ULTIMISSIMA 16 MARZO 2016: PER LEGGERE LA CRONACA DIRETTA DEL MATCH BAYERN MONACO-JUVENTUS, GARA DI RITORNO DEGLI OTTAVI DI FINALE DELLA UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2015-16, CLICCA SUL SEGUENTE LINK >> http://www.sportflash24.it/bayern-monaco-juventus-cronaca-tempo-reale-live-16-marzo-112355

**

CRONACA DIRETTA ONLINE JUVENTUS-BAYERN MONACO MINUTO PER MINUTO, GARA DI ANDATA OTTAVI DI FINALE UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2015-16 (J Stadium-Torino, martedì 23 febbraio 2016) //

JUVENTUS BAYERN MONACO Cronaca Tempo Reale 23

Diretta Online Testuale Juventus – Bayern Monaco, Ottavi di finale Champions League 2015-16 (ex Coppa Campioni). Fonte foto J Stadium: credits to www.twitter.com/TuttaLaJuve

LE FORMAZIONI UFFICIALI – STARTING XI

Juventus (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba; Mandzukic, Dybala. Allenatore: Allegri.

Bayern Monaco (4-1-4-1) : Neuer; Lahm; Kimmich, Alaba, Bernat; Vidal; Robben, Muller, Thiago Alcantara, Douglas Costa; Lewandowski. Allenatore: Guardiola.

*

Calcio d’inizio ore 20.45. Arbitro Atkinson (Inghilterra). Come seguire il match in tempo reale:  tv, piattaforma digitale terrestre Mediaset Premium; web, cronaca diretta online, minuto per minuto, su Sportflash24.it

*****     *****

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

*****     *****

Risultato finale Juventus – Bayern Monaco 2-2

Marcatori: 43′ pt Muller (B), 10′ st Robben (B), 18′ st Dybala (J), 31′ st Morata (J)

Cronaca azioni primo tempo

1′ – Fischia Atkinson. Inizia il match Juve-Bayern.

1′- Nel ° tempo la Juve attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

1′ – Errore di valutazione in fase difensiva di Alaba e tiro di Mandzukic dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria, ma Neuer blocca il pallone senza problemi.

3′ – Grande ritmo in avvio di gara e molta densità in zona mediana.

4′ – Staffilata di Vidal dai 25 mt, ma Buffon respinge. 

6′ – Possesso palla insistito del Bayern, ma per ora la Juve non concede varchi nella propria area di rigore.

8′ – Douglas Costa supera Cuadrado sulla sinistra e va al cross in area della Juve, ma Barzagli allontana provvidenzialmente.

10′ – Baricentro basso della Juve. Allegri chiede ai suoi di salire, ma il Bayern mostra di saper restare in supremazia territoriale, attuando grande pressing e possesso palla insistito.

11′ – Su un disimpegno di Barzagli, la Juve prova ad alzare il baricentro del proprio gioco.

12′ – Ripartenza di Pogba sulla sinistra e lancio nell’area di rigore avversaria per Mandzukic, il cui tiro da buona posizione termina fuori.

12′ – Diagonale di Douglas Costa dalla sinistra e palla abbondantemente sul fondo.

13′ – Percussione di Lahm sulla zona destra dei 16 mt della Juve e palla nell’area piccola per gli smarcatissimi Lewandowski e Muller. La punta polacca riceve la sfera dal fluidificante tedesco e, anziché tirare, stranamente passa a Muller, il quale tocca male e permette un insperato salvataggio dei difensori della Juve. Clamorosa occasione da rete sprecata dal Bayern.

14′ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra, il Bayern resta in possesso palla nella metà campo della Juve.

16′ – Il Bayern resta in supremazia territoriale, ma in questi minuti la Juve non concede spazi.

19′ – Lewandowski prova ad inserirsi centralmente su un lancio di Thiago, ma Barzagli e Bonucci lo chiudono bene e Buffon blocca il pallone al limite della propria area di rigore.

