FIORENTINA JUVENTUS 0-3 CRONACA AZIONI 7 APRILE 2015

DIRETTA ONLINE TESTUALE FIORENTINA-JUVENTUS, SEMIFINALE DI RITORNO COPPA ITALIA TIM MARTEDI’ 7 APRILE 2015. STASERA, DALLE H 20.45, SEGUI IL ‘LIVE-TEMPO REALE’ DELLA GARA SU SPORTFLASH24.IT (Foto: archivio G. Russo)

STADIO FRANCHI-FIRENZE, MARTEDI’ 7 APRILE: CRONACA DIRETTA ONLINE, MINUTO PER MINUTO, DI FIORENTINA-JUVENTUS, GARA DI RITORNO SEMIFINALI COPPA ITALIA 2014-15.

FORMAZIONI UFFICIALI (STARTING XI)

Fiorentina (3-5-1-1): Neto – Savic, Gonzalo Rodriguez, Basanta- Joaquin, Mati Fernandez, Aquilani, Borja Valero, Alonso - Salah - Mario Gomez.

Juventus (4-3-1-2): Storari – Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra – Vidal, Marchisio, Sturaro - Pereyra - Morata, Matri.

Calcio d’inizio ore 20.45. Arbitro Massa, coadiuvato dai guardalinee Di Liberatore e Cariolato. Quarto uomo Mazzoleni.

*****     *****

SPAZIO PUBBLICITARIO – LA DIRETTA ONLINE DEL MATCH DI COPPA ITALIA TIM  FIORENTINA-JUVENTUS E’ OFFERTA DA

KETODIETA MAURIELLO, PER IL BENESSERE DELLA PERSONA: sito web >>>http://medicalcentermauriello.it/

CASA EDITRICE CENTO AUTORI: sito web  >>>  http://www.centoautori.com/

1° PREMIO GIORNALISTICO SPORTIVO “ANTONIO GHIRELLI”: sito web >>> http://www.assoali.it

*****     *****

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare gli aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

*****     *****

Gara di ritorno semifinale Coppa Italia 2014-15, Fiorentina-Juventus 0-3. All’andata Juve-Fiorentina 1-2. Bianconeri in finale grazie al 4-2 complessivo sul doppio confronto.

Marcatori: 21′ pt Matri (J), 44′ pt Pereyra (J), 14′ st Bonucci (J)

Cronaca azioni primi tempo

1′ – Fischia Massa. Inizia il match tra Fiorentina e Juventus.

1′ – Nel primo temo la Juve attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

2′ – Primo affondo della Juventus e palla in area dei Viola, ma la difesa della Fiorentina fa buona guardia.

4′ – Annullato un gol a Salah per fallo in attacco.

6′ – La Viola fa densità a centrocampo e non permette alla Juve di verticalizzare la manovra.

8′ – Salah colpisce di testa in area avversaria, cercando di servire Mario Gomez, ma Storari è attento e anticipa tutti, bloccando la sfera.

9′ – Affondo di Basanta sulla sinistra e tiro di Alonso dai 20 mt: palla di poco alta sulla traversa.

12′ – Fase di possesso palla insistito della Juve nella metà campo avversaria, ma per ora non ci sono spazi.

14′ – Contatto dubbio in area Viola tra Basanta e Padoin. L’arbitro Massa lascia correre.

15′ – Puntuale intervento di Storari, che smanaccia una insidiosissima palla scagliata dalla fascia sinistra da Alonso.

16′ – La Fiorentina batte un calcio d’angolo dalla sinistra. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner per i Viola.

18′ – Ottima chiusura degli spazi da parte della Fiorentina. La Juve non riesce a servire in modo pericoloso i suoi attaccanti.

20′ – Sturaro, dalla mediana, verticalizza per Morata, che pero’ è in fuorigioco.

21′ – GOOOL. Juventus in vantaggio. Matri è lesto ad insaccare un pallone in area avversaria dopo la respinta corta di un difensore Viola su tiro di Pereyra dall’interno dei 16 mt. A dare il via all’azione, una preziosa palla intercettata da Marchisio.

23′ – Sturaro colpisce male a pochi metri dalla porta e Neto blocca la sfera. Altro brivido per la difesa Viola.

25′ – La Juve insiste in attacco, alla ricerca del secondo gol che le garantirebbe la qualificazione.

28′ – Morata, dalla sinistra, crossa in area per Vidal, il quale colpisce debolmente di testa e Neto blocca.

30′ – Ammonito Sturaro (J)

32′ – Fase di gioco in cui il pallone staziona prevalentemente a centrocampo, preda ora dell’una, ora dell’altra squadra.

35′ – La Fiorentina si riporta in attacco e conquista un calcio di punizione.

36′ – Sugli sviluppi del ‘piazzato’ dalla trequarti sinistra, Gonzalo Rodríguez va in gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco del difensore Viola.

38′ – Affondo della Juventus e conclusione di Morata dalla media distanza: palla abbondantemente fuori.

