreiro e poi realizza un autentico EUROGOL con il nuovo entrato Eder. Nei restanti frangenti di gioco i Bleus tentano di riportarsi in avanti, ma si sbilanciano molto e senza riuscire a riequilibrare il match. Al triplice fischio di Clattenburg è grande festa per Ronaldo e compagni. Delusione totale, invece, sul fronte avversario. La compagine di Mr Deschamps paga un enorme dazio soprattutto rispetto alla scarsa capacità di concretizzare in gol le occasioni costruite nella metà campo lusitana. Del resto, il calcio sotto certi aspetti è gioco implacabile, in quanto non sempre concede possibilità di rimediare a coloro che commettono errori in momenti-cardine di una partita. Lu.Ga.          

*

IL CAMMINO DI FRANCIA E PORTOGALLO VERSO LA FINALE – I Bleus allenati da Mr Deschamps si sono qualificati alla loro 3^ finale in un campionato europeo di calcio riservato alle nazionali maggiori Uefa grazie al 1° posto fatto registrare nel girone A (in cui hanno preceduto, nell’ordine, Svizzera, Albania e Romania) e alle vittorie maturate negli ottavi di finale contro l’Irlanda, nei quarti contro l’Islanda e in semifinale contro i campioni del mondo in carica della Germania. La compagine di Mr Fernando Santos invece ha guadagnato per la 2^ volta l’accesso alla finale di un campionato continentale Uefa dopo aver raggiunto il 3° posto nel girone F (dietro Ungheria e Islanda, ma davanti all’Austria) e dopo aver eliminato negli ottavi la Croazia ai tempi supplementari, nei quarti la Polonia ai calci di rigore e in semifinale il Galles nell’arco dei tempi regolamentari.

*

RECORD E PIAZZAMENTI – In caso di successo stasera i transalpini eguaglierebbero il primato dei 3 titoli europei attualmente detenuto da Germania e Spagna, entrambe con tre coppe “Henri Delauney” in bacheca. Nelle due precedenti finali la Francia ha sempre vinto. Nel 1984 ha battuto la Spagna, mentre nel 2000 ha sconfitto l’Italia. Il Portogallo, invece, tra poche ore gioca la sua seconda finalissima. Dodici anni fa, nel 2004, perse infatti a sorpresa contro la Grecia, che si laureò campione proprio in terra portoghese…

*

PER LEGGERE ALBO D’ORO E ALTRE NOTIZIE RIGUARDANTI LE 14 PRECEDENTI FINALI DEI CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO UEFA, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >>  http://www.sportflash24.it/finali-campionati-europei-calcio-uefa-dal-1960-ad-oggi-130439

*

EUROPEI 2016, per saperne di più su risultati, marcatori, classifiche e tabellone ad eliminazione diretta, clicca sul seguente link >> http://www.sportflash24.it/risultati-marcatori-classifiche-euro2016-francia-124980

*

EUROPEI 2016, per leggere i nomi di tutti i calciatori impegnati nella competizione calcistica continentale, clicca sul seguente link >> >> http://www.sportflash24.it/convocazioni-ed-esclusioni-ufficiali-euro-2016-francia-124010

*

EUROPEI 2016, PER LEGGERE TUTTI I RISULTATI E I MARCATORI DELLA FASE ELIMINATORIA (DALLE PARTITE MENO RECENTI A QUELLE PIÙ RECENTI), CLICCA SUL SEGUENTE LINK >>  http://www.sportflash24.it/tag/euro-2016/page/12

**

LA SCHEDA – Stasera a Saint Denis, comune di 109mila abitanti situato a 9 km da Parigi, la Francia affronta il Portogallo nella finale valevole per il XV campionato europeo Uefa. In questo match i transalpini vanno alla ricerca del 3° titolo continentale, mentre i lusitani puntano a vincere il loro primo trofeo nelle competizioni europee riservate alle nazionali maggiori. Sul significato della partita in calendario allo “Stade de France”, in queste ore di vigilia, attraverso il sito ufficiale http://www.uefa.com, il fuoriclasse Cristiano Ronaldo, capitano del Portogallo, ha affermato: “Avranno l’intero paese dalla loro, ma è una finale e tutto può succedere. Giocheremo al massimo e lotteremo fino alla fine. Dall’inizio del torneo nessuno ci ha battuto e spero che neanche la Francia ci riesca“. Sul fronte opposto, sempre attraverso il sito Uefa.com, Didier Deschamps, allenatore dei Bleus, ha dichiarato: “Il Portogallo è una squadra piena di qualità, che non è qui per caso. Come noi sono stati criticati all’inizio del torneo e, come noi, adesso sono in finale. Sono una squadra esperta che sanno adattarsi ai propri avversari, con un triangolo difensivo molto solito e con delle ripartenze fulminanti”.

Ed ora, in attesa del match tra Francia e Portogallo, ecco le probabili formazioni.

Francia (4-2-3-1): Lloris; Sagna, Umtiti, Koscielny, Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud.

Portogallo: (4-1-3-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Jose Fonte, Guerreiro; William Carvalho; Renato Sanches, Adrien Silva, Joao Mario; Nanì, Cristiano Ronaldo.

***

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

PORTOGALLO FRANCIA 1-0 Cronaca Tempo Reale 10 luglio

*

Diretta Online Testuale FRANCIA-PORTOGALLO, finale campionati europei di calcio per nazioni-Uefa 2016. (Photo: credits to www.twitter.com/Euro2016)

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social