20′ – Cuadrado viene fermato fallosamente da Douglas Costa.

20′ – Ammonito Douglas Costa (B)

21′ – Sugli sviluppi del calcio di punizione a favore della Juve dalla trequarti destra, Bonucci tocca debolmente di testa in area avversaria: parata facile di Neuer.

23′ – Azione veloce del Bayern e diagonale di Robben dalla zona destra dell’area di rigore della Juve: palla di poco alta.

24′ – Il Bayern conquista un calcio d’angolo da sinistra, ma la Juve chiude bene gli spazi in fase difensiva.

26′ – Altro lancio lungo di Thiago in direzione di Muller, ma la difesa della Juve non concede varchi.

28′ – Kimmich, dalla trequarti avversaria, verticalizza per Muller, il cui tocco di testa non viene raccolto da nessun suo compagno e la Juve va al disimpegno.

31′ – Azione insistita del Bayern nei pressi dell’area di rigore della Juve e conclusione insidiosissima di Bernat dai 20 mt: respinta di Buffon.

33′ – Punizione di Douglas e palla in area di rigore avversaria per Lewandowski, il cui colpo di testa non è angolato e Buffon para. 

35′ – Bonucci allontana dalla propria area un insidioso pallone scagliato dai bavaresi.

36′ – Monologo-Bayern dopo un terzo di match. La Juve prova a tamponare…

38′ -Nota statistica: fin qui 71% di possesso palla da parte del Bayern.

40′ – Giro palla del Bayern. La Juve è tutta raccolta negli ultimi 30 mt.

40′ – Cross dalla sinistra di uno scatenato Douglas e smanacciata di Buffon dal limite della propria area piccola.

41′ – Corner battuto da Douglas Costa dalla sinistra e colpo di testa di Robben dall’interno dell’area di rigore avversaria: palla a lato.

42′ – Ripartenza di Dybala sulla sinistra e cross verso Mandzukic, ma Alaba legge le intenzioni dell’argentino e mette in corner.

42′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del corner da sinistra a favore della Juve.

43′ – GOOOL. Bayern in vantaggio. Cross di Robben dalla zona destra dell’area di rigore e palla che arriva sul lato opposto a Douglas, il quale, a sua volta, ‘scodella’ al volo verso l’area piccola. Qui Barzagli tocca la sfera in qualche modo e Muller, smarcatissimo nei pressi del dischetto, si avventa sul pallone e trafigge Buffon con un tiro di prima intenzione.

45′ – Atkinson assegna 1 minuto di recupero.

46′ – Dybala finisce a terra in area di rigore del Bayern, ma l’arbitro lascia proseguire.

46′ -Fischia Atkinson. Al J Stadium Bayern meritatamente in vantaggio per 1-0 sulla Juve al termine del primo tempo.

Telex all’intervallo

Nei primi 46 minuti dominio del Bayern, sia in fase di possesso che di non possesso palla. La squadra di Guardiola sembra troppo ben organizzata nel pressing alto per poter consentire alla Juve di rendersi pericolosa.

Cronaca azioni secondo tempo

1′ – Fischia Atkinson. Al J Stadium riprende il match Juve-Bayern.

1′- Nel 2° tempo il Bayern attacca da sinistra verso destra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

1′ – Cambio nella Juve. Esce Marchisio per un lieve problema muscolare. Al suo posto entra Hernanes.

3′ – Lancio di Pogba dalla trequarti sinistra per Lichtsteiner, ma il suggerimento è troppo lungo e l’azione sfuma.

4′ – Fase di “Tikitaken” del Bayern. La Juve va in pressing a centrocampo ma gira a vuoto…

6′ – Azione manovrata del Bayern e tiro di Alaba dai 25 mt: palla di poco alta.

8′ – Bernat mette un pallone in area della Juve, ma Barzagli lo allontana e poi i bianconeri non riescono a gestire bene il contropiede.

