LA SCHEDA

Pre-partita e cronaca diretta online, minuto per minuto, Italia-Israele, gara valevole per l’8° turno delle qualificazioni europee ai campionati mondiali di calcio “Russia 2018” //  Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla partita, nella parte centrale di questa pagina //

Pre-match Italia-Israele / 1

Urge una vittoria convincente

ITALIA ISRAELE 1-0 Cronaca 5 settembre 2017 Azioni

DIRETTA ONLINE TESTUALE MINUTO PER MINUTO ITALIA-ISRAELE 5 SETTEMBRE 2017 (8° TURNO GRUPPO G QUALIFICAZIONI EUROPEE VERSO I MONDIALI DI RUSSIA 2018)

Stasera, per la nazionale del CT Gian Piero Ventura, è il momento del riscatto dopo il ko subito sabato scorso contro la Spagna al Santiago Bernabeu nella gara valevole per il 7° turno del gruppo G di qualificazione europea ai Mondiali di Russia 2018. L’avversario che Buffon e compagni al Mapei Stadium di Reggio Emilia avranno di fronte è Israele, 4° nel girone G con 9 punti e a -7 dagli Azzurri, attualmente secondi a quota 16 e che, in caso di vittoria e di concomitanti risultati favorevoli provenienti dai campi nei quali si giocano le altre 2 gare (Liechtenstein-Spagna e Macedonia-Albania), a fine match potrebbero già avere la certezza di essere ammessi ai playoff del novembre prossimo. In considerazione dei valori tecnici delle due formazioni e del successo dei nostri portacolori in trasferta nella partita di andata del settembre 2016, sulla carta la ‘missione’ non dovrebbe essere particolarmente ostica, anche perché c’è da scommettere che i calciatori italiani avranno tanta voglia di rifarsi agli occhi di una nazione intera dopo il recentissimo smacco di Madrid.

Pre-match Italia-Israele / 2

In attesa del fischio d’inizio, previsto per le ore 20.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, ecco, di seguito, la situazione di classifica nel gruppo G e i calciatori convocati. Per leggere, invece, tutte le dichiarazioni della vigilia, fornite da alcuni dei protagonisti della sfida di stasera, clicca sul seguente link >> http://www.sportflash24.it/italia-israele-minuto-per-minuto-5-settembre-2017-189989

Qualificazioni Mondiali Russia 2018 zona Europa Gruppo G

Classifica del gruppo G dopo 7 turni: Spagna 19 punti (24 gol fatti, 3 subiti), Italia 16 (18 reti fatte, 7 subite), Albania 12, Israele 9, Macedonia 6, Liechtenstein 0.

Prossimo programma degli Azzurri:

5 settembre 2017, Italia-Israele

6 ottobre 2017, Italia – Macedonia

9 ottobre 2017, Albania – Italia

Convocati

Italia

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa).

Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Andrea Conti (Milan), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus).

Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Esterni: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

Israele

Portieri: Aomri Glazer (Maccabi Haifa), Ariel Harush (Anortozis, Cipro), Boris Kleiman (Beitar Jerusalem).

Difensori: Tal Ben Haim (Maccabi Tel Aviv), Eitan Tibi (Maccabi Tel Aviv), Shir Tzedek (Hapoel Beer Sheva), Hatem Abdul Hamid (Hapoel Beer Sheva), Ben Bitton (Hapoel Beer Sheva), Ofir Davidzada (Maccabi Tel Aviv), Taleb Twatha (Francoforte, Germania).

Centrocampisti: David Kltins (Beitar Jerusalem), Bibras Natcho (CSKA Mosca, Russia), Almog Cohen (Aingolstadt, Germania), Mrooan Kabha (Maribor, Slovenia), Mical Ohana (Hapoel Beer Sheva), Yossi Benayoun (Beitar Jerusalem), Lior Refaelov (Club Bruges, Belgio), Maor Melikson (Hapoel Beer Sheva), Dan Einbinder (Hapoel Beer Sheva), Manor Solomon (Maccabi Petah Tikva);

Attaccanti: Tal Ben Chaim (Sparta Praga, Repubblica Ceca), Monas Davor (Red Bull Salisburgo, Austria), Tomr Hemed (Brighton, Inghilterra).

