Concorso letterario ALI

“IL RACCONTO NEL CASSETTO”:

anche nel 2022 confermato

il montepremi complessivo di 10mila euro

per i 6 scrittori finalisti

Napoli-Villaricca: concorso letterario "IL RACCONTO NEL CASSETTO" 2022

Al via, per il 19° anno consecutivo, il concorso letterario per talenti emergenti “IL RACCONTO NEL CASSETTO”, evento culturale ideato e promosso dall’associazione ALI di Villaricca, in  provincia di Napoli.

- Al via la XIX edizione del concorso letterario internazionale Il racconto nel Cassetto – Premio Città di Villaricca”. La kermesse culturale, organizzata con continuità dal 2004 a oggi dall’Associazione ALI presieduta dal dottor Pietro Valente, permette a talenti emergenti di poter veder pubblicate gratuitamente le loro opere in lingua italiana nel caso in cui esse riescano a superare le prime due fasi di selezione e ad arrivare alla finalissima. Il concorso, come ormai è tradizione, anche nella stagione culturale 2022 si suddivide in 2 sezioni: romanzi brevi a tema libero e favole. Il fondamentale requisito di ammissione al concorso è relativo al fatto che l’opera che s’ intende proporre deve essere inedita, sia a livello ‘stampa’ che in ambito ‘digitale’ (E book o Social network).  A fronte di una piccola quota di iscrizione, l’ALI anche nella XIX edizione mette a disposizione un montepremi complessivo di 10mila euro, così suddiviso: 6000 euro per i 3 finalisti della sezione “romanzi brevi” e 4000 per i 3 finalisti dell’ambito “racconti per bambini”. Per quanto concerne la tempistica e le fasi di selezione delle opere vanno evidenziati alcuni cardini. Tutti i manoscritti dovranno pervenire all’associazione ALI di Villaricca entro le ore 23.59 del 4 aprile 2022. Successivamente, tra aprile e maggio ‘22, le opere saranno vagliate durante 3 fasi di selezione. Inizialmente la giuria ‘popolare’ si occuperà di una prima scrematura e invierà alla seconda commissione, cosiddetta ‘intermedia’, i migliori 100 lavori pervenuti (70 romanzi e 30 fiabe). A sua volta, la seconda giuria selezionerà 6 opere finaliste della XIX edizione: le migliori 3 fiabe e i migliori 3 romanzi brevi. A questo punto entrerà in azione la giuria ‘tecnica’, che determinerà le tre posizioni del podio in ciascuna delle 2 categorie del concorso. In tal senso specifichiamo che il 1° classificato della sezione romanzi incasserà 3000 euro, mentre 2000 andranno al 2° e 1000 al 3°. Nella sezione ‘fiabe’ il vincitore percepirà un assegno di 2000 euro, mentre 1200 andranno al 2° e 800 euro al 3° classificato. La premiazione dei 6 finalisti avverrà durante una serata di gala che si svolgerà in un luogo caratteristico di Villaricca nel mese di giugno 2022 (o, eventualmente, a inizio autunno ’22 in caso di restrizioni dovute a pandemia).  Per ulteriori informazioni riguardanti la partecipazione al concorso ecco, di seguito, il regolamento integrale de “IL RACCONTO DEL CASSETTO”.

*

BANDO CONCORSO INTERNAZIONALE PER SCRITTORI

EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO –

PREMIO CITTÀ DI VILLARICCA XIX EDIZIONE –

ANNO 2021/22

L’onlus Associazione Libera Italiana(ALI), con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla via

Antonio Genovesi n. 5, (www.assoali.it – info@assoali.it – Tel/Fax 081.5066684) e la casa

editrice “Cento Autori”, con sede in Villaricca, alla via Antonio Genovesi n. 5,

(www.centoautori.it), indicono la XIX edizione del concorso internazionale per talenti

Emergenti “Il Racconto nel Cassetto – Premio Città di Villaricca”.

IL RACCONTO NEL CASSETTO – PREMIO CITTÀ DI VILLARICCA

REGOLAMENTO

Il “Il Racconto nel Cassetto – Premio Città di Villaricca”, ha come obiettivo la

promozione dell’Arte dello scrivere, ed è aperto a tutti (scrittori esordienti e non),

non pone limiti d’età per i partecipanti (anche i minorenni possono iscriversi),

l’argomento oggetto del racconto o della fiaba è libero.

