RIO DE JANEIRO (BRASILE) OLIMPIADI 2016 / In questa pagina il medagliere dettagliato e i risultati degli atleti italiani nelle varie discipline.

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

I RISULTATI DEGLI ATLETI ITALIANI E IL MEDAGLIERE DELLE OLIMPIADI DI RIO 2016 (Fonte immagine: credits to https://www.facebook.com/rio2016/photos

*****     *****

NOTA / 1 – TERMINATA LA XXXI EDIZIONE DEI GIOCHI. ECCO, DI SEGUITO, IL MEDAGLIERE DEFINITIVO DI RIO 2016.

*****     *****

NOTA / 2 – Nella parte centrale e bassa della pagina il riepilogo di tutti i risultati concernenti i podi dell’Olimpiade appena conclusa.

*****     *****

MEDAGLIERE GENERALE DEFINITIVO 21 AGOSTO 2016

1) Stati Uniti: 46 ORO, 37 ARGENTO, 38 BRONZO >> Podi totali 121

2) Gran Bretagna: 27 ORO, 23 ARGENTO, 17 BRONZO >> Podi totali 67

3) Cina: 26 ORO, 18 ARGENTO, 26 BRONZO >> Podi totali 70

4) Russia:  19 ORO, 18 ARGENTO, 19 BRONZO >> Podi totali 56

5) Germania: 17 ORO, 10 ARGENTO, 15 BRONZO >> Podi totali 42

6) Giappone: 12 ORO, 8 ARGENTO, 21 BRONZO >> Podi totali 41

7) Francia: 10 ORO, 18 ARGENTO, 14 BRONZO >> Podi totali 42

8) Corea del Sud: 9 ORO, 3 ARGENTO, 9 BRONZO >> Podi totali 21

9) ITALIA: 8 ORO, 12 ARGENTO, 8 BRONZO >> Podi totali 28 

10) Australia: 8 ORO, 11 ARGENTO, 10 BRONZO >> Podi totali 29

11) Olanda: 8 ORO, 7 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 19

12) Ungheria: 8 ORO, 3 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 15

13 Brasile: 7 ORO, 6 ARGENTO, 6 BRONZO >> Podi totali 19

14) Spagna: 7 ORO, 4 ARGENTO, 6 BRONZO >> Podi totali 17

15) Kenia: 6 ORO, 6 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 13

16) Jamaica: 6 ORO, 3 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 11

17) Croazia: 5 ORO, 3 Argento, 2 BRONZO >> Podi totali 10

18) Cuba: 5 ORO, 2 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 11

19) Nuova Zelanda: 4 ORO, 9 ARGENTO, 5 BRONZO >> Podi totali 18

20) Canada: 4 ORO, 3 ARGENTO, 15 BRONZO >> Podi totali 22

21) Uzbekistan: 4 ORO, 2 ARGENTO, 7 BRONZO >> Podi totali 13

22) Kazakistan: 3 ORO, 5 ARGENTO, 9 BRONZO >> Podi totali 17

23) Colombia: 3 ORO, 2 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 8

24) Svizzera: 3 ORO, 2 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 7

25) Iran: 3 ORO, 1 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 8

26) Grecia: 3 ORO, 1 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 6

27) Argentina:  3 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 4

28) Danimarca: 2 ORO, 6 ARGENTO, 7 BRONZO >> Podi totali 15

29) Svezia:  2 ORO, 6 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 11

30) Sud Africa: 2 ORO, 6 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 10

31) Ucraina: 2 ORO, 5 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 11

32) Serbia: 2 ORO, 4 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 8

33) Polonia: 2 ORO, 3 ARGENTO, 6 BRONZO >> Podi totali 11

34) Corea del Nord: 2 ORO, 3 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 7

35) Belgio: 2 ORO, 2 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 6

35) Thailandia: 2 ORO, 2 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 6

37) Slovacchia: 2 ORO, 2 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 4

38) Georgia: 2 ORO, 1 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 7

39) Azerbaijan: 1 ORO, 7 ARGENTO, 10 BRONZO >> Podi totali 18

40) Bielorussia: 1 ORO, 4 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 9

41) Turchia: 1 ORO, 3 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 8

42) Armenia: 1 ORO, 3 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 4

43) Repubblica Ceca: 1 ORO, 2 ARGENTO, 7 BRONZO >> Podi totali 10

44) Ethiopia: 1 ORO, 2 ARGENTO, 5 BRONZO >> Podi totali 8

45) Slovenia: 1 ORO, 2 Argento, 1 BRONZO >> Podi totali 4

46) Indonesia: 1 ORO, 2 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 3

47) Romania:  1 ORO, 1 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 5

48) Bahrein: 1 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 2

48) Vietnam: 1 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 2

50) Cina Taipei: 1 ORO, 0, ARGENTO, 2 BRONZO >>Podi totali 3

51) Atleti CIO: 1 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 2

51) Bahamas: 1 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 2

51) Costa d’Avorio:  1 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 2

54) Fiji:  1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

54) Giordania: 1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

54) Kosovo: 1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

54) Porto Rico: 1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

54) Singapore: 1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

54) Tajikistan:  1 ORO, 0 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

60) Malesia: 0 ORO, 4 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 5

61) Messico: 0 ORO, 3 ARGENTO, 2 BRONZO > Podi totali 5

62) Algeria: 0 ORO, 2 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 2

62) Irlanda: 0 ORO, 2 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 2

64) Lituania: 0 ORO, 1 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 4

65) Bulgaria: 0 ORO, 1 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 3

65) Venezuela: 0 ORO, 1 ARGENTO, 2 BRONZO > Podi totali 3

67) India: 0 ORO, 1 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 2

67) Mongolia: 0 ORO, 1 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 2

69) Burundi: 0 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

69) Grenada: 0 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

69) Filippine: 0 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

69) Niger:  0 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

69) Qatar: 0 ORO, 1 ARGENTO, 0 BRONZO >> Podi totali 1

74) Norvegia: 0 ORO, 0 ARGENTO, 4 BRONZO >> Podi totali 4

75) Egitto: 0 ORO, 0 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 3

75) Tunisia: 0 ORO, 0 ARGENTO, 3 BRONZO >> Podi totali 3

77) Israele: 0 ORO, 0 ARGENTO, 2 BRONZO >> Podi totali 2

78) Austria: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Repubblica Dominicana:  0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Estonia: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Finlandia:  0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Marocco: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO > Podi totali 1

78) Moldavia: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO > Podi totali 1

78) Nigeria: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO > Podi totali 1

78) Portogallo: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Emirati Arabi Uniti: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

78) Trinidad & Tobago: 0 ORO, 0 ARGENTO, 1 BRONZO >> Podi totali 1

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 21 AGOSTO 2016, oltreché notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni 

*

PRIMO PIANO / PALLAVOLO

Torneo maschile

Risultato finale 1°-2° posto: Brasile batte Italia 3-0 (parziali set 25-22, 28-26, 26-24).

Breve commento sul match / Gli azzurri giocano una pallavolo di ottima qualità, ma pagano a caro prezzo dei piccoli cedimenti verificatisi nei momenti cruciali dei 3 parziali. Resta però il fatto che gli uomini di coach Blegini, nell’ambito di un torneo molto intenso e stressante, portano a casa un meritatissimo Argento per il semplice fatto di aver saputo esprimere un gioco di alto livello. La sconfitta nella finalissima contro una stellare formazione brasiliana non intacca più di tanto la solidità e il talento di questo gruppo che sicuramente nelle prossime competizioni internazionali avrà modo di dare grandi soddisfazioni agli appassionati del volley di casa nostra.

Rileggi di seguito la nostra diretta testuale della gara.

1° SET: subito una buona partenza dell’Italia, che piazza un minibreak e si porta prima sul 4-1 e poi sul 6-4. >> Il Brasile reagisce e impatta: 6-6. >> Continua la fase di estrema fluidità e reattività degli azzurri, che salgono sul 9-6. >> Italia in grande spolvero. Il Brasile però cerca di resta sul -3: punteggio di 11-8 per Zaytsev e compagni >> Un turno in battuta di Lucarelli permette al Brasile di recuperare qualcosa: Italia avanti 12-10. >> Il Brasile sale di livello e gli azzurri calano nell’intensità. I carioca piazzano una serie di 6 punti consecutivi e vanno in vantaggio per 16-12. >> Dopo il time out, l’Italia prova a reagire e recupera un minibreak, portandosi sul 14-16. >> Il Brasile resta sopra di 2: 19-17 per i carioca. >> Gli azzurri mantengono lucidità nonostante lo svantaggio, lottando punto su punto, ma il Brasile è sempre in leggero vantaggio: 22-20. >> IL BRASILE VINCE IL 1° SET COL PUNTEGGIO DI 25-22. Gli azzurri pagano a caro prezzo un leggero calo nella fase centrale del parziale.

2° SET: così come nella prima frazione di gioco, si registra subito buona partenza dell’Italia, che sale sul 4-1. >> Reazione immediata del Brasile, ma l’Italia è determinata in tutti i settori del gioco e resta avanti di 2: azzurri sul 7-5. >> Il Brasile, trascinato da Wallace, piazza un parziale di 4-2 e impatta sul 9-9. >> Grande qualità di gioco al Maracanazinho sui due fronti. Si viaggia sul filo dell’equilibrio: parità, 11-11. >> Il Brasile prova ad allungare nuovamente, ma gli azzurri restano ‘incollati’ ai loro avversari: punteggio ora di 16-16. >> Gara ad alta intensità e punteggio in perfetto equilibrio: 18-18. >> L’Italia continua a giocare con grande concentrazione e reattività e sul 20-20 Zaytsev piazza un servizio vincente. Azzurri, dunque, nuovamente in vantaggio, seppur di pochissimo: 21-2o >> Qualche indecisione in ricezione dell’Italia permette al Brasile di riportarsi in vantaggio per 24-22. >> Gli azzurri però evidenziano grandissima reattività in difesa e contrattacco e recuperano: 24-24. >> Gli azzurri si procurano il setball sul 25-24, ma Wallace lo annulla: 25-25 >> Sul 26-26 l’Italia manca di lucidità sia in attacco che in ricezione e permette il break decisivo del Brasile, che vince il set col punteggio di 28-26. 

3° SET: anche in questo parziale l’Italia resta molto concentrata e lotta punto a punto contro una spettacolare formazione carioca. Per ora è parità: 13-13. >>> Si resta sempre in perfetto equilibrio: 20-20. >> Gli azzurri non mollano. La partita resta sul filo della parità: 23-23. >> Annullato un match point al Brasile da un ottimo Zaytsev: 24-24. >> Un pregevole attacco di Lucas e successivo un muro vincente di Felipe su Zaytsev fanno la differenza. Il Brasile vince anche il 3° e decisivo set col punteggio di 26-24

*

Risultato finale 3°-4° posto: Stati Uniti batte Russia 3-2 (parziali set 23-25, 21-25, 25-19, 25-19, 15-13). Ore 18.15 italiane, finale 1°-2° posto: Italia-Brasile.

Podio: 1° posto Brasile – ORO; 2° Italia – Argento; 3° Stati Uniti – Bronzo.

Per leggere l’albo d’oro del torneo olimpico, clicca sul seguente link >>> http://www.sportflash24.it/calendario-volley-maschile-olimpiadi-rio-2016-134282

**

ATLETICA LEGGERA

Ore 14,30 italiane: partenza maratona maschile.

Notizia flash delle ore 14.31. Al Sambodromo di Rio del Janeiro è appena partita la maratona olimpica 2016. Daniele Meucci, Ruggero Pertile e Stefano La Rosa i 3 azzurri in gara.

Notizia flash delle ore 16.56: il keniano Eliud Kipchoge è campione olimpico 2016 della maratona. A Rio de Janeiro l’atleta africano taglia per primo il traguardo dei 42 km 195 mt col tempo di 2 ore, 8 minuti e 44 secondi. Medaglia d’argento per l’etiope Feyisa Lilesa, staccato di 1 minuto e 10 secondi. Terza piazza e Bronzo per lo statunitense Galen Rupp (+1 min. e 21 dal vincitore). Primo degli italiani è Ruggero Pertile, 38° col crono di 2 ore, 17 minuti e 30, mentre Stefano La Rosa giunge 57° con 2.18.57. Ritirato Daniele Meucci.

Podio: 1° posto Eliud Kipchoge (Kenia) ORO (tempo 2.08.44); 2° Feyisa Lilesa (Ethiopia) Argento (2.09.54); 3° Galen Rupp (Stati Uniti) Bronzo (2.10.05). 

**

BASKET

Torneo maschile

Finale 1°-2° posto: Stati Uniti batte Serbia 96-66. >> Per leggere l’albo d’oro del torneo olimpico, clicca sul seguente link >>> http://www.sportflash24.it/basket-olimpiadi-rio-2016-risultati-classifiche-torneo-maschile-134739

Finale 3°-4° posto: Spagna batte Australia 89-88

Podio: 1° posto USA, ORO; 2°  Serbia, Argento; 3° posto Spagna, Bronzo.

Nazionale italiana eliminata nel torneo preolimpico mondiale a 18 squadre. Per leggerne tutti i risultati, clicca sul seguente link >>> http://www.sportflash24.it/risultati-basket-qualificazioni-olimpiadi-rio-2016-live-129751

**

BOXE (Pugilato)

Torneo pesi medi (-75 kg) femminile

Podio: 1° posto Maria Claressa Shields (Stati Uniti) ORO; 2^ Nouchka Fontijn (Olanda) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Dariga Shakimova (Kazakistan) e  Li Qian (Cina)

Risultato finale 1°-2°: Maria Claressa Shields (Stati Uniti) – Nouchka Fontijn (Olanda) 3-0

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Torneo pesi mosca (-52 kg) maschile

Podio: 1° posto Shakhobidin Zoirov (Uzbekistan) ORO; 2° Misha Aloian (Russia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Yoel Segundo Finol (Venezuela) e Hu Jianguan (Cina).

Risultato finale 1°-2°: Shakhobidin Zoirov (Uzbekistan) - Misha Aloian (Russia) 3-0

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Torneo pesi leggeri-welter (-64 kg) maschile

Podio: 1° posto Fazliddin Gaibnazarov (Uzbekistan) ORO; 2°  Lorenzo Collazo Sotomayor (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per  Vitaly Dunaytsev (Russia) e Artem Harutyunyan (Germania).

Risultato finale 1°-2°: Fazliddin Gaibnazarov (Uzbekistan) - Lorenzo Collazo Sotomayor (Azerbaijan) 2-1

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Torneo pesi supermassimi (+91 kg) maschile

Podio: 1° posto Tony Victor James Yoka (Francia) ORO; 2° Joe Joyce (Gran Bretagna) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per  Filip Hrgovic (Croazia) e Ivan Dychko (Kazakistan)

Risultato finale 1°-2°: Tony Victor James Yoka (Francia)  Joe Joyce (Gran Bretagna)

Prestazioni dei pugili italiani: Guido Vianello sconfitto per 3-0 negli ottavi dal cubano Leinier Eunice Pero.

**

CICLISMO MOUNTAIN BIKE

Gara maschile

Podio: 1° posto Nino Schurter (Svizzera) ORO (tempo 1 h, 33 min. 28 sec.); 2° Jaroslav Kulhavy (Repubblica Ceca) Argento (1.34.18); 3° Carlos Coloma Nicolas (Spagna) Bronzo (1.34.51).

Notizia flash delle ore 20.31: settimo posto finale per Luca Braidot, primo dei ciclisti italiani a tagliare il traguardo nella competizione olimpica maschile 2016 col tempo di 1.36.25. Nella corsa vinta dallo svizzero Schurter,gli altri due azzurri in gara, Andrea Tiberi e Marco Aurelio Fontana, giungono rispettivamente 19° e 20°.

**

GINNASTICA RITMICA

Gara finale a squadre femminile

Podio: 1° posto Russia – ORO (punti 36,233); 2^ Spagna – Argento (35,766); 3^ Bulgaria – Bronzo (35,766).

Notizia flash delle ore 18.30: si piazza 4^ la squadra azzurra nella competizione olimpica 2016 con un punteggio complessivo di 35,549 . In pratica, il team composto da Martina Centofanti, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Marta Pagnini e Camilla Patriarca sfiora il podio per soli 2 decimi di punto a vantaggio della Bulgaria.

**

LOTTA LIBERA

Torneo categoria -65 kg maschile

Podio: 1° posto Soslan Ramonov (Russia) ORO; 2° Toghrul Asgarov (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Frank Chamizo Marquez (Italia) e  Ikhtiyor Navruzov (Uzbekistan).

Notizia flash delle ore 15.09: l’italiano Frank Chamizo Marquez si qualifica per le semifinali nel torneo olimpico maschile 2016 riservato alla categoria -65 kg. Il lottatore azzurro raggiunge questo risultato grazie alle vittorie negli ottavi di finale contro l’armeno Devid Safaryan (3-1) e nei quarti contro il georgiano Zurabi Iakobshvili (4-3).

Notizia flash delle ore 15.58: il lottatore italiano Frank Marquez Chamizo perde per 6-4 la semifinale olimpica 2016 nella categoria 65 kg contro l’azero Toghrul Asgarov e nelle prossime ore se la giocherà per il Bronzo. 

Notizia flash delle ore 20.15: l’italiano Frank Chamizo batte 5-3 lo statunitense Frank Aniello Molinaro in uno dei due incontri valevoli per l’assegnazione della medaglia di Bronzo. Nell’altro, l’uzbeco Ikhtiyor Navruzov sconfigge per 3-1 il mongolo Mandakhnaran Ganzorig e sale anche lui sul 3° gradino del podio.

*

Torneo categoria -97 kg maschile

Podio: 1° posto Kyle Frederick Snyder (Stati Uniti) ORO; 2° Khetag Goziumov (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Magomed Idrisovitch Ibragimov (Uzbekistan) e  Albert Saritov (Romania)

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

**

PALLAMANO

Torneo maschile

Podio: 1° posto Danimarca, ORO; 2° Francia, Argento; 3° Germania, Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Danimarca batte Francia 28-26

Risultato finale 3°-4°: Germania batte Polonia 31-25

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 20 AGOSTO 2016 e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni 

ATLETICA LEGGERA

Finale salto in alto femminile

Podio: 1° posto Ruth Beitia (Spagna) ORO (1,97 mt); 2^ Mirela Demireva (Bulgaria) Argento (1,97 mt); 3° Blanka Vlasic (Croazia) Bronzo (1,97).

Piazzamenti delle saltatrici italiane: 5^ Alessia Trost (1,93 mt); 16^ Desiree Rossit (1,88 mt)

*

Finale lancio del giavellotto maschile

Podio: 1° posto Thomas Rohler (Germania) ORO (90,30 mt); 2° Julius Yego (Kenia) Argento (88,24 mt); Keshorn Walcott (Trinidad e Tobago) Bronzo (85,38 mt).

Nessun giavellottista italiano iscritto alla competizione.

*

Finale maschile 1500 mt

Podio: 1° posto Matthew Cetrowitz (Stati Uniti) ORO (tempo 3.50.00); 2° Taoufik Makhloufi (Algeria) Argento (3.50.11); 3° Nicholas Willis (Nuova Zelanda) Bronzo (3.50.24).

Nessun mezzofondista italiano iscritto alla competizione.

*

Finale femminile 800 mt

Podio: 1° posto Caster Semenya (Sud Africa) ORO (tempo 1.55.28); 2^ Francine Niyonsaba (Burundi) Argento (1.56.49); 3^ Margaret Nyairera Wambui (Kenia) 1.56.89

Prestazioni delle mezzofondiste italiane: Yosneysi Santiusti supera il turno della batteria eliminatoria col tempo di 2.00.45, ma in semifinale il suo 2.00.80 non le permette l’accesso alla finale per le medaglie.

*

Finale 5000 mt maschile

Podio: 1° posto Mohamed Farah (Gran Bretagna) ORO (tempo 13.03.30); 2° Paul Kipkemoi Chelimo (Stati Uniti) Argento (13.03.90); 3° Hagos Gebrhiwet (Ethiopia) Bronzo (13.04.35)

Nessun mezzofondista italiano iscritto alla competizione.

*

Finale staffetta 4×400 mt femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti (Courtney Okolo, Natasha Hastings, Phyllis Francis, Allyson Felix) ORO (3.19.06); 2^ Jamaica (Stephenie Ann McPherson, Anneisha McLaughlin-Whilby, Shericka Jackson, Novlene Williams-Mills) Argento (3.20.34); 3^ Gran Bretagna (Eilidh Doyle, Anyika Onuora, Emily Diamond, Christine Ohuruogu) Bronzo (3.25.88).

Piazzamento delle staffettiste italiane: qualificate alla finale col tempo di 3.25.16, le azzurre giungono al 6° posto con 3.27.05. Quartetto tricolore composto da Libania Grenot, Maria Benedicta Chigbolu, Maria Enrica Spacca e Ayomide Folorunso.

*

Finale staffetta 4 x 400 mt maschile

Podio: 1° posto Stati Uniti (Arman Hall, Tony McQuay, Gil Roberts, Lashawn Merrit) ORO (tempo 2.57.30); 2° Jamaica (Peter Matthews, Nathon Allen, Fitzroy Dunkley, Javon Francis) Argento (2.58.16); 3° Bahamas (Alonzo Russel, Michael Mathieu, Steven Gardiner, Chris Brown) Bronzo (2.58.49).

Staffetta italiana non iscritta alla competizione.

**

BADMINTON

Torneo singolare maschile

Podio: 1° posto Chen Long (Cina) ORO; 2° Lee Chong Wei (Malesia) Argento; 3° Viktor Axelsen (Danimarca)

Risultato finale 1°-2° posto: Chen – Lee 2-0

Risultato finale 3°-4° posto: Axelsen – Lin Dan (Cina) 2-1

**

BASKET

Torneo femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO; 2° Spagna-Argento; 3° Serbia-Bronzo.

Risultato finale 1°-2°:  Stati Uniti – Spagna 101-72

Risultato finale 3°-4°: Serbia – Francia 70-63

**

BOXE (Pugilato)

Torneo pesi mosca (-51 kg) femminile

Podio: 1° posto Nicola Adams (Gran Bretagna) ORO; 2^ Sarah Ourahmoune (Francia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Ren Cancan (Cina) e Ingrit Lorena Valencia Victoria (Colombia).

Risultato finale 1°-2° posto: Nicola Adams (Gran Bretagna) – Sarah Ourahmoune (Francia) 3-0

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione

*

Torneo pesi gallo (-56 kg) maschile

Podio: 1° posto Robeisy Ramirez (Cuba) ORO; 2° Shakur Stevenson (Stati Uniti) Argento; 3° posto, Bronzo, pari merito, Vladimir Nikitin (Russia) e  Murodjon Akhmadaliev (Uzbekistan).

Risultato finale 1°-2° posto: Robeisy Ramirez (Cuba) - Shakur Stevenson (Stati Uniti) 2-1

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Torneo pesi medi (-75 kg) maschile

Podio: 1° posto Arlen Lopez (Cuba) ORO; 2° Bektemir Melikuziev (Uzbekistan) Argento; 3° posto, Bronzo, pari merito, Kamran Shakhsuvarly (Azerbaijan) e Misael Uziel Rodriguez (Messico).

Risultato finale 1°-2° posto: Arlen Lopez (Cuba) - Bektemir Melikuziev (Uzbekistan) 3-0 Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

* *

CALCIO

Torneo maschile

Podio: 1° posto Brasile – ORO; 2° Germania – Argento; 3° Nigeria-Bronzo

Risultato finale 1°-2°: Brasile-Germania 6-5 dopo i calci di rigore.

Risultato finale 3°-4°: Nigeria-Honduras 3-2

Per leggere i risultati e i marcatori del torneo di calcio maschile e l’albo d’oro, clicca sul seguente link >>> http://www.sportflash24.it/calcio-olimpiadi-rio-2016-risultati-marcatori-classifiche-torneo-134428

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

CANOA SPRINT

Finale canoa kayak K1 200 mt maschile

Podio: 1° posto Liam Heat (Gran Bretagna) ORO (tempo 35 secondi e 197 millesimi); 2° Maxime Beaumont (Francia) Argento (35.362); 3° posto, Bronzo pari merito col tempo di 35.662, per Saul Craviotto (Spagna) e Ronald Rauhe (Germania).

Piazzamenti degli italiani: storico 6° posto per Manfredi Rizza nella finale olimpica del K1 maschile 200 mt, col tempo di 36.000. Mai, prima di lui, un azzurro era riuscito ad arrivare a tale livello in questa specialità.

*

Finale canoa canadese C2 1000 mt maschile

Podio: 1° posto Germania (coppia Sebastian Brendel / Jan Vandrey) ORO (tempo 3.43.912); 2° Brasile (Erlon De Souza Silva / Isaquias Queiroz Dos Santos) Argento (3.44.819); 3° Ucraina (Taras Mishchuk / Dmytro Ianchuk) Bronzo (3.45.949).

Nessuna imbarcazione italiana iscritta alla gara.

*

Finale canoa kayak K4 500 mt femminile

Podio: 1° posto Ungheria (Gabriella Szabo, Danuta Kozak, Tamara Csipes, Krisztina Fazekas-Zur) ORO (tempo 1.31.482); 2° Germania (Sabrina Hering, Franziska Weber, Steffi Kriegerstein, Tina Dietze) Argento (1.32.383); 3° Bielorussia (Marharyta Makhneva, Nadzeya Liapeshka, Volha Khudzenka, Maryna Litvinchuk)  Bronzo (1.33.908)

Nessun equipaggio italiano iscritto alla competizione.

*

Finale canoa kayak K4 1000 mt maschile

Podio: 1° posto Germania (Max Rendschmidt, Tom Liebscher, Max Hoff, Marcus Gross) ORO (tempo 3.02.143); 2° Slovacchia (Denis Mysak, Erik Vlcek, Juraj Tarr, Tibor Linka) Argento (3.05.044); 3° Repubblica Ceca (Daniel Havel, Lukas Trefil, Josef Dostal, Jan Sterba) Bronzo (3.05.176).

Prestazioni degli italiani: 14° posto per l’imbarcazione azzurra, composta da Nicola Ripamonti, Giulio Dressino, Alberto Ricchetti e Mauro Crenna

**

CICLISMO

Gara femminile Mountain Bike

Podio: 1° posto Jenny Rissveds (Svezia) ORO (tempo 1 h 30 min. 15 sec,); 2^ Maja Wloszczowska (Polonia) Argento (1.30.52); 3^ Catharine Pendrel (Canada) Bronzo (1.31.41).

Notizia flash delle ore 19.37: diciottesimo posto per la ciclista italiana Eva Lechner nella gara olimpica 2016. L’azzurra giunge al traguardo col tempo di 1.38.45.  