LA PARTITA IN DIRETTA ONLINE TESTUALE

Nota  Live Scores: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del pc o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

Il tabellino

Risultato finale Italia-Israele 1-0

Marcatori: 8′ st Immobile (ITA)

Formazioni ufficiali

Italia (4-2-4): Buffon; Conti (dal 4′ st Zappacosta), Barzagli, Astori, Darmian; De Rossi, Verratti (dal 45′ st Montolivo); Candreva (dal 42′ st Bernardeschi), Belotti, Immobile, Insigne.

Allenatore: Gian Piero Ventura

Israele (4-5-1): Harush; Davidzada, Tzedek, Tal Ben Haim, Keltjens; Melikson (dal 16′ st Ben Chaim), Cohen (dal 32′ st Einbinder), Natcho, Kabha, Refaelov; Shechter (dal 24′ st Benayoun).

Allenatore: Erisha Levy

Designazioni arbitrali: direttore di gara Bastien (Francia), coadiuvato dai guardalinee Haquette e Zakrani. Quarto uomo Millot.

Ammoniti: 37′ pt Verratti (ITA), 38′ Cohen (ISR), 42′ st Immobile (ITA)

Espulsi: nessuno

Recuperi: 1′ pt, 3′ st

ITALIA ISRAELE Cronaca 5 settembre 2017 Tempo Reale 

Primo tempo

Ore 20.45, fischia Bastien. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia inizia il match Italia-Israele.

Nel 1° tempo l’Italia attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

1′ – Occasione da gol per gli Azzurri. Darmian va in affondo sulla trequarti sinistra e serve in area di rigore avversaria Belotti, il cui tiro dai 14 mt termina a lato di pochissimo.

2′ – Azzurri molto aggressivi in questo avvio.

4′ – Prima sortita offensiva di Israele e calcio di punizione conquistato sulla trequarti destra. Natcho batte la punizione e Cohen colpisce di testa in area di rigore italiana: sfera a lato.

6′ – L’Italia torna in supremazia territoriale, ma per ora Israele non corre particolari rischi.

9′ – Gli azzurri continuano a far girare palla nella metà campo avversaria, ma la retroguardia ospite per ora sembra abbastanza compatta.

12′ – Possesso palla insistito dell’Italia e tiro di De Rossi dai 25 mt: sfera sul fondo.

15′ – Buona intensità dell’Italia in questo avvio, ma per ora manca la lucidità per la giocata vincente in area di rigore avversaria.

16′ – Verratti verticalizza in area di rigore israeliana, ma Tzedek fa buona guardia.

18′-  Darmian trova un varco sulla sinistra e la palla viene deviata in corner dalla difesa avversaria.

19′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra in favore dell’Italia, gli azzurri restano in possesso del pallone e Candreva, dalla destra, effettua un insidioso cross basso rasoterra, ma Harush esce dai pali e para.

21′ – Cross, dalla trequarti, di Insigne indirizzato nell’ area di rigore avversaria, ma nessuno dei suoi compagni è pronto per la battuta a rete.

24′ – Incursione di Kabha al centro dell’area di rigore azzurra, ma Conti interviene con gran tempismo e sventa la minaccia.

25′ – Insigne serve Belotti in area di rigore avversaria, ma il Gallo sbaglia il controllo e la palla termina sul fondo.

26′ – Shechter non riesce ad impattare al meglio un pallone al limite dell’area piccola azzurra, commettendo, tra l’altro, anche un’irregolarità. Scampato pericolo per l’Italia.

27′ – Verticalizzazione di Verratti per Insigne sulla zona sinistra dell’area di rigore ospite, ma la difesa di Israele si salva in corner.

30′ – Darmian, dalla sinistra, e Verratti, dalla parte opposta, mettono due cross in area di rigore di Israele, ma gli ospiti se la cavano, seppur con affanno.

31′ – Azione insistita dell’Italia nei pressi dell’area di rigore avversaria e tiro alto di De Rossi, scoccato dai 20 mt.