Il Premio è articolato in 2 sottosezioni:

● Racconti

● Fiabe e racconti per ragazzi

Modalità di partecipazione

Art. 1 - Le opere iscritte al Concorso dovranno essere inedite. Ovvero mai pubblicate sia

in forma cartacea che digitale (ebook, web o app), pena l’esclusione.

Art. 2 – Sono ammesse solo opere scritte in lingua italiana. La giuria valuta solo il

testo scritto. Eventuali illustrazioni che accompagnano le opere sono facoltative

e non influiscono sul giudizio.

Art. 3 – La lunghezza dell’elaborato deve essere compresa tra un minimo di 4.800 battute e un massimo di 40.000 (spazi inclusi). È comunque prevista una tolleranza del ± 10 per cento.

Art. 4 – Le opere devono pervenire alla segreteria del concorso preferibilmente in formato digitale o in casi eccezionali in formato cartaceo nella modalità indicata al punto 4.3.

-          Art. 4.1 – Le opere devono intendersi come un’unica storia. Non si accettano

raccolte di racconti o fiabe.

-          Art. 4.2 – Le opere saranno inviate in formato digitale attraverso un form online sul

sito www.assoali.it/modulo-iscrizione/ e dovranno contenere i seguenti allegati:

a) File del racconto con solo il titolo e la sezione; il racconto deve essere

anonimo, ossia senza nome e cognome dell’autore o pseudonimo; il file può essere

in formato doc o pdf;

b) File iscrizione. Ovvero copia scannerizzata della ricevuta dell’avvenuto

pagamento del contributo di partecipazione (vedi art. 5);

-          Art. 4.3 – Per partecipare al concorso qualora non sia possibile l’invio in digitale è

possibile in via eccezionale inviare l’opera in formato cartaceo (in questo caso non

occorre inviare un ulteriore formato digitale) inviando un plico in cui bisogna

inserire:

● n. 2 copie dell’opera in formato cartaceo. Su entrambe le copie sarà indicato

il titolo e la sezione per la quale l’elaborato partecipa (es. (Racconti),

oppure (Fiabe e storie per bambini). In un foglio a parte saranno indicati i

dati anagrafici e i recapiti (domiciliari e telefonici) più un recapito mail

allo scopo di essere avvertito dell’avvenuta ricezione del plico e della

regolarità dell’iscrizione.

● Ricevuta dell’avvenuto pagamento.

● I lavori dovranno pervenire (o essere spediti) entro e non oltre il 04 Aprile 2022

(entro le ore 23:59).

Art. 5 – Contributo di partecipazione è fissato in Euro 20,00 (venti) per chi partecipa

per la prima volta in assoluto. Per coloro che hanno partecipato ad almeno una

precedente edizione del Concorso l’iscrizione è pari a Euro 10,00 (dieci). Per chi

partecipa con più opere (fiabe e racconti) il contributo è di Euro 10,00 per ciascuna

opera successiva alla prima. Ad esempio due racconti iscritti 20+10. Sarà cura della

segreteria controllare l’effettivo diritto alla riduzione.

-      Art. 5.1 – Il pagamento può essere effettuato esclusivamente a mezzo:

● Bollettino postale sul ccp numero 57563710 .

● Oppure a mezzo Bonifico bancario (IBAN:

IT57C0100588600000000007032) entrambi intestati a: Associazione Libera

Italiana onlus, – via Antonio Genovesi n. 5 – 80010 Villaricca. Sulla causale

sarà riportata la dicitura: Il Racconto nel Cassetto XIX Edizione. Non sono

accettati assegni o altre forme di pagamento.

Art. 6 – Le opere pervenute saranno sottoposte, in una prima fase, al vaglio di una

giuria popolare presieduta dalla prof.ssa Teresa Meo, che:

● per la sottosezione “Fiabe e racconti per ragazzi” è composta da docenti

della scuola primaria e operatori culturali specializzati in linguaggi per

l’infanzia;

● per la sottosezione “Racconti” è formata da docenti e studenti del triennio

di istruzione superiore, nonché specialisti in linguaggio creativo.