**

GINNASTICA RITMICA

Gara individuale femminile

Podio: 1° posto Margarita Mamun (Russia) ORO (punti 76.483); 2^ Yana Kudryavtseva (Russia) Argento (75.608); 3^ Ganna Rizatdinova (Ucraina) Bronzo (73.583).

Prestazioni delle ginnaste italiane: Veronica Bertolini, 19^ nelle qualificazioni, manca l’ingresso nella finale per le medaglie, riservata alle migliori 10. 

**

GOLF

Torneo femminile

Podio: 1° posto Inbee Park (Corea del Sud) ORO (268 colpi sui 4 giri totali, -16 par); 2^ Lydia Ko (Nuova Zelanda) Argento (273, -11 par); 3^ Feng Shanshan (Cina) Bronzo (274, -10 par).

Prestazioni delle golfiste italiane: 53° posto Giulia Molinaro (300 colpi, +16 par); 55^ Giulia Sergas (302, +18 par).

**

LOTTA LIBERA

Gara categoria -86 kg maschile

Podio: 1° posto Abdulrashid Sadulaev (Russia) ORO; 2° Yasar Selim (Turchia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Sharif Sharifov (Azerbaijan) e Michael Tbory Cox (Stati Uniti).

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

*

Gara categoria -125 kg, maschile

Podio: 1° posto Taha Akgul  (Turchia) ORO; 2° Komeil Nemat Ghasemi (Iran) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Ibrahim Saidau (Bielorussia) e Geno Petriashvili (Georgia)

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

**

PALLAMANO

Torneo femminile

Podio: 1° posto Russia – ORO; 2° Francia – Argento; 3° Norvegia – Bronzo

Risultato finale 1°-2°: Russia – Francia 22-19

Risultato finale 3°-4°: Norvegia – Olanda 36-26

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

PALLANUOTO

Torneo maschile

Podio: 1° posto Serbia – ORO; 2° Croazia Argento; 3° Italia – Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Serbia – Croazia 11-7

Risultato finale 3°-4°: Italia-Montenegro 12-10

Per leggere tutti i risultati del torneo e l’albo d’oro, clicca sul seguente link >> >> http://www.sportflash24.it/pallanuoto-olimpiadi-rio-2016-risultati-marcatori-classifiche-134729

**

PALLAVOLO

Torneo femminile

Podio: 1° posto Cina – ORO; 2° Serbia – Argento; 3° Stati Uniti-Bronzo

Risultato finale 1°-2°: Cina-Serbia 3-1

Risultato finale 3°-4°: Stati Uniti – Olanda 3-1

Per leggere tutti i risultati del torneo e l’albo d’oro, clicca sul seguente link >>  >> http://www.sportflash24.it/calendario-volley-maschile-olimpiadi-rio-2016-134282

Italia classificata al 9° posto.

**

PENTATHLON MODERNO

Gara maschile

Podio: 1° posto Alexander Lesun (Russia) ORO (1479 punti); 2° Pavlo Tymoshchenko (Ucraina) Argento (1472); 3° Ismael Marcelo Hernandez Uscanga (Messico) Bronzo (1468).

Notizia flash delle ore 19.22 locali (le h 0.22 italiane del 21 agosto): Riccardo De Luca sfiora il podio a “Rio 2016″ nella tradizionale prova olimpica basata su nuoto, scherma, tiro, equitazione e corsa. Il pentatleta italiano giunge infatti 5° con 1467 punti, ad una sola lunghezza dal messicano Uscanga (Bronzo).  Più attardato in graduatoria generale, invece, Pierpaolo Petroni, l’altro azzurro in gara, il quale chiude al 24° posto con 1397.

**

TAEKWONDO

Gara categoria +67 kg femminile

Podio: 1° posto Zheng Shuyin (Cina) ORO; 2^ Maria del Rosario Espinoza Espinoza (Messico) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Bianca Walkden (Gran Bretagna) e Jackie Galloway (Stati Uniti).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Gara categoria +80 kg maschile

Podio: 1° posto Radik Isaev (Azerbaijan) ORO; 2° Abdoulrazak Issoufou Alfaga (Niger) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Maicon Siqueira (Brasile) e Dongmin Cha (Corea del Sud).

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

TRIATHLON

Gara femminile

Podio: 1° posto Gwen Jorgensen (Stati Uniti) ORO (tempo 1 h 56 min 16 sec); 2^ Nicola Spirig Hug (Svizzera) Argento (1.56.56); 3^ Vicky Holland (Gran Bretagna) Bronzo (1.57.01).

Notizia flash delle ore 19.25: diciassettesimo posto per Charlotte Bonin (tempo 2.00.48) e ventinovesimo per Anna Maria Mazzetti (2.01.53). Questi i piazzamenti delle due triatlete italiane nella gara olimpica di Rio 2016.

**

TUFFI

Finale piattaforma 10 mt maschile

Podio: 1° posto Chen Aisen (Cina) ORO (punti 585,30); 2° German Sanchez (Messico) Argento (532,70); 3° David Boudia (525,25) Bronzo (Stati Uniti).

Prestazioni dei tuffatori italiani: Maicol Verzotto, 27° nel 1° turno di qualificazione, resta fuori dalla semifinale, riservata ai migliori 18.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 19 AGOSTO 2016, oltreché notizie e approfondimenti sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

PRIMO PIANO / 1 – PALLAVOLO

Risultato semifinale “alta” del tabellone: Italia-Stati Uniti 3-2. Azzurri in finale per l’ORO. Ecco, di seguito, i parziali dei set e le nostre brevi note di cronaca in tempo reale.

1° SET: Italia 30-28

2° SET: USA 28-26

3° SET: USA 25-9

4° SET: ITALIA 25-22

5° SET: ITALIA 15-9

*

Rileggi la nostra diretta testuale del match

Punteggio 1° set: USA subito avanti 3-1, grazie ad un muro vincente nel 4° punto del match. >>> Gli USA mantengono il vantaggio e salgono sul 4-2. >>> In questo inizio di partita agli Stati Uniti riesce tutto, agli azzurri quasi nulla. Per ora USA avanti 7-3 e coach Blegini chiama il time out, cercando di riordinare le idee nel sestetto tricolore. >>> Continua il momento di tensione tra gli azzurri, che commettono anche errori banali: punteggio di 12-6 in favore degli USA. >>> Gli Stati Uniti evidenziano fluidità in tutti i settori del gioco e salgono sul 14-8. Blegini chiama un altro time out. >>> L’Italia non riesce a contrastare gli attacchi avversari e gli USA restano a +6: punteggio di 16-10.  >>> Primo accenno di reazione dell’Italia, che dall’11-17 si porta prima sul 13-17, poi sul 14-18 e successivamente sul 16-19. A questo punto sono gli USA a chiedere time out. >>> L’Italia prova a ritrovare fluidità in attacco, ma gli USA restano concentratissimi: Stati Uniti ora avanti 22-19. >>Sul 23-10 per gli USA, Lanza conclude un ottimo contrattacco azzurro e l’Italia si porta sul 21-23. Subito dopo Zaytsev piazza un servizio vincente: 22-23. Qualche istante dopo, ancora una splendida azione di contrattacco italiano porta gli azzurri sul 23-23. >> Punteggio in equilibrio, annullato un setball agli USA: nuova parità, 24-24. >> Ancora un setball annullato ottimamente dall’Italia sul 24-25 grazie ad un’ottima combinazione di difesa e contrattacco. >> Equilibrio, emozioni e spettacolo ora al Maracanazinho: 26-26. >>> Continua la fase di equilibrio: prima 27-27 e poi 28-28.>> Due puntuali battute dell’Italia e un errore marchiano in ricezione degli USA al 1° setball in favore degli azzurri sul 29-28 permettono a Zaytsev e compagni di vincere il 1° set col punteggio di 30-28.

Punteggio 2° set: buon avvio di 2^ frazione da parte dell’Italia, che resta concentratissima e, dopo aver preso un minibreak salendo dal 7-7 al 9-7, mantiene il vantaggio e ‘gira’ a metà set avanti 13-11. Dopo un difficile avvio di match, da un bel po’ di minuti gli azzurri sembrano determinatissimi. >>> Si resta sul +2 per l’Italia fino al 14-12, ma un servizio vincente di Buti porta gli azzurri su un pesante +3: Italia avanti 15-12. >>> Azzurri estremamente reattivi in difesa e fluidi in attacco. Si resta sempre a +3. Punteggio di 19-16 per la nostra nazionale. >>> Continuano i cambi palla, anche se gli USA commettono qualche errore di troppo per una squadra che è sotto nel punteggio. Ora gli azzurri sono avanti 21-18. >> Sul 21-19 per l’Italia, gli USA piazzano due ottimi muri e impattano: 21-21. >>> Si resta sul filo dell’equilibrio: 22-22 >>> Fase ad alta intensità: prima 23-23 e poi ancora, 24-24, 25-25 e 26-26, con 2 setball annullati dall’Italia e uno dagli USA. Sul 27-26 Stati Uniti, l’Italia sbaglia in ricezione e consegna il 2° parziale agli statunitensi, che vincono 28-26.

Punteggio 3° set: scialba, inguardabile prestazione della squadra italiana, che lascia campo libero agli avversari e perde il parziale 25-9.

Punteggio 4° set: avvio in equilibrio e risultato di parità 5-5. >> Gli azzurri restano in partita giocando con buona fluidità: 7-7. >> Punteggio sempre in bilico: 9-9 >> Gli Stati Uniti approfittano di qualche errore in attacco degli azzurri e piazzano un mini-break, salendo prima sul 12-9 e poi sul 13-11. >> Gli uomini di coach Blegini però restano determinatissimi sia in difesa che in attacco e riagguantano la parità: 13-13. >> Fase ad alta intensità e spettacolo al Maracanazinho: 17-17. >> Sul 19-18 per gli USA, un punto lottatissimo e spettacolare vede l’errore finale dell’Italia in schiacciata e gli statunitensi salgono 20-18. >> Nuovo allungo degli USA, che salgono sul 22-19. >> L’Italia però c’è. Dopo aver conquistato su cambio palla il punto del 20-22, arriva un pregevole muro azzurro che porta la nostra nazionale sul 21-22. Un successivo errore in attacco di Anderson consente l’aggancio (22-22), mentre un servizio vincente di Zaytsev porta l’Italia avanti: 23-22. >>> Ancora una battuta potentissima dello scatenato Zaytsev: 24-22 Italia e 2 set point consecutivi per gli azzurri. >>> Altra gran battuta dello ZAR. Sul set point per la squadra di coach Blegini, la ricezione USA va in tilt e l’ITALIA VINCE IN MODO CLAMOROSO IL 4° SET, PORTANDOSI SUL 2-2. DAL 19-22, SEI PUNTI CONSECUTIVI DELLA NOSTRA NAZIONALE. ED ORA E’ TUTTO PARI AL MARACANAZINHO.

Punteggio 5° set: perfetto equilibrio nei cambi palla. Per ora è 6-6. >> Arriva il break dell’Italia: 8-6 grazie ad una buona fase di difesa-contrattacco e ad una grande fluidità negli schemi offensivi. >> Servizio vincente di Buti, ed è 9-6 Italia >> Si susseguono i cambi palla: 12-9 per gli azzurri.  Italia sempre in grande spolvero, anche nella emozionante dirittura d’arrivo del match. Gli azzurri salgono sul 14-9, approfittando di un errore dei nostri avversari e conquistano 5 match point consecutivi. >>> Italia subito a segno. Annichiliti gli Stati Uniti nel tiebreak decisivo. Punteggio: 15-9. L’Italia vola in finale per l’ORO. 

*

Risultato 2^ semifinale: Brasile - Russia 3-0 (25-21, 25-20, 25-17)

**

PRIMO PIANO / 2 – PALLANUOTO

Risultato finale 1°-2° posto: Stati Uniti-Italia 12-5. Medaglia d’oro olimpica 2016 per la formazione a stelle e strisce. Setterosa d’argento.

Risultato finale 3°-4° posto: Russia batte Ungheria 19-18 dopo i rigori (punteggio di 11-11 dopo i 4 tempi di gioco effettivo)

Podio: 1° posto USA-ORO; 2° ITALIA-ARGENTO ; 3° Russia-Bronzo.

**

CANOA SPRINT

Notizia flash delle ore 15.15: nella semifinale della specialità K1 kajak 200 mt maschile l’italiano Manfredi Nizza giunge 3° e centra l’ingresso alla finale per le medaglie insieme ad altri 7 avversari. 

**

ATLETICA LEGGERA

50 Km marcia maschile

Podio: 1° posto Matej Toth (Slovacchia) ORO (tempo 3 h, 40 min. 58 sec.); 2° Jared Tallent (Australia) Argento (3.41.16); 3° Hirooki Arai (Giappone) Bronzo (3.41.24).

Piazzamenti degli italiani: 21° Matteo De Luca (3.54.40); squalificato Giuseppe Caporaso, ritirato Matteo Giupponi.

Notizia flash delle ore 16.43: è Matej Toth il campione olimpico 2016 della gara di marcia 50 km. L’atleta slovacco taglia il traguardo per primo col tempo di 3 h 40 min. 58 sec. Secondo posto e medaglia d’argento per l’australiano Jared Tallent (3 h 41 min. 16 sec.). Terza piazza per il giapponese Hirooki Arai, Bronzo con 3.41.24.

Notizia flash delle ore 16.57: mentre Matej Toth si gode la gioia immensa del primo, storico oro olimpico della Slovacchia nell’atletica leggera, arriva al traguardo col 21° tempo (3.54.40) Marco De Luca, l’unico a concludere la prova olimpica 2016 della 50 km tra i componenti del terzetto azzurro.

*

20 Km marcia femminile

Podio: 1° posto Liu Hong (Cina) ORO (tempo 1 h 28 min. 35 sec.); 2^ Maria Guadalupe Gonzalez (Messico) Argento (1.28.37); 3^ Lu Xiuzhi (Cina) Bronzo (1.28.42)

Prestazioni delle marciatrici italiane: 4^ Antonella Palmisano (1.29.03, record personale 2016); 11^ Elisa Rigaudo (1.31.04); squalificata Eleonora Giorgi.

*

Finale femminile salto con l’asta

Podio: 1° posto Ekaterini Stefanidi (Grecia) ORO (4,85 mt); 2^ Sandi Morris (USA) Argento (4,85 mt); 3^ Eliza McCartney (Nuova Zelanda) Bronzo (4,80 mt).

Prestazioni delle saltatrici italiane: Sonia Malavisi non riesce a superare la quota di qualificazione a 4,60 mt, fermandosi a 4,45 mt.

*

Finale maschile lancio del martello

Podio: 1° posto Dilshod Nazarov (Tagikistan) ORO (78,68 mt); 2° Ivan Tsikhan (Bielorussia) Argento (77,79 mt); 3° Wojciech Nowicki (Polonia) Bronzo (77,73).

Prestazioni degli atleti italiani: Marco Lingua infila 3 lanci nulli in qualificazione e viene eliminato.

*

Finale femminile 5000 mt

Podio: 1^ posto Vivian Jepkemoi Cheruiyot (Kenia) ORO (tempo 14.21.17, nuovo record olimpico); 2^ Hellen Onsando Obiri (Kenia) Argento; 3^ Almaz Ayana (Ethiopia) Bronzo Nessuna mezzofondista italiana iscritta alla competizione.

*

Finale staffetta 4 x 100 mt femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti (Tianna Bartoletta, Allyson Felix, English Gardner, Tori Bowie) ORO (tempo 41.01); 2^ Jamaica (Christania Williams, Elaine Thompson, Vernica Campbell Brown, Shelly Ann Fraser-Pryce) Argento (41.36); 3^ Gran Bretagna (Asha Philip, Desiree Henry, Dina Asher-Smith, Daryll Neita) Bronzo (41.77)

Quartetto italiano non iscritto alla competizione.

*

Finale staffetta 4 x 100 mt maschile

Podio: 1° posto Jamaica (Asafa Powell, Yohan Blake, Nickel Ashmeade, Usain Bolt) ORO (tempo 37.27); 2° Giappone (Ryota Yamagata, Shota Iizuka, Yoshihide Kiryu, Aska Cambridge) Argento (37.60); 3° Canada(Hakeem Haynes, Aaron Brown, Brendon Rodney,Andre De Grasse) Bronzo (37.64).

Quartetto italiano non iscritto alla competizione

**

BADMINTON

Torneo singolare femminile

Podio: 1° posto Carolina Marin (Spagna) ORO; 2^ Sindu Pusarla (India) Argento; 3° Nozomi Okuhara (Giappone)

Risultato finale 1°-2°: Carolina Marin (Spagna) - Sindu Pusarla (India) 2-1

Risultato finale 3°-4°: Nozomi Okuhara (Giappone) – Li Xuerui, vittoria della giapponese per assenza della Li.

*

Torneo di doppio maschile

Podio:  1° posto Zhang Nan / Fu Haifeng (Cina) ORO; 2° Shem Goh / Wee Kiong Tan (Malesia) Argento; 3° Marcus Ellis / Chris Langridge (Gran Bretagna)

Risultato finale 1°-2° posto: Cina – Malesia 2-1

Doppio italiano non iscritta alla competizione.

**

BOXE (Pugilato)

Gara categoria pesi leggeri (-60 kg) femminile

Podio: 1° posto Estelle Mossely (Francia) ORO; 2^ Junhua Yin (Cina); 3° posto, Bronzo pari merito, Mira Potkonen (Finlandia) e Anastasiia Beliakova (Russia).

Risultato finale 1°-2°: Estelle Mossely (Francia) - Junhua Yin (Cina) 2-1

Prestazioni delle atlete italiane: Irma Testa vince per 2-1 negli ottavi di finale contro l’australiana Shelley Marie Watts, ma perde per 3-0 al successivo match dei quarti contro la francese Mossely.

*

Semifinali pesi medi (-75 kg) femminile

Risultato semifinale “alta”: Maria Clasessa Shields (Stati Uniti) – Dariga Shakimova (Kazakistan) 3-0

Risultato semifinale “bassa”: Nouchka Fontijn (Olanda) – Li Qian (Cina) 2-1

Podio: 1^…; 2^…; 3° posto, già Bronzo pari merito, per Dariga Shakimova (Kazakistan) e  Li Qian (Cina)

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Semifinali pesi mosca (-52 kg) maschile

Risultato semifinale “alta”: Shakhobidin Zoirov (Uzbekistan) – Yoel Segundo Finol (Venezuela) 3-0

Risultato semifinale “bassa”: Misha Aloian (Russia) – Hu Jianguan (Cina) 3-0  

Podio: 1° …; 2° …: 3° posto, già Bronzo pari merito, per Yoel Segundo Finol (Venezuela) e Hu Jianguan (Cina)

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Semifinali pesi leggeri welter (-64 kg) maschile

Risultato semifinale “alta”: Fazliddin Gaibnazarov (Uzbekistan) – Vitaly Dunaytsev (Russia) 2-1

Risultato semifinale “bassa”: Lorenzo Collazo Sotomayor (Azerbaijan) – Artem Harutyunyan (Germania) 3-0 

Podio: 1° …; 2° …: 3° posto, già Bronzo pari merito, per  Vitaly Dunaytsev (Russia) e Artem Harutyunyan (Germania)

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Semifinali pesi supermassimi (+91 kg) maschile

Risultato semifinale “alta”: Tony Yoka (Francia) – Filip Hrgovic (Croazia) 2-1

Risultato semifinale “bassa”: Joe Joyce (Gran Bretagna) – Ivan Dychko (Kazakistan) 3-0 

Podio: 1° …; 2° …: 3° posto, già Bronzo pari merito, per   Filip Hrgovic (Croazia) e Ivan Dychko (Kazakistan) Prestazioni dei pugili italiani: Guido Vianello sconfitto per 3-0 negli ottavi dal cubano Leinier Eunice Pero.

**

CALCIO

Torneo femminile

Podio: 1° posto Germania-ORO; 2° Svezia-Argento; 3° Canada-Bronzo

Risultato finale 1°-2°: Germania – Svezia 2-1

Risultato finale 3°-4°: Canada – Brasile 2-1

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

CICLISMO BMX

Gara maschile

Podio: 1° posto Connor Fields (Stati Uniti) ORO (tempo 34 secondi e 642 millesimi); Jelle Van Gorkom (Olanda) Argento (35.316); 3° Carlos Alberto Ramirez Yepes (Colombia) Bronzo (35.517).

Nessun ciclista italiano iscritto alla competizione.

*

Gara femminile

Podio: 1° posto Mariana Pajon (Colombia) ORO (tempo 34 secondi e 093 millesimi); 2^ Alise Post (Stati Uniti) Argento (34.435); 3^ Stefany Hernandez (Venezuela) Bronzo (34.755)

Nessuna ciclista italiana iscritta alla competizione.

**

EQUITAZIONE

Finale salto ad ostacoli (prova individuale)

Podio: 1° posto Nick Skelton (Gran Bretagna) ORO; 2° Peder Fredricson (Svezia) Argento; 3° Eric Lamaze (Canada) Bronzo.

Prestazioni dei cavalieri italiani: Emanuele Gaudiano non supera le qualificazioni e resta fuori dalla competizione finale.

**

HOCKEY SU PRATO

Torneo femminile

Podio: 1° posto Gran Bretagna – ORO; 2° Olanda – Argento; 3° Germania – Bronzo.

Risultato finale 1°-2° posto: Gran Bretagna – Olanda 5-3 dopo i rigori

Risultato finale 3°-4°: Germania-Nuova Zelanda 2-1

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

LOTTA LIBERA

Gara maschile categoria -57 kg

Podio: 1° posto Vladimer Khinchegashvili (Georgia) ORO; 2° Rei Higuchi (Giappone); 3° posto, Bronzo pari merito, Hassan Sabzali Rahimi (Iran) e Haji Aliyev (Azerbaijan).

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

*

Gara maschile categoria -74 kg

Podio: 1° posto Hassan Aliazam Yazdanicharati (Iran) ORO; 2° Aniuar Geduev (Russia); 3° posto, Bronzo pari merito, Soner Demirtas (Turchia) e Jabrayil Hasanov (Azerbaijan).

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

**

NUOTO SINCRONIZZATO

Competizione finale prova a squadre

Podio: 1° posto Russia-ORO (punti 196,1439); 2° Cina-Argento (192.9841); 3° Giappone-Bronzo (189,2056).

Piazzamento delle azzurre:  quinto posto finale con 183,3809 punti per la squadra italiana, al termine delle 2 prove, quella “tecnica” e quella “libera” nella gara olimpica 2016.

**

PENTATHLON MODERNO

Gara femminile

Podio: 1° posto Chloe Esposito (Australia) ORO (punti 1372); 2^ Elodie Clouvel (Francia) Argento (1356); 3^ Oktawia Nowacka (Polonia) Bronzo (1349).

Notizia flash delle ore 20.29 locali (le h 01.29 italiane del 20 agosto): la pentatleta azzurra Alice Sotero giunge 8^ in classifica con 1323 punti al termine delle 5 prove (nuoto, scherma, equitazione, tiro e corsa). L’altra italiana in gara, Claudia Cesarini, chiude invece la sua olimpiade 2016 al 24° posto con 1260 punti.

**

TAEKWONDO

Gara categoria -67 kg femminile

Podio: 1° posto Hyeri Oh (Corea del Sud) ORO; 2^ Haby Niare (Francia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Nur Tatar (Turchia) e Ruth Marie Christelle Gbagbi (Costa d’Avorio).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Gara categoria 80 kg maschile

Podio: 1° posto Cheick Sallah Junior Cisse Costa d’Avorio) ORO; 2° Lutalo Muhammad (Gran Bretagna) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Oussama Oueslati (Tunisia) e Milad Beigi Harchegani (Azerbaijan)

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 18 AGOSTO e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

NUOTO SINCRONIZZATO

Notizia flash delle ore 19.58 locali (le h 00.58 italiane del 19 agosto 2016)la squadra italiana è provvisoriamente 5^ in classifica al termine degli esercizi tecnici. La competizione a squadre si concluderà intorno alle ore 19 italiane di oggi, venerdì 19, con le esibizioni artistiche cosiddette libere. Guida la graduatoria temporanea la Russia con 97,0106 punti, seguita dalla Cina (2^ con 95,6174) e dal Giappone (3° con 93,7723). La formazione azzurra, composta da Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Francesca Deidda, Costanza Ferro, Manila Flamini, Mariangela Perrupato e Sara Sgarzi, ha chiuso la 1^ prova con 91,1142 punti, alle spalle dell’Ucraina, 4^ con 93,4413.

**

GOLF

Notizia delle ore 23.46: Inbee Park, golfista della Corea del Sud, è la nuova leader della classifica dopo 2 delle 4 giornate di gara del torneo olimpico 2016. La giocatrice asiatica chiude i primi 2 giri con un totale di 132 colpi (-10 sotto il livello del par). Dietro di lei però incalzano la statunitense Stacy Lewis (2^ con 133 colpi, -9 par) e la coppia formata dalla canadese Brooke Henderson e dalla britannica Charley Hull, entrambe con 134 colpi (-8 par). Scivola invece all’8° la thailandese Ariya Jutanugarn, migliore tra tutte nella 1^ giornata ma autrice di un 2° giro senza acuti: un pari col par a 71 colpi che la fa sì restare a -6,  ma le fa perdere ben 7 posizioni in graduatoria. Sempre piuttosto attardate invece le due italiane in gara. Giulia Segas a metà torneo è 54^ (+9 par), mentre Giuliana Molinaro è 57^ con ben 14 colpi di ritardo rispetto al livello par.

**

ATLETICA LEGGERA

Finale maschile 400 mt ostacoli

Podio: 1° posto Clemente Kerron (Stati Uniti) ORO (tempo 47.73); 2° Boniface Mucheru Tumuti (Kenia) Argento (47.78); 3° Yasmani Copello (Turchia) Bronzo (47.92).

Nessun ostacolista italiano iscritto alla competizione.

*

Finale maschile lancio del peso

Podio: 1° posto Ryan Crouser (Stati Uniti) ORO (22,52 mt); 2° Joe Kovacs (Stati Uniti) Argento (21,78 mt); 3° Tomas Walsh (Nuova Zelanda) Bronzo (21,36 mt).

Nessun pesista italiano iscritto alla competizione.

*

Finale femminile lancio del giavellotto

Podio: 1° posto Sara Kolak (Croazia) ORO (66,18 mt); 2^ Sunette Viljoen (Sud Africa) Argento (64,92 mt); 3^ Barbora Spotakova (Repubblica Ceca) Bronzo (64,80 mt).

Nessuna lanciatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Finale femminile 400 mt ostacoli

Podio:  1° posto Dalilah Muhammad (Stati Uniti) ORO (tempo 53.13); 2^ Sara Slott Petersen (Danimarca) Argento (53.55); 3^ Ashley Spencer (Stati Uniti) Bronzo (53.72).

