Calcio a 5 e Beach Volley: "Marathon in the Camp" 2014 a Riese-Treviso

Il team “Simpatia Garbuio”, vincitore dell’evento sportivo amatoriale “Marathon in the Camp 2014″ svoltosi ieri a Riese Pio X, in provincia di Treviso.

LA MANIFESTAZIONE – Il team “FC Simpatia Garbuio” si è confermato Campione all’evento sportivo “Marathon in the Camp”, una 12 ore non-stop tutta incentrata su Calcio a 5 e Beach Volley svoltasi ieri a Spineda-Riese Pio X, in provincia di Treviso, e giunta quest’anno alla sua 14^ edizione. Come è noto, se vincere nello sport  è impresa difficile, bissare il successo dell’anno precedente è vicenda ancora più ardua. Ieri, però, presso l’ampia struttura comunale i determinatissimi Bortollon, Favero, Di Menza, Di Madero, Asamoah e compagni sia nel Calcio a 5 che nel Beach Volley non hanno lasciato spazio alla pur agguerrita concorrenza. Strutturato in una prima fase a 16 squadre (con 4 gironi da 4 team ciascuno), il torneo prevedeva, per le prime due classificate di ogni raggruppamento, il passaggio alla seconda sessione, quella ad eliminazione diretta con quarti, semifinali e finalissima.

La caratteristica di questa manifestazione -  ha spiegato Diego Castellan, presidente dell’ente organizzatore dell’evento, l’associazione “Marathon in the Camp”, appunto – è quella di premiare la polivalenza. Quindi, in ogni sfida, già a partire dalla fase a gironi, il risultato di un match vien fuori dalla sommatoria dei punteggi ottenuti sia nella partita di calcetto che in quella di beach 4 contro 4, con 2 ragazzi e 2 ragazze per ogni squadra”. Perché questa formula? “In verità – ha affermato Silvano Stradiotto, componente del gruppo organizzatore –, prendendo spunto da certi eventi che si svolgono in varie zone turistiche d’Italia durante i mesi estivi, abbiamo pensato di proporre tale ‘format’ anche qui a Riese grazie al patrocinio dell’amministrazione comunale e della Pro Loco. E, visto il riscontro sul numero di iscritti ad ogni edizione, dobbiamo dire che questa formula ‘combined’ è molto gradita. Ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni vengono qui e, versando una piccola quota di entrata, si divertono per un’intera giornata, socializzando e  praticando due discipline sportive. Quest’anno ogni squadra era formata da un minimo di 10 ad un massimo di 15 persone. E i partecipanti sono stati quasi 300”.  In relazione agli aspetti agonistici veri e propri presenti nella manifestazione, uno dei componenti del team Simpatia Garbuio, il bomber Alessandro Di Madero subito dopo il trionfo ha affermato: “Eravamo partiti malissimo, ma pian piano è venuto fuori il nostro spirito di squadra. E, soprattutto dai quarti di finale in avanti, sono state battaglie vere, pur nei limiti di una sana competizione”. Prima di concludere, Diego Castellan ha tenuto ad evidenziare un ultimo aspetto di questa manifestazione, e cioè la solidarietà. “Ogni anno la nostra associazione onlus “Marathon in the Camp” a fine evento, una volta fatto il bilancio tra le entrate derivanti dalle iscrizioni e le spese sostenute per l’organizzazione del torneo, riesce sempre a fare una donazione verso realtà socio-assistenziali e culturali che necessitano di un aiuto spontaneo e leale”. Luigi Gallucci

*

LA SCHEDA – Alla 14^ edizione di “Marathon in the Camp” hanno partecipato 16 squadre, suddivise in 4 gironi: Company, Alcatraz, Al bivio, Bessica tour de force (gr.A); Di Pasi, I Selvadeghi, Zeus Team, Semo qua per sbaglio (gr.B); Chi no ga testa ga gambe, Ombre rosse, Forever Young, Fc Simpatia Garbuio (gr. C); I Ciuki, Avalon, Beach Boys, Beerbanti (gr. D).

Alla seconda fase si sono qualificate Company (gr. A), Bessica (gr. A), Zeus Team (gr. B), Semo qua per sbaglio (gr. B), Forever Young (gr. C), FC Simpatia Garbuio (gr. C), Beach Boys (gr.D) e Beerbanti (g. D).

Risultati Quarti di finale

Company – Zeus Team: 0-0 a calcio, 1 set pari a volley e qualificazione alle semifinali per Company grazie alla migliore differenza punti sul totale dei 2 set (1° parziale 14-16, 2° parziale 15-4, punti totali 29-20).

Bessica – Semo qua: 1-0 a calcio e 2 set a 0 a volley, tutto a favore di Bessica.

Forever Young – Beerbanti: 3-5 a calcio, 2 set a 0 a volley e qualificazione alle semifinali per Forever grazie allo scarto favorevole dei punti nel volley (1° set 15-9, 2° set 16-14, punti totali 31-23).

FC Simpatia Garbuio – Beach Boys: 1-1 a calcio, 1 set pari a volley e qualificazione alle semifinali per FC Simpatia Garbuio grazie alla migliore differenza punti sul totale dei 2 set (1° parziale 13-15, 2° parziale 15-11, punti totali 28-26).

Risultati Semifinali

Forever Young -Company: 4-0 a calcio e 2 set a 0 a volley, tutto per Forever.

Fc Simpatia Garbuio – Bessica: 0-0 a calcio e 2 set a 0 a volley per FC Simpatia Garbuio.

Risultato Finale

FC Simpatia Garbuio – Forever Young: 2-0 a calcio e 2 set a 0 a volley, tutto per Simpatia Garbuio, che si laurea campione dell’evento anche nel 2014.

*

I componenti la squadra vincitrice: Sonia Bortollon Roberta Grassotto, Claudio Bortollon, Alberto Favero, Alessandro Di Madero, Emanuele Di Menza, Luca Di Menza, Manuel Ghegin, Emanuele Battocchio, Isaac Asomoah, Mauro Garbuio, Massimo e Cristian.

*

Vedi anche www.facebook.com/sportflash24 www.facebook.com/marathoninthecamp e www.twitter.com/sportflash24

Calcio a 5 e Beach Volley: “Marathon in the Camp” 2014 a Riese-Treviso

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social