La giuria così composta selezionerà 100 opere – 30 per la sottosezione “Fiabe e

racconti per ragazzi” e 70 per la sottosezione “Racconti” – che, entro e non oltre il 30

aprile 2022 saranno valutate da una giuria cosiddetta intermedia, composta da

giornalisti, scrittori e specialisti del settore, che selezioneranno sei opere finaliste: tre

per la sottosezione “Fiabe e racconti per ragazzi” e altrettante per la sottosezione

“Racconti”.

La giuria tecnica, presieduta dal giornalista e scrittore Ermanno Corsi stabilirà, in

maniera inappellabile, l’ordine dei vincitori del Concorso, sia per la sottosezione

“Racconti”, che per quella “Fiabe e racconti per ragazzi”. Le giurie così composte

esamineranno solo opere anonime, ovvero prive del nome dell’autore.

Art. 7 – La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avverrà nel corso della

Serata di Gala in programma nel mese di giugno 2022 (o a Settembre 2022), in un

edificio storico di Villaricca. Qualora nella rosa dei vincitori dovesse risultare un

minorenne, lo stesso dovrà essere accompagnato da un genitore o da una persona da

esso delegata per il ritiro del premio.

Art. 8 – I sei finalisti saranno ospiti dell’ALI e della casa editrice Cento Autori, che

metterà a loro disposizione una camera singola, presso una struttura alberghiera del

territorio, per la durata di due giorni. Eventuali accompagnatori soggiorneranno a

proprie spese.

Art. 9 – I vincitori non potranno delegare terzi al ritiro del premio in denaro. In caso di

rinuncia o di altri impedimenti, anche per cause non dipendenti dalla propria volontà,

il premio non sarà assegnato.

Montepremi

Art. 10 – Il montepremi del concorso letterario è di Euro 10.000 (diecimila), di cui:

- Euro 6.000 (seimila) per la sottosezione “Racconti”

- Euro 4.000 (quattromila) per la sottosezione “Fiabe e racconti per ragazzi”

Per la sottosezione “Racconti” i premi sono così ripartiti:

- Euro 3.000 (tremila) al concorrente primo classificato;

- Euro 2.000 (duemila) al concorrente secondo classificato;

- Euro 1.000 (mille) al concorrente terzo classificato

Per la sottosezione “ Fiabe e racconti per ragazzi” i premi sono così ripartiti:

- Euro 2.000 (duemila) al concorrente primo classificato;

- Euro 1.200 (milleduecento) al concorrente secondo classificato;

- Euro 800 (ottocento) al concorrente terzo classificato.

Pubblicazione e diritti d’autore

Art. 11 – La onlus ALI e la casa Editrice Cento Autori si faranno carico delle spese di

stampa e di distribuzione di un’antologia contenente le opere vincitrici, in formato

elettronico (ebook).

Tutti i concorrenti, per il fatto stesso di partecipare al concorso “Il Racconto nel Cassetto

– Premio Città di Villaricca”, accettano, nel solo caso che siano finalisti, di cedere alla

casa editrice Cento Autori il diritto a pubblicare la loro opera nell’antologia

contenente solo i vincitori, restando comunque proprietari dei diritti della loro

Informativa ex Art 13 del D.lg. 196/2003 sulla tutela dei dati personali – I partecipanti al

concorso internazionale per Talenti Emergenti “Il Racconto nel Cassetto” autorizzano la

segreteria dell’Associazione Libera Italiana onlus (ALI) o chi per essa nella gestione degli

aggiornamenti e la srl Cento Autori al trattamento dei dati personali, al fine di permettere il

corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del concorso stesso; nonché per tenere

costantemente informati i partecipanti al concorso circa le attività culturali ed editoriali della

casa editrice Cento Autori e della onlus ALI. Responsabile del trattamento dei dati personali è il

presidente dell’Associazione Libera Italiana onlus (ALI).