Prestazioni delle ostacoliste italiane / Ayomide Folorunso, dopo aver superato la batteria col tempo di 55.78, fa registrare in semifinale il 18° crono (56.37) e resta lontanissima dalla finale delle migliori 8. Sorte simile per Yadisleidis Pedroso, che si qualifica alle semifinali stabilendo il proprio record stagionale (55.91), ma nella 2^ prova di selezione, pur migliorando ulteriormente il proprio crono del 2016 con 55.78, chiude 12^. Eliminata al 1° turno, invece, Marzia Caravelli con 57.77.

*

Decathlon (maschile)

Podio: 1° posto Ashton Heaton (Stati Uniti) ORO (punti 8893);  2° Kevin Mayer (Francia) Argento (8834); 3° Damian Warner (Canada) Bronzo (8666).

Nessun decatleta italiano iscritto alla prova multipla comprendente, lo ricordiamo, 100 mt, 400 mt, salto in alto, salto in lungo, salto con l’asta, 110 mt ostacoli, lancio del peso, lancio del giavellotto, lancio del disco e 1500 mt.

*

Finale maschile 200 mt

Podio: 1° posto Usain Bolt (Jamaica) ORO (tempo 19.78); 2° Andre De Grasse (Canada) Argento (20.02); 3° Christophe Lemaitre (Francia) Bronzo (20.12).

Prestazioni degli italiani / Matteo Galvan, dopo aver corso bene la propria batteria piazzandosi 2° con 20.58 dietro lo statunitense Justin Gatlin, in semifinale chiude con 20.88 e non accede alla finale dei migliori 8. Eliminati invece al 1° turno (ma in altre batterie) Eseosa Desalu (crono 20.65) e Davide Manenti (20.51).

*

Notizia flash delle ore 20.28: le atlete italiane Alessia Trost e Desiree Rossit si sono qualificate per la finale olimpica 2016 del salto in alto donne, competizione in programma sabato 20 agosto prossimo. Oggi pomeriggio entrambe hanno superato l’asticella posta a 1,94 mt, limite imposto dal CIO (comitato internazionale) per l’accesso alla prova che determinerà l’assegnazione delle medaglie.

**

BADMINTON

Torneo di doppio femminile

Podio: 1° posto coppia Misaki Matsutomo / Ayaka Takahashi (Giappone) ORO; 2° Christinna Pedersen / Kamilla Rytter Juhl (Danimarca) Argento; 3° Kyung Eun Jung / Seun Chan Shin (Corea del Sud) Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Giappone – Danimarca 2-1

Risultato finale 3°-4°: Corea del Sud – Cina (Yu Yang / Tang Yuanting) 2-0

Doppio italiano non iscritto alla competizione.

*

Torneo di doppio maschile

Finale 3°-4° posto: coppia Marcus Ellis / Chris Langridge (Gran Bretagna) – Chai Biao / Hong Wei (Cina)2-1

Podio: già Bronzo per la Gran Bretagna.

Doppio italiano non iscritto alla competizione.

**

BEACH VOLLEY

Torneo maschile

Podio: 1° posto coppia Alison Cerutti / Bruno Oscar Schmidt (Brasile) ORO; 2° Daniele Lupo / Paolo Nicolai (Italia) Argento; 3° Alexander Brouwer / Robert Meeuwsen (Olanda) Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Brasile – Italia 2-0

Risultato finale 3°-4°Olanda – Russia (Konstantin Semenov / Viacheslav Krasilnikov) 2-0

Prestazioni delle squadre italiane: oltre al duo Lupo-Nicolai, brillantemente qualificato alla finale per l’ORO, a queste Olimpiadi ha partecipato anche un’altra coppia azzurra, quella composta da Alex Ranghieri e Adrian Ignacio Carambula Raurich. Questi ultimi, dopo aver superato la fase a gironi, sono stati eliminati dalla competizione negli ottavi di finale proprio da Nicolai e Lupo.

**

BOXE (Pugilato)

Semifinali femminili pesi mosca (-51 kg)

Risultato semifinale “alta”: Nicola Adams (Gran Bretagna) - Ren Cancan (Cina) 3-0

Risultato semifinale “bassa”: Sarah Ourahmoune (Francia) - Ingrit Lorena Valencia Victoria (Colombia) 2-0

Podio: già Bronzo, pari merito, Ren Cancan (Cina) e Ingrit Lorena Valencia Victoria (Colombia)

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Semifinali maschili pesi gallo (-56 kg)

Risultato semifinale “alta”: Shakur Stevenson (Stati Uniti) – Vladimir Nikitin (Russia). Vittoria di Stevenson per assenza dell’avversario.

Risultato semifinale “bassa”Robeisy Ramirez (Cuba) – Murodjon Akhmadaliev (Uzbekistan) 3-0

Podio: già Bronzo, pari merito,  Vladimir Nikitin (Russia) e  Murodjon Akhmadaliev (Uzbekistan).

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Semifinali maschili pesi medi (-75 kg)

Risultato semifinale “alta”: Arlen Lopez (Cuba) – Kamran Shakhsuvarly (Azerbaijan) 3-0. 

Risultato semifinale “bassa”Bektemir Melikuziev (Uzbekistan) – Misael Uziel Rodriguez (Messico) 3-0

Podio: già Bronzo, pari merito, Kamran Shakhsuvarly (Azerbaijan) e Misael Uziel Rodriguez (Messico) 

Nessun pugile italiano iscritto alla competizione.

*

Torneo maschile pesi medio-massimi (- 81kg)

Podio: 1° posto Julio Cesar La Cruz (Cuba) ORO;  Adilbek Niyazymbetov (Kazakistan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Mathieu Daniel Albert Bauderlique (Francia) e Joshua Buatsi (Gran Bretagna).

Risultato finale 1°-2°: Julio Cesar La Cruz (Cuba) - Adilbek Niyazymbetov (Kazakistan) 3-0

Prestazioni dei pugili italiani: Valentino Manfredonia perde 2-1 nei sedicesimi di finale contro il bielorusso Mikhail Dauhaliavets.

**

CANOA SPRINT

Finale C1 200 mt maschile

Podio: 1° posto Iurii Cheban (Ucraina) ORO (tempo 39.279, nuovo record olimpico); 2° Valentin Demyanenko (Azerbaijan) Argento (39.493); 3°  Isaquias Queiroz Dos Santos (Brasile) Bronzo (39.628).

Piazzamenti dei canoisti italiani: 15° Carlo Tacchini, col suo 7° posto nella finale B.

*

Finale K2 1000 mt maschile

Podio: 1° posto Germania (Max Rendschmidt / Marcus Gross) ORO (tempo 3.10.781); 2° Serbia (Marco Tomicevic / Milenko Zoric) Argento (3.10.969); 3° Australia (Ken Wallace / Lachlan Tame) Bronzo (3.12.593).

Piazzamenti dei canoisti italiani: 6° posto in finale per l’equipaggio composto da Nicola Ripamonti e Giulio Dressino. Tempo degli azzurri 3.14.883.

*

Finale K2 200 mt maschile

Podio: 1° posto Spagna (Saul Craviotto / Cristian Toro) ORO (tempo 32.075); 2° Gran Bretagna (Liam Heath /  Jon Schofield) Argento (32.368); 3° Lituania (Aurimas Lankas / Edvinas Ramanauskas) Bronzo (32.382).

Prestazioni dei canoisti italiani: 13° posto per la coppia azzurra Alberto Ricchetti / Mauro Crenna, grazie al 5° tempo fatto registrare nella finale B (35.516).

*

Finale K1 500 mt femminile

Podio: 1° posto Danuta Kozak (Ungheria) ORO (tempo 1.52.494); 2^ Emma Jorgensen (Danimarca) Argento (1.54.326); 3^ Lisa Carrington (Nuova Zelanda) Bronzo (1.54.372).

Nessuna canoista italiana iscritta alla competizione.

**

HOCKEY SU PRATO

Torneo maschile

Podio: 1° posto Argentina-ORO; 2° Belgio-Argento; 3° Germania-Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Argentina-Belgio 4-2

Risultato finale 3°-4°: Germania-Olanda 4-3 dopo i rigori.

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

LOTTA LIBERA

Gara cat. -53 kg femminile

Podio: 1° posto Helen Louise Maroulis (Stati Uniti) ORO; 2^ Saori Yoshida (Giappone) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Natalya Sinishin (Azerbaijan) e Sofia Magdalena Mattsson (Svezia)

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Gara cat. -63 kg femminile

Podio: 1° posto Risako Kawai (Giappone) ORO; 2^ Maryia Mamashuk (Bielorussia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Monika Ewa Michalik (Polonia) e Yekaterina Larioniva (Kazakistan).

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Gara cat. -75 kg femminile

Podio: 1° posto Erica Elizabeth Wiebe (Canada) ORO; 2^ Guzel Manyurova (Kazakistan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Zhang Fengliu (Cina) ed Ekaterina Bukina (Russia).

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

**

TAEKWONDO

Gara cat. -57 kg femminile

Podio: 1° posto Jade Jones (Gran Bretagna) ORO; 2^ Eva Calvo Gomez (Spagna) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Kimia Alizadeh Zenoorin (Iran) e Hedaya Wahba (Egitto).

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara

*

Gara cat. 68 kg maschile

Podio: 1° posto Ahmad Abughaush (Giordania) ORO; 2° Aleksey Denisenko (Russia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Joel Gonzalez Bonilla (Spagna) e Daehoon Lee (Corea del Sud).

Nessun atleta italiano iscritto alla gara

**

TRIATHLON

Competizione maschile

Podio: 1° posto Alistair Brownlee (Gran Bretagna) ORO (tempo 1 ora, 45 minuti, 1 secondo); 2°  Jonathan Brownlee (Gran Bretagna) Argento (1.45.07); 3° Henri Schoeman (Sud Africa) Bronzo (1.45.43).

Notizia flash delle ore 17.58: l’italiano Alessandro Fabian giunge 14° nella gara olimpica 2016, con 2 minuti e 34 secondi di distacco dal vincitore della medaglia d’oro, il britannico Alistair Brownlee, che chiude la sua straordinaria prestazione in 1 ora, 45 minuti e 1 secondo. Argento per suo fratello Jonathan (1.45.07). Terzo gradino del podio per l’iron man sudafricano Henri Schoeman (1.45.43). Trentaquattresimo al traguardo, con 1.51.06, l’altro triatleta azzurro, Davide Uccellari, vittima di una caduta senza gravi conseguenze durante il percorso di ciclismo su strada.

**

TUFFI

Finale piattaforma 10 mt femminile

Podio: 1° posto Ren Qian (Cina) ORO (punti 439.25); 2^ Si Yajie (Cina) Argento (419.40); 3^ Meaghan Benfeito (Canada) Bronzo (389.20).

Prestazioni delle tuffatrici italiane: Noemi Batki giunge 26^ al termine della fase preliminare e fallisce la qualificazione alla semifinale, riservata alle migliori 18.

**

VELA

Gara finale classe 49 ER maschile

Podio: 1° posto coppia Peter Burling / Blair Tuke (Nuova Zelanda) ORO; 2° Nathan Outteridge / Iain Jensen (Australia) Argento; 3° Erik Heil / Thomas Ploessel (Germania) Bronzo.

Prestazioni dei velisti italiani: l’imbarcazione di Ruggero Tita e Pietro Zucchetti ha concluso al 14° posto le 10 regate di qualificazione ed è rimasta fuori dalle migliori 10 barche partecipanti alla ‘medal race’.

*

Gara finale classe 49 ER FX femminile

Podio: 1° posto coppia Martine Grael / Kahena Kunze (Brasile) ORO; 2° Alex Maloney / Molly Meech (Nuova Zelanda) Argento; 3° Jena Hansen / Katja Steen Salskov-Iverseen (Danimarca) Bronzo.

Notizia flash delle ore 17.16: al termine della lunga fase eliminatoria, le veliste italiane Giulia Conti e Francesca Clapcich si sono qualificate col 6° punteggio alla cosiddetta ‘medal race’, la regata che nelle prossime ore sarà decisiva per l’assegnazione dei piazzamenti da podio.

Notizia flash delle ore 21.28: le veliste italiane Giulia Conti e Francesca Clapcich non riescono a salire sul podio olimpico di Rio nella classe 49ER FX.  Alla fine giungono quinte, nonostante un ottimo 3° posto nella regata finale, cosiddetta ‘medal race’; un piazzamento che però permette loro di recuperare 1 posizione nella graduatoria generale rispetto al 6° posto occupato in classifica prima dell’11^ e ultima prova. La medaglia d’oro va al duo brasiliano composto da Martine Grael e Kahena Kunze. 

 *

Gara finale classe 470 maschile

Podio: 1° posto coppia Sime Fantela / Igor Marenic (Croazia) ORO; 2° Mathew Belcher / Will Ryan (Australia); 3° Panagiotis Mantis / Pavlos Kagialis (Grecia) Bronzo.

Nessuna imbarcazione italiana al via della competizione.

*

Gara finale classe 470 femminile

Podio: 1° posto coppia Hannah Mills / Saskia Clark (Gran Bretagna) ORO; 2° Jo Aleh / Polly Powrie (Nuova Zelanda) Argento; 3° Camille Lecointre / Helene Defrance (Francia) Bronzo.

Piazzamenti delle veliste italiane: Elena Berta e Alice Sinno giungono al 19° posto al termine delle 10 regate di qualificazione e restano fuori dalla cosiddetta ‘medal race’, la prova decisiva per l’assegnazione delle medaglie.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 17 AGOSTO 2016, oltreché notizie e approfondimenti sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

PRIMO PIANO BEACH VOLLEY / IRRIDUCIBILI LUPO-NICOLAI, DALLA “POLVERE” DEI RIPESCAGGI ALLA FINALE PER L’ORO

Notizia delle ore 23.59 locali (le 04.59 italiane del 17 agosto 2016):  nel torneo olimpico maschile 2016 di beach volley il duo italiano composto da Paolo Nicolai e Daniele Lupo batte in semifinale per 2 set a 1 la coppia russa formata da Konstantin Semenov e Viacheslav Krasilnikov e centra la finale per l’Oro. Il match è in programma venerdì 19 alle ore 4.59 italiane. Avversari da battere i padroni di casa Alison Cerutti e Bruno Oscar Schmidt. Va evidenziato però che il percorso dei due “beach pallavolisti” azzurri verso l’incontro più atteso è stato estremamente tortuoso.  Inseriti in uno dei 6 gironi eliminatori, Lupo-Nicolai hanno perso all’esordio per 2 set a 1 contro i messicani Rodolfo Ontiveros Gomez e Juan Ramon Virgen Pulido. Vittoriosi al 2° turno per 2-0 contro i tunisini Mohamed Nacer e Choacib Salah, nel 3° e ultimo match dei gironi hanno subito un 2-1 dagli statunitensi Philip Dalhausser e Nicholas Lucena. Chiudendo la pool C al 3° posto con 4 punti, Lupo e Nicolai sono stati ripescati tra le 4 peggiori terze classificate insieme ad altre 3 coppie: una canadese (Caim Schalk/Ben Saxton) e due polacche (Mariusz Prudel/GrzegorzFijalek e  Piotr Kantor/Bartos Losziak). A questo punto, mentre le prime due formazioni classificate in ciascuno dei 6 gruppi eliminatori accedevano direttamente agli ottavi di finale insieme alle 2 migliori terze, queste 4 formazioni si giocavano (da “parenti poveri” e in match di spareggio) gli ultimi 2 posti a disposizione per l’ammissione nell’elite delle prime 16. E così, dopo aver battuto i polacchi Kantor/Losziak per 2-1 in un vero e proprio incontro di “sedicesimi di finale”, Lupo e Nicolai si sono trovati di fronte negli Ottavi l’altra coppia italiana iscritta al torneo, quella composta da Alex Ranghieri e Adrian Ignacio Carambula Raurich, tra l’altro motivatissima per aver chiuso al 1° posto il girone A con 5 punti. Nel derby però Lupo e Nicolai si sono imposti per 2-0 e si sono quindi qualificati per i quarti di finale, sessione in cui hanno battuto per 2-1 i russi Nikita Liamin e Dmitri Barsuk. Poi, a completamento dell’opera, il successo di stanotte per 2-1, in semifinale, contro Semenov e Krasilnikov. Ad ogni buon conto, comunque vada nella finalissima per l’ORO, per i due azzurri questa “vicenda carioca a 5 Cerchi” rappresenterà certamente un successo, in quanto nel torneo olimpico di beach volley maschile 2016 i nostri portacolori un primato lo hanno già stabilito. Sono infatti la squadra che al termine della competizione avrà disputato il maggior numero di incontri: ben 8 in 12 giorni. Luigi Gallucci

**

PALLAVOLO / TORNEO MASCHILE

Notizia flash delle ore 19.33 locali (le 0.33 italiane del 17 agosto 2016): gli azzurri battono l’Iran per 3-0 nei quarti di finale del torneo olimpico 2016 e si qualificano per le semifinali, turno in cui incontreranno gli Stati Uniti. Ecco, di seguito, il focus su Italia-Iran “punto a punto” e, a seguire, il riepilogo del tabellone dei quarti ad eliminazione diretta.

Rileggi la sequenza integrale del punteggio e le brevi note di cronaca su Italia-Iran.

1° SET: Iran avanti 1-0; parità 1-1; Iran avanti 2-1; parità 2-2; Iran avanti 3-2; parità 3-3; Iran avanti 4-3; parità 4-4; Italia avanti 5-4; parità 5-5; Italia avanti 6-5; parità 6-6; Italia avanti 7-6; parità 7-7; Italia avanti 8-7; parità 8-8; Italia avanti 9-8;  parità 9-9; Italia avanti 10-9; parità 10-10; Iran avanti 11-10; Iran avanti 12-10Iran avanti 12-11; parità 12-12; Iran avanti 13-12; parità 13-13; Iran avanti 14-13; parità 14-14; Iran avanti 15-14; parità 15-15; Italia avanti 16-15; parità 16-16; Italia avanti 17-16;  parità 17-17; Italia avanti 18-17; parità 18-18; Italia avanti 19-18; parità 19-19; Italia avanti 20-19; parità 20-20; Italia avanti 21-20; parità 21-21; Iran avanti 22-21; parità 22-22; Iran avanti 23-22; parità 23-23; Iran avanti 24-23; parità 24-24; Italia avanti 25-24; parità 25-25; Iran avanti 26-25; parità 26-26Iran avanti 27-26; parità 27-27; Iran avanti 28-27; parità 28-28; Italia avanti 29-28; parità 29-29; Italia avanti 30-29; Italia 31-29, grazie ad un muro vincente. Gli azzurri passano in vantaggio per 1 set a 0. Grande intensità in tutti i reparti del gioco da parte di Zaytsev e compagni contro un ottimo Iran. Per ora match estremamente spettacolare, anche se gli uomini di coach Blegini hanno margini di miglioramento in battuta. 

2° SET: Iran avanti 1-0; Iran avanti 2-0; Iran avanti 2-1; parità 2-2; Iran avanti 3-2; parità 3-3; Iran avanti 4-3; parità 4-4; Iran avanti 5-4; parità 5-5; Italia avanti 6-5; Italia avanti 7-5; Italia avanti 7-6; parità 7-7; Iran avanti 8-7; parità 8-8; Iran avanti 9-8; parità 9-9;Iran avanti 10-9; parità 10-10; Iran avanti 11-10; parità 11-11; Iran avanti 12-11; parità 12-12; Iran avanti 13-12; parità 13-13; Italia avanti 14-13; parità 14-14; Italia avanti 15-14; parità 15-15; Italia avanti 16-15; Italia avanti 17-15; Italia avanti 18-15; italia avanti 19-15;Italia avanti 19-16; Italia avanti 20-16; Italia avanti 21-16; Italia avanti 21-17; Italia avanti 21-18; Italia avanti 22-18; Italia avanti 23-18; Italia avanti 23-19; Italia avanti 24-19; Italia 25-19 . L’Italia conferma una grande fluidità di gioco sia in attacco che in difesa-contrattacco ed inoltre migliora anche in battuta, portandosi in vantaggio per 2 set a 0. L’Iran, invece, si disunisce nella fase decisiva del parziale.  

3° SET: Italia avanti 1-0; parità 1-1; Italia avanti 2-1; parità 2-2; Italia avanti 3-2; Italia avanti 4-2; Italia avanti 4-3; parità 4-4; Italia avanti 5-4; parità 5-5; Italia avanti 6-5; parità 6-6; Italia avanti 7-6; parità 7-7; Italia avanti 8-7; Italia avanti 9-7; Italia avanti 9-8; Italia avanti 10-8; Italia avanti 11-8; Italia 12-8; Italia avanti 13-8; Italia avanti 13-9; Italia avanti 14-9; Italia avanti 14-10; Italia avanti 15-1o; Italia avanti 16-10; Italia avanti 17-10; Italia avanti 17-11; Italia avanti 18-11; Italia avanti 19-11; Italia avanti 19-12; Italia avanti 19-13; Italia avanti 20-13; Italia avanti 20-14; Italia avanti 21-14; Italia avanti 22-14; Italia avanti 22-15; Italia avanti 23-15; Italia avanti 24-15; Italia avanti 24-16; Italia avanti 24-17; Italia 25-17.Azzurri qualificati con pieno merito alla semifinale olimpica 2016. Prova di altissima maturità da parte della formazione di coach Blegini al Maracanazinho. Lezione di intensità agli iraniani, che calano progressivamente alla distanza dopo un ottimo inizio.

Tabellone quarti di finale torneo volley maschile Olimpiadi Rio 2016

Risultato finale Italia – Iran 3-0 (parziali set 31-29, 25-19, 25-17)

Risultato finale Stati Uniti – Polonia 3-0 (parziali set 25-23, 25-22, 25-20)

*

Risultato finale Russia – Canada 3-0 (parziali set 25-15, 25-20, 25-18)

Risultato finale Brasile – Argentina 3-1 (parziali set 25-22, 17-25, 25-19, 25-23)

Programma torneo: semifinali in calendario venerdì 19, finali per le medaglie domenica 21 agosto.

**

PALLANUOTO

Notizia flash delle ore 18.26: il Setterosa italiano pochi istanti fa ha battuto la Russia per 12-9 nella 1^ delle due semifinali del torneo olimpico 2016 e venerdì 19 agosto affronterà nella finalissima per l’Oro la vincente tra Ungheria e Stati Uniti, formazioni che giocheranno stasera alle h 21.30 italiane la seconda semifinale. Nella storia della squadra femminile italiana di pallanuoto si tratta della seconda finale a 5 Cerchi conquistata dopo quella di Atene 2004, olimpiade in cui le azzurre vinsero la medaglia d’oro.

Notizia flash delle ore 22.47: saranno gli Stati Uniti a sfidare l’Italia venerdì 19 per il titolo olimpico 2016. La squadra a stelle e strisce poco fa ha infatti battuto l’Ungheria per 14 a 10 nella 2^ semifinale. I magiari, a loro volta, tra 48 ore contenderanno alla Russia il Bronzo nella cosiddetta ‘finalina’ 3°-4° posto.

**

CANOA SPRINT

Notizia flash delle ore 19.24: i canoisti italiani Nicola Ripamonti e Giulio Dressino si sono qualificati per la finale della specialità “Kayak doppio maschile 1000 mt”, gara in programma domani pomeriggio alle ore 14.08 italiane. Non è riuscito a centrare la finale per le medaglie Carlo Tacchini nella gara “Canoa canadese 200 mt” maschile.

**

ATLETICA LEGGERA

Finale maschile 3000 mt siepi

Podio: 1° posto Conseslus Kipruto (Kenia) ORO (tempo 8.03.28, nuovo record olimpico); 2° Evan Jager (Stati Uniti) Argento (8.04.28); 3° Mahiedine Mekhissi (Francia) Bronzo (8.11.52)

Prestazioni dei siepisti italiani / Yuri Floriani chiude al 10° posto nella 1^ batteria col tempo di 8 minuti, 40 secondi e 80 centesimi e finisce abbondantemente fuori dalla qualificazione alla finale, riservata ai migliori 3 classificati. Discorso simile per Abdoullah Bamoussa, 12° con 8.42.81 nella 2^ gara eliminatoria.

*

Finale salto in lungo femminile

Podio:  1° posto Tianna Bartoletta (Stati Uniti) ORO (7.17 mt); 2^ Brittney Reese (Stati Uniti) Argento (7.15 mt); 3^ Ivana Spanovic (Serbia) Bronzo (7.08).

Nessuna saltatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Finale femminile 200 mt

Podio:  1° posto Elaine Thompson  (Jamaica) ORO (tempo 21.78); 2^ Dafne Schippers (Olanda) Argento (21.88); 3^ Tori Bowie (Stati Uniti) Bronzo (22.15).

Prestazioni delle velociste italiane: Gloria Hooper, 6^ nella batteria n° 2 col tempo di 23.05, resta fuori dalla qualificazione alle semifinali, riservata alle prime 2 classificate.

*

Finale femminile 100 mt ostacoli

Podio: 1° posto Brianna Rollins  (Stati Uniti) ORO (tempo 12.48); 2^ Nia Ali (Stati Uniti) Argento (12.59); 3^ Kristi Castlin (Stati Uniti) Bronzo (12.61).

Nessuna ostacolista italiana iscritta alla competizione.

**

BADMINTON

Torneo doppio misto

Podio: 1° posto coppia Liliyana Natsir / Tonowi Ahmad (Indonesia) ORO; 2° Liu Ying Goh / Peng Soon Chan (Malesia); 3° Zhang Nan/Zhao Yunlei (Cina) Bronzo.

Risultato finale 1° e 2° posto: Indonesia - Malesia 2-0

Nessuna coppia italiana non iscritta alla competizione.

**

BEACH VOLLEY FEMMINILE

Podio: 1° posto Laura Ludwig / Kira Walkenhorst (Germania) ORO; 2° Barbara Seixas De Freitas / Agatha Bednarczuk (Brasile) Argento; 3° Kerri Wals Jennings / April Ross (Stati Uniti) Bronzo.

Finale 1°-2°: Germania – Brasile 2-0

Finale 3°-4°: Stati Uniti – Brasile (Larissa Franca Maestrini / Talita Rocha) 2-0 

Prestazioni delle “beach pallavoliste” italiane: la coppia azzurra, composta da Laura Giombini e Marta Menegatti, dopo aver superato la fase a gironi perde 2-0 nel turno di ottavi di finale ad eliminazione diretta dal duo statunitense formato da Kerri Wals Jennings e April Ross.

**

BOXE (Pugilato)

Semifinali pesi leggeri (-60 kg) femminile

Risultato semifinale ‘alta’: Junhua Yin (Cina) – Mira Potkonen (Finlandia) 3-0 

Risultato semifinale ‘bassa’: Estelle Mossely (Francia) - Anastasiia Beliakova (Russia) ko tecnico

Podio: 3° posto, già Bronzo pari merito, Mira Potkonen (Finlandia) e Anastasiia Beliakova (Russia).

