JUVENTUS LAZIO 2-3 Cronaca Supercoppa 13 agosto 2017

DIRETTA ONLINE TESTUALE MINUTO PER MINUTO JUVENTUS-LAZIO, FINALE SUPERCOPPA ITALIANA 2017 ROMA (Fonte foto stadio Olimpico: archivio Sandro Sanna)

CRONACA DIRETTA ONLINE MINUTO PER MINUTO JUVENTUS-LAZIO, FINALE SUPERCOPPA ITALIANA DOMENICA 13 AGOSTO 2017 STADIO OLIMPICO – ROMA // TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL MATCH A CENTRO PAGINA. NELLA PARTE BASSA L’ALBO D’ORO DELLE 30 EDIZIONI //

La Juventus, vincitrice di 7 edizioni della Supercoppa italiana, stasera affronta la Lazio (3 volte campione della manifestazione) in una gara unica che assegna il trofeo per la 30^ volta. I bianconeri, trionfatori nella stagione 2016-17 sia nel campionato di Serie A che nella coppa nazionale, giocano, come da tradizione, contro la formazione vicecampione della Tim-Cup, e cioè la compagine allenata da Mr Simone Inzaghi. E’ curioso notare che, per quanto concerne i precedenti, i due club si sono affrontati nel match valevole per l’assegnazione della Supercoppa in 3 circostanze. E, in tale ambito, il bilancio è di 2 a 1 in favore della Juve. Dopo la sconfitta per 2-1 subita nel 1998 allo stadio Delle Alpi di Torino, i bianconeri si sono rifatti nel 2013 allo stadio Olimpico di Roma, imponendosi per 4-0, e nel 2015 a Shanghai, in Cina, superando le Aquile col punteggio di 2-0.

PRE MATCH JUVENTUS – LAZIO

Calciatori convocati:

Juventus:  Buffon, Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Rugani, Lichtsteiner, Pjanic, Khedira, Marchisio, Bentancur, Sturaro, Asamoah, Cuadrado, Higuain, Dybala, Mandzukic, Douglas Costa

Lazio: Guerrieri, Strakosha, Vargic, Basta, de Vrij, Hoedt, Luiz Felipe, Lukaku, Marusic, Patric, Radu, Wallace, Di Gennaro, Felipe Anderson, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic Savic, Murgia, Parolo, Caicedo, Immobile, Palombi.

.

LA PARTITA IN TEMPO REALE

Nota  Live Scores: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del pc o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

IL TABELLINO

Risultato finale: Juventus – Lazio 2-3

Marcatori: 32′ pt e 9′ st Immobile (L), 40′ e 45′ st Dybala (J), 48′ st Murgia (L)

Formazioni ufficiali:

Juventus (4-2-3-1) Buffon; Barzagli, Benatia (dall’11′ st De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (dall’11′ st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (dal 27′ st Berdardeschi); Higuain.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

Lazio (3-5-2) Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta (dal 29′ st Marusic), Parolo, Lucas Leiva (dal 35′ st Murgia), Luis Alberto, Lulic (dal 29′ st Lukaku); Milinkovic-Savic, Immobile.

Allenatore: Simone Inzaghi.

Designazioni arbitrali: direttore di gara Massa, coadiuvato dai guardalinee Meli e Crispo. Quarto uomo Fabbri. Addizionali Irrati e Damato.

Ammoniti: 31′ pt Buffon (J), 41′ pt Lucas Leiva (L), 7′ st Mandzukic (J), 25′ st Lulic (L), 28′ st Pjanic (J), 39′ st Parolo (L), 44′ st Immobile (L)

Recuperi: 0′ pt, 5′ st

LA CRONACA DI JUVE-LAZIO MINUTO PER MINUTO

Primo tempo regolamentare

Ore 20.48, fischia Massa. Allo stadio Olimpico inizia Juve-Lazio, match valevole per l’assegnazione della 30^ Supercoppa Italia.

1′ – Nel 1° tempo la Juve attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Occasione da gol per la Juve. Percussione di Alex Sandro dalla sinistra e cross basso in area piccola per Cuadrado, il cui tocco in scivolata viene respinto clamorosamente da Strakosha.

4′ – Sugli sviluppi del corner da sinistra da parte della Juve, Dybala va al tiro dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria: parata di Strakosha.

5′ – Insiste la Juve. Higuain ci prova di controbalzo dal limite dei 16 mt: smanacciata di Strakosha.

8′- Dopo una fase di superiorità della Juve, la Lazio prova ad alzare il baricentro del proprio gioco.

10′ – Tiro di Luis Alberto dai 20 mt: palla di poco alta.

13′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo. Dopo un inizio di impronta bianconera, la Lazio da alcuni minuti sta tentando di costruire gioco, anche se per ora trova pochi spazi nella metà campo avversaria.