****

ALBO D’ORO IL RACCONTO NEL CASSETTO

I EDIZIONE, ANNO 2004

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) Titolo opera “Il libraio di Campisalti”, autore Maria Lucetta Russotto – Prato (premio sospeso)

2°) “La barba di uno zingaro felice”, Rocco Bevilacqua (cittadino di origine ROM residente a Chieti)

3°) “Sono queste le cose che contano”, Fabrizio Bianchini (Macerata).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Una frase detta tardi, ma non troppo … ti voglio bene!”, Marilisa Bruno (scuola media Scotti Ischia  -Napoli)

2°) “Un venerdì di Quaresima”, Antonio Ventimiglia (scuola media Pascoli Torre Annunziata – Napoli)

3°) “La trappola virtuale”, Luca Palmigiano (scuola media Amendola Sarno,  Salerno)

**

II EDIZIONE, ANNO 2005

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Guai ai vinti”, Mario Ipocoana (Modena)

2°) ex aequo “Fuori servizio”, Gabriele Aprea (Napoli)

2°) ex aequo “Time”, Nicoletta Grieco (Roma)

3°) “CA 19-9, marker tumorale”, Giulio Gaudieri (Giugliano – Napoli)

Menzioni speciale per Fabrizio Bianchini (Macerata) “Un’ombra nel passato”, Antonio Menna (Marano – Napoli) “La notte è un lampo”, Giuseppe Mombello (Roma) “La mia prima missione”.

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Girò la giraffa innamorata”, Adele Fidei (Napoli)

2°) “Le ricicline: storia di Tina, bottiglina in P.V.C.”, Elena Saccone (Napoli)

3°) “1+1=Gatto”, Marisa Tagliabue (Milano).

**

III EDIZIONE, ANNO 2006

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “La rivoluzione di Cartavelina”, Salvo Sapio (Napoli)

2°) “Il Cristo di sale”, Vanes Ferlini (Bologna)

3°) “Audience di tutto, di più”, Valerio Morucci (Roma).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “La guerra dei fili”, Paolo Pergolari (Perugia)

2°) ex aequo “Le mutande di gomma dell’archeologo Smith”, Valeria Tosi (Milano)

2°) ex aequo “Sefirino torna a Sefiro”, Marisa Tagliabue (Milano)

3°) “Romualdo, il gufo fifone”, Silvia Bertozzo (Cesena).

Menzioni speciali per Gabriele Aprea (Napoli) “La grande frittella”, Domenica Colaianni (Bari) “Il divano”.

**

IV EDIZIONE, ANNO 2007

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “L’anno di Kurt”, Gianluca Bartalucci (Pisa)

2°) “Scatti”, Gloria Giorgianni (Roma)

3°) “Il passo perduto”, Antonio Menna (Napoli).

Premiazione concorso online: “Bellissime Ossessioni”, autrici Francesca Giulia Marone (Napoli), Renza Bigliardi (Modena) ed Elisabetta De Sio (Napoli).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Gedeone e la fata Rugiada”, Valentina Stefanini (Roma)

2°) “Il signor Abbastanza”, Cristina Bellemo (Vicenza)

3°) “Trillino e Biancapiuma”, Marisa Attanasio (Napoli).

Premiazione concorso online: “Le magiche vacanze di Susy”, Elena Saccone (Napoli).

**

V EDIZIONE, ANNO 2008

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Gli adolescenti tra noi leggeri”, Francesco Mari (Napoli)

2°) “Credere e sperare”, Anna Priante (Vicenza)

3°) “Meno di tre secondi”, Vincenzo Ceruso (Palermo).

Premiazione concorso online: “La fede ritrovata”, Carmelo Polese (Sassari).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “La scomparsa del mare”, Roberta Pieraccioli (Firenze)

2°) “Il paese dei giocattoli dimenticati”, Vanes Ferlini (Bologna)

3°) “Il re del niente”, Lucia Tontini (Pesaro).

Premiazione concorso online: “Nuvolino, ranocchio blu”, Marisa Attanasio (Napoli).

**

VI EDIZIONE, ANNO 2009

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Butta giù le caramelle”, Fabio Musati (Milano)

2°) “La convivenza”, Alberto Soana (Milano)

3°) “L’origine della specie”, Riccardo Restelli (Milano).

Menzioni speciali per Amneris Di Cesare (Bologna) “Vorrei incontrarti tra cent’anni”, Rossella Valentino (Napoli) “Al capolinea”, Carmelo Polese (Sassari) “La forestiera”.

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Il fabbricante di porte”, Lucia Tontini (Pesaro)

2°) “La favola di Punjab”, Maria Rossi (Salerno)

3°) “Tommy e l’orco”, Antonella Ballarin (Verona).

