Calcio, SerieA 2018-19: diretta online Chievo-Napoli,

32^ giornata di campionato 14 aprile ore 18

/Aggiornamenti in tempo reale sul match nella parte centrale di questa pagina/

Chievo Napoli 1-3 Cronaca azioni 14 aprile 2019

Diretta online testuale Chievo-Napoli, Serie A 14 aprile 2019 (Foto stadio Bentegodi: archivio calcio Sandro Sanna)

Pre-gara / Il match che può decretare il 35° scudetto per la Juve…

Stasera, con inizio alle ore 18, allo stadio Bentegodi è in programma Chievo-Napoli, ovvero la sfida che può chiudere aritmeticamente la lotta scudetto 2018-19. La Juve, 1^ con 84 punti, perdendo nell’anticipo di ieri pomeriggio contro la Spal, è rimasta a +20 sugli Azzurri, secondi con 64. A 6 turni dal termine, i bianconeri, naturalmente, hanno un margine di vantaggio tale che anche una vittoria degli uomini di Mr Ancelotti sui clivensi non farebbe che ritardare di qualche settimana un verdetto ampiamente ipotecato. Insomma, il 35° scudetto della Juve…è vicinissimo. Manca solo l’ufficializzazione. Affinché ciò accada, basta che i padroni di casa impongano almeno un pari ai partenopei. In virtù dei due successi negli scontri diretti, infatti, un ipotetico arrivo a pari punti tra Napoli e Juve premierebbe la formazione di Mr Allegri. Aritmetica a parte, va anche detto che – più che far punti per ritardare la conferma dei bianconeri sul trono d’Italia per l’ottavo anno consecutivo – ad Insigne e compagni serve vincere soprattutto per consolidare la loro posizione tra le prime 4 della graduatoria, un traguardo che, com’è noto, permette l’accesso alla prossima Champions League e che, ad oggi, impone agli uomini di Mr Ancelotti di rastrellare aritmeticamente altri 10 punti nei restanti 7 turni di campionato, compreso quello odierno, per arrivare alla quota ‘74’ che garantirebbe la 4^ qualificazione consecutiva alla massima competizione europea per squadre di club. Nel contempo, va infine evidenziato che il Chievo non è ancora aritmeticamente retrocesso e, quindi, non può non impegnarsi al massimo per onorare la maglia davanti ai propri tifosi.

La partita in tempo reale

NOTA LIVE SCORES: per visualizzare i nostri aggiornamenti testuali in tempo reale, premere il tasto unico F5 del PC o attivare qualsiasi altra funzione di aggiornamento pagina.

Il tabellino

Risultato finale Chievo-Napoli 1-3
Marcatori: 15′ pt e 36′ st Koulibaly (N), 20′ st Milik (N), 45′ st Cesar (C)
Copertura televisiva: Sky

Formazioni ufficiali

Chievo (4-4-2): Sorrentino; De Paoli, Cesar, Andreolli, Barba; Giaccherini, Diousse, Hetemaj, Vignato (dal 22′ st Leris); Stepinski (dal 35′ st Kiyines) e Meggiorini (dal 28′ st Grubac).
In panchina: Semper, Nicola Rigoni, Nicolas Frey, Piazon, Pucciarelli, Karamoko, Pellissier, Tomovic, Ndrecka.
Allenatore: Domenico Di Carlo.

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon (dal 36′ st Verdi), Ruiz (dal 28′ st Younes), Zielinski, Insigne (dal 22′ st Allan); Mertens, Milik.
In panchina: Meret, Karnezis, Malcuit, Rui, Ounas, Luperto, Gaetano, Maksimovic.
Allenatore: Carlo Ancelotti.

Designazioni arbitrali: La Penna, coadiuvato dai guardalinee Manganelli e Colarossi. Quarto uomo Massimi. Addetto al VAR Abisso. Assistente (AVAR) Iorio.
Recuperi: 0′ pt, 0′ st

Le azioni del match minuto per minuto

Primo tempo

Ore 18.01, al Bentegodi inizia Chievo-Napoli.