33′ – Prima Darmian e poi  Insigne nell’arco di pochi secondi mettono due traversoni in area di rigore di Israele, ma le punte azzurre non riescono a farsi trovare pronte per impattare il pallone.

36′ – L’Italia per ora ci mette buona volontà, ma per scardinare il compatto 4-5-1 di Israele serve la giocata in velocità o il colpo di classe.

37′ – Ammonito Verratti (ITA)

38′ – Ammonito Cohen (ISR)

41′ – Occasione per Israele. Su assist di Shechter da destra, arriva la staffilata di Cohen dalla lunetta: ottima respinta di Buffon.

44′ – Azzurri poco rapidi nelle giocate nei pressi dell’area di rigore avversaria. Trame per ora piuttosto prevedibili da parte dell’Italia.

45′ – Bastien assegna 1 minuto di recupero.

46′ – Su traversone dalla trequarti destra di Candreva, Insigne s’impossessa del pallone sulla zona sinistra dell’area piccola, ma il suo diagonale viene respinto clamorosamente da Harush. 

46′ – Fischia Bastien. A Reggio Emilia è 0-0 tra Italia e Israele al termine del 1° tempo. Poca velocità di manovra in attacco da parte degli uomini di Mr Ventura e qualche disattenzione in difesa… rispetto alla quale Buffon è dovuto ricorrere al suo mestiere per evitare guai. Fischi del pubblico per il rientro della nostra nazionale negli spogliatoi. Per quanto riguarda, invece, gli altri due incontri di 8° turno del gruppo G europeo di qualificazione ai Mondiali 2018, ecco i risultati parziali al termine dei primi 45 minuti: Liechtenstein – Spagna 0-4 e Macedonia-Albania 0-0.

Secondo tempo

Ore 21.45, fischia Bastien. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia riprende il match Italia-Israele.

Nel 2° tempo Israele attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Cross insidioso di Darmian dalla sinistra, ma Immobile non riesce a colpire bene di testa in area di rigore avversaria e l’azione sfuma. 

4′ – Assist di Candreva e palla per Immobile sul settore di sinistra dell’area di rigore avversaria. La conclusione del giocatore della Lazio viene deviata goffamente in corner da Harush.

4′ – Cambio nell’Italia. Esce Conti ed entra Zappacosta.

5′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, gli azzurri restano in possesso del pallone e Insigne va al tiro a giro dai 25 mt: palla di poco fuori.

8′ – GOOOL. Italia in vantaggio. Cross di Candreva dalla destra e colpo di testa di Immobile: palla nell’angolo alla sinistra di Harush.

10′-  Insigne va alla conclusione di prima dalla media distanza: sfera deviata in corner dalla retroguardia di Israele.

10′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo a favore dell’Italia, la difesa di Israele se la cava in qualche modo.

11′ – Israele in grande difficoltà contro la determinazione degli azzurri, che in questo secondo tempo spingono con maggiore intensità e fanno traballare le certezze dei difensori ospiti.

13′ – Traversone di Verratti dalla trequarti sinistra, ma nessun azzurro è pronto a raccogliere il cross del mediano ex Pescara.

15′ – Baricentro alto degli azzurri, che in questa fase stanno producendo il massimo sforzo per chiudere definitivamente la contesa.

16′ – Cambio tra le fila di Israele. Esce Melikson ed entra Ben Chaim.

19′ – Verticalizzazione di De Rossi per Zappacsta, ma Harush esce con tempismo e para.

20′ – Azione insistita degli azzurri e tiro finale di Verratti: palla deviata in corner dalla difesa avversaria.

21′ – Sugli sviluppi del corner a favore degli azzurri, Israele riconquista immediatamente palla e riparte insidiosamente in contropiede, ma c’è l’ottima chiusura di Zappacosta su Ben Chaim ai 20 mt. Brivido per l’Italia.

23′ – Occasione da gol per l’Italia. Candreva, dalla destra, crossa in area piccola per Belotti, il cui colpo di testa è potente ma centrale e Harush riesce ad opporsi in qualche modo.

24′ – Cambio tra le fila di Israele. Esce Shechter ed entra Benayoun.

28′ – Su assist rasoterra di Candreva dalla trequarti, inserimento puntualissimo di Barzagli sulla zona destra dell’area di rigore avversaria e tiro respinto in corner da Harush.