**

VII EDIZIONE, ANNO 2010

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “La terra negata”, Grazia Gironella (Pordenone)

2°) “I ciliegi di De André”, Vincenzo Ceruso (Palermo)

3°) “La costruzione del futuro”, Marcello Desiderio (Chieti).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Pino, il topo ballerino”, Cristina Pivari (Trento)

2°) “La mia città”, Lucia Saudiano (Torino)

3°) “Il principe bulletto”, Maria Rossi (Salerno).

**

VIII EDIZIONE, ANNO 2011

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Il tamburo delle sirene”, Federica Garofalo (Salerno)

2°) “Le lunghe notti di Anna Alrutz”, Ilva Fabiani (Ascoli Piceno)

3°) ex aequo “Pietro, pescatore di uomini”, Tobia Guido (Trapani)

3°) ex aequo “La mia bambina”, Daniela Quartu (Genova).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Il pulcino coraggioso”, Francesca Rizzuto (Palermo)

2°) “La formichina in vetrina”, Nicola Lancia (L’Aquila)

3°) “Storia del tovagliolino Tino”, Alessandro Testa (Firenze).

**

IX EDIZIONE, ANNO 2012

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Dall’altra parte del perfetto”, Letizia Lorusso (Foggia)

2°) “33 anni”, Andrea Zarroli (Livorno)

3°) “Fame quotidiana”, Kassad Mohammed Hossein Hoseini (iracheno residente a Bologna).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Tirulì”, Claudio Ferrata (Perugia)

2°) “L’allergia del professor Puffendorf”, Silvana Aurilia (Napoli)

3°) “Il piccolo abete” Luana Ponzoni (Reggio Emilia).

**

X EDIZIONE, ANNO 2013

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Le nostre scarpe”, Elena De Vecchi (Trieste)

2°) “Black Odissey”, Patrizia Martini (Novara)

3°) “Un calcio allo specchio”, Cristina Cappellini (Brescia).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Come nacque la pizza Margherita”, Marco Raggi (Forlì)

2°) “Shrikirikiri, mago Arturo e la sua formula magica”, Carmine Spera (Napoli)

3°) “La rivolta delle chiocciole”, Vanes Ferlini (Bologna).

**

XI EDIZIONE, ANNO 2014

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Condominio Italia”, Maurizio Biagini (Savona)

2°) “Oltre la prima pagina”, Noemi Turino (Catania)

3°) “Saxa Rubra”, Fiorella Borin (Milano).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Tutta la vita”, Luigi De Rosa (Napoli)

2°) “Vannino e il filone di pane”, Roberta Pieraccioli (Firenze)

3°) “Massimo l’imperativo”, Paola Saba (Vicenza).

**

XII EDIZIONE, ANNO 2015

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Le due facce dell’assassino”, Ruben De Luca (Roma)

2°) “La contabilità della santa”, Michele Piccolino (Frosinone)

3°) “La bellezza sfregiata – La prima indagine di Gavin Green, scrittore ambulante”, Roberto Ritondale (Salerno).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “La teiera che voleva essere magra”, Alice Montagnini (Ferrara)

2°) “Aiuto: la mia compagna di banco puzza!”, Paola Cordani (Piacenza)

3°) “Ludovica e le lucciole”, Vincenza Davino (Marano – Napoli).

*

SEZIONE GIORNALISMO SPORTIVO “PREMIO ANTONIO GHIRELLI”

1°) Articolo “Mamma coraggio: il mio Armandino ha unito le curve”, pubblicato il 22 ottobre 2014 sul quotidiano Metropolis dal giornalista Dario Cioffi (Salerno).

2°) “Il derby di Edimburgo che nessuno vide”, pubblicato sul sito web www.ilpost.it il giorno 3 gennaio 2015 dal giornalista Massimiliano Cocchi (Firenze).

3°) “Il Real Stabia scende in campo al fianco dei diversamente abili per dare un calcio alla diversità”, pubblicato sul sito web www.stabiachannel.it  il giorno 9 gennaio 2015 dal giornalista Gioacchino Roberto Di Maio (Vico Equense – Napoli).