Nel 1° tempo il Napoli attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – In questo avvio possesso palla soprattutto in zona mediana da parte del Napoli. Il Chievo, però, difende abbastanza alto.

5′ – Verticalizzazione di Chiriches, ma Sorrentino esce e blocca la sfera.

6′ – Traversone di Insigne dalla trequarti sinistra e assist di Mertens in area di rigore clivense per l’accorrente Zielinski: tiro del polacco dai 13 mt e palla alta.

7′ – Meggiorini, su assist di Hetemaj,  gira debolmente verso la porta dalla media distanza e Ospina para.

11′ – Ghoulam, dalla sinistra, crossa in area avversaria per Mertens, il cui tiro dai 14 mt termina oltre la traversa.

14′ – Percussione di Mertens dalla destra e cross insidioso in area piccola, ma non c’è nessun suo compagno pronto a battere a rete.

15′ – GOOOL. Napoli in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner da sinistra conquistato da Ruiz e battuto da Mertens, Koulibaly colpisce di testa in area di rigore avversaria e insacca. 

18′ – Stepinski tenta di incunearsi al limite dell’area di rigore azzurra, ma Zielinski lo stoppa.

21′ – Il Napoli sembra controllare agevolmente la gara, nonostante qualche segnale di reazione da parte del Chievo.

25′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti sinistra battuto da Insigne, Chiriches trova lo spazio giusto tra i due difensori centrali avversari, ma colpisce male di testa: palla clamorosamente a lato.

27′ – Zielinski va via sulla sinistra e crossa per Milik, il cui colpo di testa dalla zona destra dell’area piccola sfiora la traversa. 

30′ – Napoli per ora piuttosto determinato in questo match. Al di là del risultato, che comunque può essere utile alla classifica azzurra, si nota attenzione in difesa e grinta anche sulle cosiddette ‘seconde palle’. Tali peculiarità possono essere un buon segnale in vista della complicatissima gara di Europa League in programma giovedì 18 aprile al San Paolo contro gli inglesi dell’Arsenal e valevole per il ritorno dei quarti di finale di Europa League.

33′ – Il Chievo prova ad alzare il baricentro del proprio gioco.

35′ – Koulibaly ferma in corner un’incursione di Stepinski.

36′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra, il Napoli non corre rischi.

40′ – Azione veloce tra Mertens e Insigne e tiro a giro del talento di Frattamaggiore dalla zona sinistra: palla deviata in corner da un difensore clivense.

41′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, Koulibaly commette fallo in attacco.

44′-  Vignato va al cross dalla trequarti, ma la difesa del Napoli fa buona guardia.

45′ – Ruiz piazza un gran tiro dai 20 mt: palla di poco a lato.

45′ – Finisce il 1° tempo. Al Bentegodi Napoli meritatamente in vantaggio sul Chievo. Per ora decide il gol di Koulibaly al 16′.

Secondo tempo

Ore 19.03, riprende Chievo-Napoli.

Nel 2° tempo il Chievo attacca da destra verso sinistra rispetto alla visuale della tribuna stampa.

3′ – Supremazia territoriale degli azzurri in questo avvio, ma per ora la difesa del Chievo contiene la manovra dei partenopei.

6′ – Su assist di Callejon, Mertens s’inserisce con i tempi giusti sulla zona destra dell’area di rigore avversaria e va al tiro: palla di poco alta.

8′ – Meggiorini fa partire un rasoterra centrale dai 25 mt: palla centrale e parata di Ospina.

11′ – Depaoli crossa da destra, ma Ospina para agevolmente.

16′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti sinistra battuto da Ghoulam, la difesa del Chievo si rifugia in corner.

16′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo da sinistra, il Chievo non corre rischi.

17′ – Scambio di grande qualità tra Insigne e Milik e ultimo tocco del polacco in area di rigore avversaria: palla fuori di pochissimo.

20′ – GOOOL. Raddoppio del Napoli. Milik lavora un pallone ai 20 mt e piazza un tiro a giro che s’infila nell’angolo basso alla destra di Sorrentino.

