NAPOLI SPARTA PRAGA 3-1 CRONACA AZIONI SALIENTI

Notte di Uefa Europa League stasera allo stadio San Paolo. Gli uomini di Mr Benitez affrontano lo Sparta Praga (Foto: credits to www.sscnapoli.it)

STADIO SAN PAOLO: DIRETTA ONLINE MINUTO PER MINUTO DI NAPOLI – SPARTA PRAGA, 1° turno Girone I – Europa League 2014-15.

FORMAZIONI UFFICIALI (STARTING XI)

Napoli (4-2-3-1): Rafael – Henrique, Albiol, Koulibaly, Britos – Gargano, Inler - Callejon, Hamsik, Mertens – Higuain. Allenatore: Benitez.

Sparta Praga (4-4-2): Bicik – Kaderabek, Kovac, Brabec, Costa Nhamoinesu – Dockal, Matejovsky, Marecek, Krejci – Hušbauer, Lafata. Allenatore: Lavicka.

Calcio d’inizio ore 21.05. Arbitro Blom (Olanda), coadiuvato da Bangkamp e Van Dogen. Quarto uomo: Diks.

- NOTA LIVE SCORES: per visualizzare gli aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto F5 o qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina -

*****     *****

SPAZIO PUBBLICITARIO – LA DIRETTA ONLINE DEL MATCH NAPOLI-SPARTA PRAGA E’ OFFERTA DA

KETODIETA MAURIELLO, PER IL BENESSERE DELLA PERSONA: sito web >>> http://medicalcentermauriello.it/

CASA EDITRICE CENTO AUTORI: sito web  >>>  http://www.centoautori.com/

*****     *****

Risultato finale NAPOLI – SPARTA PRAGA 3-1

Marcatori: 14′ pt Husbauer (S), 23′ pt Higuain (N), 7′ e 35′ st Mertens (N)

Cronaca primo tempo

1′  – Fischia Blom. Al San Paolo inizia il match tra Napoli e Sparta Praga.

1′ – Gli azzurri attaccano da sinistra a destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Napoli aggressivo in fase di avvio. Lo Sparta nella propria metà campo e pronto ad agire in ripartenza.

4′ – Azione manovrata del Napoli e tiro di Mertens dai 25 mt: palla di poco alta.

6′ – Staffilata di Britos dai 30 mt: sfera leggermente alta.

9′ – Lo Sparta Praga resta nella sua metà campo. Gli azzurri cercano di tenere il possesso palla.

12′ – Krejci, dalla trequarti sinistra, tenta di servire in area Lafata, ma la sfera viene controllata la difesa azzurra.

13′ – Buona verticalizzazione di Hamsik per Higuain, ma il Pipita è in fuorigioco secondo l’arbitro Blom.

14′ – Errato disimpegno del Napoli nella propria trequarti e Krejci tenta un diagonale dalla zona di sinistra: palla deviata in angolo da Henrique.

14′ – Sparta in vantaggio. Sugli sviluppi del corner da sinistra, Husbauer piazza un gran tiro da fuori area che s’insacca nell’angolino basso alla destra di Rafael.

18′ – Il Napoli si porta in avanti e conquista un calcio di punizione con Callejon. Nulla di fatto sugli sviluppi del ‘piazzato’ dalla trequarti destra.

20′ – Gli azzurri non sembrano abbastanza veloci nella loro manovra offensiva. Lo Sparta è molto compatto.

22′ – Ripartenza del Napoli e gran palla per Hamsik, che va al tiro e colpisce la traversa. La sfera ritorna in area e Callejon va alla conclusione, ma Costa tocca con la mano. Ammonizione per il difensore africano e calcio di rigore per gli azzurri.

23′ – Pareggio del Napoli. Higuain insacca dal dischetto con un tiro rasoterra alla destra di Bicik.

25′ – Mertens va in percussione e conquista una punizione ai limiti dell’area. La pattuta del ‘piazzato’ viene affidata proprio al calciatore belga, il cui tiro a giro termina alto.

