AC LORIA 96, scuola calcio e... 'fabbrica di difensori' con un futuro da professionisti

Treviso Ovest, marzo 2015: in foto Valerio Stragliotto, uno degli allenatori della scuola calcio AC Loria ’96.

TRIVENETO.SPORTFLASH24.IT,  VIAGGIO TRA LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE LOCALI / 1 – AC LORIA 96, scuola calcio e… ‘fabbrica di difensori’ —>>>

All’associazione Calcio Loria, in provincia di Treviso, si entra quando si è bambini, generalmente a 5-6 anni, e nell’85% dei casi, si esce a 17, per “raggiunti limiti di età”. Primo palcoscenico, la formazione ‘piccoli amici’. Poi, con la crescita anagrafica, si sale man mano nelle categorie ‘pulcini’, ‘esordienti’, ‘giovanissimi’ e, infine,  si approda alla squadra ’allievi’, sognando un futuro da calciatori di medio-alto livello. Due di loro ce l’hanno fatta e oggi sono tesserati per Inter (è il caso del terzino destro Davide Toso) e Genoa (il centrale di difesa Alberto Marchiori). A spiegarci il segreto di questo attaccamento ai colori sociali rossoblù è Valerio Stragliotto, uno degli allenatori del team AC Loria ’96. “Faccio parte di questo sodalizio da circa 15 anni. Statisticamente, 8-9 ragazzi su 10 restano con noi per l’intero periodo, facendo tutta la trafila. Questo accade perché c’è semplicemente un buon clima di lavoro. La nostra platea di ragazzi attualmente è composta da circa 250 allievi, suddivisi in 15 squadre. Per motivi di ‘classifica federale regionale’, non avendo la cosiddetta ‘prima squadra’ (gli adulti, tanto per intenderci, ndr) siamo un po’ penalizzati nei punteggi e possiamo partecipare solo ai campionati giovanili organizzati nell’ambito della provincia di Treviso”. Il ‘salto’ nei campionati giovanili regionali è quindi un sogno impossibile ? “Assolutamente no –continua Stragliotto -,  anche se devo ammettere che, sotto questo aspetto, partiamo un po’ ad handicap rispetto ad altre scuole-calcio. Tutto però dipende dai piazzamenti che, di anno in anno, riusciamo ad avere con le varie squadre nei gironi provinciali. In questa stagione, ad esempio, con il team Giovanissimi A, siamo primi in classifica. Arrivare nelle prime posizioni in più competizioni significa incamerare maggiori punti e, quindi, avere, a fine campionato, i requisiti per poter disputare i Regionali”. Si tratta di un obiettivo che avete già programmato ? “Se tutto andrà bene – ipotizza Stragliotto -, nell’arco di un paio di anni potremo confrontarci in una dimensione calcistica più ampia”. Ultima domanda, quali rapporti con l’Ente locale ? “Su questo argomento  preferiremmo non rispondere…”, affermano all’unisono sia Mr Stragliotto che il direttore sportivo dell’AC Loria, Adriano Garbossa. A questo punto lasciamo il campo parrocchiale di Ramon con la certezza di aver raccolto dati e informazioni molto interessanti, ma anche con un dubbio inerente il quesito inevaso. Insomma, anche nella tranquilla Loria aleggia qualche mistero…  Luigi Gallucci

*

CRESCIUTI NELL’ASSOCIAZIONE CALCIO LORIA ‘96…

Alberto Marchiori, 22 anni, difensore centrale in prestito al Mantova (Lega Pro), già convocato nelle Nazionali Under 16 e Under 19. Il suo cartellino attualmente è di proprietà del Genoa. Ha debuttato in Serie A il 21 dicembre 2011 nel match Napoli-Genoa disputato allo stadio San Paolo. Per la sua statura (circa 1.90 mt) e per il ruolo che ama ricoprire in campo è stato già soprannominato il piccolo Ranocchia.

Davide Toso, 16 anni, difensore, ha già giocato nelle squadre giovanili del Bassano e nel 2013 è passato a titolo definitivo all’Inter, club che lo ha inserito nella formazione Allievi Nazionali. Toso, terzino destro che non disdegna il ruolo di centrale di difesa, si ispira al grande capitano nerazzurro Javier Zanetti. In questo promettente inizio di carriera il giovane di Loria ha già collezionato convocazioni nelle Nazionali Under 15 e Under 16.

*

LA SCHEDA TECNICA

Denominazione: Associazione Calcio Loria ‘96

Anno di fondazione: 1996

Dirigenti: presidente Lino Porcellato, vicepresidente Mauro Porcellato, direttore sportivo Adriano Garbossa.

AC Loria ‘96, in campo con 15 squadre: Allievi-Beretta (2), Giovanissimi (2), Esordienti (2), Pulcini (3), Piccoli amici (6).

Strutture: 2, campi parrocchiali di Loria e Ramon, di proprietà della Curia.

Fonti di finanziamento: quote versate dai genitori e piccole sponsorizzazioni.

Club professionistico di riferimento: Bassano Virtus.

*

PROSSIMAMENTE ONLINE IL NUOVO SITO http://triveneto.sportflash24.it

 

 

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social