22′ – Cambio nel Chievo. Esce Vignato ed entra Leris.

22′ – Cambio nel Napoli. Esce Insigne ed entra Allan.

24′ – Napoli nel pieno controllo della gara, ma, soprattutto, piuttosto compatto e determinato, nonché fluido in fase di costruzione delle azioni d’attacco.

27′ – Cross da sinistra di Mertens, staffilata di prima da parte di Callejon, dall’interno dell’area di rigore clivense, e opposizione ottima del portiere Sorrentino.

27′ – Zielinski tira dalla distanza: palla a lato.

28′ – Sostituzione nel Napoli. Esce Ruiz ed entra Younes

28′-  Cambio nel Chievo. Esce Meggiorini ed entra Grubac.

32′ – Callejon, dalla destra, crossa in area avversaria, ma nessun suo compagno riesce ad impattare il pallone.

35′ – Younes va in percussione palla al piede in area di rigore avversaria e serve l’accorrente Callejon, il cui tiro costringe Barba ad una deviazione in angolo.

36′ – Cambio nel Chievo. Esce Stepinski ed entra Kiyine.

36′ – Cambio nel Napoli. Esce Callejon ed entra Verdi.

36′ – GOOOL. Terza rete del Napoli. Sugli sviluppi del calcio d’angolo da destra battuto da Mertens, la difesa del Chievo non allontana la sfera e la stessa arriva a Koulibaly, il cui diagonale potente dalla zona sinistra dell’area di rigore clivense fa secco Sorrentino.

39′ – Occasione da gol per il Chievo. Grubac, su cross di Barba e successivo assist di Leris, manca l’impatto con la sfera in area di rigore azzurra.

42′ – Staffilata di Mertens da fuori area e respinta di Sorrentino. 

45′ – GOOOL. Il Chievo accorcia le distanze. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo da destra, Cesar, posizionato ai 12 mt, colpisce benissimo di testa e insacca il pallone nell’angolo alla sinistra di Ospina. 

45′ – Non c’è recupero. Finisce il match al Bentegodi. Napoli batte Chievo 3-1. Clivensi matematicamente retrocessi in Serie B.

Commenti post gara

Redazione Sportflash24

Il Napoli vince e convince contro il Chievo e rimanda la festa scudetto della capolista Juve. Gli azzurri sbloccano il match con Koulibaly (al 15′ pt) e sfiorano il raddoppio in più circostanze, centrandolo con Milik al 20′ della ripresa. Non paghi del risultato, gli azzurri restano in supremazia territoriale e Kalidou, per la 1^ volta in quest’annata, si concede una doppietta, insaccando la sfera a 9′ dal termine. A quel punto i partenopei mollano un po’ e permettono al Chievo di salutare la Serie A con il gol di Cesar al 45′ st su azione da calcio d’angolo. La prova tecnica in vista del match con l’Arsenal, al di là del risultato di oggi, evidenzia una determinazione nel lottare su ogni pallone che non si era vista nelle ultime 3 gare ufficiali (sconfitte esterne contro Empoli e Arsenal e pareggio casalingo col Genoa). Lu.Ga.

ULTIMISSIMA 15 APRILE 2019: in funzione del pareggio dell’Atalanta e della sconfitta della Lazio nella 32^ giornata, il Napoli, 2° con 67 punti, deve raggiungere quota 72 per garantirsi l’ aritmetica qualificazione alla Champions League per il 4° anno consecutivo.

Altri

Koulibaly ai microfoni di Sky Sport: “Volevamo vincere la partita, perché in campionato eravamo in difficoltà da qualche settimana. Lo abbiamo fatto bene e siamo fiduciosi per il match di giovedì. Sappiamo che dobbiamo giocare al nostro livello. Quando lo facciamo, disputiamo delle partite belle come oggi. Dobbiamo continuare così. Dobbiamo crederci, perché possiamo fare qualcosa di bello giovedì. Per qualificarci, sappiamo che non dobbiamo fare errori. Sappiamo che cosa abbiamo fatto giovedì a Londra. Siamo un po’ arrabbiati per questa partita e vogliamo mostrare l’altra faccia del Napoli, perché nella stagione abbiamo fatto delle belle partite. E dobbiamo dimostrarlo giovedì. Penso che, se facciamo la nostra partita, possiamo battere chiunque. Siamo una squadra con talenti, con giocatori di livello. Non abbiamo ansia, ma sappiamo che dobbiamo mettere pressione sugli avversari. Siamo pronti per giovedì”. 

