LIONE JUVENTUS 0-1 CRONACA AZIONI SALIENTI Europa League 2013-14

Notte di Europa League (Foto: Gianluca Russo)

LIONE JUVENTUS CRONACA AZIONI ONLINE MINUTO PER MINUTO

- (NOTA LIVE SCORES: per visualizzare il nostro aggiornamento testuale in tempo reale, premere il tasto F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina) - 

FORMAZIONI UFFICIALI (Starting XI, Line Up)

LIONE (4-3-1-2): Lopes – Tolisso, Bakary Kone, Umtiti, Bedimo – Ferri, Gonalons, Mvuemba – Malbranque – Lacazette  Briand. Allenatore : Garde.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon – Caceres, Bonucci, Chiellini – Isla, Marchisio, Pirlo, Pogba, Asamoah – Tevez, Osvaldo. Allenatore: Conte.

Arbitro Collum (Scozia), coadiuvato da Cryans e Conquer (4° uomo Harris).

Risultato finale Lione – Juventus 0-1 

Marcatori: 40′ st Bonucci (J)

Cronaca azioni primo tempo

4′ – Juve maggiormente aggressiva in avvio rispetto agli avversari. 

5′ – Osvaldo, spalle alla porta, tocca per Tevez, il cui colpo di testa dall’interno dell’area di rigore termina fuori.

15′ – Il Lione lascia l’iniziativa alla Juventus a centrocampo, ma non concede varchi. 

25′ – Malbranque lavora un’ottima palla in area della Juve e tenta di trafiggere Buffon sul primo palo, ma il portiere bianconero respinge in angolo.

26′ – Sugli sviluppi del corner da destra, Briand ha la grande occasione al centro dell’area juventina, ma calcia alto. 

28′ – Pirlo, dalla mediana, verticalizza per Tevez, che scatta in posizione regolare e tenta di battere Lopes con un tocco preciso, ma il portiere del Lione esce con tempismo e para in due tempi.   

Telex all’intervallo

Allo Stade de Gerland 0-0 per ora tra Lione e Juventus. Gara molto equilibrata e appena 3 occasioni da rete (2 per i padroni di casa il  e 1 per la formazione italiana) al termine dei primi 45 minuti del match di andata, valevole per i quarti di finale della Uefa Europa league 2013-14.

Cronaca azioni secondo tempo

5′ – Lione maggiormente aggressivo nella fase iniziale della ripresa. Tre calci d’angolo consecutivi per i padroni di casa, ma la retroguardia bianconera non concede spazi.

8′ – Ottima punizione di Umtiti dalla media distanza e pronta respinta di Buffon.

9′ – Diagonale di Tevez dalla zona sinistra e parata di Lopes.

11′ – Tevez accusa un risentimento e viene sostituito da Vucinic.

15′ – Ottima punizione di Pirlo dalla sinistra, deviazione di testa di Briand e respinta in angolo di Lopes.

16′- Pirlo serve in area Osvaldo, che tenta la conclusione, ma Umtiti chiude provvidenzialmente lo spazio e l’azione sfuma.

20′ – Percussione di Giovinco dalla destra e insidiosa palla in area. Lopes respinge corto e Asamoah va alla conclusione: palla fuori.

21′ – Chiellini, servito da Giovinco nella zona destra dell’area, mette verso il centro una palla che nessuno dei suoi compagni riesce a spingere in rete.

22′ – Isla, servito da Pogba, entra in area dalla zona di destra ma temporeggia troppo per la battuta a rete e Lopes, in uscita disperata, riesce a sventare la minaccia.

39′ – Ottima azione di Giovinco sulla zona sinistra dell’area di rigore e palla al centro per Vucinic, che controlla bene la sfera a pochissimi metri dalla porta ma poi manda clamorosamente alto.  

40′ – Juventus in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra, la difesa del Lione non riesce a spazzare via il pallone e Bonucci è lesto a raccogliere la sfera e ad insaccare. 

Telex al 95°

Juve batte Lione 1-0 nella gara di andata dei quarti di finale di Europa League 2013-14. Allo Stade de Gerland decide il gol di Bonucci. Tra sette giorni match di ritorno allo Juventus Stadium di Torino. Primo tempo molto equilibrato. Seconda frazione con netta supremazia degli uomini di Mr Conte che, prima di passare in vantaggio a 5 minuti dalla fine, creano più di un pericolo alla retroguardia transalpina.