15′ – De Vrij prova una verticalizzazione, ma Basta non riesce a raggiungere la sfera.

18′ – Assist di Leiva per Milinkovic, il cui tentativo di rovesciata in area di rigore avversaria colpisce in pieno volto Benatia.

19′ – Lulic va via sulla fascia sinistra, salta Cuadrado e tenta un appoggio al centro, ma la difesa bianconera chiude il varco.

22′ – La Lazio si riporta in avanti e conquista un corner dalla destra.

23′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo a favore dei biancocelesti, i bianconeri chiudono gli spazi.

26′ – La Lazio insiste in avanti. La Juve per ora si sta limitando a chiudere i varchi, per poi ripartire in contropiede.

29′ – La Juve sbaglia nell’impostazione della manovra nella propria trequarti campo e Milinkovic ne approfitta, andando al tiro dal limite: palla di poco fuori.

31′ – Verticalizzazione di Milinkovic per Immobile, il quale entra in area avversaria e tenta di dribblare Buffon, ma viene messo a terra dal capitano  della Juve. Per Massa è calcio di rigore a favore della Lazio.

31′ – Ammonito Buffon (J)

32′ – GOOOL. Lazio in vantaggio. Immobile trasforma dal dischetto, infilando la palla nell’angolino alla sinistra di Buffon.

34′ – Lazio vicina al raddoppio. Basta dai 12 mt: respinta clamorosa di Buffon. Lucas recupera la sfera ai 20 mt e va alla conclusione: altra parata del portiere bianconero.

36′ – Juve poco reattiva sia in fase difensiva che in avanti. Momento decisamente NO dei bianconeri.

38′ – Altro errore a centrocampo della Juve e per poco Luis Alberto non ne approfitta.

40′ – Punizione battuta da Luis Alberto dalla trequarti destra avversaria, ma la difesa bianconera allontana la sfera dalla propria area di rigore.

41′ – Ammonito Lucas Leiva (L)

44′ – La Juve per ora non riesce ad organizzare una reazione degna di questo nome.

45′ -Duplice fischio di Massa. All’Olimpico squadre al riposo con la Lazio meritatamente in vantaggio per 1-0 sulla Juve. Per ora decide il gol di Immobile su calcio di rigore.

Secondo tempo regolamentare

Ore 21.48, fischia Massa. Allo stadio Olimpico riprende Juve-Lazio.

1′ – Nel 2° tempo la Lazio attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – De Vrij riesce a chiudere ottimamente nella propria area di rigore una trama bianconera

5′ – Juve sempre in attacco. Cuadrado s’inserisce in area di rigore avversaria, ma il suo tiro viene respinto in  corner da un difensore della Lazio. Dybala batte il calcio d’angolo da destra, ma la difesa biancoceleste allontana la sfera dai propri 16 mt.

7′ – Ammonito Mandzukic (J)

9′ – GOOOL. Raddoppio della Lazio. Cross dalla destra di Parolo e colpo di testa di Immobile al limite dell’area piccola, con traiettoria che s’insacca nell’angolo alla sinistra di Buffon. 

11′ – Doppio cambio nella Juve. Esce Benatia ed entra De Sciglio. Cuadrado invece fa posto a Douglas Costa.

14′ – Contropiede insidiosissimo della Lazio, ma lo smarcatissimo Immobile sbaglia l’impatto con la sfera in piena area di rigore avversaria e permette a Buffon di uscire basso e di agguantare il pallone.

17′ – Affondo di Dybala ai 20 mt e fallo di De Vrij.

19′ – Dopo circa due minuti di attesa, Pjanic batte la punizione a giro: palla di poco alta.

21′ – Juve costantemente in attacco da alcuni minuti, ma per ora la Lazio non sta correndo rischi particolari.

23′ – Affondo di Douglas sulla zona destra e conclusione bloccata da Strakosha.

24′ – Altra azione insistita della Juve e tiro debole di Pjanic dai 20 mt. Intervento senza problemi da parte di Strakosha.

25′ – Ammonito Lulic (L)

26′ – Traversone insidioso di Douglas Costa dalla destra, ma Higuain non riesce ad arrivare con i tempi giusti all’impatto con la sfera e la stessa termina sul fondo.

27′ – Cambio nella Juve. Esce Mandzukic ed entra Bernardeschi.

28′ – Ammonito Pianic (J)

29′ – Doppio cambio nella Lazio. Esce Basta ed entra Marusic. Lukaku invece rileva Lulic.

31′ – Luis Alberto lavora un buon pallone ai 25 mt e va al tiro: sfera deviata in corner da Buffon. 

32′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra.

33′ – Lucas Leiva a terra per crampi. Gioco fermo.

35′ – Cambio nella Lazio. Entra Murgia e prende il posto di Leiva. Si torna a giocare.