Ancelotti ai microfoni di Sky Sport: “Vittoria di peso. Nella partita c’è stata molta applicazione e anche molto timore. Dopo il gol di Milik c’è stata più scioltezza. Sì, questa vittoria ci serve. Quando si passano questi momenti, si soffre tutti: società, tifosi, giocatori. Ed è importante stare tutti uniti. Questo è un gruppo molto sano, che ha vissuto – speriamo – un momento molto particolare. E adesso non è che abbiamo tanto tempo per pensare ad altro. Dobbiamo concentrarci bene sulla partita di giovedì tutti insieme. Mi aspetto un grande aiuto da parte del nostro pubblico e noi ci proviamo con tutte le nostre energie. La formazione anti-Arsenal? Sarà difficile scegliere, ma credo che ce la farò…. Con l’Arsenal all’andata siamo stati sorpresi da questa forte pressione iniziale che loro avevano e la nostra disposizione non ci ha permesso di uscire palla al piede. E l’errore che abbiamo fatto è che abbiamo insistito nell’uscita, quando invece si poteva giocare più lungo. La seconda parte è cambiata e si avvicina di più al tipo di atteggiamento che avrà l’Arsenal al San Paolo, quindi più attendista, meno aggressivo. E credo che nella seconda parte le opportunità le abbiamo avute, giocando molto verticale”.      

32^ giornata Serie A 2018-19: programma, arbitri, risultati, marcatori e classifica https://www.sportflash24.it/32-giornata-serie-a-2018-19-risultati-marcatori-e-classifica-220139

Classifica provvisoria Serie A 

Juventus 84, Napoli 67, Inter 60, Milan 55, Roma 54, Atalanta 53, Torino 50, Lazio 49^, Sampdoria 48, Fiorentina 40, Cagliari 37, Sassuolo 37, Spal 35, Parma 35, Genoa 34, Udinese^ 32, Bologna 31, Empoli 29, Frosinone 23, Chievo Verona* 11.

VERDETTI: Chievo già retrocesso in Serie B per la stagione 2019-20.

(*) -3 punti di penalizzazione

(^) Il recupero di Lazio-Udinese (25° turno) è stato fissato per il 17 aprile 2019 con inizio alle h 19.

Vademecum calcio italiano ultime 2 stagioni agonistiche

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti i maggiori eventi calcistici nazionali (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Serie A 2018-19

Calendario 38 giornate http://www.sportflash24.it/partite-serie-a-2018-19-ecco-calendario-e-date-delle-38-giornate-212798

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2018-19

Risultati e marcatori Coppa Italia 2018-19 

Semifinali http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-26-27-febbraio-24-aprile-2019-218947

Quarti di finale http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-29-30-31-gennaio-2019-218153

Ottavi http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-12-13-14-gennaio-2018-217507

4° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-4-5-6-dicembre-2018-tim-cup-216548

3° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-11-12-agosto-2018-tim-cup-216543

2° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-5-6-8-agosto-2018-tim-cup-216540

1° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-28-29-luglio-2018-tim-cup-1-turno-212840

Serie A 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2017-18

Serie B 2017-18

Per leggere tutti i report, giornata per giornata, e i risultati dei playoff/playout finali, clicca sul seguente link http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2017-18

Coppa Italia 2017-18

Report della finale JUVENTUS-MILAN: http://www.sportflash24.it/juventus-milan-4-0-cronaca-9-maggio-2018-finale-coppa-209084

Risultati e marcatori turni precedenti:

Semifinali http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-semifinali-coppa-italia-2017-18-202402