29′ – Sugli sviluppi del corner da destra a favore dell’Italia, Belotti colpisce di testa in area di rigore avversaria: palla a lato di pochissimo.

31′ – Verticalizzazione rasoterra di Candreva per Belotti, il cui tiro dal centro dell’area di rigore viene respinto dal bravo portiere avversario Harush.

32′ – Cambio tra le fila di Israele. Esce Cohen ed entra Einbinder.

34′ – Azzurri con un buon atteggiamento mentale in questo secondo tempo e nettamente superiori, nella loro prestazione, rispetto alla prima fase del match. Punteggio un po’ stretto per gli uomini di Mr Ventura in relazione alle occasioni prodotte nella ripresa.

37′ – Fase di possesso palla dell’Italia, che punta a mantenere la supremazia territoriale e a segnare il secondo gol.

41′ – Affondo di Ben Chaim sulla zona destra dell’area di rigore azzurra e conclusione col pallonetto, ma Buffon è attentissimo e non abbocca.

42′ – Immobile prova ad andarsene, ma cade a terra in area di rigore avversaria simulando un fallo. Ammonito l’attaccante della Lazio.

43′ – Conclusione di Ben Chaim dai 25 mt: sfera sul fondo.

44′ – Staffilata di Bernardeschi dalla lunetta e palla a lato.

45′ – Cambio nell’Italia. Esce Verratti ed entra Montolivo.

45′ – Bastien assegna 3 minuti di recupero.

47′ – Contropiede di Belotti e assist per Immobile, il cui tiro dalla zona sinistra dell’area di rigore avversaria viene respinto con gran tempismo da Tzedek.

48′ – Triplice fischio di Bastien. A Reggio Emilia l’Italia batte Israele per 1-0. La squadra di Ventura si riscatta sia sul piano del risultato che della prestazione, soprattutto in riferimento al secondo tempo di stasera, dopo il ko del Bernabeu. Nelle altre due gare del gruppo G di qualificazione europea ai Mondiali 2018, Liechtenstein-Spagna 0-8 e Macedonia-Albania 1-1. Ecco, a tal proposito, la classifica dopo l’8^ giornata: Spagna 22 punti (32 gol fatti, 3 subiti), Italia 19 (19 reti fatte, 7 subite), Albania 13, Israele 9, Macedonia 7, Liechtenstein 0.

Per leggere il quadro di tutti i risultati e le classifiche dei 9 gironi europei di qualificazione ai Mondiali 2018, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/qualificazioni-russia-2018-risultati-3-4-5-settembre-2017-190236

Commento finale

Un’Italia dai due volti, piuttosto lenta e prevedibile nel 1° tempo ma molto determinata e rapida nella ripresa, si toglie da dosso le paure post-Bernabeu e batte con merito un Israele che dimostra di essere formazione abbastanza arcigna in difesa (soprattutto per quanto concerne la prestazione della 1^ frazione) e non certo improvvisata in relazione alle ripartenze negli spazi ampi. La chiave del successo di stasera, da parte degli uomini di Mr Ventura, è da ricercare nella capacità di cambiare marcia nel 2° tempo. I fischi del pubblico e i suggerimenti del CT all’intervallo di metà gara hanno prodotto la reazione sperata. E così, tutto quello che non ha funzionato in avvio (velocità di esecuzione e lucidità nei pressi dell’area di rigore ospite) è stato concretizzato nella seconda parte e, almeno dal punto di vista del risultato finale, l’obiettivo è stato raggiunto.  Grazie a questo successo e al concomitante pari tra Macedonia e Albania, il prossimo 6 ottobre contro Pandev e compagni agli azzurri basta 1 punto per guadagnare l’aritmetica certezza del secondo posto, anticamera degli spareggi del novembre 2017.

Pagine social

Sportflash24.it è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate. Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere.

www.facebook.com/sportflash24 e  www.twitter.com/sportflash24

ITALIA ISRAELE 1-0 Cronaca 5 settembre 2017 Azioni

Minuto per Minuto Tempo Reale. Diretta online partita valevole per l’8° turno di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social