4°) “Arrivano gli Schettino. Accuse e offese per il Brindisi in Olanda”, pubblicato sul “Nuovo Quotidiano di Puglia” il giorno 8 novembre 2014 dalla giornalista Carmen Vesco (Brindisi).

*

SEZIONE TEATRO – CORTI DI SCENA

1°) “All’inferno con il golfino”, Chiara Rossi e Silvestra Sbarbaro (Genova)

2°) “Il correttore”, Mele Ferrarini (Milano)

3°) “Sisina, fresca sposa a 50 anni”, Antonio Caruso (Napoli)

Menzione speciale per Francesco Romengo (Palermo), opera “Cicoria”.

**

XIII EDIZIONE, ANNO 2016

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Il dono della parola”, Luca Ragazzini (Civita Castellana – Viterbo)

2°) “Tutti i figli di Al-Khalil”, Andrea Turella (San Giovanni Lupatoto – Verona)

3°) “La pupata”, Raffaele Galiero (Casalnuovo – Napoli).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Canto libero”, Silvia Celeghin (Treviso)

2°) “La vera storia di Cenerentola – Il diario segreto di Lady Tremaine”, Federica Ferro (Campodoro – Padova)

3°) “Clarà ha due papà”, Elena Kolczok (Bruxelles – BELGIO).

*

SEZIONE GIORNALISMO SPORTIVO “PREMIO ANTONIO GHIRELLI”

1° posto ex aequo “Isola del Cantone”, servizio di Rai Sport 2015 sul cosiddetto “calcio minore” curato dal giornalista Luca Cardinalini (Marsciano – Perugia).

1° posto ex aequo “E alla fine spariscono nel nulla”, intervista all’allenatore Marco Giampaolo, pubblicata nel gennaio 2016 su “Sport Week – Gazzetta dello Sport” e redatta dal giornalista Fabrizio Salvio (Salerno).

Menzioni speciali per Pasquale Raicaldo di “Repubblica” e Stefano Caredda dell’ agenzia “Redattoresociale.it”.

*

SEZIONE TEATRO – CORTI DI SCENA

1°) “Partenogenesi”, Fabio Cassano (Bari)

2°) “Mio padre è un grande”, Massimiliano Carmelo Finorio (Carugate -Milano)

3°) “Clandestini”, Anna Hurkmans – Roma.

**

XIV EDIZIONE, ANNO 2017

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Aettarrubba”, Raffaele Galiero (Casalnuovo – Napoli)

2°) “L’antenna scomparsa”, Emilio Mola (Oria – Brindisi)

3°) “Una bottiglia di Stock 84”, Pierluigi Vito (Viterbo).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “L’arcobaleno di Antonello”, Lorenzo Ambrosi (San Giovanni Ilarione – Verona)

2°) “La serpentessa che collezionava vestiti”, Maddalena Tinelli (Caprino veronese – Verona)

3°) “Panna e cioccolata, una piccola grande amicizia”, Iana Da Prato (Cascina -Pisa).

*

SEZIONE GIORNALISMO SPORTIVO “PREMIO ANTONIO GHIRELLI”

1° posto ex aequo “10 domande ad Anna Botha, la coach di 74 anni di Rio”, intervista pubblicata nel 2016 da Oscar Puntel (Cleulis Paluzza – Udine) per la testata giornalistica “Donna Moderna”.

1° posto ex aequo “Remo Infante, dalla Puglia a Rio de Janeiro”, servizio curato nel 2016 da Vincenzo Murgolo  (Bitonto – Bari) per “Mediterraneo News”, canale tv della Scuola di Giornalismo dell’Università di Bari.

Menzioni speciali per Salvatore Parente e Fabrizio Rinelli de “il Giorn@lista”, organo di stampa della Scuola di Giornalismo dell’Università di Salerno, e Marco Caiazzo di “Repubblica”.

Riconoscimenti speciali anno 2017, legati alla figura di Antonio Ghirelli: Massimo Corcione (sezione Ghirelli e la scuola giornalistica napoletana), Xavier Jacobelli (Ghirelli e la cara stampata), Mauro Mazza (Ghirelli e la tv), Paolo Peluffo (Ghirelli e la comunicazione istituzionale), Gianni De Felice e Carmen Lasorella (Ghirelli e i suoi allievi), Carmelo Conte (Ghirelli e la politica), Corrado Ferlaino (Ghirelli e il calcio).

