Calcio ed emergenza Coronavirus: indicazioni della Lega

Partite a porte chiuse a causa dell’emergenza Coronavirus, ma protocolli sanitari rigidi disposti oggi dalla Lega Calcio per tutti gli addetti ai lavori che opereranno per garantire lo svolgimento delle gare in calendario. (Foto: archivio Sandro Sanna)

La Lega Serie A di calcio ha varato oggi alcune misure di prevenzione riguardanti le categorie di operatori autorizzati ad entrare negli stadi per assicurare lo svolgimento delle partite e i relativi servizi minimi e necessari.
Tra esse “un servizio medico-sanitario  dotato di scanner per la rilevazione della temperatura agli ingressi dello stadio di tutti i soggetti autorizzati”, un “documento riassuntivo  con tutte le norme igienico-sanitarie adottate in ciascun impianto sportivo, prima dello svolgimento di ciascun evento, da presentare alle Autorità in caso di richiesta” e una “modulistica a mezzo autodichiarazione” finalizzata “a certificare che i soggetti ammessi all’interno dell’impianto abbiano attivato tutte le misure di controllo e prevenzione necessarie a ridurre il rischio di contagio e a salvaguardare gli interessi degli individui , anche con specifico riferimento alle misure di cautela volte a prevenire la diffusione del COVID 19”. Per ulteriori approfondimenti, è possibile visualizzare il documento integrale al seguente link > http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/8312/files/allegati/8406/23_-_disposizioni_generali_a_seguito_dell_emergenza_covid19.pdf

*

Nuovo calendario recuperi 25^ e 26^ giornata Serie A 2019-20

>http://www.sportflash24.it/calcio-serie-a-2019-20-le-date-di-9-recuperi-su-10-227723

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social