*

Finale pesi welter (-69 kg) maschile

Podio: 1° posto Daniyar Yeleussinov (Kazakistan) ORO; 2° Shakhram Giyasov (Uzbekistan); 3° posto,Bronzo, pari merito, Mohammed Rabii (Marocco) e Souleymane Cissokho (Francia).

Risultato finale 1°-2° posto: Daniyar Yeleussinov (Kazakistan) - Shakhram Giyasov (Uzbekistan) 3-0

Prestazioni degli italiani: Vincenzo Mangiacapre vince per 2-1 il match dei sedicesimi di finale ad eliminazione diretta contro il messicano Juan Pablo Romero, ma riporta una frattura al termine del combattimento ed è costretto ad abbandonare la competizione agli Ottavi.

**

EQUITAZIONE

Finale concorso salto ad ostacoli a squadre

Podio: 1° posto Francia (Philippe Rozier, Kevin Staut, Yves Roger Bost, Penelope Leprevost) ORO (3 penalità); 2° Stati Uniti (Kent Farrington, Lucy Davis, McLain Ward, Elizabeth Madden) Argento (5 pen.); 3° Germania (Christian Ahlmann, Meredith Beerbaum, Ludger Beerbaum, Daniel Deusser) Bronzo (8 pen.).

Squadra italiana non presente alla competizione.

**

LOTTA LIBERA

Gara categoria -48 kg femminile

Podio: 1° posto Eri Tosaka (Giappone) ORO; 2^ Mariya Stadnik (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Elitsa Atanasova Yankova (Bulgaria) e Sun Yanan (Cina)

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Gara cat. -58 kg femminile

Podio: 1° posto Kaori Icho (Giappone) ORO; 2^ Valeriia Koblova Zholobova (Russia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Sakshi Malik (India) e Marwa Amri (Tunisia).

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Gara cat. -69 kg femminile

Podio: 1° posto Sara Dosho (Giappone) ORO; 2^ Natalia Vorobeva (Russia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Anna Jenny Fransson (Svezia) e Elmira Syzdykova (Kazakistan)

Nessuna lottatrice italiana iscritta alla competizione.

**

TAEKWONDO

Gara categoria -49 kg, femminile

Podio: 1° posto Sohui Kim (Corea del Sud) ORO; 2^ Tijana Bogdanovic (Serbia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Patimat Abakarova (Azerbaijan) e Panipak Wongpattanakit (Thailandia).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Gara categoria -58 kg maschile

Podio: 1° posto Zhao Shuai (Cina) ORO; 2° Tawin Hanprab (Thailandia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Luisito Pie (Repubblica Dominicana) e Taehun Kim (Corea del Sud)

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

TENNIS TAVOLO (Ping Pong)

Torneo a squadre maschile.

Podio: 1° posto Cina (Ma Long, Jike Zhang, Xu Xin) ORO; 2° Giappone (Jun Mizutani, Koki Niwa, Maharu Yoshimura) Argento; 3° Germania (Timo Boll, Dimitrij Ovtcharov, Bastian Steger) Bronzo.

Risultato finale 1°-2°: Cina - Giappone 3-1

Risultato finale 3°-4°: Germania - Corea del Sud (Sangsu Lee, Saehyuk Joo, Youngsik Jeoung) 3-1.

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 16 AGOSTO 2016  e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

ATLETICA LEGGERA

Finale salto triplo maschile

Podio: 1° posto Christian Taylor (Stati Uniti) ORO (17,86 mt); 2° Will Claye (Stati Uniti) Argento (17,76 mt); 3° Dong Bin (Cina) Bronzo (17,58).

Prestazioni degli italiani: il saltatore Fabrizio Donato non riesce a superare le qualificazioni per la finale olimpica 2016 del Triplo maschile. Al termine dei 3 tentativi a propria disposizione l’azzurro si classifica 17° con 16,54 mt. Grande rammarico per il nostro portacolori, in quanto il cubano Lazaro Martinez, 12° e ultimo ammesso alla finale, centra l’obiettivo con una misura superiore di soli 7 cm rispetto a quella del triplista italiano.

*

Finale lancio del disco femminile

Podio: 1° posto Sandra Perkovic (Croazia) ORO (69,21 mt); 2^ Melina Robert Michon (Francia) Argento (66,73 mt); 3^ Denia Caballero (Cuba) Bronzo (65,34 mt).

Nessuna lanciatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Finale salto in alto maschile

Podio: 1° posto Derek Drouin (Canada) ORO (2,41 mt); Mutaz Essa Barshim (Qatar) Argento (2,36 mt); 3° Bohdan Bondarenko (Ucraina) Bronzo (2,33 mt).

Prestazioni degli italiani / Eliminato nelle qualificazioni, con la misura di 2.22 mt, Silvano Chesani, unico rappresentante azzurro a Rio a causa dell’ infortunio di Gianmarco Tamberi, già vincitore quest’anno di due medaglie d’oro: la prima, nel marzo scorso, ai campionati mondiali indoor di Portland (Stati Uniti) e la seconda agli Europei all’aperto di Amsterdam (Olanda), a meno di 40 giorni dalle olimpiadi.

*

Finale femminile 1500 mt

Podio:  1° posto Faith  Chepngetich Kipyegon (Kenia) ORO (tempo 4.08.92); 2^ Genzebe Dibaba (Ethiopia) Argento (4.10.27); 3^ Jennifer Simpson (Stati Uniti) Bronzo (4.10.53).

Prestazioni delle italiane: eliminata in batteria Margherita Magnani, che chiude la sua gara in 4.09., lontana oltre due secondi dalla qualificazione alle semifinali.

*

Finale maschile 110 mt ostacoli

Podio: 1° posto Omar McLeod (Jamaica) ORO (tempo 13.05); 2° Orlando Ortega (Spagna) Argento (13.17); 3° Dimitri Bascou (Francia) Bronzo (13.24).

Nessun ostacolista italiano iscritto alla competizione.

**

BADMINTON

Torneo doppio misto

Finale 3°-4° posto: Zhang Nan/Zhao Yunlei (Cina) –  Xu Chen/Ma Jin (Cina) 2-0

**

BOXE (Pugilato)

Semifinali maschili pesi medio-massimi (-81 kg)

Risultato semifinale ‘alta’: Julio Cesar La Cruz (Cuba) – Mathieu Daniel Albert Bauderlique (Francia) 3-0

Risultato semifinale ‘bassa’Adilbek Niyazymbetov (Kazakistan) - Joshua Buatsi (Gran Bretagna) 3-0

Podio: già Bronzo, pari merito, Bauderlique e Buatsi.

Prestazioni dei pugili italiani: Valentino Manfredonia perde 2-1 nei sedicesimi di finale contro il bielorusso Mikhail Dauhaliavets.

*

Finale pesi leggeri (-60 kg) maschile

Podio: 1° posto Robson Conceicao (Brasile) ORO; 2° Sofiane Oumiha (Francia); 3° posto, Bronzo pari merito, per Lazaro Alvarez (Cuba) e  Otgondalai Dorjnyambuu (Mongolia).

Risultato finale 1°-2° posto: Robson Conceicao (Brasile) - Sofiane Oumiha (Francia) 3-0

Prestazioni dei pugili italiani: l’azzurro Carmine  Tommasone, dopo aver sconfitto per 3-0 nei sedicesimi di finale il messicano Lindolfo Delgado, perde negli Ottavi contro il cubano Lazaro Alvarez.

**

CANOA SPRINT

Finale Canoa canadese 1000 mt maschile.

Podio: 1° posto Sebastian Brendel (Germania) ORO (tempo 3.56.926); 2° Isaquias Queiroz Dos Santos (Brasile) Argento (3.58.529); 3° Serghei Tarnovschi (Moldavia) Bronzo (4.00.852).

Prestazioni dei canoisti italiani: Carlo Tacchini, dopo aver centrato una prima, storica finale per l’Italia in questa disciplina, chiude 8° con 4.15.318.

*

Finale Kayak K2 500 mt femminile

Podio: 1° posto Ungheria (doppio Danuta Kozak / Gabriella Szabo) ORO (tempo 1.43.687); 2° Germania (Franziska Weber / Tina Dietze) Argento (1.43.738); 3° Polonia (Karolina Naja / Beata Mikolajczyk) Bronzo (1.45.207).

Nessuna coppia italiana presente in finale.

*

Finale Kayak K1 200 mt femminile

Podio: 1° posto Lisa Carrington (Nuova Zelanda) ORO (tempo 39.864, nuovo record olimpico); 2^ Marta Walczykievicz (Polonia) Argento (40.279); 3^ Inna Osipenko Rodomska (Azerbaijan) Bronzo (40.401).

Nessuna canoista italiana presente in finale.

*

Finale Kayak K1 1000 mt maschile.  

Podio: 1° posto Marcus Walz (Spagna) ORO (tempo 3.31.447);  2° Josef Dostal (Repubblica Ceca) Argento (3.32.145); 3° Roman Anoshkin (Russia) Bronzo (3.33.363).

Prestazioni dei canoisti italiani: eliminato in batteria Alberto Ricchetti.

**

CICLISMO SU PISTA

Gara finale Omnium femminile

Podio: 1° posto Laura Trott (Gran Bretagna) ORO (punti 230); 2^ Sarah Hammer (Stati Uniti) Argento (p. 206); 3^ Jolien D’Hoore (Belgio) Bronzo (199).

Nessuna ciclista italiana iscritta alla competizione.

*

Gara finale Keirin maschile

Podio: 1° posto Jason Kenny (Gran Bretagna) ORO; 2° Matthijs Buchli (Olanda) Argento; 3° Azizulhasni Awang (Malesia) Bronzo.

Nessun ciclista italiano iscritto alla competizione

*

Gara velocità sprint femminile

Podio: 1° posto Kristina Vogel (Germania) ORO; 2^ Rebecca James (Gran Bretagna) Argento; 3^ Katy Marchant (Gran Bretagna) Bronzo.

Nessuna ciclista italiana iscritta alla competizione.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale parallele maschile

Podio: 1° posto Oleg Verniaiev (Ucraina) ORO (punti 16,041); 2° Danell Leiva (Stati Uniti) Argento (15,900); 3° David Belyavskiy (Russia) Bronzo (15,783).

Nessun ginnasta italiano qualificato alla competizione finale.

*

Finale corpo libero femminile

Podio: 1° posto Simone Biles (Stati Uniti) ORO (punti 15, 966); 2^ Alexandra Raisman (Stati Uniti) Argento (15,500); 3^ Amy Tinkler (Gran Bretagna) Bronzo (14, 993).

Notizia flash delle ore 20.23: nella finale olimpica 2016 della specialità “corpo libero” femminile quarto posto per la ginnasta italiana Vanessa Ferrari (punteggio 14,766) e sesto per Erika Fasana (14,533). Gara vinta dalla statunitense Simone Biles con 15,966. Argento per la sua connazionale Alexandra Raisman (15,500). Agguanta il bronzo la britannica Amy Tinkler, al cui esercizio i giudici assegnano un punteggio di 14,993, di pochissimo superiore a quello della Ferrari…

*

Finale sbarra maschile

Podio: 1° posto Fabian Hambuechen (Germania) ORO (punti 15,766); 2° Danell Leiva (Stati Uniti) Argento (15,500); 3° Nile Wilson (Russia) Bronzo (15,466).

Nessun ginnasta italiano qualificato alla competizione finale.

**

LOTTA GRECO ROMANA

Gara categoria -66 kg

Podio: 1° posto Davor Stefanek (Serbia) ORO; 2° Migran Arutyunian (Armenia); 3° posto, Bronzo pari merito, per Shmagi Bolkvadze (Georgia) e  Rasul Chunayev (Azerbaijan).

Nessun lottatore italiano iscritto alla competizione.

*

Gara categoria -98 kg, maschile

Podio: 1° posto Artur Aleksanyan (Armenia) ORO; 2° Ysmany Daniel Lugo Cabrera (Cuba); 3° posto, Bronzo pari merito, per Cenk Ildem (Turchia) e Ghasem Gholamreza Rezaei (Iran).

Prestazioni dei lottatori italiani: Daigoro Timoncini viene sconfitto all’esordio per 3-1 dall’armeno Artur Aleksanyan negli ottavi di finale e successivamente, nei ripescaggi per l’accesso alla medaglia di bronzo, dal rumeno Alin Alexuc Ciurariu (0-3).

**

NUOTO DI FONDO

Gara 10 km maschile

Podio: 1° posto Ferry Weertman (Olanda) ORO; 2° Spiros Gianniotis (Grecia) Argento; 3°  Marc Antoine Olivier (Francia) Bronzo.

Notizia flash delle ore 16.11: a Copacabana l’olandese Ferry Weertman si laurea campione olimpico 2016 della 10 km in acque libere, concludendo la sua performance in 1 ora, 52 minuti, 59 secondi e 8 decimi. Secondo, con lo stesso tempo del nuotatore dei Paesi Bassi, ma beffato al fotofinish, il greco Spiros Gianniotis. Terza piazza per il francese Marc Antoine Olivier (1.53.02.0). Si piazzano a ridosso delle posizioni da podio i due italiani. Simone Ruffini giunge 6° con 1.53.03.9, mentre Federico Vanelli è 7° con 1.53.03.9. 

**

NUOTO SINCRONIZZATO

Finale duetto libero

Podio: 1° posto Russia (Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina) ORO (punti 194,9910); 2° Cina (Huang Xuechen e Sun Wenyan) Argento (192,3688); 3° Giappone (Yukiko Inui-Risako Mitsui) Bronzo (188,0547).

Notizia flash delle ore 20.55: sesto posto per la coppia italiana formata da Linda Cerruti e Costanza Ferro nella finale olimpica 2016 della specialità “duetto libero” di nuoto sincronizzato. Al termine della loro performance le due azzurre ottengono un punteggio complessivo di 182, 8079, con un -12.1831 rispetto alle vincitrici della medaglia d’oro, le russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina. Per le nostre portacolori il podio resta invece lontano poco più di 5 lunghezze. Ad agguantare il bronzo sono infatti le giapponesi Yukiko Inui e Risako Mitsui, terze con 188,0547. Piazza d’onore per le cinesi Huang Xuechen e Sun Wenyan, che conquistano l’Argento.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria +105 kg maschile. 

Podio: 1° posto Lasha Talakhadze (Georgia) ORO (prestazione 473 kg); 2° Gor Minasyan (Armenia) Argento (451 kg); 3° Irakli Turmanidze (Georgia) Bronzo (448 kg)

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

TENNIS TAVOLO (Ping Pong)

Torneo femminile a squadre

Podio: 1° posto Cina (Li Xiaoxia, Lui Shiwen, Ding Ning) ORO; 2° Germania (Ying Han, Petrissa Solja, Xiaona Shan) Argento; 3° posto Giappone (Ai Fukuhara, Kasumi Ishikawa, Mima Ito) Bronzo.

Risultato finale 1°-2° posto: Cina -  Germania 3-0

Risultato finale 3°-4° posto: Giappone – Singapore 3-1

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

TUFFI

Finale maschile gara trampolino 3 mt

Podio: 1° posto Cao Yuan (Cina) ORO (punti 547,60); 2° Jack Laugher (Gran Bretagna) Argento (523,85); 3° Patrick Hausding (Germania) Bronzo (498,90).

Prestazioni dei tuffatori italiani / Michele Benedetti supera il 1° turno preliminare, ma arriva 13° in semifinale con il punteggio di 387,30 e, per soli 2.10 punti, risulta primo degli esclusi dalla finale dei migliori 12. Andrea Chiarabini, invece, chiude la 1^ eliminatoria al 28° posto e resta fuori dai 18 atleti che accedono alla semifinale.

**

VELA

Gara finale classe Laser Radial femminile

Podio: 1° posto Marit Bouwmeester (Olanda) ORO; 2^ Annalise Murphy (Irlanda) Argento; 3^ Anne Marie Rindom (Danimarca) Bronzo.

Prestazione delle veliste italiane /  Silvia Zennaro, 22^ al termine delle 10 regate di qualificazione, resta fuori dalla competizione finale valida per l’assegnazione delle medaglie e riservata alle migliori 10 concorrenti.

*

Gara finale classe FINN maschile

Podio: 1° posto Giles Scott (Gran Bretagna) ORO; 2° Vasilij Zbogar (Slovenia) Argento; 3° Caleb Paine (Stati Uniti) Bronzo.

Prestazione dei velisti italiani / Giorgio Poggi, 18° al termine delle 10 regate di qualificazione, resta fuori dalla competizione finale valida per l’assegnazione delle medaglie e riservata ai migliori 10 concorrenti.

*

Gara finale classe Nacra 17 catamarano con equipaggio misto, maschile-femminile

Podio: 1° posto Argentina (Santiago Lange / Cecilia Carranza Saroli) (ORO); 2°Australia (Jason Waterhouse / Lisa Darmanin) Argento; 3° Austria (Thomas Zajac / Tanja Frank) Bronzo.

Notizia flash delle ore 21.32: sfuma nell’ultima regata, la cosiddetta ‘medal race’, il sogno del podio olimpico per i velisti azzurri Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, impegnati nella “classe Nacra 17 catamarano equipaggio misto”. Nell’undicesima prova, quella decisiva per l’assegnazione dei piazzamenti da medaglia, mentre gli argentini Santiago Lange e Cecilia Carranza-Saroli riescono a contenere in qualche modo gli attacchi dei loro avversari e a confermare in via definitiva il 1° posto ottenuto al termine delle prime 10 gare,  il catamarano della coppia italiana paga a caro prezzo una prova poco brillante e scivola dal 2° al 5° posto in classifica finale, a tutto vantaggio di Australia, Austria e Nuova Zelanda, imbarcazioni che, invece, proprio nel rush finale della competizione riescono ad esprimere il meglio delle loro potenzialità e a scavalcare il duo azzurro.

*

Gara finale classe Laser maschile

Podio: 1° posto Tom Burton (Australia) ORO; 2° Tonci Stipanovic (Croazia) Argento); 3° Sam Meech (Nuova Zelanda) Bronzo.

Prestazione dei velisti italiani / Francesco Marrai, 12° al termine delle 10 regate di qualificazione, resta fuori dalla competizione finale valida per l’assegnazione delle medaglie e riservata ai migliori 10 concorrenti.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO 15 AGOSTO 2016 e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

PALLANUOTO

Notizia flash delle ore 20.51 locali (le h 01.51 italiane del 16 agosto 2016): la nostra nazionale femminile batte 12-7 la Cina nel match dei quarti di finale ad eliminazione diretta valevole per il torneo olimpico 2016 e si qualifica alle semifinali, turno in cui mercoledì 17 agosto incontrerà la Russia, a sua volta vincitrice del proprio Quarto contro la Spagna. Dodici anni dopo l’Oro di Atene 2004, il Setterosa torna a giocarsi una semifinale a 5 Cerchi. All’epoca Tania Di Mario e compagne arrivarono all’ Oro. Nei prossimi giorni sapremo quale piazzamento saranno in grado di centrare a Rio de Janeiro le ragazze allenate dal coach Fabio Conti.

*

PALLAVOLO / 2 – TORNEO MASCHILE

Notizia flash delle ore 00.45 locali del 16 agosto 2016 (ore 5.45 in Italia): definiti sia il tabellone che il programma dei quarti di finale ad eliminazione diretta in calendario per mercoledì 17. Ecco, di seguito, il quadro completo, dall’alto verso il basso del seeding: Italia-Iran (ore 23 italiane), Stati Uniti-Polonia (h 19 italiane), Canada-Russia (h 15 italiane), Brasile-Argentina (h 22.15 locali, le 3.15 in Italia). Nelle 2 due semifinali, previste per il 19 agosto, si affronteranno, dunque, da un lato le vincenti di Italia-Iran e USA-Polonia e dall’altro quelle che riusciranno ad imporsi negli scontri Brasile-Argentina e Canada-Russia. Tali accoppiamenti scaturiscono dalle classifiche stilate al termine della fase a gironi, sessione iniziata il 7 agosto scorso e conclusasi stanotte. Nel gruppo A 1^ Italia con 12 punti, 2° il Canada con 9, gli stessi degli USA e del Brasile, formazioni che, per effetto di un peggiore quoziente set rispetto ai nordamericani, terminano rispettivamente 3^ e 4^. Eliminate Francia (5^ a quota 6) e Messico (zero punti in 6 gare). Nella pool B 1^ l’Argentina con 12 punti, gli stessi della Polonia ma vincitrice del raggruppamento grazie ad una migliore differenza tra set vinti e persi. Terza piazza per la Russia con 11 e 4° posto per l’Iran, che con 7 punti agguanta l’ultimo posto utile per accedere ai quarti. Fuori dalla competizione Egitto (5° con 3) e Cuba (6^ a quota zero).

**

ATLETICA LEGGERA

Finale femminile 3000 mt siepi

Podio: 1° posto Ruth Jebet (Bahrein) ORO (tempo 8 min. 57 sec. 65 cent.); 2^ Hyvin Kiyeng Jepkemoi (Kenia) Argento (9.07.12 ); 3^ Emma Coburn (Stati Uniti) Bronzo (9.07.63 ).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione

*

Finale lancio del martello femminile

Podio: 1° posto Anita Wlodarczyk (Polonia) ORO (82.29 mt, nuovo record mondiale e olimpico); 2^ Zhang Wenxiu (Cina) Argento (76,75 mt); 3^ Sophie Hitchon (Gran Bretagna) Bronzo (74,54 mt).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione

*

Finale salto con l’asta maschile

Podio: 1° posto Thiago Braz Da Silva (Brasile) ORO (6,03 mt, nuovo record olimpico); 2° Renaud Lavillenie (Francia) Argento (5,98 mt); 3° Sam Kendricks (Stati Uniti) Bronzo (5,85 mt).

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

*

Finale maschile 800 mt

Podio: 1° posto David Lekuta Rudisha (Kenia) ORO (tempo 1 min. 42 sec. 15 cent.); 2° Taoufik Makhloufi (Algeria) Argento (1.42.61); 3° Clayton Murphy (Stati Uniti) Bronzo (1.42.93).

Prestazioni degli italiani: Giordano Benedetti, dopo aver superato la batteria eliminatoria, giunge 6° nella propria manche di semifinale con il tempo di 1.46.41 (suo record stagionale) ma, nonostante ciò, non riesce a piazzarsi nei primi 2 posti utili per l’ingresso alla finale.

*

Finale 400 mt donne

Podio: 1° posto Shaunae Miller (Bahamas) ORO (tempo 49 sec. 44 cent.); 2^ Allyson Felix (Stati Uniti) Argento (49.51 ); 3^ Shericka Jackson (Jamaica) Bronzo (49.85).

Prestazioni delle atlete italiane: Libania Grenot giunge 8^ in finale con 51.25 dopo aver superato due turni eliminatori (batteria con 51.17 e semifinale con 50.60); Maria Benedicta Chigbolu, 3^ nella propria batteria col crono di 52.06, manca invece l’ingresso in semifinale.

**

BOXE (Pugilato)

Semifinali pesi welter (-69 kg), maschile

Risultato 1^ semifinale: Shakhram Giyasov (Uzbekistan) – Mohammed Rabii (Marocco) 3-0

Risultato 2^ semifinale: Daniyar Yeleussinov (Kazakistan)- Souleymane Cissokho (Francia) 3-0.

Già Bronzo, pari merito, Mohammed Rabii (Marocco) e Souleymane Cissokho (Francia).

*

Finale pesi massimi (-91 kg) maschile

Podio: 1° posto Evgeny Tishchenko (Russia) ORO; 2° Vassiliy Levit (Kazakistan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Rustam Tulaganov (Uzbekistan) e Erislandy Savon (Cuba).

Prestazioni degli italiani: Clemente Russo, entrato in tabellone agli Ottavi, al suo esordio ha sconfitto per 3-0 il tunisino Hassem Chaktami ma nei quarti ha parso per 3-0 contro russo Evgeny Tishchenko.

**

CICLISMO SU PISTA

Gara finale Omnium maschile

Podio: 1° posto Elia Viviani (Italia) ORO (punti 207); 2° Mark Cavendish (Gran Bretagna) Argento (p. 194); 3° Norman Lasse Hansen (Danimarca) Bronzo (192).

Rileggi la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 15.30: il ciclista italiano Elia Viviani è attualmente 2° in classifica dopo 3 delle 6 prove della competizione olimpica maschile Omnium. Dopo le gare di “Scratch”, “inseguimento individuale” e “corsa ad eliminazione”, l’azzurro ha 104 punti ed è a soli 2 di distacco dal leader provvisorio della graduatoria, il francese Thomas Boudat a quota 106. Terzo è il britannico Mark Cavendish con 96.

Notizia flash delle ore 17.56: il ciclista italiano Elia Viviani è provvisoriamente al comando della classifica al termine di 4 delle 6 prove della competizione olimpica maschile Omnium. Dopo le gare di “Scratch”, “inseguimento individuale”, “corsa ad eliminazione” e “chilometro da fermo”, l’azzurro ha 140 punti, 14 in più della coppia formata del francese Thomas Boudat e dal britannico Mark Cavendish, entrambi a quota 126.

Notizia flash delle ore 20.27: il ciclista italiano Elia Viviani, leader provvisorio della classifica nella competizione olimpica 2016 Omnium maschile, sarà impegnato stasera, a partire dalle ore 21, nella 5^ delle 6 prove, cosiddetta “Flying lap”, mentre dalle h 22.23 si giocherà tutte le chance da podio nella corsa a punti, 6^ e ultima manche di questa spettacolare gara multipla.

Notizia flash delle ore 21.09: da qualche minuto è iniziata la 5^ prova della competizione olimpica maschile Omnium, il giro lanciato cronometrato, altrimenti denominato “Flying lap”. L’italiano Viviani, leader della classifica provvisoria, partirà tra una decina di minuti circa.  Ora sono in pista i ciclisti che occupano le posizioni di rincalzo in graduatoria generale.

Notizia flash delle ore 21.22:  Elia Viviani resta al vertice della classifica anche al termine del ‘giro lanciato’, 5^ e penultima prova dell’Omnium, competizione olimpica maschile multipla che stasera, alle ore 22.23 italiane, vedrà la partenza di una ultima e impegnativa manche, la corsa a punti, che si snoderà su 160 giri, per un totale di 40 km in pista. Grazie ai 38 punti conquistati nel Flying lap, il corridore azzurro sale a 178 punti, con +16 di vantaggio sul britannico Mark Cavendish (2° con 162) alla vigilia dell’ultima gara. Terzo in classifica provvisoria è il danese Norman Lasse Hansen con 152.

Notizia flash delle ore 22.27: è partita in questo momento la corsa a punti di 40 kilometri su pista, ultima gara della prova olimpica 2016 maschile Omnium. Leader provvisorio della graduatoria, dopo 5 gare, è l’italiano Elia Viviani.  Ricordiamo che, nell’arco dei 160 giri, sono 16 le volate in cui si possono conquistare punteggi, purché si finisca tra i primi 4.