Quarti http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-2017-18-quarti-199589

Ottavi  http://www.sportflash24.it/risultati-coppa-italia-12-13-14-19-20-dicembre-2017-ottavi-198723

4° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-coppa-italia-28-29-30-novembre-2017-197982

3° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-3-turno-coppa-italia-11-12-13-agosto-187431

2° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-2-turno-coppa-italia-6-agosto-2017-186796

1° turno http://www.sportflash24.it/risultati-e-marcatori-1-turno-coppa-italia-30-luglio-2017-186079

Altri articoli che potrebbero interessarti

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti sia i campionati di Serie A portati a termine dal 2013 al 2017, sia quelli concernenti la storia del calcio italiano (se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop o, qualora ce ne fosse bisogno, attivando – nella parte bassa della nostra Home Page che compare sul vostro dispositivo – l’applicazione Mobile del sito Sportflash24.it).

Risultati recenti (report completi giornata per giornata)

Serie A 2016-17 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2016-17

Serie A 2015-16 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2015-16

Serie A 2014-15 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-2014-2015

Serie A 2013-14 http://www.sportflash24.it/tag/serie-a-tim-2013-2014

Serie B 2016-17 (report comprensivi di risultati playoff finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2016-17

Serie B 2015-16 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2015-16

Serie B 2014-15 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-2014-2015

Serie B 2013-14 (report comprensivi di risultati playoff/playout finali) http://www.sportflash24.it/tag/serie-b-eurobet-2013-2014

Hall of fame (Albo d’oro)

Serie A dal 1898 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-serie-a-le-16-squadre-vincitrici-70561

Coppa Italia dal 1922 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-le-16-squadre-vincitrici-68577

Supercoppa italiana dal 1989 ad oggi http://www.sportflash24.it/finali-supercoppa-italiana-albo-doro-48995

Serie B dal 1930 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-campionato-serie-b-le-squadre-vincitrici-76997

Campionato italiano Primavera dal 1963 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-scudetti-primavera-squadre-vincitrici-155554

Coppa Italia Primavera dal 1973 ad oggi http://www.sportflash24.it/albo-doro-coppa-italia-primavera-squadre-vincitrici-155558

Supercoppa italiana Primavera dal 2004 ad oggi  http://www.sportflash24.it/albo-doro-supercoppa-primavera-squadre-vincitrici-155640

Speciale 116 anni Vicenza Calcio 1902-2018 

Il report http://www.sportflash24.it/116-anniversario-vicenza-calcio-nel-momento-difficile-205820

Nota flash Vicenza 21 luglio 2018: il gruppo ‘OTB spa’ che fa capo all’imprenditore vicentino Renzo Rosso (già patron del club di Serie C Bassano Virtus fino alla stagione 2017-18), al termine di un iter burocratico conclusosi il 29 maggio presso il Tribunale di Vicenza-Sezione Fallimentare, ha rilevato, per la cifra di 1 milione e 100 mila euro, l’azienda sportiva “Vicenza Calcio”, una delle squadre storicamente trainanti per tutto il movimento ‘pallonaro’ riguardante il Triveneto. In conseguenza di tale mossa imprenditoriale, il Bassano Virtus, a seguito di specifica richiesta, ha ottenuto dalla Federazione Italiana gioco Calcio l’autorizzazione sia a cambiare il nome del club in “L. R. Vicenza Virtus S.p.A” che a spostare la sede sociale nel capoluogo berico. La squadra, per la stagione 2018-19, giocherà in Coppa Italia e nel campionato professionistico di Serie C.
Alla nuova dirigenza l’augurio di buon lavoro da parte della redazione di Sportflash24.

Pagine social               

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate.

Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere.

www.facebook.com/sportflash24https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/ (gruppo pubblico Amici di Sportflash24) e www.twitter.com/sportflash24

Chievo Napoli 1-3 Cronaca azioni 14 aprile 2019

Chievo Napoli Cronaca 14 aprile 2019 minuto per minuto

minuto LIVE Tempo Reale 32^ giornata Serie A 2018-19.

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social