40′ – Altra azione della Juve e ancora un tiro di Morata, stavolta dalla lunetta: sfera a lato di pochissimo.

40′ – Ammonito Chiellini (J)

43′ – Affondo di Pereyra sulla destra e insidiosa palla verso il centro dell’area avversaria, ma stavolta la difesa Viola allontana.

44′ – GOOOL. Raddoppio della Juventus. Grande giocata di Morata, che si libera di un avversario e va al tiro dall’interno dell’area di rigore. Neto respinge in qualche modo, ma Pereyra arriva in corsa e piazza il tocco decisivo. In questo momento la Juve è virtualmente qualificata per la finale della Tim Cup 2014-15.

45′ – Fischia Massa. Allo stadio Franchi Juventus in vantaggio per 2-0 sulla Fiorentina al termine del primo tempo, nella gara di ritorno valevole per le semifinali di Coppa Italia 2014-15.

Telex all’intervallo

La Juve fatica nella prima fase della gara a costruire azioni degne di nota, grazie soprattutto ad un’ottima disposizione tattica della Fiorentina. Col passare dei minuti, però, i bianconeri prendono le misure agli avversari e, pur non disputando una partita a grandissimi ritmi, riescono a colpire per due volte la retroguardia avversaria. Juve per ora qualificata alla finale di Coppa Italia 2014-15 in virtù del 3-2 complessivo nell’arco del doppio confronto.

Cronaca azioni secondo tempo

1′ – Fischia Massa. Riprende il match allo stadio Franchi tra Fiorentina e Juve.

1′ – Nel secondo tempo la Fiorentina attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Azione d’attacco della Fiorentina e tiro di Salah dai 20 mt: palla alta.

4′ – Ripartenza della Juve con Morata, il cui insidioso cross in area avversaria dal settore di sinistra non viene controllato da Vidal.

6′ – Buona azione di Mati Fernandez sul settore sinistro dell’area di rigore avversaria e palla alla sua destra per l’accorrente Gomez, il cui tiro termina sull’esterno della rete.

8′ – Tiro di Morata da fuori area: palla abbondantemente sul fondo.

9′ – Altra azione d’attacco della Fiorentina e tiro di Salah dal limite dell’area : palla di poco a lato.

10′ – La Juve riparte e conquista un calcio d’angolo sul settore di destra. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner.

13′ – Ottima azione di Matri in area avversaria e assist sulla destra per l’accorrente Pereyra, il cui tiro potente costringe Neto ad una deviazione in angolo.

14′ – GOOOL. Terza rete della Juve. Sugli sviluppi del corner da destra, lo smarcatissimo Bonucci piazza un tiro dal centro dell’area e insacca nell’angolo alla sinistra di Neto.

16′ – Ammonito Gonzalo Rodríguez (F).

16′ – Ammonito Marchisio (J)

19′ – Gran tiro di Aquilani da fuori area: palla a lato di pochissimo.

21′ – Cambio nella Fiorentina. Esce Joaquin ed entra Diamanti.

23′ -Vidal va a terra. Gioco fermo.

24′ – Si rialza Vidal e il match riprende.

25′ – Ottimo controllo e tiro da parte di Matri dall’interno dell’area di rigore e puntuale respinta in angolo di Neto.

25′ – Nulla di fatto sugli sviluppi del corner da destra.

25′ – Ammonito Mati Fernandez (F)

27′ – Cambio nella Fiorentina. Esce Mario Gomez ed entra Babacar.

29′ – Cambio nella Juve. Esce Matri ed entra Coman.

31′- Juve nel pieno controllo della gara e avviata alla qualificazione in finale, grazie al 4-2 complessivo nell’arco del doppio confronto.

34′ – Ammonito Vidal (J)

35′ – Azione d’attacco dei Viola e tiro di Babacar da fuori area: palla sul fondo.

37′ – Cambio nella Fiorentina. Esce Gonzalo Rodríguez ed entra Tomovic.

38′ – Cambio nella Juve. Esce Pereyra ed entra Ogbonna.

41′ – Punizione a giro di Diamanti dai 25 mt e parata in due tempi di Storari.

42′ – Espulso Morata (J) per fallo su Diamanti. Juventus in 10 uomini nel finale di partita.

44′ – Cambio nella Juve. Esce Coman ed entra Llorente.

45′ – Massa assegna 4 minuti di recupero.

47′ – Mati Fernandez piazza un’ottima conclusione da fuori area, ma Storari si tuffa alla sua sinistra e respinge con  classe.

48′ – Sugli sviluppi di un corner da destra, Mati ci prova con un tiro rasoterra dall’interno dell’area di rigore, ma Evra è sulla traiettoria e respinge di piede.

49′ – Colpo di testa di Babacar dall’interno dell’area di rigore, ma né Savic e né Alonso riescono a deviare la palla in porta.

49′ – Triplice fischio di Massa. Allo stadio Franchi la Juve batte 3-0 la Fiorentina nella gara di ritorno valevole per le semifinali della Coppa Italia 2014-15 e si qualifica per la finale. Ribaltato il punteggio dell’andata di 2-1 a favore dei Viola.