29 – Altra accelerazione di Mertens sul settore di sinistra e palla deviata in angolo dai difensori dello Sparta. Sugli sviluppi del corner, Bikic ci mette i pugni e allontana il pericolo.

33′ – Gran conclusione di Callejon dal settore di destra dell’area di rigore e palla che si stampa sulla traversa.

35′ - La formazione di Benitez riesce a costruire le occasioni migliori quando gioca in velocità.

39′ – Azione insistita del Napoli nella trequarti avversaria, ma lo Sparta se la cava, seppur con affanno.

42′ – Punizione per lo Sparta dalla trequarti e Colpo di testa di Kaderabek: palla fuori.

43′ – Buona azione di Higuain in area avversaria e conclusione deviata in angolo da un difensore.

44′ – Sugli sviluppi del corner da destra, Mertens tenta un diagonale rasoterra dalla zona sinistra dell’area di rigore: parata di Bicik.

45′ – Non c’è recupero. Blom fischia la fine del primo tempo. E’ 1-1 per ora tra Napoli e Sparta Praga.

Telex all’intervallo

Gli azzurri chiudono in parità la prima frazione nel loro 1° match di Europa League 2014-15. Al gol di Husbauer per gli ospiti, risponde quello dell’idolo di casa, Pipita Higuain. Pericolosa la squadra azzurra in avanti, ma non perfetta in fase difensiva.

Cronaca secondo tempo

1′ – Fischia Blom. Riprende il match al San Paolo tra Napoli e Sparta Praga.

2′- Percussione di Inler e chiusura di Kovac un attimo prima che lo svizzero possa battere a rete.

4′ - Sugli sviluppi di un corner da sinistra Brabec colpisce di testa a centroarea e la sfera termina di poco fuori.

7′ – Napoli in vantaggio. Progressione di Higuain sulla zona di destra dell’area di rigore e palla al centro per l’accorrente Mertens, il cui tocco fa secco Bicik.

9′ – Il gol del Napoli ridà slancio anche ai tifosi, che dagli spalti finalmente riprendono ad incitare i propri beniamini.

10′ – Ottimo intervento di testa di Henrique, che libera l’area azzurra.

12′ – Preme in questa fase lo Sparta, ma il Napoli è attento in fase di copertura.

13′ – Hamsik, dalla trequarti, verticalizza per Higuain, il cui colpo di testa in corsa viene bloccato da Bacik

14′ – Gran tiro di Gargano da fuori area, respinta corta di Bicik e conclusione di Hamsik respinta in angolo da un difensore. Sparta in affanno.

15′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del corner.

16′ – Mertens, dalla trequarti, tenta di servire Higuain al limite dell’area, ma Bicik esce con gran tempismo e spazza via la sfera.

21′ – Annullato un gol al Napoli per evidente fallo di mano di Mertens, che viene anche ammonito.

23′ – Marecek ci prova dalla media distanza: palla sul fondo.

25′ – Primo cambio nel Napoli. Esce Higuain ed entra Michu.

27′- Punizione di Krejci dalla trequarti e colpo di testa di Costa dall’interno dell’area di rigore. palla fuori.

29′ – Cambio nello Sparta. Esce Dockal ed entra Konate.

32′ – Michi tenta di andarsene verso l’area, ma viene messo a terra da Brabec. Secondo l’arbitro è tutto regolare.

33′ – Insiste il Napoli. Callejon ci prova dal limite: respinta di Bicik.

33′ -  Secondo cambio nello Sparta. Esce Husbauer ed entra Bednar.

35′ – Terzo gol del Napoli. Mertens, dalla zona sinistra dell’area di rigore, salta sue avversari e piazza un rasoterra che s’insacca nell’angolino alla destra di Bicik.

36′ – Secondo cambio nel Napoli. Esce Hamsik ed entra Zuniga.

37′ – Ottima azione di Henrique da destra e palla al centro dell’area per Callejon, che però viene anticipato in angolo da un difensore dello Sparta.