37′ – Juve sempre in supremazia territoriale.

38′- Bernardeschi prova un tiro rasoterra dai 20 mt: palla a lato.

39′ – Ammonito Parolo (L) per un fallo su Dybala ai 20 mt.

40′ – GOOOL. La Juve accorcia le distanze. Punizione magistrale dell’argentino Dybala e palla nell’angolo alla destra di Strakosha. 

43′ – Juve sempre in avanti.

44′ – Affondo di Alex Sandro sulla zona sinistra dell’area di rigore avversaria e fallo di Marusic. Per Massa è calcio di rigore a favore dei bianconeri.

44′ – Ammonito Immobile (L)

45′ – Assegnati 4 minuti di recupero.

45′ – GOOOL. Pareggio della Juve. Dybala trasforma dal dischetto, mettendo il pallone alla destra di Strakosha.

48′ – GOOOL. Lazio nuovamente in vantaggio. Affondo micidiale di Lukaku sulla zona sinistra dell’area di rigore della Juve e assist al centro per l’accorrente Murgia, il quale prende il tempo ai difensori avversari e piazza un tiro rasoterra che s’infila nell’angolo alla sinistra di Buffon.

49′ – Si gioca ancora.

50′ – Triplice fischio di Massa. Allo stadio Olimpico la Lazio batte la Juventus per 3-2 e vince la sua 4^ Supercoppa nazionale.

Breve commento finale / La Lazio piazza il colpo ai danni della Juve e conquista meritatamente il 1° trofeo della stagione calcistica nazionale 2017-18. Gli uomini di Inzaghi soffrono sia all’inizio, quando si salvano grazie alle parate di Strakosha, che negli ultimi 25 minuti, quando subiscono la rimonta avversaria da 0-2 a 2-2 con una firma d’autore, quella del nuovo ’10′ Paulo Dybala. Nel mezzo, però, tanta supremazia territoriale dei capitolini e due reti di Immobile che infiammano il pubblico di Roma, che già nella prima frazione inizia a sognare l’impresa. E così, in una gara ricca di colpi di scena, a deciderne le sorti, nei minuti di recupero, sono due nuovi entrati: Lukaku e Murgia, con cross del belga da sinistra e tiro precisissimo del giovanissimo mediano delle Aquile da una decina di metri. Sul fronte opposto, in una serata in cui va tutto male, si salvano solo Dybala (capace di riportare per pochi minuti nei cuori bianconeri la speranza della vittoria) e il nuovo acquisto Douglas Costa, in grado di creare problemi sulle fasce alla Lazio nei minuti in cui viene impiegato al posto di Cuadrado. Nel complesso, Juve inconsistente per lunghi tratti del match sia a centrocampo che in attacco e, nel contempo, poco reattiva in difesa rispetto ai propri standard di rendimento. E’ vero che siamo solo al 13 agosto, ma Mr Allegri avrà molto da riflettere insieme ai suoi giocatori dopo questo primo passo falso stagionale. Luigi Gallucci 

STORIA DELLA SUPERCOPPA ITALIANA TIM:

ECCO, DI SEGUITO, TUTTE LE FINALI

1) Data 14 giugno 1989 (stagione agonistica 1988-1989): stadio Meazza, Milan – Sampdoria 3-1.

2) Data 29 novembre 1989 (stagione agonistica 1989-1990): stadio Meazza, Inter – Sampdoria 2-0

3) Data 1 settembre 1990 (stagione agonistica 1990-1991): stadio San Paolo, Napoli – Juventus 5-1

4) Data 24 agosto 1991 (stagione agonistica 1991-1992): stadio Luigi Ferraris, Sampdoria – Roma 1-0

5) Data 30 agosto 1992 (stagione agonistica 1992-1993): stadio Meazza, Milan – Parma 2-1

6) Data 21 agosto 1993 (stagione agonistica 1993-1994): stadio Kennedy (Washington, USA), Milan – Torino 1-0

7) Data 28 agosto 1994 (stagione agonistica 1994-1995): stadio Meazza, Milan – Sampdoria 5-4 (dopo i calci di rigore).