Ammoniti: 42′ pt Tolisso (O), 23′ st Giovinco (J), 23′ st Lopes (J), 47′ st Vucinic (J)

Sostituzioni: 11′ st esce Tevez (J) ed entra Vucinic (J), 17′ st esce Osvaldo (J) ed entra Giovinco (J), 30′ st esce Lacazette (L) ed entra Gomis (L), 33′ st esce Isla (J) ed entra Lichtsteiner (J), 41′ st esce malbranque (L) ed entra Fekir (L), 43′ st esce Briand (L) ed entra Njie (L)

Recuperi:1′ pt, 3′ st

*

LE ALTRE TRE GARE DEI QUARTI DI FINALE PREVISTE PER STASERA ALLE ORE 21.05

AZ ALKMAAR (OLANDA) – BENFICA (PORTOGALLO)

Risultato finale Az Alkmaar – Benfica 0-1

Marcatori: 3′ st Salvio (B)

*

BASILEA (SVIZZERA) – VALENCIA (SPAGNA)

Risultato finale Basilea – Valencia 3-0

Marcatori: 34′ e 38′ pt Delgado (B), Stocker (B)

*

PORTO (PORTOGALLO) – SIVIGLIA (SPAGNA)

Risultato finale Porto – Siviglia 1-0

Marcatori: 31′ pt Mangala (P)

***

***

LA VIGILIA – Stasera in Francia, allo Stade de Gerland, la Juventus, unica squadra italiana rimasta in gara nelle competizioni Uefa 2013-14, affronta il Lione nella partita di andata dei quarti di finale di Europa League. La sfida di ritorno è prevista per giovedì prossimo allo Juventus Stadium di Torino. In relazione al match, ecco cosa hanno dichiarato, nelle ore di vigilia, alcuni dei protagonisti.  

Antonio Conte (allenatore della Juventus): “Il Lione è una realtà del calcio francese e ha vinto molti campionati negli ultimi anni. E’ una squadra forte, che ha nell’attacco il suo punto di forza. Lacazette e Gomis sono due ottimi giocatori, ma noi abbiamo studiato i nostri avversari e pensiamo di aver individuato qualche punto debole. Domani cercheremo di fare la partita, perché sappiamo che la gara di andata è spesso fondamentale per orientare la qualificazione”.

Claudio Marchisio (calciatore della Juventus): “Il Lione è un’ottima squadra. Arrivando fin qui, ha dimostrato il suo valore e sta facendo piuttosto bene anche nel campionato francese. Non abbiamo avuto molto tempo per studiarli, ma per quello che abbiamo visto è una squadra completa e forte fisicamente, con giocatori come Lacazette che possono far male in contropiede. Dovremo stare molto attenti”.

Remi Garde (allenatore del Lione): “Abbiamo davanti una montagna da scalare in due passi, ma dovremo cercare di farlo con tutti i mezzi possibile. I miei giocatori sono giovani, ma sono ambiziosi. Questo è il genere di partite che li fa crescere. E’ illogico non cercare di giocarcela fino in fondo contro la Juventus. I nostri giocatori non vedono l’ora di godersi questa vetrina, e di giocarsela, la loro piccola chance”.

Steed Melbranque (calciatore del Lione): “E’ una partita che assomiglia ad una gara di Champions League contro una grande squadra, un’avversaria temibile. Dobbiamo mantenere la concentrazione, giocandoci le nostre chance fino in fondo e non essere soddisfatti di essere arrivati ai quarti di finale”.

In relazione al match di stasera, ecco le probabili formazioni e la lista dei convocati della Juventus

LIONE (4-3-1-2): Lopes – Tolisso, Bakary Kone, Umtiti, Bedimo – Ferri, Gonalons, Mvuemba – Malbranque – Lacazette, Gomis.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon – Caceres, Bonucci, Chiellini – Isla, Marchisio, Pirlo, Pogba, Asamoah – Tevez, Osvaldo.  

Tutti gli uomini a disposizione di Mr Conte: Buffon, Chiellini, Caceres, Ogbonna, Pogba, Marchisio, Vucinic, Tevez, Giovinco, Peluso, Llorente, Barzagli, Osvaldo, Bonucci, Padoin, Pirlo, Asamoah, Vidal, Lichtsteiner, Storari, Isla, Rubinho.

*

(Fonti: www.uefa.comwww.sportflash24.it )

LIONE JUVENTUS 0-1 CRONACA AZIONI SALIENTI Europa League 2013-14

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social