Notizia flash delle ore 22.55: quando mancano 80 giri al termine, Viviani è in testa a quota 188, con 1 lunghezza di vantaggio sul danese Lasse Hansen (2° a 187). Terzo è il britannico Mark Cavendish con 179Fino ad ora il ciclista italiano, nonostante una caduta senza apparenti conseguenze, è riuscito a marcare punti in 4 sprint su 8.

Notizia flash delle ore 23.06: quando mancano 40 giri al termine, Viviani è in testa a quota 197, con 8 lunghezze di vantaggio sul danese Lasse Hansen e sul britannico Cavendish, entrambi a quota 189. Fino ad ora il ciclista italiano, nonostante una caduta provocata da una scivolata del coreano Park poco dopo il 40° giro, è riuscito a marcare punti in 8 sprint su 12.

Notizia flash delle ore 23.23: il corridore italiano Elia Viviani è campione olimpico 2016 nella specialità Omnium di ciclismo su pista. L’azzurro nell’ultima fase della gara piazza due sprint vincenti consecutivi che gli permettono di incamerare 10 pesantissimi punti in graduatoria e di controllare al meglio la corsa nei restanti kilometri finali. L’azzurro chiude dunque la prova multipla con 207 punti. Medaglia d’argento per il britannico Mark Cavendish (2° con 194). Bronzo, infine, per il campione a 5 Cerchi di Londra 2012, il danese Norman Lasse Hansen, staccato di 15 lunghezze dall’azzurro.  

**

EQUITAZIONE

Finale concorso Dressage individuale

Podio: 1° posto Charlotte Dujardin Gran Bretagna ORO (punti 93.857); 2^ Isabell Werth (Germania) Argento (89.071); 3^ Kristina Broring Sprehe (Germania) Bronzo (87.142).

Prestazioni di cavalieri italiani: eliminata al termine della prima prova Valentina Truppa, 57^ nel “Grand Prix” con 65.971 punti e, quindi, fuori dal gruppo delle migliori 31 concorrenti ammesse al turno successivo, il “Grand Prix Special”.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale anelli maschile

Podio: 1° posto Eleftherios Petrounias (Grecia) ORO (punti 16,000); 2° Arthur Zanetti (Brasile) Argento (15,766); 3° Denis Abliazin (Russia) Bronzo (15.700).

Nessun ginnasta italiano qualificato alla finale.

*

Finale trave femminile

Podio: 1° posto Sanne Wevers (Olanda) ORO (punti 15.466); 2^ Lauren Hernandez (Stati Uniti) Argento (15,333); 3^ Simone Biles Bronzo (14.733).

Nessuna ginnasta italiana qualificata alla finale.

*

Finale volteggio maschile

Podio: 1° posto Ri Se Gwang (Corea del Nord) ORO (punti 15,691); 2° Denis Abliazin (Russia) Argento (15,516); 3° Kenzo Shirai (Giappone) Bronzo (15.449) .

Nessun ginnasta italiano qualificato alla finale.

*

LOTTA GRECO ROMANA

Finale categoria -85 kg maschile

Podio: 1° posto Davit Chakvetadze (Russia) ORO; 2° Zhan Beleniuk (Ucraina) Argento;  3° posto, Bronzo pari merito, per Javid Hamzatau (Bielorussia) e Denis Maksymilian Kudla (Germania).

Nessun lottatore italiano iscritto alla gara.

*

Finale categoria -130 kg maschile

Podio: 1° posto Mijain Lopez Nunez (Cuba) ORO; 2° Riza Kayaalp (Turchia) Argento;  3° posto, Bronzo pari merito, per Sabah Shariati (Azerbaijan) e Sergey Semenov (Russia).

Nessun lottatore italiano iscritto alla gara.

**

NUOTO DI FONDO

Gara 10 km femminile

Podio: 1° posto Sharon Van Rouwendaal (Olanda) ORO (tempo 1 ora 56 min. 32 sec. 1 decimo); 2^ Rachele Bruni (Italia) Argento (tempo 1.56.49.5); 3^ Poliana Okimoto (Brasile) Bronzo (1.56.51.4).

Rileggi di seguito la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 14.44: l’italiana Rachele Bruni attualmente è in acqua a Copacabana nella competizione olimpica femminile dei 10 km di fondo in mare aperto. Al primo intermedio (boa dei 2,5 km) è al comando la brasiliana Ana Marcela Cunha col tempo di 30 minuti, 51 secondi e 6 decimi. In scia c’è la sua connazionale Poliana Okimoto (30.53.10), affiancata dall’olandese Sharon Van Rouwendaal (stesso crono della Okimoto). L’azzurra viaggia nel gruppetto delle prime 10. E’ da notare che dopo la prima parte del percorso sono già 6 le atlete che hanno ricevuto un’ammonizione per irregolarità nella condotta di gara. Si tratta di Stephanie Horner (Canada), Heidi Gan (Malesia), Vania Neves (Portogallo), Yumi Kida (Giappone), Joanna Zachoszcz (Polonia), Erika Villaecija Garcia (Spagna).

Notizia flash delle ore 15.19: la nuotatrice italiana Rachele Bruni è temporaneamente settima a metà gara nella competizione olimpica femminile dei 10 km di fondo in acque libere in corso di svolgimento a Copacabana, in Brasile. Il suo distacco dalla vetta della classifica provvisoria, guidata dalla francese Aurelie Muller, è di soli 4 secondi. Ecco la graduatoria relativa al passaggio dei 5 km per le migliori 10 nuotatrici: 1^ Aurelie Muller (Francia) 1h, 00 min., 59 sec. e 3 decimi; 2^ Sharon Van Rouwendaal (Olanda), 1.01.00.2; 3^ Eva Risztov (Ungheria) 1.01.01.1; 4° Anna Greta Olasz (Ungheria) 1.01.01.7; 5° posto pari tempo per Haley Anderson (Stati Uniti) e Isabelle Haerle (Germania) 1.01.03.6; 7^ posto pari tempo per Stephanie Horner (Canada) e Rachele Bruni (Italia) 1.01.04.0; 9^ Anastasiia Krapivina (Russia) 1.01.04.4; 10^ Vania Neves (Portogallo) 1.01.05.0.

Notizia flash delle ore 16.05: la nuotatrice italiana Rachele Bruni ha conquistato il podio nella competizione olimpica femminile dei 10 km di fondo in acque libere svoltasi a Copacabana, in Brasile. In questo momento i giudici di gara stanno analizzando il fotofinish per stabilire chi, tra lei e la francese Aurelie Muller, è 2^ e chi è 3^. La medaglia d’oro è stata vinta dalla campionessa olandese Sharon Van Rouwendaal.

Notizia flash delle ore 16.14: clamorosa squalifica per condotta di gara irregolare in fase di arrivo da parte della francese Aurelie Muller. Nel caso in cui questa prima decisione dei giudici di gara dovesse essere confermata,  l’azzurra Rachele Bruni sarebbe Argento, mentre il Bronzo andrebbe alla brasiliana Poliana Okimoto. Si ipotizza ora un ricorso da parte dei responsabili della squadra transalpina. Non ci resta che attendere il prosieguo della vicenda.

Notizia flash delle ore 16.30: medaglia d’oro per la nuotatrice olandese Sharon Van Rouwendaal (tempo 1 ora 56 min. 32 sec. 1 decimo); 2° posto (ufficioso) per Rachele Bruni (Italia), tempo 1.56.49.5; terza piazza (ufficiosa) per Poliana Okimoto (Brasile), tempo 1.56.51.4. Si attende a questo punto il momento della cerimonia di premiazione per avere l’ufficializzazione dell’ordine d’arrivo di una gara, la 10 km di nuoto di fondo femminile in acque libere, che ha riservato uno sprint con uno stile per nulla olimpico posto in essere dalla francese Aurelie Muller, squalificata in prima battuta dai giudici per aver palesemente ostacolato l’italiana Bruni nel tocco della piastra che rileva i tempi d’arrivo.

Notizia delle ore 16.38: l’italiana Rachele Bruni viene premiata in questo momento con la medaglia d’argento sul podio olimpico di Copacabana al termine di una gara (la 10 km di fondo femminile in acque libere) che nelle battute finali ha fatto registrare un grossolano errore tattico da parte della francese Aurelie Muller. L’atleta transalpina, che poteva tranquillamente arrivare 3^, a causa di un eccesso di cattiveria agonistica non solo ha perso il bronzo, ma è stata addirittura squalificata per aver nettamente ostacolato all’arrivo la fondista azzurra mentre quest’ultima stava per toccare la piastra elettronica rilevatrice dei tempi cronometrati. Nella competizione vinta dalla campionessa olandese Sharon Van Rouwendaal, la brasiliana Poliana Okimoto, in un primo momento 4^ al traguardo, ha così agguantato, seppur in modo insperato, un significativo Bronzo a vantaggio di una compagine, quella carioca, che fino ad oggi nelle discipline natatorie era ancora a secco di medaglie.

** 

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -105 kg maschile

Podio: 1° posto Ruslan Nurudinov (Uzbekistan) ORO (prestazione 431 kg); 2° Simon Martirosyan (Armenia) Argento (417 kg); 3° Alexandr Zaikichov (Kazakistan) Bronzo.

Nessun italiano iscritto alla gara.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO DEL 14 AGOSTO 2016 e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

PALLANUOTO

NOTA delle ore 22.20: la nazionale maschile ha concluso contro gli Stati Uniti il match valevole per il 5° turno della fase a gironi. Per leggere risultato e marcatori di Italia-USA, clicca sul seguente link >> http://www.sportflash24.it/pallanuoto-olimpiadi-rio-2016-risultati-classifiche-torneo-maschile-134729

**

ATLETICA LEGGERA

Maratona femminile (km 42,195)

Podio: 1° posto Jemima Jelagat Sumgong (Kenia) ORO (tempo 2 ore, 24 minuti e 4 secondi); 2^ Jepkirui Eunice Kirwa (Bahrein) Argento (2.24.13); 3^ Mare Dibaba (Ethiopia) Bronzo (2.24.30).

Notizia flash delle ore 17.01la keniana Jemima Jelagat Sumgong si laurea campionessa olimpica di maratona femminile ai Giochi 2016 in corso di svolgimento a Rio de Janeiro. Secondo gradino del podio per la keniana di passaporto “Bahrein” Eunice Kirwa. Bronzo per l’etiope Mare Dibaba. Prima delle italiane, Valeria Straneo, giunta 13^ con 5 minuti e 40 secondi di svantaggio dalla Sumgong. Venticinquesima, invece, Catherine Bertone. Ritirata poco dopo il 30° km Anna Incerti.

*

Finale salto triplo femminile

Podio:  1° posto Caterine Ibarguen (Colombia) ORO (15,17 mt); 2^ Yulimar Rojas (Venezuela) Argento (14,98 mt); 3^ Olga Rypacova (Ucraina) Bronzo (14,74 mt).

Prestazioni delle atlete italiane:  Dariya Derkach eliminata nel turno di qualificazione con 13,61 mt.

*

Finale maschile 400 mt

Podio: 1° posto Wayde Van Niekerk (Sud Africa) ORO (tempo 43.03, nuovo record mondiale e olimpico); 2° Kirani James (Grenada) Argento (43.76); 3° Lashawn Merritt (Stati Uniti) Bronzo (43.85).

Prestazioni degli atleti italiani: Matteo Galvan eliminato in batteria col tempo di 46.07

*

Finale maschile 100 mt

Podio: Podio: 1° posto Usain Bolt (Jamaica) ORO (tempo 9.81); 2° Justin Gatlin (Stati Uniti) Argento (9.89); 3° Andre De Grasse (Canada) Bronzo (9.91).

Nessun italiano iscritto alla gara.

**

BOXE (Pugilato)

Finale pesi mini-mosca (-49 kg) maschile: Hasanboy Dusmatov (Uzbekistan) - Yurbejen Martinez (Colombia) 3-0

Podio: 1° posto Hasanboy Dusmatov (Uzbekistan) ORO;  2° Yurbejen Martinez (Colombia) Argento; 3° posto,  Bronzo pari merito, Joahnys Argilagos (Cuba) e Nico Miguel Hernandez (Stati Uniti).

Piazzamenti degli italiani: Manuel Cappai è stato battuto per 3-0 dallo statunitense Miguel Hernandez nel match di 1° turno (32esimi di finale).

*

Semifinali pesi leggeri (-60 kg) maschile.

Risultato 1^ semifinaleRobson Conceicao (Brasile) – Lazaro Alvarez (Cuba) 3-0

Risultato 2^ semifinale: Sofiane Oumiha (Francia) - Otgondalai Dorjnyambuu (Mongolia) 3-0

**

CICLISMO

Finale gara individuale velocità maschile

Podio: 1° post Jason Kenny (Gran Bretagna) ORO; 2° Callum Skinner (Gran Bretagna) Argento;  3° Denis Dmitriev (Russia) Bronzo

Nessun ciclista italiano iscritto alla competizione.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale corpo libero maschile

Podio: 1° posto Max Whitlock (Gran Bretagna) ORO (punteggio 15.633); 2° Diego Hypolito (Brasile) Argento (15.533);  3° Arthur Mariano (Brasile) Bronzo 15.433.

Nessun ginnasta italiano qualificato alla competizione.

*

Finale specialità volteggio femminile

Podio: 1° posto Simone Biles (Gran Bretagna) ORO (punteggio 15.966); 2^ Maria Paseka (Russia) Argento (15.253);  3^ Giulia Steingruber (Svizzera) Bronzo (15.216).

Nessuna ginnasta italiana qualificata alla competizione.

*

Finale cavallo con maniglie maschile

Podio: 1° posto Max Whitlock (Gran Bretagna) ORO (punteggio 15.966); 2° Louis Smith (Gran Bretagna) Argento (15.833);  3° Alexander Naddour (Stati Uniti) Bronzo 15.700

Nessun ginnasta italiano qualificato alla competizione.

*

Finale parallele asimmetriche femminile

Podio: 1° posto Aliya Mustafina (Russia) ORO (punteggio 15.900); 2^ Madison Kocian (Russia) Argento (15.253);  3^ Giulia Steingruber (Svizzera) Bronzo (15.216).

Nessuna ginnasta italiana qualificata alla competizione.

**

GOLF

Giro finale torneo maschile

Podio: Justin Rose (Gran Bretagna) ORO (268 colpi, -16 par); 2° Henrik Stenson (Svezia) Argento (270,-14 par);  3° Matt Kuchar (Stati Uniti) Bronzo

Notizia flash delle ore 19.50 locali (le h 00.50 italiane del 15 agosto 2016): il britannico Justin Rose si laurea campione olimpico 2016 del torneo maschile di golf, chiudendo i 4 giri con un totale di 268 colpi, ben 16 sotto il livello del par. Medaglia d’argento per lo svedese Henrik Stenson, con 270 (-14 par). Terza piazza per lo statunitense Matt Kuchar che rimonta nell’ultimo giro e conclude a 271 colpi (-13 par). Primo degli italiani è Matteo Manassero, 27° con 282 colpi, (-2 par). Trentesimo posto per l’altro azzurro Nino Bertasio (283, -1 par)

**

LOTTA GRECO ROMANA

Gara maschile categoria -59 kg

Podio: 1° posto Ismael Borrero Molina (Cuba) ORO; 2° Shinobu Ota (Giappone) Argento;  3° posto, bronzo pari merito, per Andre Stig Berge (Norvegia) e Elmurat Tasmuradov (Uzbekistan).

Nessun lottatore italiano iscritto alla gara.

*

Gara maschile -75 kg, maschile

Podio:  1° posto Roman Vlasov (Russia) ORO; 2° Mark Overgaard Madsen (Danimarca) Argento;  3° posto, bronzo pari merito, per Saeid Morad Abdvali (Iran) e Hyeonwoo Kim (Corea del Sud)

Nessun lottatore italiano iscritto alla gara.

**

SCHERMA

Torneo di spada a squadre maschile

Podio: 1° posto Francia ORO; 2° Italia-Argento; 3° Ungheria-Bronzo.

Rileggi la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 15.26: tra pochi minuti il terzetto azzurro, composto da Enrico Garozzo, Marco Fichera e Paolo Pizzo, sfida la Svizzera nei quarti di finale.

Notizia flash delle ore 15.48: ottimo inizio di gara degli spadisti azzurri, i quali attualmente sono in vantaggio per 12 a 4 sulla Svizzera nella sfida valevole per i quarti di finale ad eliminazione diretta del torneo olimpico maschile 2016.

Notizia flash delle ore 15.58: gli spadisti azzurri Garozzo, Fichera e Pizzo restano saldamente in vantaggio sulla Svizzera nella sfida valevole per i quarti di finale del torneo olimpici di Rio 2016. Attualmente, al termine di 5 dei 9 assalti previsti, il punteggio è di 19 a 7 in favore degli italiani.

Notizia flash delle ore 16.15: gli spadisti azzurri continuano a mantenere un solido vantaggio sui rossocrociati nella sfida valevole per i quarti di finale del torneo olimpico a squadre. Dopo 8 dei 9 assalti previsti l’Italia è infatti in vantaggio sulla Svizzera per 32 a 18.

Notizia flash delle ore 16.36: Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo battono la Svizzera col punteggio di 45 a 32 nei quarti di finale del torneo olimpico a squadre in corso di svolgimento alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro e si qualificano alle semifinali, turno in cui se la giocheranno con l’Ucraina, a sua volta vincitrice del proprio Quarto contro la Russia. Nel’altra semifinale sfida Francia-Ungheria.

Notizia flash delle ore 18.17: gli spadisti azzurri Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente impegnati contro l’Ucraina in una delle due semifinali del torneo olimpico a squadre in corso di svolgimento alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro. Nell’altra si affrontano Francia e Ungheria. Il punteggio parziale per ora vede l’Italia in vantaggio per 5-2.

Notizia flash delle ore 18.27: gli spadisti azzurri Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in vantaggio per 13-6 contro l’Ucraina in una delle due semifinali del torneo olimpico a squadre in corso di svolgimento alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro.

Notizia flash delle ore 18.37: gli spadisti azzurri Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in vantaggio per 21-12 contro l’Ucraina in una delle due semifinali del torneo olimpico a squadre in corso di svolgimento alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro.

Notizia flash delle ore 18.45: gli spadisti azzurri Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in vantaggio per 32-18 contro l’Ucraina in una delle due semifinali del torneo olimpico a squadre in corso di svolgimento alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro.

Notizia flash delle ore 19.10: la squadra azzurra di spada maschile si qualifica alla finale per l’ORO olimpico 2016 contro la Francia. La sfida è in programma stasera alle ore 23.30. Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo , insieme alla riserva Andrea Santarelli, accedono all’ultimo atto della manifestazione grazie alla vittoria per 45 a 32 nei quarti di finale contro la Svizzera e a quella per 45 a 33 in semifinale contro l’Ucraina.

Notizia flash delle ore 23.25: tra pochi minuti gli spadisti italiani salgono in pedana per affrontare la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Già assegnato invece il Bronzo. A conquistarlo è stata l’Ungheria, che ha battuto l’Ucraina per 39 a 37.  

Notizia flash delle ore 23.35: gli spadisti italiani Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 5-2 dopo il 1° dei 9 assalti previsti.  

Notizia flash delle ore 23.40: gli spadisti italiani Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 10-7 dopo il 2° dei 9 assalti previsti.

Notizia flash delle ore 23.45: gli spadisti italiani Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 13-8 dopo il 3° dei 9 assalti previsti. 

Notizia flash delle ore 23.52: gli spadisti italiani Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 20-14 dopo il 5° dei 9 assalti previsti. 

Notizia flash delle ore 23.54: lo spadista Andrea Santarelli sostituirà tra breve in pedana Paolo Pizzo nell’ambito dell’ultima fase di gara valevole per la finale olimpica 2016 del torneo di spada a squadre che, com’è noto, vede contrapposte Italia e Francia.

Notizia flash delle ore 23.59: gli spadisti italiani sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 30-19 dopo il 6° dei 9 assalti previsti.  

Notizia flash delle ore 19.05 locali (le h 00.05 del 15 agosto in Italia): gli spadisti azzurri sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 23-35 dopo il 7° dei 9 assalti previsti. 

Notizia flash delle ore 19.09 locali (le h 00.09 del 15 agosto in Italia): gli spadisti azzurri sono attualmente in pedana e stanno tirando contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016. Il punteggio parziale vede i transalpini avanti 40-27 dopo 8 dei 9 assalti previsti. 

Notizia flash delle ore 19.18 locali (le h 00.18 del 15 agosto in Italia)gli spadisti azzurri perdono 31-45 contro la Francia nella finalissima per l’Oro olimpico maschile a squadre 2016 e devono quindi accontentarsi dell’Argento. Piuttosto netta la superiorità dei transalpini nell’arco dei 9 assalti, durante i quali mantengono sempre il punteggio sotto controllo. Ottimo, comunque, il piazzamento finale del quartetto formato da Paolo Pizzo, Enrico Garozzo, Andrea Santarelli e Marco Fichera.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria +75 kg femminile 

Podio: 1° posto Suping Meng (Cina) ORO (prestazione 307 kg); 2^ Kuk Hyang Kim (Corea del Nord) Argento (306 kg); 3^ Sarah Elizabeth Robles (Stati Uniti) Bronzo (286 kg).

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

TENNIS

Torneo di singolare maschile

Podio: 1° posto Andy Murray (Gran Bretagna) ORO e record olimpico. Mai un tennista, né in ambito maschile e né in quello femminile, era riuscito a vincere due titoli consecutivi a 5 cerchi in singolare. Secondo posto Juan Martin Del Potro (Argentina) Argento. Terzo Kei Nishikori (Giappone) Bronzo.

NOTA: PER LEGGERE TUTTI I RISULTATI DEI 2 TORNEI OLIMPICI 2016 DI SINGOLARE (QUELLO MASCHILE E QUELLO FEMMINILE), CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-10-11-12-13-agosto-singolare-135464

*

Torneo di doppio femminile

Podio: 1° posto coppia Ekaterina Makarova / Elena Vesnina (Russia) ORO; 2° Timea Bacsinszky / Martina Hingis (Svizzera) Argento; 3° Lucie Safarova / Barbora Strycova (Repubblica Ceca) Bronzo.

*

Torneo di doppio misto

Podio: 1° posto coppia Bethanie Mattek Sands / Jack Sock (Stati Uniti) ORO; 2° Venus Williams / Rajeev Ram (Stati Uniti) Argento; 3°  Lucie Hradecka / Radek Stepanek (Repubblica Ceca) Bronzo.

NOTA: PER LEGGERE TUTTI I RISULTATI DEI 3 TORNEI OLIMPICI 2016 DI DOPPIO (MISTO, MASCHILE E FEMMINILE), CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-11-12-13-14-agosto-doppio-135668

**

TIRO A SEGNO

Gara maschile carabina 3 posizioni da 50 mt

Podio: 1° posto Niccolò Campriani (Italia) ORO (punti 458,8); 2° Sergey Kamenskiy (Russia) Argento (458,5); 3° Alexis Reynaud (448.4) Bronzo.

Notizia flash delle ore 18.58: l’italiano Niccolò Campriani si laurea campione olimpico della competizione maschile “Carabina 50 mt tre posizioni”. L’azzurro chiude la finale con il punteggio di 458.8, Il russo Sergey Kamenskiy giunge 2° con 458.5. Bronzo per il francese Alexis Reynaud con 448.4.  Straordinaria impresa del tiratore toscano, che vince la sua seconda medaglia d’oro a Rio De Janeiro dopo esser salito pochi giorni fa sul gradino più alto del podio nella specialità “Carabina 10 mt”. 

**

TUFFI

Finale trampolino 3 mt femminile

Podio: 1° posto Tingmao Shi (Cina) ORO (punteggio 406,05); 2^ He Zi (Cina) Argento (387,90); 3^ Tania Cagnotto (Italia) Bronzo (372,80).

Notizia flash delle ore 22.16: l’italiana Tania Cagnotto conquista la medaglia di bronzo nella finale olimpica 2016 della gara “trampolino 3 mt” donne. L’azzurra agguanta il podio al 5° e ultimo tuffo, che le vale ben 81 punti e che le permette di scavalcare la canadese Jennifer Abel al 3° posto in graduatoria. Primo e secondo posto per le due atlete cinesi. Tingmao Shi porta a casa l’Oro al termine di una prestazione perfetta (punti 406,05). Argento per la sua connazionale He Zi con 387,90. Tania chiude con un ottimo 372,80 (+5,55 sulla Abel). Per l’azzurra è la seconda medaglia olimpica a Rio De Janeiro dopo l’Argento nella specialità “trampolino sincro 3 mt” ottenuto in coppia con Francesca Dallapè.  

**

VELA

Gara finale windsurf maschile-classe RS:X

Podio: 1° posto Dorian Van Rijsselberge (Olanda) ORO; 2° Nick Dempsey (Gran Bretagna) Argento; 3° Pierre Le Coq (Francia) Bronzo.

Piazzamenti degli italiani: Mattia Camboni si qualifica per la regata finale e chiude al 10° posto.

*

Gara finale windsurf femminile-classe RS:X

Podio: 1° posto Charline Picon (Olanda) ORO; 2^ Chen Peina (Cina) Argento; 3° Stefaniya Elfutina (Russia) Bronzo

Piazzamenti delle italiane: Flavia Tartaglini  si qualifica per la regata finale e chiude al 6° posto.

****

RIEPILOGO RISULTATI GARE DA PODIO DEL 13 AGOSTO 2016 e notizie sugli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni (dati in aggiornamento)

**

PALLANUOTO

Notizia flash delle ore 16.25: la nazionale femminile italiana batte la Russia col punteggio di 10-5 nella gara valevole per la 3^ e ultima giornata della fase a gironi. Grazie a questo risultato le azzurre chiudono al 1° posto il loro raggruppamento con 6 punti e si qualificano per la fase ad eliminazione diretta.  

**

ATLETICA LEGGERA

Finale lancio del disco maschile

Podio: 1° posto Christoph Harting (Germania) ORO (68,37 mt); 2° Piotr Malakowski (Polonia) Argento (67,55); 3° Daniel Jakinski (Germania) Bronzo (67.05)

Nessun lanciatore italiano in gara.

*

Finale salto in lungo maschile

Podio: 1° posto Jeff Henderson (Stati Uniti) ORO (8,38 mt); 2° Luvo Manyonga (Sud Africa) Argento (8,37); 3° Greg Rutherford (Grn Bretagna) Bronzo (8,29).

Nessun saltatore italiano in gara.

*

Finale 10.000 mt maschile

Podio: 1° posto Mohamed Farah (Gran Bretagna) ORO (tempo 27 minuti, 5 secondi e 27 centesimi); 2° Paul Kipngetich Tanui (Kenia) Argento (27.05.64): 3° Tamirat Tola (Ethiopia) Bronzo (27.06.26).

Nessun mezzofondista italiano in gara.