Commento finale

Una Juve compatta in difesa e concreta in attacco vince per 3-0 la semifinale di ritorno contro la Fiorentina ed elimina i Viola dalla Coppa Italia in virtù del 4-2 complessivo nell’arco del doppio confronto. La compagine di Mr Montella resta molto concentrata solo nella prima parte di gara; ma, una volta subita la prima rete, non riesce ad arginare i ‘chirurgici’ attacchi della formazione di Mr Allegri, prestando così il fianco alla rimonta dei bianconeri, che vanno in gol altre due volte e ‘blindano’ una qualificazione in finale che sembrava piuttosto ardua dopo la sfida dell’Andata.

*

Così all’andata, 5 marzo 2015: al J Stadium d Torino Juventus-Fiorentina 1-2, marcatori Salah (2) e Llorente.

**

**

VIGILIA DI FIORENTINA-JUVENTUS, GARA DI RITORNO SEMIFINALI COPPA ITALIA 2014-15 //

Stasera, allo stadio Franchi di Firenze, Fiorentina e Juventus si affrontano nella partita di ritorno di una delle due semifinali di Coppa Italia 2014-15. Nell’altra, com’è noto, sono impegnate Napoli e Lazio. Alla sfida odierna i Viola di Mr Vincenzo Montella arrivano forti della vittoria per 2-1 maturata lo scorso 5 marzo al J Stadium di Torino e possono quindi qualificarsi in finale per il secondo anno consecutivo sia in caso di vittoria o pareggio che di sconfitta per 1-0. Sul fronte opposto, invece, i bianconeri di Mr Massimiliano Allegri per centrare la finale devono imporsi con almeno due reti di scarto (2-0, 3-1, 4-2, ecc…). I campioni d’Italia potrebbero però passare il turno anche vincendo con un solo gol di differenza, ma in tal caso dovrebbero siglarne almeno 3 nell’arco dei due tempi regolamentari e degli eventuali supplementari. In caso di 2-1 per la Juve dopo i canonici 90 minuti, si disputerebbero infatti i due extratime da 15 ciascuno. Infine, nell’eventualità in cui il punteggio dovesse rimanere inchiodato sul 2-1 per i bianconeri anche al termine dei 120 minuti, la qualificazione alla finale della Coppa Italia 2014-15 verrebbe decisa ai calci di rigore. In ogni caso, al di là delle ipotesi puramente aritmetiche relative alle probabilità di passaggio del turno, entrambi gli allenatori sono consci che il risultato della partita di andata conta relativamente, in quanto stasera, in considerazione dei valori in campo, potrebbe succedere di tutto, come si suol dire: un tema che nelle ore di vigilia è stato al centro delle dichiarazioni pre-partita sia di Mr Montella che di Mr Allegri. Ed ecco, a tal proposito, quanto affermato dai due tecnici attraverso i siti web ufficiali delle rispettive società.

Montella (Fiorentina): “Penso che è una partita aperta, difficilissima. La Juve è una squadra di mentalità fortissima. Giocano allo stesso modo sia in casa che fuori casa. Sono altamente competitivi nei loro interpreti,  ma noi ce la vogliamo giocare. Sappiamo che è difficile, ma sono certo che il nostro pubblico ci sarà molto vicino. Fare tanti calcoli contro la Juve sarebbe controproducente…”.

Allegri (Juventus): “Sarà una partita lunga, ci vorrà molta attenzione. La Fiorentina è una squadra tecnica. Non dovremo illuderci di risolvere il match in mezz’ora e farci prendere dall’ansia di rovesciare subito il risultato. All’andata non abbiamo sbagliato partita. Semmai l’errore è stato sul gol di Salah, molto simile a quello che avevamo preso nel derby. Poi nella ripresa abbiamo concesso loro due situazioni favorevoli, ma nel complesso abbiamo interpretato bene la gara. Il fatto è che giocare contro la Fiorentina non è mai semplice. Andrà in campo la formazione migliore. Abbiamo concesso a Buffon un recupero in famiglia per la festa di Pasqua, quindi in porta giocherà Storari. Per il resto saranno in campo i giocatori più adatti a interpretare la partita. Stiamo bene, sia fisicamente che mentalmente. In difesa giocheremo a quattro. A metà campo e in attacco vedremo. Posso dire che Tevez, quando sta bene, gioca”.

Ed ora, sempre in relazione al match, ecco le probabili formazioni.

Fiorentina (4-3-2-1): Neto – Savic, Gonzalo Rodriguez, Basanta, Alonso – Joaquin, Mati Fernandez, Aquilani – Borja Valero, Salah – Mario Gomez.

Juventus (4-3-3): Storari – Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra – Pereyra, Marchisio, Vidal – Pepe, Morata, Tevez.

*

(Fonti: http://it.violachannel.tv e http://juventus.com )

*

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 e www.twitter.com/sportflash24

FIORENTINA JUVENTUS 0-3 CRONACA AZIONI 7 APRILE 2015

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social