*

SEZIONE TEATRO – CORTI DI SCENA

1°) “Palestina in love”, Nicola Michele Salemi (Arezzo)

2°) “Dittico delle bestie”, Niccolò Matcovich (Roma)

3°) “L’eredità”, Marco Ciaramella (Pontedera – Pisa).

**

XV EDIZIONE, ANNO 2018

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Omaggio a Dorothea Lange e Diane Arbus”,  Sonia Cosco (Albissola Marina-Savona)

2°) “Rinascita”, Elio Serino (Napoli)

3°) “Uomini all’asta”, Giuseppe Della Misericordia (Varese)

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “L’Ordine”, Rosario Galatioto (Mandello del Lario-Lecco)

2°) “Hanno rubato la buonanotte”, Luca Frediani (Carrara)

3°) “La città del pane”, Flavia Moretti (Bologna)

*

SEZIONE GIORNALISMO SPORTIVO “PREMIO ANTONIO GHIRELLI”

Vincitore: Valerio Alessandro Cassetta, studente del Master Biennale in Giornalismo dell’Università LUMSA di Roma.

**

XVI EDIZIONE, ANNO 2019

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “La ragazza con il violino”, Alessandra Gianoglio (Asti)

2°) “Le lettere della domenica”, Gregorio Scorsetti (Crema-Cremona).

3°)  Premio non consegnato per assenza dell’autore (ai sensi dell’articolo 10 del regolamento di concorso).

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER BAMBINI

1°) “Storia di me che lo sentivo parlare”, Ilenia Maria Calafiore (Palermo)

2°) “Il miracolo di un libro dimenticato”, Sandra Sammito (Gela-Catania)

3°) “Un fiore molto speciale”, Francesca Zurru (Cagliari).

*

SEZIONE GIORNALISMO SPORTIVO “PREMIO ANTONIO GHIRELLI”

Giuseppe Pipitone, cronista de “Il Fatto Quotidiano”.

Per visualizzare l’intera serata di gala “Il racconto nel cassetto 2019″, clicca sul seguente link https://www.youtube.com/watch?v=EBfjBxLQDDI&list=PLM-fqvWqpT8T6knJJqIXulmsss2Ziylxx

*

XVII EDIZIONE, ANNO 2020

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “La falena”, Edoardo Imperatrice (San Giorgio a Cremano-Napoli)

2°) “Come morire di carrube”, Luca Mauceri (Treviso)

3°) “La casa dei racconti ritrovati”, Davide Aleo (Verona)

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER RAGAZZI

1°) “Isola di qua e isola di là”, Elena Traina (Norwich-INGHILTERRA)

2°) “Stilly e Quaddy – I bambini pensano con l’anima”, Nadia Perotti (La Spezia)

3°) “Il topolino che scoprì il rock”, Daniele Vizzaccaro (Roma).

**

XVIII EDIZIONE, ANNO 2021

SEZIONE RACCONTI E ROMANZI BREVI

1°) “Il sosia”, Elisabetta Rossi (Roma)

2°) “Io e …lei”, Graziella Lussu (nata ad Alà dei Sardi e residente a Napoli)

3°) “Delitto in casa di riposo”, Carlo De Vittoris (Pisa)

*

SEZIONE FIABE E STORIE PER RAGAZZI

1°) “Specchio spocchia”, Alessandro Testa (Fiesole)

2°) “Camilla nella capitale”, Delma Danitza Bacarreza Rocha (boliviana residente a Teramo)

3°) “Gelsomino il gabbiano”, Federica Santi (Ferrara).

**

NOTA / 1 – E’ consentita la riproduzione parziale o totale della presente pagina web, solo se accompagnata dalla citazione della fonte www.sportflash24.it .

NOTA / 2 –  Report XIX edizione IL RACCONTO NEL CASSETTO a cura di Luigi Gallucci, attuale direttore ed editore unico della testata giornalistica Sportflash24, nonché componente della giuria popolare del premio letterario ALI dal 2004 al 2006 , presidente di tale organo di selezione dal 2007 al 2012 e, dal 2013 al 2022, curatore della sezione ALBO D’ORO.

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social