*

Finale 100 mt femminile

Podio: 1° posto Elaine Thompson (Jamaica) ORO (tempo 10 secondi e 71 centesimi); 2^ Tori Bowie (Stati Uniti) Argento (10.83); 3^ Shelly Ann Fraser-Pryce (Jamaica) Bronzo (10.86).

Nessuna velocista italiana iscritta alla gara.

*

Eptathlon femminile

Podio: 1° posto Nafissatou Thiam (Belgio) ORO (punti 6810); 2^ Jessica Ennis Hill (Gran Bretagna) Argento (6775); 3^ Brianne Theisen Eaton (Canada) Bronzo (6653).

Nessuna eptatleta italiana iscritta alla competizione multipla, comprendente 7 prove (100 mt ostacoli, salto in alto, lancio del peso, 200 mt, salto in lungo, lancio del giavellotto e 800 mt).

**

BOXE (Pugilato)

Semifinali categoria maschile pesi massimi (-91 kg)

Risultato 1^ semifinale: Evgeny Tishchenko (Russia) – Rustam Tulaganov (Uzbekistan) 3-0

Risultato 2^ semifinale: Vassiliy Levit (Kazakistan) – Erislandy Savon (Cuba) 3-0

Prestazioni degli italiani: Clemente Russo, entrato in tabellone agli Ottavi, al suo esordio ha sconfitto per 3-0 il tunisino Hassem Chaktami ma nei quarti ha parso per 3-0 contro russo Evgeny Tishchenko.

**

CANOTTAGGIO

Finale singolo maschile

Podio: 1° posto Mahe Drysdale (Nuova Zelanda) ORO; 2° Damir Martin (Croazia) Argento; 3° Ondrej Synek (Repubblica Ceca) Bronzo.

Nessuna imbarcazione italiana presente alla finale per le medaglie.

*

Finale singolo femminile

Podio:  1° posto Kimberly Brennan (Australia) ORO; 2^ Genevra Stone (Stati Uniti) Argento; 3^ Duan Jingli (Cina) Bronzo.

Nessuna imbarcazione italiana presente alla finale per le medaglie.

*

Finale femminile 8 con timoniere

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (Emily Regan, Kerry Simmonds, Amanda Polk, Lauren Schmetterling, Tessa Gobbo, Meghan Musnicki, Eleanor Logan, Amanda Elmore; timoniere Katelyn Snyder) tempo 6.01.49; 2° Gran Bretagna-Argento (6.03.98); 3° Romania-Bronzo (6.04.10)

*

Finale maschile 8 con timoniere

Podio: 1° posto Gran Bretagna-ORO (Scott Durant, Tom Ransley, Andrew T Hodge, Matt Gotrel, Pete Reed, Paul Bennet, Matt Langridge, William Satch; timoniere Phelan Hill) tempo 5.29.63; 2° Germania-Argento (5.30.96); 3° Olanda-Bronzo (5.31.59).

**

CICLISMO SU PISTA

Gara di inseguimento a squadre femminile

Podio: 1° posto Gran Bretagna (Katie Archibald, Laura Trott, Elinor Barker, Joanna Rowsell-Shand) ORO (tempo 4 minuti, 10 secondi e 236 millesimi, nuovo record mondiale ed olimpico della specialità); 2° Stati Uniti (Sarah Hammer, Kelly Catlin, Chloe Dygert, Jennifer Valente) Argento (4.12.454); 3° Canada (Allison Beveridge, Jasmin Glaesser, Kirsti Lay, Georgia Simmerling) Bronzo (4.14.627).

Prestazione della squadra italiana: il quartetto azzurro, composto da Tatiana Guderzo, Beatrice Bartelloni, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi, si piazza al 6° posto col tempo di 4.28.368.

*

Gara individuale Keirin femminile

Podio: 1° posto Elis Ligtlee (Olanda) ORO (tempo 11 secondi e 217 millesimi); 2^ Rebecca James (Gran Bretagna) Argento (distacco 33 millesimi di secondo dalla vincitrice); 3^ Anna Meares (Australia) Bronzo (+0.038).

**

GINNASTICA DAL TRAMPOLINO

Gara maschile

Podio: 1° posto Uladzislau Hancharu (Bielorussia) ORO (punteggio 61,745); 2° Dong Dong (Cina) Argento (60,535); 3° Gao Lei (Cina) Bronzo (60,175).

Nessin ginnasta italiano iscritto alla gara.

**

NUOTO

Finale 50 mt stile libero femminile

Podio: 1° posto Pernille Blume (Danimarca) ORO (tempo 24.07); 2^ Simone Manuel (Stati Uniti) Argento (24.09); 3^ Aliaksandra Erasimenia (Bielorussia) Bronzo (24.11).

Prestazioni delle nuotatrici italiane: Silvia Di Pietro (17^ in batteria con il tempo di 24.89), manca per 8 centesimi di secondo l’accesso alla semifinale; fuori dalle semifinali anche Erika Ferraioli (34^ con 25.40).

*

Finale 1500 mt stile libero maschile.

Podio: 1° posto Gregorio Paltrinieri (Italia) ORO (tempo 14.34.57); 2° Connor Jager (Stati Uniti) Argento (14.39.48); 3°  Gabriele Detti (Italia) Bronzo (14.40.86).

Italiani qualificati alla finale: Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. 

Note di cronaca LIVE sulla finale dei 1500 mt: ai 100 mt passa 1° il canadese Ryan Cochrain, ma Paltrinieri è 2° a soli 2 centesimi. Segue Detti, 3° a 12 centesimi. Ai 200 mt va in testa Paltrinieri con un certo margine sul canadese. Greg prosegue speditamente anche ai 300 e ai 400 mt con oltre 2 secondi di vantaggio su Mack Horton, primo degli inseguitori. A metà gara Paltrinieri è da solo in testa e viaggia ad un ritmo da primato del mondo. Turbo Greg prosegue la sua marcia al comando e transita ai 900 mt con 8.43.54, mentre ai 1000 mt ferma il cronometro sul parziale di 9.42 e 11. Paltrinieri passa con 11.39.07 ai 1200 mt. Siamo sempre sui ritmi da record del mondo. Nel frattempo Gabriele Detti risale in terza posizione. Paltrinieri prosegue con un ritmo leggermente più basso e va a vincere in 14.34.57. Il campione europeo e mondiale in carica dei 1500 mt conquista anche la medaglia d’oro olimpica. Secondo, distanziato di circa 5 secondi, giunge l’americano Connor Jaeger, mentre ottimo 3° si piazza l’altro azzurro Gabriele Detti, già bronzo la scorsa settimana nei 400 mt stile libero maschili. Per il compagno di allenamento di Greg si tratta dunque del  2° bronzo a 5 Cerchi in pochi giorni. Con la doppietta Paltrinieri-Detti il nuoto italiano torna a volare dopo le amarezze dei giorni scorsi.

*

Finale staffetta 4 x 100 mt mista femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (tempo 3.53.13); 2° Australia-Argento (3.55.00); 3° Danimarca-Bronzo (3.55.01)

Prestazione della squadra italiana: qualificato alla finale, il quartetto azzurro composto da Carlotta Zofkova, Arianna Castiglioni, Ilaria Bianchi e Federica Pellegrini giunge 8° con 3.59.50.

*

Finale staffetta 4 x 100 mt mista maschile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (tempo 3.27.95); 2° Gran Bretagna-Argento (3.29.24); 3° Australia-Bronzo (3.29.93)

Prestazione della squadra italiana: undicesimo in batteria col tempo di 3.34.85 – e quindi fuori dalla finale ad 8 – il quartetto azzurro composto da Simone Sabbioni, Andrea Toniato, Piero Codia e Luca Dotto.

**

SCHERMA

Spada a squadre femminile

Podio: 1° posto Russia (Sofya Velikaya, Yuliya Gavrilova, Yana Egorian) ORO; 2° Ucraina (Olga Kharlan, Olena Kravatska, Alina Komashchuk)Argento; 3° Stati Uniti (Mariel Zagunis, Dagmara Wozniak, Ibtihaj Muhammad) Bronzo.

Notizia flash delle ore 22.46: il terzetto delle sciabolatrici statunitensi, composto da Mariel Zagunis, Dagmara Wozniak e Ibtihaj Muhammad, conquista la medaglia di bronzo al torneo olimpico a squadre 2016 grazie alla vittoria per 45 a 30 contro l’Italia nella finale valevole per il 3° e 4° posto. Il team Italy era formato da Rossella Gregorio, Irene Vecchi e Loreta Gulotta  

Notizia flash delle ore 23.58: la Russia batte per 45 a 30 l’Ucraina nella finalissima del torneo femminile di sciabola a squadre e conquista la medaglia d’Oro. Argento per Olga Kharlan e compagne.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -94 kg maschile 

Podio: 1° posto Sohrab Moradi (Iran) ORO (prestazione 403 kg); 2° Vadzim Straltsou (Bielorussia) Argento (395 kg); 3° Aurimas Didzbalis (Lituania) Bronzo (392).

Nessun atleta italiano in gara.

**

TENNIS

Torneo di singolare femminile

Podio: 1° posto Monica Puig (Porto Rico) ORO; 2^ Angelique Kerber (Germania) Argento; 3^ Petra Kvitova (Repubblica Ceca) Bronzo.

Nota: per lo stato caraibico di Porto Rico si tratta della prima medaglia d’oro conquistata nella storia dei giochi olimpici dell’era moderna.

*

Finale 3°-4° posto torneo di doppio femminile

Podio: Bronzo per la coppia Lucie Safarova / Barbora Strycova (Repubblica Ceca)

**

TIRO A SEGNO

Gara maschile di pistola automatica da 25 mt

Podio: 1° posto Christian Reitz (Germania) ORO; 2° Jean Quiquampoix (Francia) Argento; 3° Li Yuehong (Cina) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 17.52: il tiratore italiano Riccardo Mazzetti chiude la gara di semifinale al 6° posto con 10 punti ed è il primo ad abbandonare la lotta per le medaglie. Restano in gara, in questa finale olimpica della specialità “pistola da 25 mt”, 5 contendenti.

Notizia flash delle ore 18.30: Christian Reitz si laurea campione olimpico 2016 della specialità “pistola da 25 mt” maschile, piazzando 34 punti nell’arco delle 8 serie complessive di tiri a propria disposizione nei round di semifinale e finale. Argento per il francese Jean Quiquampoix (2° con 30) e Bronzo per il cinese Li Yuehong (3° con 27). 

**

TIRO A VOLO

Gara Skeet maschile

Podio: 1° posto Gabriele Rossetti (Italia) ORO; 2° Marcus Svensson (Svezia) Argento; 3° Abdullah Alrashidi (atleta indipendente del Comitato Olimpico Internazionale) Bronzo.

Notizia flash delle ore 20.37: l’italiano Gabriele Rossetti si laurea campione olimpico 2016 nella specialità Skeet con una prestazione eccellente. Il 21enne tiratore azzurro batte nella finalissima per l’ORO lo svedese Marcus Svensson, centrando 16 piattelli su 16. Lo scandinavo invece si ferma a quota 15 su 16 e conquista l’Argento. Nella sfida per il Bronzo Alrashidi ha la meglio su Milchev col punteggio di 16 a 14. 

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO DI VENERDI’ 12 AGOSTO 2016 e notizie su atleti italiani impegnati nelle competizioni

ATLETICA LEGGERA

Finale 10.000 mt femminile

Podio: 1° posto Almaz Ayana (Ethiopia) ORO e doppio record (mondiale ed olimpico) con 29.17.45; 2^ Vivian Jepkemoi Cheruiyot (Kenia) Argento (29.32.53); 3^ Tirunes Dibaba (Ethiopia) Bronzo (29.42.56, record personale).

Notizia flash delle ore 16.42: impresa della mezzofondista etiope Almaz Ayana, che si laurea campionessa olimpica a Rio 2016 nei 10.000 mt stabilendo, contestualmente, il nuovo record mondiale ed olimpico col tempo di 29 minuti, 17 secondi e 45 centesimi.  L’italiana Veronica Inglese giunge 30^ con il tempo di 32.11.67.

*

Gara 20 km marcia maschile

Podio:  1° posto Wang Zhen (Cina) ORO (tempo 1 h, 19 min., 17 sec.); 2° Cai Zelin (Cina) Argento (1.19.26); 3° Dane Bird Smith (Australia) Bronzo (1.19.37)

Notizia flash delle ore 20.52: l’ italiano Matteo Giupponi giunge 8° nella gara olimpica 2016 della 20 km di marcia maschile. L’azzurro chiude la sua prestazione in 1 ora, 20 minuti e 27 secondi.

*

Finale lancio del peso, femminile

Podio: 1° posto Michelle Carter (Stati Uniti ORO (20,63 mt);  2^ Valerie Adams (Nuova Zelanda) Argento (20.42); 3^ Anita Marton (Ungheria) Bronzo (19.87).

Nessuna lanciatrice italiana iscritta alla gara.

**

BOXE (PUGILATO)

Semifinali categoria maschile pesi mini-mosca (-49 kg)

Risultato semifinale “alta” del tabellone: Yurbejen Martinez (Colombia) – Joahnys Argilagos (Cuba) 2-1

Risultato semifinale “bassa” del tabellone: Hasanboy Dusmatov (Uzbekistan) – Nico Miguel Hernandez (Stati Uniti) 3-0

Podio: già medaglia di bronzo, pari merito, Argilagos e Hernandez.

Piazzamenti degli italiani: Manuel Cappai è stato battuto per 3-0 dallo statunitense Miguel Hernandez nel match di 1° turno (32esimi di finale).

**

CANOTTAGGIO

Finale 2 di coppia, pesi leggeri femminile

Podio: 1° posto Olanda (Ilse Paulis, Maaike Head) ORO (tempo 7.04.73); 2° Canada (Lindsay Jennerich, Patricia Obee) Argento (7.05.88); 3° Cina (Huang Wenyi, Pan Feihong) Bronzo (7.06.49)

Nessuna imbarcazione italiana qualificata alla finale per le medaglie.

*

Finale 2 di coppia, pesi leggeri maschile

Podio: 1° posto Francia (Pierre Houin, Jeremie Azou) ORO (tempo 6.30.70); 2° Irlanda (Gary O’ Donovan, Paul O’ Donovan) Argento (6.31.23); 3° Norvegia (Kristoffer Brun, Are Strandli) Bronzo (6.31.39).

Nessuna imbarcazione italiana qualificata alla finale per le medaglie.

*

Finale 2 senza, femminile

Podio: 1° posto Gran Bretagna (Helen Glover, Heather Stanning) ORO (tempo 7.18.29); 2° Nuova Zelanda (Genevieve Behrent, Rebecca Scown) Argento (7.19.53); 3° Danimarca (Edvig Rasmussen, Anne Andersen) Bronzo (7.20.71).

Nessuna imbarcazione italiana qualificata alla finale per le medaglie.

*

Finale 4 senza, maschile

Podio: 1° posto Gran Bretagna (Alex Gregory, Mohamed Sbihi, George Nash, Constantine Louloudis) ORO (tempo 5.58.61); 2° Australia (William Lockwood, Joshua Dunkley-Smith, Joshua Booth,Alexander Hill) Argento (6.00.44), 3° ITALIA (Domenico Montrone, Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino) Bronzo (6.03.85).

**

CICLISMO SU PISTA

Finale gara di velocità a squadre femminile

Podio: 1° posto Cina (Gong Jinjie, Zhong Tianshi) ORO (tempo 32 secondi e 107 millesimi); 2° Russia (Daria Shmeleva, Anastasiia Voinova) Argento (32.401); 3° Germania (Miriam Welte, Kristina Vogel) Bronzo (32.636). E’ da notare inoltre che la coppia cinese, al termine della sua prima gara di giornata valevole per le eliminatorie, ha stabilito il nuovo record olimpico della specialità col tempo di 31.928.

Squadra italiana non presente alla competizione.

*

Finale gara inseguimento a squadre maschile

Podio: 1° posto Gran Bretagna (Edward Clancy, Steven Burke, Owain Doull, Bradley Wiggins) ORO (tempo 3.50.265, nuovo record mondiale e olimpico); 2° Australia (Alexander Edmondson, Jack Bobridge, Michael Hepburn, Sam Welsford) Argento (3.51.008); 3° Danimarca (Lasse Norman Hansen, Niklas Larsen, Frederik Madsen, Casper Von Folsach) Bronzo (3.53.789).

Notizia flash delle ore 20.20 locali (le h 01.20 italiane del 13 agosto 2016): il quartetto della Gran Bretagna, composto da Edward Clancy, Steven Burke, Owain Doull e Bradley Wiggins, vince il titolo olimpico 2016 nella gara di inseguimento maschile a squadre. Nella finale per l’ORO i britannici battono l’Australia con un tempo che miglior ulteriormente il record mondiale stabilito in batteria. Nuovo primato della specialità è 3.50.265. Medaglia di bronzo alla Danimarca, che sconfigge la Nuova Zelanda nella finale per il 3° e 4° posto. Nella finalina di consolazione 5°-6° posto l’Italia viene battuta dalla Germania (5^). Settima si classifica invece la Svizzera, mentre la Cina finisce ottava.

**

EQUITAZIONE

Finale concorso Dressage a squadre

Podio: 1° posto Germania (Sonke Rothenberger, Dorothee Schneider, Kristina Broring Sprehe, Isabell Werth) ORO (punti 81.936); 2° Gran Bretagna (Spencer Wilton, Fiona Bihwood, Carl Hester, Charlotte Dujardin) Argento (78.595); 3° Stati Uniti (Allison M. Brock, Kasey Perry Glass, Steffen Peters, Laura Graves) Bronzo (76.667).

Squadra italiana non presente alla gara

**

GINNASTICA DAL TRAMPOLINO

Gara femminile

Podio: 1° posto Rosannagh Maclennan (Canada) ORO (punteggio 56.465);  2^ Bryony Page (Gran Bretagna) Argento (56.040); 3° Li Dan (Cina) Bronzo (55.885)

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

**

JUDO

Gara categoria +78 kg femminile

Podio: 1° posto Emilie Andeol (Francia) ORO: 2^ Idalys Ortiz (Cuba) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Yu Song (Cina) e Kanae Yamabe (Turchia).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Gara categoria +100 kg maschile

Podio: 1° posto Teddy Riner (Francia) ORO; 2° Hisayoshi Harasawa (Giappone) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, Rafael Silva (Brasile) e Or Sasson (Israele)

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

NUOTO

Finale 200 mt dorso femminile

Podio: 1° posto Madeline (Stati Uniti) ORO (tempo 2.05.99); 2^ Katinka Hosszu (Ungheria) Argento (2.06.05); 3^ Hilary Caldwell (Canada) Bronzo (2.07.54)

Prestazioni delle atlete italiane: Margherita Panziera (17^ in batteria con 2.10.92) manca la qualificazione alle semifinali per 24 centesimi di secondo.

*

Finale 100 mt farfalla maschile

Podio: 1° posto Joseph Schooling (Singapore) ORO (tempo 50.39, nuovo record olimpico); 2° posto, Argento pari merito per Michael Phelps (Stati Uniti, 51.14), Guy Bertrand Le Clos (Sud Africa, 51.14) e Laszlo Cseh (Ungheria, 51.14). 

Prestazioni degli atleti italiani: Piero Codia, qualificato alla semifinale col 6° tempo (51.71), manca l’accesso alla finale classificandosi 11° con 51.82; eliminato in batteria Matteo Rivolta (25° con 52.67).

*

Finale 800 mt stile libero femminile

Podio: 1° posto Katie Ledecky (Stati Uniti) ORO (tempo 8.04.79, nuovo record mondiale e olimpico); 2^ Jazz Carlin (Gran Bretagna) Argento (8.16.17); 3° Boglarka Kapas (Ungheria) Bronzo (8.16.17)

L’italiana Martina De Memme, iscritta alla competizione, non si è presentata ai blocchi di partenza delle batterie.

*

Finale 50 mt stile libero maschile

Podio: 1° posto Anthony Ervin (Stati Uniti) ORO (tempo 21.40); 2° Florent Manadou (Francia) Argento (21.41); 3° Nathan Adrian (Stati Uniti) Bronzo (21.49).

Prestazioni degli atleti italiani: Luca Dotto, qualificato alle semifinali con il 9° tempo (21.87), manca l’accesso alla finale classificandosi 9° con 21.84, a soli 4 centesimi dal sudafricano Edward Tandy (8° con 21.80); eliminato in batteria Federico Bocchia (37° con 22.54).

**

SCHERMA

Torneo fioretto a squadre maschile

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Podio: 1° posto Russia (Alexey Cheremisinov, Artur Akhmatkhuz, Timur Safin) ORO; 2° Francia (Jeremy Cadot, Enzo Lefort, Erwan Le Pechoux); 3° Stati Uniti ( Alexander Massialas, Miles Chamley Watson, Gerek Meinhardt e Imboden Race) Bronzo.

Notizia flash delle ore 18.04:  i fiorettisti italiani Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola e Daniele Garozzo sono stati sconfitti dalla Francia per 30 a 45 in una delle due semifinali del torneo olimpico a squadre. Nell’altra i russi hanno battuto gli Stati Uniti per 45-41.

Notizia flash delle ore 23.12: i fiorettisti statunitensi Alexander Massialas, Miles Chamley Watson, Gerek Meinhardt e Imboden Race conquistano la medaglia di bronzo olimpica di Rio 2016 nella gara maschile a squadre. Nella finale per il 3° e 4° posto il quartetto a stelle e strisce batte per 45 a 31 la compagine italiana composta da Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola e Daniele Garozzo.  

Notizia flash delle ore 20.07 locali (le h 01.07 italiane del 13 agosto): alla “Carioca Arena 3″ di Rio de Janeiro la Russia batte in rimonta la Francia col punteggio di 45 a 41 e conquista il titolo di campione nel fioretto maschile a squadre alle Olimpiadi 2016. 

** SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -75 kg femminile

Podio: 1° posto Jong Sim Rim (Corea del Nord) ORO (prestazione 274 kg); 2^ Darya Naumava (Bielorussia) Argento (258 kg); 3^ Lidia Valentin Perez (Spagna) Bronzo (257 kg).

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara.

*

Finale categoria -85 kg maschile

Podio: 1° posto Kianoush Rostami (Iran) ORO (prestazione 396 kg, nuovo record mondiale e olimpico); 2° Tian Tao (Cina) Argento (395 kg); 3° Gabriel Sincraian (Romania) Bronzo (390 kg).

Nessun atleta italiano iscritto alla gara.

**

TENNIS

Torneo di doppio maschile

Podio: 1° posto  Spagna (coppia Rafael Nadal / Marc Lopez) ORO; 2° Romania (Florin Mergea / Horia Tecau) Argento; 3° Stati Uniti (coppia Jack Sock / Steve Johnson) Bronzo.

NOTA delle ore 14.06: per leggere in tempo reale tutti gli aggiornamenti riguardanti i tornei olimpici 2016 di doppio (maschile, misto e femminile), clicca sul seguente link >> >> http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-11-12-13-14-agosto-doppio-135668

NOTA delle ore 19.17: per leggere in tempo reale tutti gli aggiornamenti riguardanti i tornei olimpici 2016 di singolare (sia maschile che femminile), clicca sul seguente link >> >> http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-10-11-12-13-agosto-singolare-135464

**

TIRO A SEGNO

Semifinale e finale carabina da 50 mt posizione terra, maschile

Podio:  1° posto Henri Junghaenel (Germania) ORO (punti 209,5); 2° Kim Jonghyun (Corea del Sud) Argento (208,2); 3° Kirill Grigoryan (Russia) Bronzo (187,3)

Notizia flash delle ore 16.14: sesto posto per Marco De Nicolo con 123,6 punti e settim0 per Niccolò Campriani (102,8) nella finale olimpica 2016 della specialità “carabina da 50 mt posizione terra”.

**

TIRO A VOLO

Finale skeet, femminile

Podio: 1° posto Diana Bacosi (Italia) ORO; 2^ Chiara Cainero (Italia) Argento; 3^ Kimberly Rhode (Stati Uniti) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 18.27: due tiratrici italiane, Chiara Cainero e Diana Bacosi, hanno superato brillantemente la fase eliminatoria del torneo olimpico individuale femminile specialità “Skeet” e, a partire dalle ore 20, disputeranno il round per la conquista delle medaglie insieme ad altre 4 avversarie. 

Notizia flash delle ore 20.17: le due tiratrici italiane Chiara Cainero e Diana Bacosi sbancano la concorrenza delle altre 4 avversarie e si qualificano per la finalissima che assegnerà tra breve la medaglia d’oro e quella d’argentoLa Cainero ha sparato in semifinale centrando 16 piattelli su 16, mentre la Bacosi ha piazzato un ottimo 15 su 16.

Notizia flash delle ore 20.47: Diana Bacosi è la nuova campionessa olimpica di skeet. Nella finalissima per l’Oro pochi minuti fa ha battuto per 15-14 l’altra azzurra Chiara Cainero, a sua volta già sul gradino più alto del podio ai Giochi di Pechino 2008.  

**

TIRO CON L’ARCO

Gara torneo individuale maschile

Podio: 1° posto Bonchan Ku (Corea del Sud) ORO; 2° Jean Charles Valladont (Francia) Argento; 3° Ellison Brady (Stati Uniti) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia delle ore 20.31: si ferma ai quarti di finale il sogno olimpico dell’italiano Mauro Nespoli nella gara individuale. L’azzurro si arrende solo sull’ultima freccia di spareggio contro il quotato francese Jean Charles Valladont.

Notizia delle ore 20.11 locali (le h 01.11 italiane del 13 agosto 2016): Bonchan Ku, arciere della Corea del Sud, si laurea campione olimpico 2016. L’atleta asiatico batte nella sfida per l’ORO il francese  Jean Charles Valladont col punteggio di 7-3. Nella finale per il Bronzo lo statunitense Ellison Brady sconfigge per 6 a 2 l’olandese Sjef Van Den Berg. 

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 11 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sulle prestazioni degli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

CANOA SLALOM

Finale gara individuale K1 femminile

Podio: 1° posto Maialen Chourraut (Spagna) ORO (tempo 98.65); 2^ Luuka Jones (Nuova Zelanda) Argento (101.82); 3^ Jessica Fox (Australia) Bronzo (102.49).

Notizia flash delle ore 20.50: la canoista italiana Stefanie Horn giunge 8^ nella finale della specialità olimpica K1 donne, chiudendo la propria manche col tempo di 107 secondi e 22 centesimi. 

*

Finale gara C2 doppio maschile

Podio: 1° posto Ladislav Skantar-Peter Skantar (Slovacchia) ORO (tempo 101 secondi e 58 centesimi); 2° David Florence – Richard Hounslow Gran Bretagna) Argento (102.01); 3° Gauthier Klauss-Matthieu Peche (Francia) Bronzo (103.24)

Atleti italiani non iscritti alla gara.

