V: cambi in formazione ? Sono trascorse 48 ore. Qualcosa cambia, speriamo in meglio in relazione al risultato.

V: abbiamo analizzato le cose bone e quelle meno buone, prendendo coscienza che avremmo dovuto fare molto di più. Ora c’è questa presa di coscienza. Quanto esso produca, lo sapremo domani sera.

V: Qualche fattore non è andato tanti bene nella partita scorsa e abbiamo lavorato su questo.

B: sicuramente è u momento molto alto di tensione vista la posta in palio . C’è la possibilità di ribaltare il risultato. E’ una partita molto importante per la nostra nazione e per la storia della nostra nazionale.

B: E’ capitato spesso che mi sono trovato di fronte a dei bivi importanti. Una possibile vittoria, al di là del mio prosieguo personale , vuol dire tanto per il movimento. La mia situazione è secondaria.

B: la viviamo come deve essere vissuta la vigilia di una partita importante. Ognuno di noi sa come arrivare al meglio a questo tipo di partite. Personalmente è da venerdì che sono in uno stato di giusta attenzione.

B: La gente deve sostenerci e portarci a questa piccola impresa a cui teniamo molto. Le parole le abbiamo adoperate tutte. Adesso è arrivata l’ora dei fatti.

B: La vera differenza nel match dipenderà da noi, non da come giocherà la Svezia, che da tempo giocano sempre allo modo, magari con un pizzico di aggressività nelle gare casalinghe.

facebooktwittergoogle_pluspinterest

Commenti Social