10′ –  GOOOL. Raddoppio del Bayern. Percussione micidiale di Robben dalla zona destra dell’ area di rigore della Juve e tiro di sinistro a giro dai 13 mt: palla all’incrocio dei pali alla destra di Buffon.

12′ – Thiago ferma fallosamente Cuadrado nei pressi della propria area di rigore. Sugli sviluppi del calcio piazzato, la Juve conquista un corner da destra.

13′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d’angolo dalla destra a favore della Juve.

15′ – Cross di Muller dalla destra e colpo di testa di Lewandowski dal centro dell’area di rigore della Juve: palla alta.

18′ – GOOOL. La Juve accorcia le distanze. Kimmich tocca goffamente il pallone ai 25 mt e Mandzukic, ben appostato in proiezione offensiva, s’impossessa della sfera e la serve a Dybala. L’argentino s’incunea bene tra i difensori centrali avversari, si presenta da solo in area bavarese e trafigge Neuer con un rasoterra. 

21′ – Bayern nuovamente in possesso palla insistito nella metà campo della Juve. Douglas da sinistra e Robben da destra scaraventano insidiosi cross in area avversaria. La Juve tenta di tamponare…

23′- Ripartenza fulminea della Juve e assist di Mandzukic per lo smarcatissimo Cuadrado, il cui tiro dai 13 mt viene respinto clamorosamente da Neuer. 

23′ – Conclusione a giro di Pogba dal limite dell’area avversaria e palla alta.

24′ – Cambio nella Juve. Esce Khedira ed entra Sturaro.

25′ – Cuadrado viene scalciato da dietro da Lewandowski.

25′ – Ammonito Lewandowski (B).

27′ – In questa fase il Bayern sembra concedere qualche spazio in più. I sincronismi del suo pressing sono meno efficaci rispetto alla prima ora di gioco. Nel contempo, la Juve evidenzia la possibilità di poterne approfittare.

28′ – Cambio nel Bayern. Esce Bernat ed entra Benatia.

29′ – Cambio nella Juve. Esce Dybala ed entra Morata.

31′ – GOOOL. Pareggio della Juve. Morata, dalla zona sinistra dei 16 mt avversari, serve al centro dell’area piccola Sturaro, il quale anticipa Kimmich e piazza un tiro che s’insacca sotto la traversa. 

33′-  Punizione dai 25 mt di Thiago e palla alta.

34′ – Ammonito Morata (J) per fallo su Robben.

35′ – Tentativo di affondo del Bayern in area di rigore bianconera, ma Sturaro spazza via il pallone.

38′ – Juve ancora in avanti. Cross di Lichtsteiner dalla destra e colpo di testa di Pogba dal centro dell’area di rigore avversaria: palla di poco alta.

39′ – Cambio nel Bayern. Esce Douglas Costa ed entra Ribery.

41′ – Possesso palla insistito del Bayern e verticalizzazione sballata di Benatia dai 30 mt: palla direttamente sul fondo.

42′ – Robben va via ad Evra sulla fascia destra e crossa basso in area bianconera, ma Bonucci spazza via la sfera.

43′ – Ribery, dalla sinistra, mette un ottimo pallone nell’area piccola, ma nessun suo compagno si fa trovare pronto per la battuta a rete.

44′ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo da destra a favore del Bayern, colpo di testa di Benatia dal centro dell’area di rigore della Juve e palla di poco alta.

45′ – Atkinson assegna 3 minuti di recupero.

45′ – Ammonito Vidal (B).

45′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Morata, Bonucci prova il tiro al volo dai 20 mt, ma Neuer blocca la sfera.

46′ – Contropiede del Bayern e rasoterra di Ribery dalla media distanza: palla a lato.

48′ – Triplice fischio di Atkinson. Al J Stadium pareggio per 2-2 tra Juve e Bayern nella gara di andata degli ottavi di finale della Uefa Champions League 2015-16.