**

CANOTTAGGIO

Finale 4 di coppia femminile

Podio: 1° posto Germania (Annekatrin Thiele, Carina Baer, Julia Lier, Lisa Schmidla) ORO (tempo 6,49.39); 2° Olanda (Chantal Acherberg, Nicole Beukers, Inge Janssen, Carline Bouw) Argento (6.50.33); 3° Polonia (Maria Springwald, Joanna Leszczynska, Agnieszka Kobus, Monika Ciaciuch) Bronzo (6.50.86)

Nessuna imbarcazione italiana presente in finale.

*

Finale 4 di coppia maschile

Podio: 1° posto  Germania (Philipp Wende, Lauritz Schoof, Karl Schulze, Hans Gruhne) ORO (tempo 6.06.81); 2° Australia (Karsten Fosterling, Alexander Begonoloff, Cameron Girdlestone, James McRae) Argento (6.07.96); 3° Estonia (Andrei Jamsa, Allar Raja, Tonu Rndrekson, Kaspar Taimsoo) Bronzo (6.10.65).

Nessuna imbarcazione italiana presente in finale.

*

Finale 2 senza, maschile

Podio: 1° posto Nuova Zelanda (Eric Murray, Hamish Bond) ORO (tempo 6.59.71); 2° Sud Africa (Lawrence Brittain, Shaun Keiling) Argento (7.02.51); 3° Italia (Giovanni Abagnale, Marco Di Costanzo) Bronzo (7.04.52).

Imbarcazione italiana qualificata alla finale: Giovanni Abagnale, Marco Di Costanzo

*

Finale 2 di coppia femminile

Podio: 1° posto Polonia (Magdalena Fularczyk-Kozlowska, Natalia Madaj) ORO (tempo 7.40.10); 2° Gran Bretagna (Victoria Thornley, Katherine Grainger) Argento (7.41.05); 3° Lituania (Donata Vistartaite, Milda Valciukaite) Bronzo (7.43.76)

Nessuna imbarcazione italiana presente in finale.

*

Finale 2 di coppia maschile

Podio: 1° posto Croazia (Martin Sinkovic, Valentin Sinkovic) ORO (tempo 6.50.28); 2° Lituania (Mindaugas Griskonis, Saulius Ritter) Argento (6.51.39); 3° Norvegia (Kjetil Borch, Olaf Tufte) Bronzo (6.53.25)

Imbarcazione italiana qualificata alla finale: Francesco Fossi, Romano Battisti.

*

Finale 4 senza, pesi leggeri maschile.

Podio: 1° posto Svizzera (Lucas Tramer, Simon Schuerch, Simon Niepmann, Mario Gyr) ORO (tempo 6.20.51); 2° Danimarca (Jacob Barsoe, Jacob Larsen, Kasper Joergensen, Morten Joergensen) Argento (6.21.97); 3° Francia (Frank Solforosi, Thomas Baroukh, Guillaume Raineau, Thibault Colard) Bronzo (6.22.85).

Imbarcazione italiana qualificata alla finale: chiude al 4° posto l’equipaggio azzurro formato da Stefano Oppo, Martino Goretti, Livio La Padula, Pietro Ruta (tempo 6.25.52).

**

CICLISMO SU PISTA

Finale gara di velocità a squadre maschile

Podio: 1° posto Gran Bretagna (Philip Hindes, Jason Kenny, Callum Skinner) ORO e nuovo record olimpico (crono 42 secondi e 440 millesimi); 2° Nuova Zelanda (Ethan Mitchell, Sam Webster, Edward Dawkins) Argento (42.542); 3° Francia (Gregory Bauge, Francoise Pervis, Michael D’Almeida) Bronzo (43.143).

Terzetto azzurro non iscritto alla gara.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale gara “concorso individuale completo ” femminile.

Podio: 1° posto Simone Biles (Stati Uniti) ORO (punti 61,198); 2^ Alexandra Raisman (Stati Uniti) Argento (60,098); 3^ Aliya Mustafina (Russia) Bronzo (58,665).

Notizia flash delle ore 23.39: 12° posto per Carlotta Ferlito con 56,958 punti e 16° per Vanessa Ferrari (56.541) nella finale 2016 del concorso individuale completo di ginnastica artistica riservato alle migliori 24 ginnaste. Questo il verdetto espresso dai giudici alla “Rio Olympic Arena” al termine di una competizione che, nel complesso, è stata di altissimo livello tecnico e spettacolare e che, per quanto concerne l’ambito delle medaglie, ha visto il dominio delle due atlete statunitensi Biles e Raisman.

**

JUDO

Finale gara categoria limite -78 kg femminile

Podio: 1° posto Kayla Harrison (Stati Uniti) ORO; 2^ Audrey Tcheumeo (Francia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Mayra Aguiar (Brasile) e Anamari Velensek (Slovenia)

Nessuna italiana iscritta alla competizione.

*

Finale gara categoria limite -100 kg maschile

Podio: 1° posto Lukas Krpalek (Repubblica Ceca) ORO; 2° Elmar Gasimov (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Cyrille Maret (Francia) e Ryunosuke Haga (Giappone)

Nessun italiano iscritto alla competizione.

**

NUOTO

Finale 200 mt rana femminile

Podio: 1° posto Rie Kaneto (Giappone) ORO (tempo 2.20.30); 2^ Yulia Efimova (Russia) Argento (2.21.97): 3^ Shi Jinglin (Cina) Bronzo (2.22.28)

Nessuna nuotatrice italiana iscritta alla competizione.

*

Finale 200 mt dorso maschile

Podio: 1° posto Ryan Murphy (Stati Uniti) ORO (tempo 1.53.62);  2° Mitchell Larkin  (Stati Uniti) Argento (1.53.96); 3° Evgeny Rylov (Russia) Bronzo (1.53.97)

Nessun nuotatore italiano iscritto alla competizione.

*

Finale 200 mt misti maschile

Podio: 1° Michael Phelps (Stati Uniti) ORO (tempo 1.54.66); 2° Kosuke Hagino (Giappone) Argento (1.56.61); 3° Wang Shun (Cina) Bronzo (1.57.05)

L’italiano Stefano Turrini, nonostante fosse iscritto, non ha partecipato alle batterie eliminatorie.

*

Finale 100 mt stile libero femminile

Podio:1° posto, ORO pari merito per Simon Manuel (Stati Uniti) e Penny Oleksiak (Canada), tempo 52.70 (nuovo record olimpico); 3^ Sara Sjostrom (Svezia) Bronzo (52.99).

Piazzamenti delle italiane: Federica Pellegrini, nonostante fosse iscritta, non ha partecipato alla competizione; eliminata in batteria Erika Ferraioli (26^ con 55.20)

**

RUGBY A 7

Finali torneo maschile

Podio: 1° posto Isole Fiji (ORO); 2° Gran Bretagna (Argento); 3° Sud Africa (Bronzo)

Notizia flash delle ore 19.52 locali (le 00.52 italiane del 12 agosto 2016): le Isole Fiji conquistano la loro prima medaglia nella storia dei giochi olimpici dell’era moderna grazie alla vittoria per 43-7 sulla Gran Bretagna nella finalissima per l’ORO. Nella neonata disciplina a 5 Cerchi del rugby a 7 i maestri del Regno Unito si devono dunque ‘accontentare’ dell’Argento. Nella finale per il 3° e 4° posto il Sud Africa sconfigge il Giappone per 54 a 14 e agguanta il Bronzo.

Squadra italiana non iscritta alla competizione.

**

SCHERMA

Torneo spada a squadre femminile

Podio: 1° posto Romania (Ana Maria Popescu, Simona Pop, Simona Gherman) ORO; 2° Cina (Sun Yujie, Xu Anqi, Hao Jialu) Argento; 3° Russia (Tatiana Logunova, Lyubov Shutova, Violetta Kolobova) Bronzo.

Notizia flash delle ore 20.01 locali (le 01.01 italiane del 12 agosto 2016):  il terzetto della Romania, formato da Ana Maria Popescu, Simona Pop e Simona Gherman, si laurea campione nella prova di spada a squadre femminile alle Olimpiadi di Rio 2016 grazie alla vittoria per 44 a 38 sulla Cina nella finalissima per l’ORO. Argento per il trio asiatico (Sun Yujie, Xu Anqi, Hao Jialu).

Squadra italiana non qualificata alla competizione.

**

TENNIS TAVOLO (Ping Pong)

Semifinali e finali torneo di singolare maschile

Podio: 1° posto Ma Long (Cina) ORO; 2° Zhang Jike (Cina), Argento; 3° Jun Mizutani (Giappone) Bronzo

Notizia flash delle ore 23.00 locali (le 04.00 italiane): Il cinese Ma Long sconfigge il suo connazionale Zhang Jike per 4-0 e si laurea campione nel torneo di singolare maschile alle Olimpiadi di Rio 2016.  

Nessun pongista italiano iscritto alla competizione.

**

TIRO A SEGNO

Semifinale e finale carabina 50 mt 3 posizioni femminile (dalle h 17 italiane)

Podio: 1° posto Barbara Engleder (Germania) ORO (punti 458.6); 2^ Zhang Binbin (Cina) Argento (458.4); 3^ Du Li (Cina) Bronzo (447.4).

Notizia flash delle ore 18.06: quarto posto per l’italiana Petra Zublasing, che allo “Shooting Centre” di Rio De Janeiro chiude la gara olimpica di “carabina 50 mt 3 posizioni donne” con 437.7 punti. Sfuma, dunque, per la tiratrice azzurra il sogno del podio alla sua prima finale in una competizione a 5 Cerchi.

**

TIRO CON L’ARCO

Gara individuale femminile

Podio: 1° posto Hyejin Chang (Corea del Sud) ORO; 2^ Lisa Unruh (Germania) Argento; 3^ Bobae KI (Corea del Sud) Bronzo.

I risultati delle italiane: Guendalina Sartor supera il 1° turno del tabellone ad eliminazione diretta, ma si arrende al 2° (sedicesimi di finale); sconfitte al 1° turno (32esimi di finale) Lucilla Boari e Claudia Mandia.

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 10 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sulle prestazioni degli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

**

CANOA SLALOM

Finale gara individuale K1 maschile

Podio: 1° posto Joseph Clarke (Gran Bretagna) ORO (tempo 88 secondi e 53 centesimi); 2° Peter Kauzer (Slovenia) Argento (88.70); 3° Jiri Prskavec (Repubblica Ceca) Bronzo (88.99).

Notizia flash delle ore 20.50: il canoista azzurro Giovanni De Gennaro è giunto 7° nella finale olimpica della gara di canoa slalom K1 maschile col tempo di 91.77, a 3 secondi e 24 dal vincitore Clarke.

**

CICLISMO SU STRADA

Corsa individuale a cronometro femminile

Podio: 1° posto Kristin Armstrong (Stati Uniti) ORO (tempo 44 min. 26 sec. 42 centesimi); 2^ Olga Zabelinskaya (Russia) Argento (44.31.97); 3^ Anna Van Der Breggen (Olanda) Bronzo (44.37.80).

Notizia flash delle ore 14.51: l’azzurra Elisa Longo Borghini conclude al 5° posto la gara olimpica individuale a cronometro. Sul percorso di 29.7 km la ciclista italiana fa segnare il tempo di 44 minuti, 51 secondi e 94 centesimi, con un distacco di circa 25 s. dalla vincitrice, la statunitense Armstrong.

*

Corsa individuale a cronometro maschile

Podio: 1° posto Fabian Cancellara (Svizzera) ORO (tempo 1 h, 12 min., 15 sec., 42 centesimi); 2° Tom Dumoulin (Olanda) Argento 1.13.02.43); 3° Christopher Froome (Gran Bretagna) Bronzo (1.13.17.54).

Notizia flash delle ore 18.18: il ciclista italiano Damiano Caruso ha concluso al 27° posto nella prova olimpica individuale maschile a cronometro. L’azzurro ha completato i 54.5 km del percorso con il tempo di 1 ora, 19 minuti, 46 secondi e 53 centesimi.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale gara individuale concorso completo maschile

Podio: 1° posto Kohei Uchimura (Giappone) ORO (punti 92.365); 2° Oleg Verniaiev (Ucraina) Argento (92.266); 3° Max Whitlock (Gran Bretagna) Bronzo (90.641).

Piazzamenti dei ginnasti italiani: Ludovico Edalli (44° nelle eliminatorie) resta fuori dalla finale, gara riservata ai migliori 24.

**

JUDO

Finale categoria limite -70 kg femminile

Podio: 1° posto Haruka Tachimoto (Giappone) ORO; 2^ Yuri Alvear (Colombia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Laura Vargas Koch (Germania) e Sally Conway (Gran Bretagna).

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara.

*

Finale categoria limite -90 kg maschile

Podio: 1° posto Mashu Baker (Giappone) ORO; Varlam Liparteliani (Georgia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Xunzhao Cheng (Cina) e  Donghan Gwak (Corea del Sud)

Nessun atleta italiano iscritto alla gara.

**

NUOTO

Finale 200 mt rana maschile

Podio: 1° posto Dmitriy Balandin (Kazakistan) ORO (tempo 2.07.46);  Josh Prenot (Stati Uniti) Argento (2.07.53); 3° Anton Chupkov (Russia) Bronzo (2.07.70).

Piazzamenti degli italiani: Luca Pizzini è giunto 14° in semifinale col tempo di 2.11.53.

*

Finale 200 mt farfalla femminile

Podio: 1° posto Mireia Belmonte Garcia (Spagna) ORO (tempo 2.04.85); 2^ Madeline Groves (Australia) Argento (2.04.88); 3^ Natsumi Hoshi (Giappone) Bronzo (2.05.20).

Piazzamenti delle italiane: Alessia Polieri 14^ in semifinale con 2.09.35; Stefania Pirozzi 17^ in batteria con 2.09.40.

*

Finale 100 mt stile libero maschile

Podio: 1° posto Kyle Chalmers (Australia) ORO (tempo 47.58); 2° Pieter Timmers (Belgio) Argento (47.80); 3°  Nathan Adrian (Stati Uniti) Bronzo (47.85).

Piazzamenti degli italiani: Luca Dotto 14° in semifinale con 48.49; Filippo Magnini 37° in batteria con 49.40.

*

Finale staffetta 4×200 stile libero femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (tempo 7.47.03); 2° Australia-Argento (7.44.87); 3° Canada-Bronzo (7.45.39)

Piazzamenti delle italiane: il quartetto composto da Federica Pellegrini, Alice Mizzau, Martina De Memme e Chiara Masini Luccetti, è giunto 13° nel turno eliminatorio con 7.57.74

**

SCHERMA

Finale fioretto individuale femminile

Podio: 1° posto Inna Deiglazova (Russia) ORO2^ Elisa Di Francisca (Italia) Argento; 3^ Ines Boubakri (Tunisia) Bronzo.

Notizia flash delle ore 23.11: l’italiana Elisa Di Francisca, campionessa olimpica a Londra 2012, conquista la sua seconda finale consecutiva a 5 Cerchi nel fioretto individuale donne, grazie alla vittoria in semifinale contro la smaliziata tunisina Ines Boubakri. Punteggio di questa intensissima sfida: 12-9 in favore dell’azzurra. L’allieva dell’ex campionessa olimpica e mondiale di fioretto Giovanna Trillini sfiderà tra qualche ora, nel match per l’ORO, la vincente del derby russo tra Aida Shanaeva e Inna Deiglazova. 

Notizia flash delle ore 23.45: la russa Inna Deriglazova, campionessa mondiale a Mosca 2015, sfiderà tra 90 minuti alla Carioca Arena 3 di Rio de Janeiro l’italiana Elisa Di Francisca nella finale di fioretto individuale femminile valevole per l’assegnazione del titolo olimpico 2016. La russa si è qualificata all’ultimo atto della competizione a 5 Cerchi grazie al successo per 15-3 ottenuto in semifinale sulla sua connazionale Aida Shanaeva.

Notizia flash delle ore 00.55 italiane dell’11 agosto 2016: nel torneo olimpico di fioretto donne individuale la tunisina Ines Boubakri ha conquistato il Bronzo olimpico 2016 battendo nella finale per il 3° e 4° posto la russa Aida Shanaeva col punteggio di 15-11.

Notizia flash delle ore 01.47 italiane dell’11 agosto 2016: Inna Deiglazova batte 12-11 Elisa Di Francisca nella finalissima del torneo di fioretto femminile individuale “RIO 2016″. Argento, dunque, per l’azzurra, che a 4 anni di distanza dall’Oro di Londra 2012 si conferma comunque ad altissimi livelli. Stavolta per lei c’è il 2° gradino del podio a 5 Cerchi.

*

Sciabola individuale maschile

Podio:  1° posto Aron Szilagyi (Ungheria) ORO; 2° Daryl Homer (Stati Uniti) Argento; 3° Kim Junghwan (Corea del Sud) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 17.37: due gli sciabolatori italiani impegnati nei sedicesimi di finale ad eliminazione diretta. Alle h 18.25 Aldo Montano affronterà il tunisino Fares Ferjani, mentre in contemporanea Diego Occhiuzzi sarà opposto al vietnamita An Thanh Vu.

Notizia flash delle ore 18.46: lo sciabolatore azzurro Aldo Montano batte 15-11 il tunisino Fares Ferjani nei sedicesimi di finale e si qualifica agli Ottavi della competizione olimpica individuale 2016. Perde negli Ottavi, invece, l’altro italiano Diego Occhiuzzi, che si arrende per 12-15 al vietnamita Vu. 

Notizia flash delle ore 20.25: lo sciabolatore azzurro Aldo Montano perde 13-15 contro il russo Nikolay Kovalev nell’assalto valevole per gli Ottavi della competizione olimpica individuale 2016 ed è costretto a dire addio al sogno di una nuova medaglia d’oro a 5 Cerchi dopo quella conquistata ad Atene 2004.

Notizia flash delle ore 02.16 italiane dell’11 agosto 2016: nel torneo olimpico di sciabola maschile individuale Oro all’ungherese Aron Szilagyi, che conferma il titolo conquistato a Londra 2012 grazie alla vittoria per 15-8 contro lo statunitense Daryl Homer nella finalissima per il 1° e 2° posto.  Il Bronzo invece va al sud coreano Kim Junghwan, che ‘liquida’ per 15-8 l’iraniano Mojtaba Abedini nella ‘finalina’ per il 3° e 4° posto.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -69 kg femminile

Podio: 1° posto Xiang Yianmei (Cina) ORO (prestazione 261 kg); 2^ Zhazira Zhapparkul (Kazakistan) Argento (259 kg); 3^ Sara Ahmed (Egitto) Bronzo (255 kg).

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Finale categoria -77 kg maschile

Podio: 1° posto Nijat Rahimov (Kazakistan) ORO (prestazione 379 kg); Lyu Xiaojun (Cina) Argento (379 kg); 3° Mohamed Mahmoud (Egitto) Bronzo (361 kg).

Nessun atleta italiano iscritto alla competizione.

**

TENNIS TAVOLO (Ping Pong)

Finale torneo di singolare femminile

Podio: 1° posto Ning Ding (Cina) ORO; 2^ Li Xiaoxia (Cina) Argento; 3^ Song I Kim (Corea del Nord) Bronzo.

Nessuna pongista italiana iscritta alla competizione.

**

TIRO A SEGNO

Semifinale e finale pistola 50 mt maschile

Podio: 1° posto Jin Jongoh (Corea del Sud ) ORO; 2° Xuan Hoang Vinh (Cina) Argento; 3° Kim Song Guk (Corea del Nord) Bronzo.

Notizia flash delle ore 16.15: il tiratore azzurro Giuseppe Giordano ha terminato al 26° posto la fase eliminatoria del torneo olimpico di pistola 50 mt e, quindi, non si è qualificato alle semifinali, turno a cui hanno avuto accesso i migliori 8.

**

TIRO A VOLO

Finale Double Trap maschile

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Podio: 1° posto Fehaid Aldeehani (atleta indipendente Comitato Internazionale Olimpico) ORO; 2° Marco Innocenti (Italia) Argento; 3° Steven Scott (Gran Bretagna) Bronzo.

Notizia flash delle ore 12.14: i tiratori azzurri Antonino Barilla e Marco Innocenti saranno in gara nelle fasi eliminatorie che inizieranno alle ore 14 italiane.

Notizia flash delle ore 19.52: Marco Innocenti, con 136 piattelli centrati su 150, è giunto 5° al termine della fase eliminatoria del torneo Double Trap maschile Rio 2016 e si è qualificato per le semifinali in programma tra breve. L’altro azzurro in gara, Antonino Barilla, ha chiuso la competizione al 16° posto ed è stato eliminato.

Notizia flash delle ore 20.42: il tiratore italiano Marco Innocenti ha conquistato la medaglia d’argento nella gara olimpica 2016 specialità Double Trap. Fehaid Aldeehani, atleta che ha gareggiato sotto la bandiera del Comitato Olimpico Internazionale a causa di un problema di politica gestionale che ha investito il comitato olimpico della sua nazione (il Kuwait), ha battuto di stretta misura nella finalissima per l’ORO il portacolori azzurro. Aldeehani ha centrato infatti 26 piattelli su 30, mentre Innocenti si è fermato a 24.  

**

TUFFI

Finale trampolino 3 mt sincronizzato maschile

Podio: 1° posto coppia Jack Laugher / Chris Mears (Gran Bretagna) ORO (punti 454.32); 2° Sam Dorman / Mike Hixon (Stati Uniti) Argento (450.21); 3° Cao Yuan / Qin Kai (Cina) Bronzo (443.70).

Notizia flash delle ore 21.58: nella finale olimpica dei tuffi maschili sincronizzati dal trampolino 3 mt., la coppia italiana, composta da Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci, è giunta in 6^ posizione col punteggio di 319.95.

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 9 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sulle prestazioni degli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

*

CANOA SLALOM

Finale gara individuale C1 maschile

Podio: 1° posto Denis Gargaud Chanut (Francia) ORO; 2° Matej Benus (Slovacchia) Argento; 3° Takuya Haneda (Giappone) Bronzo.

Nessun canoista azzurro iscritto alla competizione.

**

EQUITAZIONE

Concorso a squadre specialità “completo” (cross country – dressage – salto)

Podio: 1° posto Francia-ORO; 2° Germania-Argento; 3° Australia-Bronzo

Notizia flash delle ore 17.37: il quartetto composto da Pietro e Luca Roman, Arianna Schivo e Stefano Brecciaroli chiude al 9° posto in classifica nel concorso a squadre completo di equitazione Rio 2016. E’ da notare che, grazie a questa disciplina, la Francia conquista il 1° Oro a Rio 2016, mentre la Germania sale per la prima volta sul podio nella competizione a 5 Cerchi in corso di svolgimento in Brasile dal 5 agosto scorso.

*

Concorso individuale specialità “completo” (cross country – dressage – salto)

Podio: 1° posto Michael Jung (Germania) ORO; 2° Astier Nicolas (Francia) Argento; Philipp Dutton (Stati Uniti) Bronzo.

Notizia flash delle ore 22: Pietro Roman, unico italiano qualificato alla finale olimpica del ‘concorso completo individuale’ insieme ad altri 24 cavalieri, termina la gara al 23° posto.

**

GINNASTICA ARTISTICA

Finale gara a squadre femminile

Podio: 1° posto Stati Uniti- ORO; 2° Russia-Argento; 3° Cina- Bronzo.

La squadra italiana, composta da Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Elisa Meneghini e Martina Rizzelli, è giunta 10^ in qualificazione col punteggio di 169,396 ed è stata esclusa dalla finale ad 8 per 2,6 punti di differenza rispetto all’Olanda, ultima compagine a centrare l’ingresso nell’elite femminile col 171,929 punti.

**

JUDO

Semifinali e finali categoria limite -81 kg maschile

Podio:  1° posto Khasan Khalmurzaev (Russia) ORO; 2° Travis Stevens (Stati Uniti) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Sergiu Toma (Emirati Arabi) e Takanori Nagase (Giappone).

Notizia flash delle ore 22.29: l’italiano Matteo Marconcini perde una delle due finali valevoli per il Bronzo contro Sergiu Toma, atleta degli Emirati Arabi. Sfuma dunque il podio olimpico per il carabiniere toscano nella categoria -81 kg. L’altra fa invece registrare il successo del giapponese Takanori Nagase sul georgiano Avtandili Tchrikishvili.

*

Finali categoria limite -63 kg femminile

Podio: 1° posto Tina Trstenjak (Slovenia) ORO; 2 ^ Clarisse Agbegnenou (Francia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Yarden Gerbi (Israele) e Anicka Van Emden (Olanda).

Notizia flash delle ore 16.43: l’italiana Edwige Gwend perde conto la quotata slovena Tina Trstenjak nel match degli ottavi di finale e viene eliminata dalla competizione olimpica 2o16.

**

NUOTO

Finale 200 mt stile libero femminile

Podio: 1° posto Katie Ledecky (Stati Uniti) ORO (tempo 1.53.73); 2^ Sara Sjostrom (Svezia) Argento (1.54.08); 3^ Emma McKeon (Australia) 1.54.92 Bronzo.

Nuotatrice italiana qualificata alla finale: Federica Pellegrini. Per la campionessa azzurra stavolta solo un 4° posto con 1.55.18.

*

Finale 200mt farfalla maschile

Podio: 1° posto Michael Phelps (Stati Uniti) ORO (tempo 1.53.36); 2° Masato Sakai (Giappone) Argento (1.53.40); 3° Tamas Kenderesi (Ungheria) Bronzo (1.53.62).

Nessun nuotatore italiano qualificato alla finale.

*

Finale 200 mt misti femminile

Podio: 1° posto Katinka Hosszu (Ungheria) ORO e nuovo record olimpico (tempo 2.06.58); 2^ Siobhan Marie O’ Connor (Gran Bretagna) Argento (2.06.88); 3° Madeline Dirado (Stati Uniti) Bronzo (2.08.79).

Nessuna nuotatrice italiana qualificata alla finale.

*

Finale staffetta 4×200 stile libero maschile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (tempo 7.00.66); 2° Gran Bretagna-Argento (7.03.13); 3° Giappone-Bronzo (7.03.50)

Quartetto italiano assente dalla finale.

**

SCHERMA

Finale spada individuale maschile

Podio: 1° posto Park Sangyoung (Corea del Sud) ORO; 2° Geza Imre (Ungheria) Argento; 3° Gauthier Grumier (Francia)

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 16.09: l’italiano Paolo Pizzo è stato sconfitto per 11-15 dallo svizzero Max Heinzer nella sfida dei sedicesimi di finale. Subito eliminato dalla competizione lo spadista azzurro.

Notizia flash delle ore 16.26: l’italiano Marco Fichera è stato battuto per 8-15 dal giapponese Kazuyasu Minobe nella sfida dei sedicesimi di finale. Eliminato, dunque, anche il 2° spadista azzurro iscritto alla competizione olimpica 2016.