8) Data 17 gennaio 1996 (stagione agonistica 1995-1996): stadio Delle Alpi, Juventus – Parma  1-0

9) Data 25 agosto 1996 (stagione agonistica 1996-1997): stadio Meazza, Milan – Fiorentina 1-2

10) Data 23 agosto 1997 (stagione agonistica 1997-1998): stadio Delle Alpi, Juventus – Vicenza 3-0

11) Data 29 agosto 1998 (stagione agonistica 1998-1999): stadio Delle Alpi, Juventus – Lazio 1-2

12) Data 21 agosto 1999 (stagione agonistica 1999-2000): stadio Meazza, Milan – Parma 1-2

13) Data 8 settembre 2000 (stagione agonistica 2000-2001): stadio Olimpico Roma, Lazio – Inter 4-3

14) Data 19 agosto 2001 (stagione agonistica 2001-2002): stadio Olimpico Roma, Roma – Fiorentina 3-0

15) Data 25 agosto 2002 (stagione agonistica 2002-2003): stadio XI Giugno (Tripoli, LIBIA), Juventus – Parma 2-1

16) Data 3 agosto 2003 (stagione agonistica 2003-2004): stadio Giants (New York, USA), Juventus – Milan 7-5 (dopo i calci di rigore)

17) Data 21 agosto 2004 (stagione agonistica 2004-2005): stadio Meazza, Milan – Lazio 3-0

18) Data 20 agosto 2005 (stagione agonistica 2005-2006): stadio Delle Alpi, Juventus – Inter 0-1

19) Data 26 agosto 2006 (stagione agonistica 2006-2007): stadio Meazza, Inter – Roma 4-3

20) Data 19 agosto 2007 (stagione agonistica 2007-2008): stadio Meazza, Inter – Roma 0-1

21) Data 24 agosto 2008  (stagione agonistica 2008-2009): stadio Meazza, Inter – Roma 10-9 (dopo i calci di rigore)

22) Data 8 agosto 2009 (stagione agonistica 2009-2010): stadio Bird’s Nest (Pechino, CINA), Inter – Lazio1-2

23) Data 21 agosto 2010 (stagione agonistica 2010-2011): stadio Meazza, Inter – Roma 3-1

24) Data 6 agosto 2011 (stagione agonistica 2011-2012): stadio Bird’s Nest (Pechino, CINA), Milan-Inter 2-1

25) Data 11 agosto 2012 (stagione agonistica 2012-2013): stadio Bird’s Nest (Pechino, CINA), Juventus – Napoli 4-2 (dopo i tempi supplementari)

26) Data 18 agosto 2013 (stagione agonistica 2013-2014): stadio Olimpico Roma, Juventus – Lazio 4-0

27) Data 22 dicembre 2014 (stagione agonistica 2014-15): stadio Al Sadd – Jassim Bin Hamad (Doha, QATAR) Juventus – Napoli 7-8 (dopo i calci di rigore)

28) Data 8 agosto 2015 (stagione agonistica 2015-16): Shanghai Stadium (CINA) Juventus – Lazio 2-0.

29) Data 23 dicembre 2016 (stagione agonistica 2016-17): stadio Al Sadd – Jassim Bin Hamad (Doha, QATAR) Juventus – Milan 4-5 (dopo i calci di rigore).

30) Data 13 agosto 2017 (stagione agonistica 2017-18): stadio Olimpico Roma, Juventus – Lazio 2-3.

SQUADRE VINCITRICI SUPERCOPPA ITALIANA TIM DAL 1989 AD OGGI

Juventus 7 edizioni, Milan 7,  Inter 5, Lazio 4, Roma 2, Napoli 2, Sampdoria 1, Parma 1, Fiorentina 1.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti il calcio italiano (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione mobile del sito Sportflash24.it).

ALBO D’ORO COPPA ITALIA DAL 1922 AD OGGI http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-le-16-squadre-vincitrici-68577

ALBO D’ORO SCUDETTI SERIE A DAL 1898 AD OGGI  http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-serie-a-le-16-squadre-vincitrici-70561

ALBO D’ORO SUPERCOPPA ITALIA PRIMAVERA DAL 2004 AD OGGI http://www.sportflash24.it/albo-doro-supercoppa-primavera-squadre-vincitrici-155640

ALBO D’ORO COPPA ITALIA PRIMAVERA DAL 1973 AD OGGI http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-primavera-squadre-vincitrici-155558

ALBO D’ORO CAMPIONATO ITALIANO PRIMAVERA DAL 1963 AD OGGI  http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-primavera-squadre-vincitrici-155554

ALBO D’ORO SERIE B DAL 1930 AD OGGI http://www.sportflash24.it/albo-doro-campionato-serie-b-le-squadre-vincitrici-76997

**

Pagine social

Sportflash24.it è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate. Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere.

www.facebook.com/sportflash24 e  www.twitter.com/sportflash24

JUVENTUS LAZIO 2-3 Cronaca Supercoppa 13 agosto 2017

Tempo Reale Minuto per Minuto Trofeo Tim LIVE. Diretta online azioni dalle ore 20.45 stadio Olimpico Roma / Probabili formazioni, calciatori convocati, albo d’oro e dati storici sulle 29 edizioni precedenti

DIRETTA ONLINE TESTUALE MINUTO PER MINUTO JUVENTUS-LAZIO, FINALE SUPERCOPPA ITALIANA 2017 ROMA (Fonte foto stadio Olimpico: archivio Sandro Sanna)

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social