Commento finale

La Juve per un’ora soffre tantissimo sia il pressing alto che le giocate di prima del Bayern e va sotto per 2-0. Partita e ‘annessa’ qualificazione ai quarti  virtualmente chiuse in anticipo? Assolutamente no.  Nell’ultima mezz’ora, infatti, accade che le energie offensive dei tedeschi calano e i bianconeri riescono ad aver più spazio per poter verticalizzare la loro manovra. In pratica, la partita a livello tattico cambia. Ed è proprio in questa fase che la squadra italiana riesce a dare il meglio di sé, mettendo a nudo i limiti difensivi dei propri avversari. Le due reti del team allenato da Mr Allegri, che arrivano nell’arco di 13 minuti, tra il 18° e il 31° della ripresa, oltre a rimettere in qualche modo in piedi il discorso-qualificazione, danno forza psicologica ad una compagine che fino a 20 minuti prima sembrava in balia degli uomini di Mr Guardiola. Nell’ultima parte della contesa si susseguono i capovolgimenti di fronte, ma nessuna delle due contendenti riesce a piazzare il colpo del 3-2. Il prossimo 16 marzo si replica all’Allianz Arena di Monaco. Per qualificarsi ai quarti, Dybala e compagni devono però giocare una partita perfetta. In Germania serve ‘semplicemente’ una vittoria, con qualsiasi risultato.

*

Per tutti gli altri aggiornamenti sugli ottavi di finale della Uefa Champions League 2015-16, clicca sul seguente link >> http://www.sportflash24.it/risultati-marcatori-champions-23-24-febbraio-2016-108649

**

**

LA SCHEDA – Stasera, a J Stadium di Torino, la Juventus (vicecampione d’Europa nel 2015) affronta il Bayern Monaco (squadra laureatasi campione d’Europa e del Mondo per club nel 2013) in uno degli 8 incontri valevoli per l’Andata degli Ottavi di finale della Uefa Champions League 2015-16. Per questa attesissima sfida Mr Allegri, allenatore dei bianconeri, non potrà contare sugli infortunati Caceres e Asamoah. In dubbio, invece, le presenze in campo di Chiellini, Mandzukic e Alex Sandro. Il suo omologo Guardiola, invece, dovrà rinunciare, per problemi fisici, a Boateng, Badstuber e Javi Martinez. Intanto, in relazione al significato di questa attesissima sfida, nelle ultime ore sia Allegri che Guardiola hanno rilasciato ampie dichiarazioni nella consueta conferenza stampa della vigilia. Ecco, di seguito, alcuni stralci tratti dal sito ufficiale http://www.uefa.com

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus: “Il nostro obiettivo era quello di passare il girone e ci siamo riusciti. Ora può accadere di tutto. Più che a un ottavo di finale, questa sfida assomiglia a una semifinale. La nostra unica intenzione è quella di giocare una partita importante ed essere all’altezza dal punto di vista tecnico e tattico”.

Josep Guardiola, allenatore del Bayern: “Gli ottavi di finale sono sempre difficili. La Juventus non ha iniziato bene la stagione, ma le cose adesso stanno girando bene per loro. Sarà una sfida interessante. Noi proveremo a esprimere un buon gioco e segnare qualche gol, ma non sarà facile perché la Juve non concede molto in difesa”.

*

PROBABILI FORMAZIONI JUVE-BAYERN MONACO

Juventus (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Cuadrado, Marchisio, Khedira, Pogba; Mandzukic, Dybala.

Bayern Monaco (4-2-3-1) : Neuer; Lahm; Kimmich, Alaba, Bernat; Alonso, Thiago; Robben, Muller, Costa; Lewandowski.

**

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio 2016 LIVE Champions Diretta Online Minuto per minuto Andata ottavi di finale stasera dalle ore 20.45 / Probabili formazioni e dichiarazioni di Mr Allegri e Mr Guardiola

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio

Juventus Bayern Monaco Cronaca Tempo Reale 23 febbraio

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social