37′ – Terzo cambio nel Napoli. Esce Callejon ed entra David Lopez. Esordio per il nuovo arrivato ex Espanol.

38′ – Terza e ultima sostituzione anche nello Sparta. Esce Lafata ed entra Schick.

39′ – Finalmente si batte l’angolo a favore del Napoli. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner da destra.

43′ – Napoli nel pieno controllo del match.

45′ – Blom assegna 4 minuti di recupero.

48′ – Gran tiro di Gargano dai 30 mt e ottima respinta di Bicik.

49′ – Triplice fischio di Blom. Napoli batte Sparta Praga 3-1.

Commento finale

Il Napoli ritrova la brillantezza dei suoi gioielli d’attacco e travolge lo Sparta Praga nel primo turno del Girone I di Europa League. In rete Higuain e Mertens per gli azzurri. Husbauer, invece, è autore del 1° gol del match, che da il momentaneo vantaggio agli uomini di  Mr Lavicka. Dopo una partenza poco brillante sia in fase offensiva che in retroguardia, la formazione di Mr Benitez col passar dei minuti riesce a produrre trame in velocità che mettono in crisi il reparto arretrato dello Sparta e sigla rimonta e sorpasso a cavallo tra il 1° e il secondo tempo. Nonostante la netta vittoria, gli uomini di Benitez hanno mostrato anche stasera di non essere perfetti in difesa. Per l’allenatore iberico e per i suoi uomini sono ormai piuttosto chiari gli aspetti sui quali è necessario lavorare per arrivare a far crescere ulteriormente il gruppo. L.G.  

*

Girone I

Squadre: Napoli (Italia), Young Boys (Svizzera), Sparta Praga (Repubblica Ceca), Slovan Bratislava (Slovacchia).

Risultato 1° turno Napoli – Sparta Praga 3-1; Young Boys – Slovan Bratislava 5-0.

Classifica: Napoli 3, Young Boys 3, Sparta Praga o, Slovan Bratislava 0.

***

***

VIGILIA DI NAPOLI SPARTA PRAGA >> Superamento della fase a gironi di Europa League e proseguimento del percorso Uefa verso obiettivi ambiziosi. Questo, in estrema sintesi, il “Benitez-pensiero” alla vigilia di Napoli – Sparta Praga, partita di primo turno valevole per il gruppo I della Uefa Europa League edizione 2014-2015. Nel match contro l’esperta formazione della Repubblica Ceca l’allenatore azzurro molto probabilmente ricorrerà al cosiddetto turn over. In difesa potrebbe scattare un ‘giro di riposo’ per il centrale Albiol e per gli esterni Maggio e Zuniga.  L’ex madridista potrebbe essere sostituito da Henrique, mentre a destra e a sinistra agirebbero rispettivamente Mesto e Britos. In mediana, al fianco di Inler, tornerebbe Gargano. In attacco il Pipita Higuain potrebbe essere sostituito da Zapata nel ruolo di prima punta. Possibile anche l’impiego del talentuoso De Guzman sul settore di destra al posto di Callejon, così come quello di Mertens in luogo di Insigne sulla corsia di sinistra. Sul fronte opposto, Mr Lavicka non potrà contare sul difensore Vacha (squalificato) e sull’attaccante Prikryl (infortunato). Secondo indiscrezioni il tecnico della formazione ospite potrebbe adottare uno schieramento tattico speculare rispetto a quello adoperato da Benitez al fine di non concedere inizialmente dei vantaggi agli azzurri. In relazione al match, ecco infine le probabili formazioni.

Napoli (4-2-3-1): Rafael – Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos – Gargano, Inler - De Guzman, Hamsik, Mertens – Duvan Zapata. Allenatore: Benitez.

Sparta Praga (4-2-3-1): Bicik – Costa, Kovac, Brabec, Kaderabek – Matejovsky, Marecek – Vacek, Hušbauer, Dockal – Lafata. Allenatore: Lavicka.

 

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

 

NAPOLI SPARTA PRAGA 3-1 CRONACA AZIONI SALIENTI

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social