Notizia flash delle ore 17.05: lo spadista italiano Enrico Garozzo batte 15-11 Jisun Jung, atleta della Corea del Sud, nella sfida valevole per i sedicesimi di finale del torneo olimpico individuale 2016 e si qualifica agli Ottavi ad eliminazione diretta.  

Notizia flash delle ore 18.18: lo spadista italiano Enrico Garozzo perde per 12-15 negli ottavi di finale contro Park Sangyoung, atleta della Corea del Sud, e viene eliminato dalla competizione olimpica di spada individuale 2016

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -63 kg femminile

Podio: 1° posto Deng Wei (Cina) ORO; 2^ Sim Hyo Choe (Corea del Nord) Argento; 3^ Karina Goricheva (Kazakistan) Bronzo

Italiana in gara: Giorgia Bordignon (6^).

*

Finale categoria -69 kg maschile

Podio: 1° posto Shy Zhiyong (Cina) ORO; 2° Daniyar Ismayilov (Turchia) Argento; 3° Luis Javier Mosquera Lozano (Colombia)

Squalificato per doping Izzat Artykov (Kyrgystan), classificatosi 3° al termine della gara. Medaglia assegnata nei giorni successivi a Mosquera Lozano.

**

TIRO A SEGNO

Semifinale e finale pistola da 25 mt femminile

Podio: 1° posto Anna Korakaki (Grecia) ORO; 2^ Monika Karch (Germania) Argento; 3^ Heidi Diethlem Gerber (Svizzera) Bronzo.

Nessuna tiratrice italiana iscritta alla competizione.

**

TUFFI

Finale piattaforma 10 mt sincronizzato femminile

Podio: 1° posto coppia Liu Huixia / Chen Ruolin (Cina) ORO; 2° Jun Hoon Cheong / Pandelela Rinong Pamg (Malesia) Argento; 3° Meaghan Benfeito / Roseline Filion (Canada) Bronzo.

Tuffatrici italiane non iscritte alla competizione.

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 8 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sulle prestazioni degli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

*

GINNASTICA ARTISTICA

Finale gara a squadre maschile

Podio: 1° posto Giappone-ORO (274.094 punti); 2° Russia-Argento (271.453); 3° Cina-Bronzo (271.122)

Formazione italiana non iscritta alla competizione.

**

JUDO

Finali categoria -73 kg maschile

Podio: 1° posto Shohei Ono (Giappone) ORO; 2° Rustam Orujov (Azerbaijan) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito per Dirk Van Tichelt (Belgio) e Lasha Shavdatuashvili (Georgia).

Nessun atleta italiano iscritto alla gara.

*

Finali categoria -57 kg femminile

Podio: 1° posto Rafaela Silva (Brasile) ORO; 2^ Sumiya Dorjsuren (Mongolia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Telma Monteiro (Portogallo) e Kaori Matsumoto (Giappone).

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara.

**

NUOTO

Finale 200 mt stile libero maschile

Podio: 1° posto Sun Yang (Cina) ORO (tempo 1.44.65); 2° Chad Guy Bertrand Le Clos (Sud Africa) Argento (1.45.20); 3° Conor Dwyer (Stati Uniti) Bronzo (1.45.23).

Nessun atleta italiano qualificato alla finale. Eliminati in batteria Andrea D’Arrigo (23° con il tempo di 1.47.46) e Marco Belotti (33° con 1.48.71).

*

Finale 100 mt dorso femminile

Podio: 1° posto Katinka Hosszu (Ungheria) ORO (tempo 58.45); 2^ Kathleen Baker (Stati Uniti) Argento (58.75); 3° posto, Bronzo pari merito, Kylie Masse (Canada) e Yuanhui Fu (Cina) con 58.76.

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara.

*

Finale 100 mt dorso maschile

Podio: 1° posto Ryan Murphy (Stati Uniti) ORO e nuovo record olimpico (tempo 51.97); 2° Jiayu Xu (Cina) Argento (52.31); 3° David Plummer (Stati Uniti) Bronzo (52.40).

Nessun atleta italiano qualificato alla finale. Eliminato in batteria Simone Sabbioni, 28° con 54.91.

*

Finale 100 mt rana femminile

Podio: 1° posto Lillia King (Stati Uniti) ORO e nuovo record olimpico (tempo 1.04.93); 2^ Yulia Efimova (Russia) Argento (1.05.50); 3^ Catherine Meili (Stati Uniti) 1.05.69.

Nessuna atleta italiana qualificata alla finale. Arianna Castiglioni, 17^ con 1.07.32, manca per 10 centesimi di secondo l’ingresso in semifinale. Ventesima in batteria, invece, Martina Carraro (1.07.56).

**

RUGBY A 7

Finali torneo femminile

Podio: 1° posto Australia-ORO; 2° Nuova Zelanda-Argento; 3° posto Canada-Bronzo

La notizia delle ore 23.57: il Canada batte 33-10 la Gran Bretagna e conquista la medaglia di bronzonel torneo olimpico 2016 di Rugby a 7 femminile.

La notizia delle ore 00.39 italiane del 9 agosto. L’Australia sconfigge 24-17 la Nuova Zelanda nella finalissima del torneo di rugby a 7 femminile, e agguanta la prima medaglia d’oro nella storia di questa nuova disciplina olimpica.

Formazione italiana non iscritta alla competizione.

**

SCHERMA

Finali sciabola individuale femminile

Podio: 1° posto Yana Egorian (Russia) ORO; 2^ Sofya Velikaya (Russia) Argento; 3^ Olga Kharlan (Ucraina) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 16.35: perdono al 1° turno due azzurre impegnate nella competizione. Irene Vecchi cede infatti per 11-15 alla francese Charlotte Lembach, mentre Rossella Gregorio si arrende per 14-15 contro l’ucraina Alina Komashchuk.

Notizia flash delle ore 18.20: l’italiana Loreta Gulotta, dopo aver superato sedicesimi e Ottavi,  perde per 4-15 nei quarti di finale contro l’ucraina Olga Kharlan e dà addio alle speranze di podio olimpico nel torneo di sciabola individuale donne di Rio 2016.

Notizia delle ore 22.26: nella finale per il 3° e 4° posto del torneo olimpico 2016 di sciabola individuale femminile l’ucraina Olga Kharlan batte 15-10 la francese Manon Brunet e conquista la medaglia di bronzo. Tra breve la finalissima per l’ORO, tutta russa, tra la Velikaya e la Egorian.

Notizia delle ore 23.05: la russa Yana Egorian batte 15-14 la sua connazionale Sofya Velikaya nella finale per l’Oro del torneo di sciabola individuale femminile e si laurea campionessa olimpica 2016 alla “Carioca Arena 3″ di Rio de Janeiro.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -58 kg femminile

Podio: 1° posto Sukanya Srisurat (Thailandia) ORO (prestazione 240 kg); 2^ Pimsiri Sirikaew (Thailandia) Argento (232 kg); 3^ Hsing Chun Kuo (Cina Taipei) Bronzo (231 kg).

Nessuna atleta italiana iscritta alla gara.

*

Finale categoria -62 kg maschile

Podio: 1° posto Oscar Albeiro Figueroa Mosquera (Colombia) ORO; 2° Eko Yuli Irawan (Indonesia) Argento; 3° Farkhad Kharki (Kazakistan) Bronzo

Nessun atleta italiano iscritto alla gara.

**

TIRO A VOLO

Semifinali e finali fossa olimpica maschile.

Podio: 1° posto Josip Glasnovic (Croazia) ORO2° Giovanni Pellielo (Italia) Argento; 3° Edward King (Gran Bretagna) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 16.58. Due i tiratori italiani tra i primi 6 al termine delle 5 prove eliminatorie. Giovanni Pellielo ha chiuso al 1° posto in classifica, con 122 piattelli centrati su 125, mentre Massimo Fabbrizi si è posizionato al 6° e ultimo posto utile per poter aspirare al podio con una prestazione di 118 su 125.

Notizia delle ore 20.28: al termine delle 3 serie di semifinale, l’italiano Giovanni Pellielo, con 14 piattelli centrati su 15, è secondo e sfida per il titolo olimpico il croato Josip Glasnovic, attualmente 1° con 15 su 15. Massimo Fabbrizi invece termina 6° con 11 su 15 e viene eliminato a pari dell’egiziano Ahmed Kamar (5°).

Notizia delle ore 20.4o: nella specialità fossa olimpica maschile il britannico Edward Ling conquista la medaglia di bronzo grazie alla vittoria per 13-9 nella finale 3° – 4° posto contro il ceco David Kostelecky.

Notizia delle ore 20.58: Josip Glasnovic è il nuovo campione olimpico della specialità fossa olimpica maschile. Il tiratore croato sconfigge l’italiano Giovanni Pellielo per 17-16 al termine della finale 1° e 2° posto. Argento, dunque, per l’atleta azzurro.

**

TIRO A SEGNO

Finale carabina ad aria compressa 10 mt maschile.

Podio: 1° posto NICCOLO’ CAMPRIANI (ITALIA) ORO; 2° Serhiy Kulish (Ucraina) Argento; 3° Vladimir Maslennikov (Russia) Bronzo. 

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 15.48: il tiratore italiano Niccolò Campriani ha stabilito, con 630,2 punti, il nuovo record olimpico nella specialità carabina ad aria compressa 10 mt nel corso delle qualificazioni per la finale che inizierà oggi alle ore 17 italiane e che vedrà l’azzurro favoritissimo per la conquista della medaglia d’oro. L’altro nostro portacolori, Marco De Nicolo, ha invece chiuso le eliminatorie al 31° posto con 620,5 punti, a 5 lunghezze dall’8° e ultimo posto utile per l’entrata in finale.

Notizia flash delle ore 17.26: il tiratore italiano Niccolò Campriani è il nuovo campione olimpico della specialità carabina 10 mt ad aria compressa maschile. Grazie ai 206,1 punti ottenuti sui 20 tiri a propria disposizione, stacca di 1,5  l’ucraino Serhiy Kulish (argento con 204,6). Bronzo, invece, per il russo Vladimir Maslennikov con 184.2. 

**

TUFFI

Finale tuffi piattaforma 10 mt sincronizzato maschile.

Podio: 1° posto coppia Aisen Chen / Lin Yue (Cina) ORO (punteggio 496.98)2°  David Boudia / Steele Johnson (Stati Uniti) Argento (457.11); 3° Thomas Daley / Daniel Goodfellow (Gran Bretagna) Bronzo (444.45).

Atleti italiani non iscritti alla competizione.

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 7 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sui piazzamenti degli atleti italiani

CICLISMO SU STRADA

Corsa individuale femminile

Podio: 1^ Anna Van Der Breggen (Olanda) ORO; 2^ Emma Johansson (Svezia) Argento; 3^ Elisa Longo Borghini (Italia) Bronzo. 

Atlete italiane iscritte: Giorgia Bronzini, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo, Elisa Longo Borghini.

**

JUDO

Gara categoria -66 kg maschile.

Podio: 1° posto FABIO BASILE (ITALIA) ORO; 2° An Baul (Sud Corea) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Rishod Sobirov (Uzbekistan) e Masashi Ebinuma (Giappone).

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash delle ore 17.31: l’azzurro Fabio Basile si è qualificato con grande merito per le semifinali dopo aver sconfitto nei Sedicesimi il tedesco Sebastian Seidl, negli Ottavi l’atleta dell’Azerbaijan Nijat Shikalizade e nei quarti il mongolo Tumurkuleg Davaadorj.

Notizia flash delle ore 21.59: Fabio Basile batte in semifinale lo sloveno Adrian Gomboc e si qualifica alla finalissima per l’ORO contro il sud coreano An Baul, a sua volta vincitore nell’altra semifinale contro il giapponese Masashi Ebinuma. 

NOTIZIA DELLE ORE 22.47: L’ITALIANO FABIO BASILE BATTE IL SUD COREANO AN BAUL NELLA FINALISSIMA E VINCE LA MEDAGLIA D’ORO OLIMPICA NELLA CATEGORIA 66 KG AI GIOCHI DI RIO 2016.

*

Gara categoria limite -52 kg femminile.

Podio: 1° posto Majlinda Kelmendi (Kosovo) OROOdette Giuffrida (Italia) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Natalia Kuziutina (Russia) e Misato Nakamura (Giappone).

Notizia flash delle ore 21.33: l’azzurra Odette Giuffrida ha appena battuto in semifinale la cinese MA Yingnam e sfiderà nella finalissima per l’ORO la kosovara Majlinda Kelmendi, a sua volta vincitrice nell’altra semifinale contro la giapponese Misato NakamuraRicordiamo che l’atleta italiana aveva conquistato l’accesso alle semifinali dopo aver eliminato negli Ottavi la tedesca Mareen Kraeh e nei quarti di finale  la rumena Andreea Chitu.

Notizia flash delle ore 22.17: l’azzurra Giuffrida perde la finale per l’oro contro la kosovara Kelmendi e conquista l’Argento.

**

NUOTO

Finale 100 mt farfalla femminile

Podio: 1° posto Sarah Sjostrom (Svezia) ORO e nuovo record mondiale ed olimpico (tempo 55.48); 2^ Penny Oleksiak (Canada) Argento (56.46); 3^ Dana Vollmer (Stati Uniti) Bronzo (56.63).

Piazzamenti delle atlete italiane: eliminata in batteria Ilaria Bianchi (21^ con il tempo di 58.48).

*

Finale 100 mt rana maschile

Podio: 1° posto Adam Peaty (Gran Bretagna) ORO e nuovo record mondiale ed olimpico (crono 57.13); 2° Cameron Van Der Burgh (Sud Africa) Argento (58.69); 3° Cody Miller (Stati Uniti) Bronzo (58.87).

Piazzamenti degli atleti italiani: eliminato in batteria Andrea Toniato (22° con il tempo di 1.00.45).

*

Finale 400 mt stile libero femminile

Podio: 1° posto Kathleen Ledecky (Stati Uniti) ORO e nuovo record mondiale ed olimpico (tempo 3.56.46); 2^ Jazz Carlin (Gran Bretagna) Argento (4.01.23); 3^ Leah Smith (Stati Uniti) Bronzo (4.01.92).

Piazzamenti delle italiane: eliminate in batteria Alice Mizzau (22^ con 4.14.20) e Diletta Carli (27^ con 4.17.15).

*

Finale staffetta 4×100 stile libero maschile

Podio: 1° posto Stati Uniti-ORO (tempo 3.09.92); 2^ Francia-Argento (3.10.53); 3^ Australia-Bronzo (3.11.37)

Piazzamenti degli italiani: il quartetto azzurro, composto da Loca Dotto, Luca Leonardi, Marco Orsi e Michele Santucci, giunge 9° con 3.14.22, e manca l’ingresso in finale per 5 centesimi di secondo.

**

SCHERMA

Finale fioretto individuale maschile

Podio: 1° posto DANIELE GAROZZO (ITALIA) ORO; 2° Alexander Massialas (Stati Uniti) Argento; 3° Timur Safin (Russia) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash ore 18.30. Due italiani qualificati ai quarti di finale della prova di fioretto maschile individuale. Giorgio Avola ha centrato questo obiettivo grazie alle vittorie nei sedicesimi contro il messicano Daniel Gomez (punteggio 15-15) e negli Ottavi contro il tedesco Peter Joppich (15-13). Ottimo anche il percorso dell’altro azzurro Daniele Garozzo, il quale ha eliminato nell’ordine due egiziani: Tarek Ayad (15-8 nei Sedicesimi) e Alaaeldin Abouelkassem (15-13 negli Ottavi). Cassarà invece ha perso nel proprio match di ottavi per 12-15 contro il britannico Richard Kruse.

Notizia flash delle ore 19.22: Daniele Garozzo centra la semifinale del torneo olimpico individuale di fioretto maschile grazie alla vittoria per 15-8 nei quarti di finale sul brasiliano Guilherme Toldo. Si ferma invece ai quarti l’altro azzurro Giorgio Avola, perdente di misura per 14-15 contro lo statunitense Alexander Massialas.

Notizia flash delle ore 21.40: Daniele Garozzo batte in semifinale il russo Timur Safin per 15-7 e si qualifica alla finalissima per l’ORO contro lo statunitense Alexander Massialas, a sua volta vincitore per 15-9 sul britannico Richard Kruse nell’altra semifinale.

Notizia delle ore 23.08: Daniele Garozzo è il nuovo campione olimpico del fioretto individuale maschile. L’azzurro batte in finale per 15-11 lo statunitense Alexander Massialas.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -53 kg femminile

Podio: 1° posto Shu Ching Hsu(Cina Taipei) ORO; 2^ Hidilyn Diaz (Filippine) Argento; 3^ Jin Hee Yoon (Corea del Sud) Bronzo.

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

*

Finale categoria -56 kg maschile

Podio: 1° posto Qingquan Long (Cina) ORO; 2° Yun Chol OM (Corea del Nord) Argento; 3° Sinphet Kruaithong (Thailandia) Bronzo.

Piazzamenti degli atleti italiani: 7° Mirco Scarantino.

**

TIRO A SEGNO

Finale pistola ad aria compressa 10 mt femminile

Podio: 1° posto Mengxue Zhang (Cina) ORO; 2^ Vitalina Batsarashkina (Russia) Argento; 3^ Anna Korakaki (Grecia) Bronzo.

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

**

TIRO A VOLO

Finale trap (o fossa olimpica) femminile

Podio: 1° posto Catherine Skinner (Australia) ORO; 2^ Natalie Rooney (Nuova Zelanda) Argento; 3^ Corey C0gdell (Stati Uniti) Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Notizia flash ore 17.46: Jessica Rossi, campionessa olimpica in carica, è provvisoriamente seconda con 69 punti dopo le prime tre serie eliminatorie di piattelli. Conduce la graduatoria temporanea l’australiana Laetisha Scanlan a quota 70.

Notizia flash ore 20.24: Jessica Rossi entra tra le prime 6, ma chiude al 5° posto il round di semifinale centrando 10 piattelli su 15. 

**

TIRO CON L’ARCO

Finale a squadre femminile

Podio: 1° posto Corea del Sud-ORO; 2° Russia-Argento; 3° Cina Taipei-Bronzo.

Rileggi, di seguito, la nostra diretta testuale della gara.

Atlete italiane in gara: Lucilla Boari, Guendalina Sartori e Claudia Mandia.

Notizia flash delle ore 22.16: l’Italia perde per 5-1 contro Taipei la finale per il Bronzo e chiude al 4° posto la gara a squadre di tiro con l’arco femminile.

**

TUFFI

Finale trampolino 3 mt sincronizzato femminile.

Podio: 1° posto coppia Tingmao SHI/Minxia WU (Cina) ORO; 2° Tania Cagnotto/Francesca Dallapè (Italia) Argento; 3° Maddison Keeney/Anabelle Smith (Australia) Bronzo.

Notizia flash delle ore 22.12: le tuffatrici italiane Cagnotto e Dallapè chiudono la gara con 313, 43 punti e conquistano una storica medaglia d’argento a 5 cerchi.

****

RIEPILOGO RISULTATI DA PODIO 6 AGOSTO 2016 e aggiornamenti flash sulle prestazioni degli atleti italiani impegnati nelle varie competizioni

*

CICLISMO SU STRADA

Corsa individuale, maschile.

Podio: 1° posto Greg Van Avermaet (Belgio) ORO (tempo 6 ore 10 minuti e 5 secondi); 2° Jakob Fuglsang (Danimarca) Argento, (stesso crono  del vincitore); 3° Rafal Majka (Polonia) Bronzo (6 h 10 min. 10 sec).

Piazzamenti degli atleti italiani: Fabio Aru 6° (con 6 h 10 min. 27 sec); Damiano Caruso 40° (con 6 h 22 min. 23 sec.); Alessandro De Marchi 63° (con 6 h 30 min. 30 sec). Ritirati: Vincenzo Nibali (per caduta a meno di 15 km dal traguardo) e Diego Rosa (motivi tecnici).

Azzurri iscritti: Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Damiano Caruso, Alessandro De Marchi, Diego Rosa.

**

JUDO

Gara maschile categoria -60 kg. 

Podio: 1° posto Beslan Mudranov (Russia) ORO; 2° Yeldos Smedov (Kazakistan) Argento; 3° posto, bronzo pari merito, per Naohisa Takato (Giappone) e Diyorbek Urozboev (Uzbekistan).

Piazzamenti degli atleti italiani: Elios Manzi eliminato al 1° turno.

*

Gara femminile categoria -48 kg.  

Podio: 1° posto Paula Pareto (Argentina) ORO; 2^ Bokyeong Jong (Corea del Sud) Argento; 3° posto, Bronzo pari merito, per Ami Kondo (Giappone) e Otgontsetseg Galbadrakh (Kazakistan).

Piazzamenti degli atleti italiani: Valentina Moscatt, eliminata al 1° turno.

**

NUOTO 

Finale  400 mt stile libero maschile

Podio: 1° posto Mack Horton (Australia) ORO (tempo 3.41.55); 2° Sun Yang (Cina) Argento (3.41.68): 3° Gabriele Detti (Italia) Bronzo (3.43.49).

*

Finale  400 mt misti maschile

Podio: 1° posto Kosuke Hagino (Giappone) ORO (tempo 4.06.05); 2° Chase Kalisz (Stati Uniti) Argento (4.06.75): 3° Daiya Seto (Giappone) Bronzo (4.09.71).

Piazzamenti degli atleti italiani: Luca Marin (16° con 4.17.88) e Federico Turrini (20° con 4.18.39) eliminati in batteria.

*

Finale 400 mt misti femminile

Podio: 1° posto Katinka Hosszu (Ungheria) ORO (tempo 4.26.36, nuovo record olimpico e mondiale); 2^ Madeline Dirado (Stati Uniti) Argento (4.31.15); 3^ Mireia Belmonte Garcia (Spagna) Bronzo (4.32.39).

Piazzamenti degli atleti italiani: eliminate in batteria Luisa Trombetti (26^ con 4.45.52) e Sara Franceschi (30^ con 4.48.48).

*

Finale staffetta 4×100 stile libero femminile

Podio: 1° posto Australia (Emma McKeon, Brittany Elmslie, Bronte Campbell, Cate Campbell) ORO (tempo 3.30.65, nuovo record olimpico e mondiale); 2° Stati Uniti (Simone Manuel, Abbey Weitzeil, Dana Wollmer, Kathleen Ledecky) Argento (3.31.89); 3° Canada (Sandrine Mainville, Chantal Van Landeghem, Taylor Madison Rucke, Penny Oleksiak) Bronzo (3.32.89).

Piazzamenti delle atlete italiane: 6° posto per le azzurre Erika Ferraioli, Silvia Di Pietro, Aglaia Pezzato e Federica Pellegrini con il tempo di 3.36.78. In batteria la nostra staffetta aveva nuotato in 3.35.90, qualificandosi per la finale col 4° crono.

**

SCHERMA

Spada individuale femminile

Podio: 1° posto Emese Szasz (Ungheria) ORO; 2^ Rossella Fiamingo (Italia) Argento; 3^ Sun Yiwen (Cina) Bronzo.

Nota di cronaca: Rossella Fiamingo perde solo in finale per 13-15 contro l’ungherese Szasz. Ricordiamo che la spadista azzurra si era qualificata per l’ultimo atto della competizione dopo aver superato nei sedicesimi di finale la canadese Leonora Mckinnon, negli Ottavi la cinese di Taipei Vivian Kong, nei quarti la sud coreana Choi Inyeong e in semifinale la cinese Sun Yiwen.

**

SOLLEVAMENTO PESI

Finale categoria -48 kg femminile

Podio: 1° posto Sopita Tanasan (Thailandia) ORO; Sri Wahyuni Agustiani (Indonesia) Argento; Hiromi Miyake (Giappone) Bronzo.

Nessuna atleta italiana iscritta alla competizione.

**

TIRO A SEGNO

Finale carabina 10 mt femminile

Podio: 1° posto Virginia Thrasher (Stati Uniti) ORO, con 208 punti in finale; 2^ Li Du (Cina) Argento, 207 p.; 3^ Yi Siling (Cina) Bronzo, 185,4 p.

Piazzamenti degli atleti italiani: 33^ Petra Zublasing, con 411,6 punti nelle eliminatorie. Per la qualificazione alla finale ne servivano 416.

*

Finale pistola ad aria compressa 10 mt maschile

Podio: Xuan Vinh Hoang (Vietnam) ORO, 202,5 punti; 2° Felipe Almeida WU (Brasile) 202,1 p.; 3° Wei Pang (CINA) Bronzo.

Piazzamenti degli atleti italiani: Giuseppe Giordano giunge 6° in finale con 118,4 punti.

**

TIRO CON L’ARCO

Gara a squadre maschile

Podio: 1° posto Corea del Sud-ORO; 2° Stati Uniti-Argento; 3^ Australia-Bronzo.

Piazzamenti degli atleti italiani: gli azzurri Marco Galiazzo, David Pasqualucci e Mauro Nespoli sono stati sconfitti per 6-0 nei quarti di finale dalla Cina.

**

PER LEGGERE IL CALENDARIO E I RISULTATI DEL TORNEO DI CALCIO MASCHILE RIO 2016, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/calcio-olimpiadi-rio-2016-risultati-marcatori-classifiche-torneo-134428

**

PER LEGGERE IL CALENDARIO E I RISULTATI DEL TORNEO DI PALLANUOTO MASCHILE RIO 2016, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/pallanuoto-olimpiadi-rio-2016-risultati-marcatori-classifiche-134729

**

PER LEGGERE IL CALENDARIO E I RISULTATI DEL TORNEO DI BASKET MASCHILE RIO 2016, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/basket-olimpiadi-rio-2016-risultati-classifiche-torneo-maschile-134739

**

PER LEGGERE IL CALENDARIO DEL TORNEO DI PALLAVOLO MASCHILE RIO 2016, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/calendario-volley-maschile-olimpiadi-rio-2016-134282

**

PER LEGGERE IL CALENDARIO E I RISULTATI DEL TORNEO DI PALLAVOLO FEMMINILE RIO 2016, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/volley-olimpiadi-rio-2016-risultati-classifiche-donne-torneo-134733

**

PER LEGGERE I RISULTATI DI TENNIS RIGUARDANTI IL TORNEO DI SINGOLARE MASCHILEE QUELLO FEMMINILE, CLICCA SUI SEGUENTI LINK

>> http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-10-11-12-13-agosto-singolare-135464

>>  http://www.sportflash24.it/risultati-tennis-rio-olimpiadi-6-7-8-9-agosto-singolare-134783 

**

Vedi anche www.twitter.com/sportflash24 e www.facebook.com/sportflash24

**

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

MEDAGLIERE OLIMPIADI RIO 2016 DEFINITIVO

I RISULTATI DEGLI ATLETI ITALIANI E IL MEDAGLIERE  DELLE OLIMPIADI DI RIO 2016. (Fonte immagine: credits to https://www.facebook.com/rio2016/photos )

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social